L'ARALDO MILLENIALE

M.C.R.L STUDENTI DELLA BIBBIA

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

« IL SALMO DI NABUCODONOSORIL MARCHIO DELLA BESTIA »

IL MARCHIO DELLA BESTIA

Post n°258 pubblicato il 10 Agosto 2021 da sergiopaolo.65

IL MARCHIO DELLA BESTIA 


Guai a voi, o terra, o mare! Perché il diavolo è sceso verso di voi con gran furore, sapendo di aver poco tempo" (Rivelazione 12:12).


Il marchio della bestia e il nuovo ordine mondiale,per qualsiasi persona può rapidamente realizzare che, anche senza essere dei studiosi della Bibbia, occorre prendere atto di tutto ciò. Comunque, per uno studente della Bibbia ,tutte queste cose hanno un significato particolare, poiché riguardano le profezie. Siccome siamo nell'ultimo viaggio di questo governo umano per fare posto al governo mondiale di Dio e la redenzione e la liberazione di tutta la creazione di Dio , terrestre celeste e sotterranea(Romani 8:19)  ,si  chiede  solamente ai  credenti e non  di considerare questi fatti in maniera razionale, e di osservarli.(Rivelazione  12:13)Certamente, c'è un gruppo di potere che vuole assumere il controllo del mondo,Si ubbidisce pensando che tutto abbia una fine ,ma ubbidendo ai governandi corrotti della terra ,si diventa sempre più schiavi . E' sempre stato nei sogni dei governi antichi e moderni  di manipolare ed influenzare il destino dell'uomo. In ogni caso, la vera battaglia è spirituale e il risultato è già stato determinato, che possa piacere o no.(Efesini 6:12)
Per alcuni, questa profezia è un richiamo all'attenzione, per altri, una chiamata all'azione, per altri ancora, una chiamata al disprezzo e all'inosservanza. Ma Dio non sarà disprezzato, e nemmeno ignorato. Nella Sua benevolenza, Egli ha avvertito l'umanità di ciò che sta per avvenire, così coloro che vogliono saranno pronti nel momento della tempesta, mentre coloro che non vogliono  saranno inghiottiti. (Rivelazione 3:10)
Nel libro della rivelazione  si parla del Marchio della Bestia per ben 7 volte (Rivelazione 13:16-18)
Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.(Rivelazione 14:9-11)Poi, un terzo angelo li seguì gridando a gran voce: «Chiunque adora la bestia e la sua statua e ne riceve il marchio sulla fronte o sulla mano, berrà il vino dell'ira di Dio che è versato puro nella coppa della sua ira e sarà torturato con fuoco e zolfo Il fumo del loro tormento salirà per i secoli dei secoli, e non avranno riposo né giorno né notte quanti adorano la bestia e la sua statua e chiunque riceve il marchio del suo nome».(Rivelazione 16:2)
Partì il primo e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga dolorosa e maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia e si prostravano davanti alla sua statua.(Rivelazione 19:20)
Ma la bestia fu catturata e con essa il falso profeta che alla sua presenza aveva operato quei portenti con i quali aveva sedotto quanti avevan ricevuto il marchio della bestia e ne avevano adorato la statua. Ambedue furono gettati nello stagno di fuoco, ardente di zolfo.(Rivelazione 20:4)
Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonianza di Gesù e della Parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni(Rivelazione 13:16-18)
Vi è da segnalare anche che, il Marchio della Bestia, oltre ad essere uno strumento o un segno rilevatore, è un segno di riconoscimento morale, cioè dimostra e conferma, l'individuo che lo possiede, l'appartenenza alla persona o al sistema ideologico, politico, religioso e commerciale dell'Anticristo, un personaggio, questi, carismatico e capace di manipolare e sedurre le menti di milioni di semplici persone, di religiosi, di uomini di cultura e di capi di governo.
Forse potrà essere azzardato affermare di aver identificato, al 100%, lo strumento e metodo di riconoscimento di coloro che si schiereranno apertamente a favore dell'avversario di Cristo, ma una cosa evidente, che possiamo oggi costatare, è il proliferare di varie ideologie che favoriscono e propongono un governo unico mondiale, o per lo meno europeo, che sono approvate e sostenute dai maggiori esponenti religiosi, politici e culturali. Se è così, si renderà necessario, per il funzionamento di un tale governo mondiale, oltre che di sostegni ideologici e psicologici, di strumenti tecnologici, come nel nostro caso, di chips, satelliti e cose del genere.
Dal 1° gennaio 2005, in Italia è obbligatorio, inserire negli animali che debbono essere registrati, un microchip per il loro riconoscimento. L'inserimento dovrà essere sotto cutanea.
Ovviamente questo servirà come test e collaudo per poterlo inserire nelle persone. Sarà un test tecnico, sanitario e psicologico, ma sarà anche una preparazione mentale per questo metodo infallibile di riconoscimento.
Un'altra novità è la certa e immediata immissione (in Italia) della Carta Nazionale dei Servizi, una Smart Card personale dove vengono inseriti tutti i dati personali del portatore: Codice Fiscale, dati del gruppo sanguigno, dati anagrafici, dati dei redditi, dati ISEE, numeri di conti bancari e dati vari, cioè tutto quello che serve per il riconoscimento di una persona. In primo tempo NON sarà obbligatoria, ma la funzione della carta stessa sarà buona pubblicità per essere, in breve tempo, usata dalla maggior parte delle persone. Questa carta, è gia in uso in diversi stati della Comunità Europea.
Possiamo immaginare che il passaggio dalle Smart Card al Bio Chip sarà facile e senza contrasti, vedendo anche i chiari vantaggi di quest'ultimo nei confronti delle Card: non si potrà rubare, manomettere, contraffare, danneggiare, copiare, ect..

Quando Gesù ha rivelato queste cose all'Apostolo Giovanni, secondo le conoscenze tecnologiche di quel tempo, era impensabile che si potesse fabbricare uno strumento o un oggetto in grado di controllare e identificare un vasto numero di persone di tutto il mondo.
Nel recente passato si è pensato a qualcosa di esteriore e visibile a tutti, applicato alle persone come un segno di riconoscimento e basta.
Oggi con le attuali tecnologie a disposizioni dell'uomo, è possibile (come vedremo di seguito), applicare nel corpo umano, uno strumento in grado di identificare, tramite un codice (un numero), la persona che lo possiede, e svolgere delle determinate funzioni, a secondo della programmazione e dello scopo prefissato, come per esempio operazioni finanziarie e commerciali, con interscambio di dati e informazioni della persona, in un sistema politico-economico locale e mondiale controllato.
Con la comparsa del Codice a Barre, alcuni avevano intravisto, in esso, il Marchio della Bestia.
Il Codice a Barre è un segno grafico formato da varie linee verticali di diversa larghezza separati da spazi, che viene tutt'ora stampato in quasi tutti i prodotti commercializzati, e vi sono codificati tutti i dati che servono per il riconoscimento del prodotto stesso.
Ma, come è giusto immaginare, esso è poco pratico e poco affidabile per un controllo capillare a livello mondiale, e tanto meno non potrebbe garantire un efficace controllo sulle capacità di compravendita dell'individuo.
Siamo consapevoli che ormai col GREEN PASS ci troviamo in un sistema cui viene facile poter controllare le persone, sia come contribuenti, che come utenti e consumatori; la Legge sulla Privacy è una medaglia a due facce: da un lato dovrebbe garantire l'anonimato, e dall'altro lato da il diritto sui dati altrui. Può essere che il principale proposito di questa legge non è quello di tutelare i dati personali, ma di poter avere un mezzo per poter meglio controllare le persone.
Per molti governi, ritenuti sino a poco tempo fa i baluardi del cristianesimo, oggi, non sembra strano legiferare applicando concetti e argomentazioni amorali e anticristiani, il divorzio, l'aborto, l'eutanasia, le unioni omosessuali, ecc la fecondazione assistita ed altro. Alle multinazionali, poi, non sembra neanche strano applicare i risultati di scoperte scientifiche e tecnologiche per i propri scopi egoistici e speculativi, o manipolare i dati scientifici, a proprio tornaconto.
L'avversario di Cristo, in questo caso particolare, si manifesterà con l'approssimarsi del tempo della Seconda Venuta di Cristo in terra, è preparerà la maggior parte degli uomini di ogni ceto sociale, culturale, politico e religioso ad un antagonismo principalmente morale e ideologico, contro il sano cristianesimo, prima, e contro Cristo, alla fine; troverà terreno fertile, per piantare e fare crescere i suoi propositi "umanistici", in un ambiente in cui la moralità e l'etica cristiana è stata messa da parte, anzi verrà vista come un ostacolo per la realizzazione di essi.
Per questo, l'avversario di Dio ha avuto due mila anni di tempo di preparazione, come ci dice l'Apostolo Giovanni: "...lo spirito dell'Anticristo è già all'opera." (1° Giovanni 2:18).
Vi è da segnalare anche che, il Marchio della Bestia, oltre ad essere uno strumento o un segno rilevatore, è un segno di riconoscimento morale, cioè dimostra e conferma, l'individuo che lo possiede, l'appartenenza alla persona o al sistema ideologico, politico, religioso e commerciale dell'Anticristo, un personaggio, questi, carismatico e capace di manipolare e sedurre le menti di milioni di semplici persone, di religiosi, di uomini di cultura e di capi di governo.
