Tag

 

attualmente qui:

cernusco


 

 
 

cooperazione internazionale

da aprile del 2006 a marzo 2007 ho avuto la possibilità di lavorare con un'associazione dominicana, Oné Respe, che opera nelle baraccopoli di Santiago e di Haina in Repubblica Dominicana. Durante questo periodo ho scritto su questo blog ciò che vedevo e osservavo, qui trovi i post più rilevanti in ordine cronologico.
LEGGI TUTTI I POST
 

116 blog contro il decreto anti-ambiente

116 blog si sono incatenati qui ed hanno vinto: l'articolo 29 del decreto anti-crisi è stato stravolto e sono tornate le detrazioni del 55% per chi realizza lavori di ristrutturazione a favore dell'efficienza energetica! Grazie a tutti.
 

Ultime visite al Blog

calicaalstudio.roggeriattrezzista1elenabasso2005martinopironeealisa47drissa52elianapeperoniarcoflexcoach.11rendering3HAIMSARAgagost01anna.delillamarco.corleto
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 42
 

sto leggendo

el tiempo de las mariposas

 

 
 

chi mi visita?

Locations of visitors to this page

Do you want to read this blog en English? Try here

 

io sto con loro:

immagine

 

 

 

 

 

 

 

 
Creato da: kudablog il 27/10/2005
note armoniche di composizione

 

 
« L'acqua della Basilicat...Traffico di umani: un it... »

Povera Haiti

Post n°1375 pubblicato il 23 Ottobre 2009 da kudablog
 

Torno a parlare dopo un po' di Haiti non perchè non l'abbia seguita ma perchè la situazione è così stagnante che sarebbe solo un triste bollettino di crimini della povertà. Per averne un quadro bisogna forse fare un salto indietro fino all'inizio del millennio. Siamo negli anni in cui Aristide, ex prete salesiano, teologo della liberazione e fiero oppositore del dittatore haitiano Duvalier, è al suo secondo mandato. Il primo, iniziato nel 1991, aveva subito un colpo di stato nello stesso anno e si era concluso nel 1994 dopo sono un anno effettivo di governo. Nel 2000 Aristide viene rieletto presidente, per la prima volta nella storia haitiana si inizia ad impostare una rete di protezione sociale contro la fame estrema e la malnutrizione. Inoltre il salario minimo viene dublicato, e parlando della forza lavoro meno retribuita delle Amaeriche e davvero molto importante.

haiti fratelli dell'uomo filippo podestàMa qualcosa non funzionava per l'elite economica e per gli interessi occidentali, che come nel caso dell'Honduras, sono interessati a questi paesi proprio per i bassissimi costi della manodopera. Nel 2004 avvenne un nuovo compo di stato, Aristide fu arrestato in casa sua ed esiliato nella Repubblica Centroafricana. Sia ben chiaro, Aristide non era un santo ma si trattava delle prime esperienze dei democrazia dopo decenni di feroce dittatura da parte di Duvalier padre e figlio.

La vita ad Haiti post-golpe non è stata un granchè, nonostante l'elezione nel 2006 di Preval, ex braccio destro di Aristide, non sono più stati impostati piani di protezione sociale. Neppure i 4 miliardi di dollari di aiuti internazionale riversati su Haiti dal 2004 hanno migliorato la vita dei suoi abitanti, se non per la piccolissima elite economica che sta facendo grossi guadagni sulla pelle della popolazione ormai alla disperazione. Si sono registrate molte sparizioni e assassini di leader legati all'ex presidente.

In tutto questo un ruolo fondamentale è stato giocato dall'amministrazione Bush e dalla organizzazioni internazionali finanziarie. Aristide riferisce di colloqui avuti settimane prima del golpe con emissari francesi: "L'ex ambasciatore francese ha detto chiaramente che ci sarebbe stata una «bufera» ad Haiti. Il suo successore non ha fatto altro che seguire le sue orme, e la «bufera» era nell'aria. Quindi ha svolto un ruolo nel senso della «bufera».". Dirette, sembrerebbero, anche le influenza dell'amministrazione Bush. Per esempio, il leader dei ribelli Guy Philippe fu addestrato, durante l'ultimo colpo di stato, in una base militare americana in Ecuador. Philippe fuggì da Haiti nell'ottobre 2000, quando le autorità scoprirono che stava preparando un colpo di stato insieme a un gruppuscolo di altri capi di polizia. Dopo il golpe gli uomini di Philippe si sono vantati con la stampa americana di aver giustiziato i sostenitori di Aristide a Cap-Haïtien e Port-au-Prince, ed effettivamente di molti di essi è stata denunciata la scomparsa. Dopo il golpe del 2004 il senatore democratico Christopher Dodd sollecitò inascoltato un'indagine sull'addestramento ad opera degli USA di seicento "ribelli" nella Repubblica Dominicana, e sull'uso di 1,2 milioni di dollari di denaro concessi dagli USA ad Haiti.

Da allora la situazione non si è più ripresa, una missione ONU viene rinnovata stancamente da anni senza che riesca a raggiungere davvero lo scopo di pacificazione e controllo del paese. Preval è un presidente indebolito e il paese è in un sostanziale stato di anarchia. A maggio di quest'anno Bill Clinton è stato nominato dall'ONU inviato speciale ad Haiti e deve aver lavorato molto nell'ombra se qualcuno arriva a chiedersi se sia diventato il vero presidente di Haiti. Lo stato rimane un teatro di confronti che coinvolgono altri paesi, i caschi blu sono guidati dal Brasile, e serve per testare le sue ambizioni in campo internazionale, Chavez rifornisce Haiti con petrolio a basso costo, cercando di proporsi come partner potente per uscire dalla povertà, un po' come ha fatto con l'Honduras, inoltre la vicinanza con Haiti la rende troppo strategica perchè il suo sviluppo sia rivolto solo al bene degli haitiani.

ps: foto di Filippo Podestà

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

Roberto Codazzi - nuovo sito

Caricamento...
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 
.
Discuti con noi le norme da proporre in Parlamento per dare il via ad una Rivoluzione Verde Italiana!
.
Cernusco sul Naviglio ha la sua televisione: www.cernuscotv.com
----------------------
se ti piace questo blog vota con OK su OkNotizie, così altre persone potranno conoscerlo:
------------------
 
ultimi post su www.kuda.tk
 
 

Area personale

 

Osservatorio sul Razzismo in Italia

Caricamento...
 

Peacereporter

Caricamento...
 

Petizione per abbassare il costo della metro

firma la petizione, diffondi l'iniziativa e linka al sito: www.atmgratis.tk

Inutilità dell'Ecopass:
guarda i dati di concentrazione del PM10 a Milano e Limito prima e dopo l'introduzione della tassa.
 

metereologia:

immagine

 Santiago de los Caballeros
Repubblica Dominicana
Click for Santiago, Dominican Republic Forecast 
Cernusco sul Naviglio
Italia
Click for Milan, Italy Forecast 

 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom