Creato da Hollow.Eye il 03/09/2010

Giù lungo le costole

Non si torna mai al punto di partenza: meglio ricominciare

 

« non esattamente un post. »

.

Post n°15 pubblicato il 28 Febbraio 2011 da Hollow.Eye

 "L'importante è essere sé stessi"

Non ho mai capito fino in fondo espressioni come questa. Ci trovo qualcosa di titanico in quel "sé stessi".

-Hai mai provato ad afferrare qualcosa che cambia continuamente?

-Scivola dalle mani.

 

 

Giuro, ho cercato di raccogliermi, torcere ogni voluttà, allungarmi fino allo spasmo ma, eccomi ancora quì.

 

Ho un occhio cavo, un occhio distorto, un occhio annoiato dalla superficie.

 

 

Foto di Magda Zych

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Irccshsfleming/trackback.php?msg=9937511

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
VenerdiSushi
VenerdiSushi il 28/02/11 alle 11:10 via WEB
Afferrare qualcosa che cambia continuamente... perché?
E' più semplice e consigliabile tenerlo sul palmo aperto della mano, ed osservarlo mentre si evolve. Si lascerà osservare senza scivolare via.
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 28/02/11 alle 11:11 via WEB
devo imparare la delicatezza allora
 
   
VenerdiSushi
VenerdiSushi il 28/02/11 alle 11:18 via WEB
E' consigliabile, si...
 
antone.a
antone.a il 28/02/11 alle 11:21 via WEB
Ciò che siamo oggi non è ciò che saremo domani anche quando non ci sembra in realtà cambiamo anche per una semplice parola..concordi? ciao da anto
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 28/02/11 alle 13:35 via WEB
 
wublock
wublock il 28/02/11 alle 12:48 via WEB
Credo che: l'importante è non sperare mai di essere qualcun'altro, dal momento che non sarà mai realmente possibile.
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 28/02/11 alle 13:36 via WEB
anche perchè "gli altri" non è che mi piacciano molto...;-)
 
wanra
wanra il 28/02/11 alle 12:52 via WEB
afferrare è un verbo che non mi piace... preferire avere il palmo aperto
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 28/02/11 alle 13:39 via WEB
:-)
 
maxicontemax
maxicontemax il 28/02/11 alle 17:07 via WEB
Ho conosciuto poche persone che hanno la consapevolezza di sè, come hai tu. L'attenzione che dai a quello che ti succede (e che così bene ci offri) é il modo migliore di "essere se stessi"
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 28/02/11 alle 19:37 via WEB
non so se ho,come dici tu,maggiore consapevolezza di me
 
lacuradgl0
lacuradgl0 il 28/02/11 alle 17:23 via WEB
Quando mi guardo non mi piaccio perchè quella che vedo non sono io,quando mi guardano non mi piaccio perchè quella che vedono non sono io..ma..mai vorrei essere diversa..non mi piacerei..: )
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 28/02/11 alle 19:37 via WEB
hahaha...adoro quando le idee sono chiare.;-)
 
nagel_a
nagel_a il 28/02/11 alle 21:07 via WEB
mi è smpre piaciuto il guizzare di un pesce (chè in effetti vivo non toccherei mai!).. "un occhio che prende, un occhio che dà": nel mezzo dovrebbe starci un equilibrio in fieri
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 01/03/11 alle 10:51 via WEB
gli equilibri sono le cose più difficili,almeno per me
 
joecondor65
joecondor65 il 28/02/11 alle 22:07 via WEB
tanto sei comunque tu anche quando pensi/speri di essere qualcun'altro
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 01/03/11 alle 10:51 via WEB
sì,forse
 
il_giovanewerther
il_giovanewerther il 28/02/11 alle 22:59 via WEB
Mi duole dirtelo ma, se è per l'espressione, non lambiccarti troppo... Non significa proprio niente!
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 01/03/11 alle 10:51 via WEB
sai che non ho capito
 
   
il_giovanewerther
il_giovanewerther il 01/03/11 alle 14:49 via WEB
Si fosse trattato di conoscere sè stessi... Ma "essere sè stessi" è un non senso buono per tutte le occasioni.
 
k.way
k.way il 28/02/11 alle 23:06 via WEB
Si può, veramente, NON essere sè stessi?
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 01/03/11 alle 10:52 via WEB
sono ancora al punto: "si può essere sé stessi?"...tu corri troppo ;-)
 
   
k.way
k.way il 01/03/11 alle 11:58 via WEB
la risposta è sempre nella domanda.
... e te la sei già data!
(dai che mi prendi) ^__^
 
quantodellanotte
quantodellanotte il 01/03/11 alle 08:28 via WEB
Trovo qualcosa di titanico nella consapevolezza di 'essere'.
Se stessi infatti lo considero un senso del divenire per cui tutto muta. Una cosa che continuamente cambia e che non si può afferrare ... ma bella da osservare.

Bella anche la musica.
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 01/03/11 alle 10:53 via WEB
concordo,perciò non capisco troppo chi dice "beh tanto sono fatto così" ecc. ah la band l'ho scoperta da poco e tra l'altro sono delle mie parti
 
   
quantodellanotte
quantodellanotte il 01/03/11 alle 11:21 via WEB
chi lo dice forse si sottovaluta :-)
ricordi questa? :-)))
http://www.youtube.com/watch?v=9pkLDEEs20U
 
     
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 01/03/11 alle 11:26 via WEB
uuh indimenticabile!
 
     
quantodellanotte
quantodellanotte il 01/03/11 alle 12:17 via WEB
lo stesso vale per il video.
:-)
 
only4words
only4words il 01/03/11 alle 11:56 via WEB
perchè senza un senso dietro, essere se stessi non vuol dire nulla. essere se stessi è troppo soggettivo per venire oggettivato.
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 02/03/11 alle 11:00 via WEB
ohibò...sai che mi sono persa
 
   
only4words
only4words il 03/03/11 alle 16:02 via WEB
essere me stessa, ha un significato per me. che non può essere lo stesso per te, che mi vedi da altre prospettive. quindi, cosa significa essere se stessi? essere coerenti? essere sinceri? essere affascinanti? dipende da ciò cui noi diamo importanza. dipende da noi, per gli altri è un'altra cosa. ergo: essere se stessi non vuole dire nulla di identificabile.
 
     
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 03/03/11 alle 20:18 via WEB
ah...ora mi è chiaro. beh che sia un discorso decisamente personale sono d'accordissimo
 
oigirGopmeT
oigirGopmeT il 01/03/11 alle 21:01 via WEB
forse ogni essere e' consapevole del se' stesso quando non mente...mah un saluto A.
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 02/03/11 alle 10:59 via WEB
o quando mente e sa di farlo. un saluto A.
 
zag.reus
zag.reus il 01/03/11 alle 23:10 via WEB
L’importante non è essere se stessi, perché “se stessi” può darsi sia davvero poco, o quasi niente, o peggio, addirittura, robaccia, spazzatura, maledizione. L’importante è essere autentici, cercare di andare a fondo del rapporto tra sé e l’esistenza. In superficie tutti i mutamenti sono possibili, insensati, senza capo né coda.
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 02/03/11 alle 11:00 via WEB
non solo in superficie
 
zag.reus
zag.reus il 01/03/11 alle 23:11 via WEB
Ma certo che anche l’autenticità comporta dei cambiamenti, e non parlo solo di quelli fisici, pratici, accidentali, circostanziali, ecc. Noi procediamo su una strada, lungo un percorso e come la ruota di una bicicletta tocchiamo via via punti diversi del sentiero. L’esperienza di contatto con il terreno cambia punto per punto, la ruota rimane la stessa. Ma torniamo all’inizio: che tipo di ruota è “se stessi”?
 
punkesteem
punkesteem il 02/03/11 alle 11:08 via WEB
e spesso quando 6 te stesso il mndo ti rifiuta!
 
conocchicrudeli
conocchicrudeli il 02/03/11 alle 21:16 via WEB
Io ho solo due orbite ormai vuote. E' un bene di sicuro, la "me stessa" dicono sia orribile da vedere.
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 03/03/11 alle 13:32 via WEB
i miei dicono di no
 
pastelli_e_cristalli
pastelli_e_cristalli il 03/03/11 alle 13:55 via WEB
Ma essere se stessi non e' sempliecemente avere la consapevolezza di essere tutto e il suo contrario e sapendolo , continuare ad amarci anche quando l'unica salvezza e' farsi acqua per nascondersi nelle onde ? Se oggi ho voglia di essere , sono , se non mi va , divento impalpabile e trasparente come l'aria , e se ho voglia di fare la guerra mi dipingo il viso di nero ! ... :)
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 03/03/11 alle 20:18 via WEB
meglio non farti la guerra allora :-)
 
pa.oletta
pa.oletta il 03/03/11 alle 14:31 via WEB
Sei tornata... è già cosa buona. E ci vedi bene, secondo me. Un sorriso e grazie del tuo passaggio. Paola ;-)
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 03/03/11 alle 20:19 via WEB
grazie Paola sei sempre cara
 
metro.nomo
metro.nomo il 03/03/11 alle 18:28 via WEB
^_*
 
lightdew
lightdew il 07/03/11 alle 21:15 via WEB
un bacio potrebbe risolvere molte cose..auguroni per domani, :-) dew
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 08/03/11 alle 11:14 via WEB
beh pure a te AUGURIIIII
 
Fee.Verte
Fee.Verte il 09/03/11 alle 19:48 via WEB
se stessi ... quelli di quel giorno :-)che magari non sara uguale a quello del giorno di poi visto il continuo divenire. E poi ho riscoperto in questi giorni che aveva ragione il principe di Salina quando cinicamente spiegava che "bisogna cambiare tutto per non cambiare nulla". Non sempre si può essere noi stessi, nemmeno nell'attimo. Buona serata e un sorriso.
 
ioeteinvacanza
ioeteinvacanza il 23/03/11 alle 16:30 via WEB
se è rivolta al fatto di non fingere,non ingannare ha un senso altrimenti no;siamo sempre noi stessi oppure vivremmo la vita di altri :))
 
 
Hollow.Eye
Hollow.Eye il 23/03/11 alle 19:42 via WEB
per me è più legata al momento
 
immatur_el_kap
immatur_el_kap il 12/04/11 alle 07:31 via WEB
l'importante e' cambiare di continuo. anzi, accettare questo dato di fatto. questa natura.
 
valentyna_1986
valentyna_1986 il 27/05/11 alle 12:48 via WEB
Fantastico
 
porno_zombie
porno_zombie il 05/09/11 alle 12:01 via WEB
io sono un altro, sintetizza splendidamente Rimbaud.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIMI COMMENTI

Mi mancano le tue parole. Manchi tu.
Inviato da: conocchicrudeli
il 10/01/2012 alle 21:11
 
Visto il link...penso che Baudelaire è sempre il...
Inviato da: pesce.grosso1
il 30/09/2011 alle 10:27
 
bellissimo il titolo del tuo blog
Inviato da: PSICOALCHIMIE
il 08/09/2011 alle 22:42
 
io sono un altro, sintetizza splendidamente Rimbaud.
Inviato da: porno_zombie
il 05/09/2011 alle 12:01
 
sul "quì"
Inviato da: Hollow.Eye
il 26/08/2011 alle 11:32