Creato da Gli_Improvvisati il 08/11/2007
Blog creato e gestito da stupidi teatrini :)
 

 

« Resoconto EmmeerrinoMessaggio #9 »

MAC ADVENTURE

Post n°8 pubblicato il 27 Novembre 2007 da Gli_Improvvisati

Evviva i teatrini ed evviva i week end insieme 
24/11/07: partenza per Catignano...se non sapete dov'è, tranquilli... rientrate nella fascia dell'italiano medio.
Il nostro premuroso Mac ci raccomanda di vestirci pesanti e così partiamo tutti armati di maglioni e...sorpresa: fa caldissimo e ci ritroviamo a pranzare a maniche corte con il sole in faccia! Specifico, non è che mi sto lamentando di questo, anzi...
Comunque Catignano è un paesino davvero carino...chiaramente molto piccolo, ma io l'ho trovato mooooolto caratteristico (si nota che era la prima volta che ci andavo???)...basta dire che hanno ancora una stemma della DC attaccato ad una casa
Dopo aver fatto un giro per il paese cosa potevano inventarsi gli stupidi teatrini???? Ci siamo messi a giocare a "rialzo" dietro una chiesa...hihihihi ci siamo divertiti tanto tanto!!!! L'unico che non si è abbassato a cotanta nefandezza è stato Mac...troppo omo pè tornà bambino
E dopo....tutti a casa a fà caciara con i sonarelli portati da Giuggio, Slt e Elle (quindi avevamo a nostra disposizione in ordine: tromba e chitarra, djembè, sax). Yuppyyyyyy tutti a cantare e ballare (questa volta anche Mac, miracolo)!!!! 
Nonostante la teatrona che voleva non dormisse nessuno, alle 2,30 Morfeo ci ha chiamato a sè! E se Morfeo si fosse chiamato Giuggio, per farti addormentare ti avrebbe detto: "viè qua bella de zio"!!!
La mattina dopo, ai 6 teatrini + first lady che eravamo, si è aggiunta un'altra teatrina con consorte e fratello!!!
Non si sa quanto abbiamo mangiato in quei due giorni...peccato che forse riguardo alla quantità degli arrosticini abbiamo esagerato un po'..ne sono avanzati 100 (su 200)! D'oH! Ma vabbè...avremo modo di rimediare...si sa che i teatrini quando si tratta di mangiare, anche gli "avanzi", arrivano subito!
E così, fra giri sul trattore...il continuo solletico al Presidente (che quando "ride" sembra un po' troppo BIsexxx :p)...le paure per Elle sonnambula....le disquisizioni sulla genetica (eheh diciamo di essere stupidi e invece......)...abbiamo passato due giorni, credo di poter parlare per tutti, davvero divertenti!!!

E ancora VIVA I TEATRINIIIII
Ho trovato davvero una bella famigliona!
Non voglio fare la sentimentalona e tirare fuori la melassa..però..... VI VOGLIO DAVVERO TANTO BENE!
Franceschina

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 
 
 


 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

marika.imperatoreMaPeTiteTapiNaProsopon7haydee76giorgescuGli_Improvvisatiafterhours73
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Esercizi di stile

Sulla S, in un'ora di traffico. Un tipo di circa ventisei anni, cappello floscio con una cordicella al posto del nastro, collo troppo lungo, come se glielo avessero tirato. La gente scende. Il tizio in questione si arrabbia con un vicino. Gli rimprovera di spingerlo ogni volta che passa qualcuno. Tono lamentoso, con pretese di cattiveria. Non appena vede un posto libero, vi si butta. Due ore più tardi lo incontro alla Cour de Rome, davanti alla Gare Saint-Lazare. È con un amico che gli dice: “Dovresti far mettere un bottone in più al soprabito.” Gli fa vedere dove e perché.

Com'eravamo schiacciati su quella piattaforma! E come non era ridicolo e vanesio quel ragazzo! E che ti fa? Non si mette a discutere con un poveretto che - sai la pretesa, il giovinastro! - lo avrebbe spinto? E non ti escogita niente po po' di meno che andar svelto a occupare un posto libero? Invece di lasciarlo a una signora! Due ore dopo, indovinate chi ti incontro davanti alla Gare Saint-Lazare? Ve la do a mille da indovinare! Ma proprio lui, il bellimbusto! Che si faceva dar consigli di moda! Da un amico! Stento ancora a crederci!

Mezzanotte. Piove. Gli autobus passano pressoché vuoti. Sul cofano di un A, dalle parti della Bastiglia, un vecchio con la testa incassata tra le spalle, senza cappello, ringrazia una signora seduta molto distante, perché gli carezza la mano. Poi va a mettersi in piedi sulle ginocchia di un signore che stava occupando il proprio posto.Due ore prima, dietro alla Gare de Lyon, lo stesso vecchio si tappava le orecchie per non ascoltare uno sconosciuto che si rifiutava di dirgli che avrebbe dovuto abbassare di un posto il bottone inferiore del suo paltò.  Toh!