Creato da HijacK007 il 10/10/2008
"Se il destino è contro di me ...peggio per lui!!!"

Firenze in abito da sera...

 

 
 

Ultime visite al Blog

 
HijacK007gaia_dg10GattariaperillolanciafrancescociprianiLady_Julietteeyesgirlannadisanto_2010viziamichetiviziobisou_fatalWl81dolcissimaefragileEssenza_NeraHijack07
 

Ultimi commenti

 
Ah ah ah che delirio, povero cucciolo.
Inviato da: Essenza_Nera
il 05/09/2010 alle 14:55
 
Il vero amore e' cosi', ci sono cose che non si...
Inviato da: Essenza_Nera
il 05/09/2010 alle 14:50
 
Io soffro di vertigini...quando abitavo al settimo piano ho...
Inviato da: Essenza_Nera
il 05/09/2010 alle 14:47
 
ma oggi nn è ieri..a volte è peggio..
Inviato da: lightdew
il 13/01/2009 alle 15:44
 
hai un pvt:-)
Inviato da: StellaCarta
il 06/01/2009 alle 09:25
 
 

outils webmaster

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Archivio messaggi

 
 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Addestr e lanci Folgore

 

 
 

 

 
« STORIA DI CORNA NELLA FI...Michelangelo e il suo "M... »

Amore e Fantasmi a Firenze

Post n°6 pubblicato il 22 Ottobre 2008 da HijacK007
 
Foto di HijacK007

In piazza Santissima Annunziata vi è un palazzo patrizio,il palazzo Budini-Gattai conosciuto anticamente come il palazzo Grifoni dal nome della famiglia che lo costruì e lo abitò.Al secondo piano vi è una finestra che è sempre aperta...Si dice che qualche secolo fa una fanciulla andasse in sposa ad un Grifoni.Lei era innamoratissima
e quindi sposata si trasferì in questo palazzo... Era una coppia felice,innamorata. ma un bel giorno il marito viene richiamato per la guerra insieme a tanti altri nobili e quindi il giorno della sua partenza, la sposa innamorata saluta il consorte da quella finestra che da sulla piazza, lo vide partire a cavallo con il suo scudiero e lo stendardo con lo stemma di famiglia,un grifone rosso in campo nero...

Trascorrono i giorni,i mesi e la giovane sposa ogni giorno si metterà lì a quella finestra,come in attesa del suo ritorno seduta, guardando sempre fuori nella piazza tra un ricamo e un'altro...Vede mercati e mercanti,gente che affolla la piazza,feste... e i giorni continuano a passare,con le settimane e i mesi ma dello sposo non ha notizie...

Passano gli anni ma lei non si rassegna, speranzosa di vederlo apparire.... invano, perchè di lui nemmeno una traccia e le notizie di quella guerra quelle che le arrivano sono pessime....Ormai vecchia, passa le sue giornate a quella finestra,guardando i mercanti, i bambini che giocano e poi un bel giorno muore...

I parenti fecero portare via il corpo da quella stanza che oramai abitava e quando qualcuno si azzardò a chiudere quella finestra si scatenò l'inferno...Libri,oggetti che volavano via scagliandosi contro il muro,porte che sbattevano e rumori di ogni tipo, tanto che i parenti ,terrorizzati, riaprirono immediatamente quella finestra intuendo che fosse quella la causa di un simile putiferio...e difatti riaperta la finestra tutto tornò a posto,tranquillo...Sarà vero?Nessuno può saperlo,sta di fatto che quella finestra ancor oggi è sempre aperta ogni giorno dell'anno,notte e giorno....

Alla prossima.... e...serena notte... hihihihi

 
 
 
Vai alla Home Page del blog