Creato da marco.aliaslosciccos il 05/12/2007
...inviolato santuario dello spazio...levai in alto la mano e sentii il volto di Dio.

Ultime visite al Blog

m12ps12marco.aliaslosciccosstopwordgreciansZITTI_EXEMarkaliaslosciccososergiosciacoun_uomo_della_follaoscardellestellelinovenaFanny_Wilmotchiaracomeilsole1giovanni.euripidecorsaro.23
 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

    marcoaliaslosciccoso

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Area personale

 

DA DOVE BRUCHI???

page counter
 

Ultimi commenti

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

STEMMA DELL'A.M.

 

STEMMA DELL'A.M.

Ascolta la marcia d'ordinanza dell'Aeronautica
 

1. Il quadrupede chimerico alato con fiaccola, con la parte anteriore da leone e quella posteriore da cavallo, raffigura il distintivo della "X Squadriglia Farman", costituita il 1° aprile 1913. Tale reparto durante la 1ª Guerra Mondiale prese parte a numerosissime operazioni belliche di ricognizione e bombardamento leggero. Denominata successivamente "27a Squadriglia Aeroplani" eseguì, durante il primo conflitto mondiale, oltre 900 voli di guerra.
2. Il "Grifo Rampante" rappresenta l'insegna della "91ª Squadriglia da Caccia". Nota come "Squadriglia degli assi", ebbe tra le sue file eroi come Francesco Baracca, Piccio, Ruffo e Ranza.
3. Il "Quadrifoglio" riproduce il simbolo della "10ª Squadriglia da bombardamento Caproni", anch'essa impiegata in audaci azioni belliche durante la Grande Guerra.
4. Il celebre "Leone di S.Marco" fu adottato come emblema dalla "87ª Squadriglia Aeroplani", ribattezzata "La Serenissima" in omaggio alla città di Venezia. E' di questa squadriglia l'epico volo su Vienna al comando di D'Annunzio.
 

 

« LIBYA un atto dovuto...p...

Natale 2015

Post n°192 pubblicato il 25 Dicembre 2015 da marco.aliaslosciccos

Buon Natale...

...come tanti altri mi porto il Natale nel cuore, come quelli di un tempo che restano impressi nella memoria, sopratutto nel triste ricordo di chi è andato avanti nell'altra vita.
...di fronte a tale sacralità non possiamo restare indifferenti senza essere colpiti dal fascino natalizio che si ripete ritualmente nel messaggio di un Dio che si fa uomo per offrirci la "speranza" e ricordarci attraverso l'insegnamento del  Battesimo chi siamo e da dove veniamo.
Non posso non sottacere che c’è sempre un Erode (ovvero un imbelle) di turno che insidia lla venuta di un bambino che nasce;

 

come la decapitazione di un bambinello in una nostra Chiesa a cura di certi assatanati per conto dell'ISIS.
Tuttavia, tale profanazione non può che rafforzare la nostra fede come vera e universale.
Certamente questo è un Natale difficile, all'insegna della solidarietà delle famiglie in difficoltà economiche, dei dimenticati, degli ammalati e dei bisognosi, di chi sospira per un desisderio, per l'amore o per l'ansia.  
Ancora Buon Natale a tutti voi, sopratutto ai bambini che per loro è la festa più dolce e ricca di poesia. Un abbraccio a tutti voi. Marco.  Augh!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963