Come seguaci di Gesù Cristo, non dobbiamo mai dimenticarci che il diavolo cerca costantemente di distruggerci. Perciò, dice Paolo apostolo, è necessario conoscere tutto il possibile intorno alle strategie e Noai piani del nemico: "Affinché non siamo raggirati da Satana; infatti non ignoriamo le sue macchinazioni" (2 Corinzi 2:11).
Il succitato passaggio dall'Apocalisse ci dice che Satana ha dichiarato guerra ai santi di Dio. Si allude inoltre al fatto che il diavolo ha una scadenza entro cui completare il suo lavoro: "Sapendo di aver poco tempo" (Apocalisse 12:12).
Mentre alcuni Cristiani, in quest'ultima ora, si sono addormentati di un sonno che li ha portati ad accettare ,vaccini su vaccini ,Green pass , proprio come aveva predetto Gesù, il diavolo è ferocemente al lavoro, sta facendo i preparativi per la guerra. Egli è pienamente consapevole del poco tempo a sua disposizione per portare a termine i suoi malvagi scopi, e quindi non si concede mai un attimo di riposo. Trama giorno e notte, continua ad escogitare modi per tormentare e per distruggere la Chiesa di Gesù Cristo!Centinaia di anni fa Satana già sapeva bene di non avere molto tempo. Questa sua consapevolezza si può far risalire al concilio che ebbe che ebbe luogo nei cieli. Questo prodigio fu una guerra inaudita, scatenata quando Satana si mise in cuore di distruggere il Figlio di Dio:Una tempo gli spostamenti del diavolo non erano limitati alla terra. Giobbe racconta: "Un giorno i figli di Dio vennero a presentarsi davanti al Signore, e Satana venne anch'egli in mezzo a loro" (Giobbe 1:6). Il diavolo deve essere andato davanti al trono di Dio molto di frequente in qualità di accusatore dei credenti,non era ,e non è onnipresente ,gira in continuazione senza sosta (Giobbe 1:7;2:2;1Pietro 5:8;Luca 22:31,32)Pietro ci ammonisce: "Siate sobri, vegliate; il vostro avversario, il diavolo, va attorno come un leone ruggente cercando chi possa divorare" (1 Pietro 5:8).Ciò significa che il diavolo non si aggira da qualche parte nel cosmo impartendo ordini alle sue schiere demoniache. C'è scritto che Satana fu gettato giù sulla terra, quando Cristo lo sconfisse sulla croce.(Rivelazione 12:9,12;Luca 10:18).
Quando la Scrittura dice che il diavolo sa di avere poco tempo (versetto 12), non si riferisce al tempo che Satana ha a disposizione prima del ritorno di Cristo, ma piuttosto alle continue scadenze, a tutta quella serie di brevi momenti che il diavolo ha per poter portare a termine il suo lavoro. Si tratta di brevi periodi durante i quali egli fa guerra ai santi di Dio!

Giacomo ci dice: "Resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi" (Giacomo 4:7). Così, come puoi resistere al nemico? Solo attraverso la fede! Semplicemente, va' a Gesù, confidando che egli ti libererà dagli artigli di Satana. "Resistetegli stando fermi nella fede" (1 Pietro 5:9).
I giorni a venire  saranno duri per ognuno di noi . Ma il glorioso, rischiarante sole della giustizia brillerà per sempre per ognuno di noi , portando nelle sue ali la guarigione e la liberazione dei figli di Dio (Malachia 4:2;!Romani 8:22-23)
Prof Paolo Palmieri 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Esaminatore/trackback.php?msg=15577336

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: sergiopaolo.65
Data di creazione: 14/09/2014
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stiven123sandri75mic.arltEChakhtourasergiopaolo.65doncristian81cgabri.1994issralessandriaparolad_ordinepfb1967salvotoma64glacommarediga33G85Cg.anziani
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom