**TEST**
Creato da LaGina2013 il 12/03/2013

La Gina nel 2013

Troppe cose sono cambiate

 

 

All i need is love

Post n°23 pubblicato il 10 Giugno 2013 da LaGina2013

Il weekend con i genitori è sempre pesante. Nonostante i 30 anni, continuo a trovarmi nelle situazioni di dovermi giustificare, quindi mi tengo impegnata e occupo il tempo per non doverci parlare. 
Ogni tanto vorrei un rapporto tipo "una mamma per amica", almeno per non vedere gli occhi alzati al cielo quando dico che ho fatto le 4 del mattino o che ho passato il pomeriggio con un ragazzo.
Per loro, vuol dire che sono a metà tra una zoccola e prossima al matrimonio. Perchè per loro, la frequentazione non è assolutamente contemplata. 

E io odio giustificarmi. E odio anche dover dire bugie. 

La sera di sabato non vedevo l'ora di raggiungere il divano più comodo del mondo. E a parte una piccola parentesi per acquistare il piatto girevole sotto la tv, non ci siamo mossi di li. 

Mi ci sono addormentata un paio di volte, spiaggiata addosso a lui, sotto le copertine. Il mondo poteva veramente crollare, non mi sarebbe importato di nulla.

Intera domenica chiusi in casa, e ogni volta che ci si passava di fianco era un continuo bacio, abbraccio, coccola, risata...

Mi piace la canzone di Silvestri che ad un certo punto dice "non mi ricordo se qualche volta smettavamo di toccarci, per riposarci".

Ecco. Uguali.

Comunque voglio credere nel destino. Lui, che ad una mia foto dell'estate scorsa (quando ancora non eravamo tornati a sentirci con regolarità, ma solo sentendoci come i vecchi amici che siamo), al commento di una mia amica che scriveva "bella la mia tata" ha risposto "ma che tata, bella topa".
Io avevo solo sorriso pensando al complimento, ma col senno di poi...

Mentre continuo a sognare, aspetto che si trasformi in un mostro... ^_^

 

 

 
 
 

E' una scommessa d'amore

Post n°22 pubblicato il 06 Giugno 2013 da LaGina2013

Prima del nuovo post, visti i commenti a quello vecchio, urge doveroso chiarimento. La persona che mi ha deluso è un vecchio amore, un amore breve ma molto intenso, iniziato anche se, da parte di entrambi, sapevamo che sarebbe stato complicato e deleterio. E, come già sapevamo, si è esaurito e si è chiuso. Speravo in maniera diversa, ma è andata così. Non era un trombamico, era una persona con cui pensavo veramente di legarmi, su cui avevo scommesso tanto. Le possibilità di perdere erano altissime, ho accettato di mettermi in gioco sapendo che sarebbe finita, ma non pensavo che l'epilogo fosse stato disastroso. Avevo immaginato tutto, non quello accaduto nello scorso post.

Due settimane dopo, ecco cosa è cambiato. 

-*-*-*-

Il mondo crolla intorno a me... e io sono felice.

Sono giorni in cui non ne va dritta una. 
In cui qualunque cosa faccia a livello lavorativo è un danno e ormai vivi sperando che la sera arrivi presto. Ovviamente poi crolli a letto, stanca.
E pure la famiglia, quella che ti ha cresciuto, non aiuta. 

In tutto questo, lui, l'amico che ormai amico non lo è più.
Sembrano lontani i post paranoici in cui mi chiedevo che fare, ma seguendo il consiglio più vecchio del mondo, il rapporto si è evoluto proprio come speravo.

Lui sembra essere una sottospecie di santo. Il classico bravo ragazzo. Ma di quelli veri. Anche se io lo guardo e gli dico: "ah, ma prima o poi la farai la cazzata"
E pensare che la sorellina me l'aveva detto. Certe persone hanno la vista lunga ^_^

Lui, che l'altro giorno, immaginando una eventuale conversazione con un poliziotto, diceva "eh si, la mia ragazza ha con se il mio portafogli" (ero uscita di casa e mi era rimasto in borsa il portadocumenti)
Lui, che è venuto alla mia esibizione. Anzi, ha fatto letteralmente da tassista anche per una mia amica, aspettando con pazienza.
Lui, che ormai la domenica è abitudine giretto in moto per cercare un posto carino dove prendere il sole e fare il pic nic.
Lui, che non fa domande, ma ascolta e ricorda tutto.
Lui, con cui ormai tra noi le dinamiche sono quelle di coppia, che ama il mio lato infantile, che sorride quando mi vede saltellare davanti allo specchio perchè finalmente sono abbronzata.

Lui, che ieri sera, che ero a pezzi, mi ha chiamato mentre ero in aeroporto per sapere come stavo e al ritorno ha messo a mia disposizione il suo divano, con copertina e gelato e tante coccole. Mezz'ora, niente di più, ma sufficiente per farmi tornare a casa felice.
Lui, che la sera prima non si è fatto pregare due volte per un film insieme.
Lui, con cui ormai facciamo quello che ci sentiamo di fare.

<3 <3 <3 <3

 

 

 

 

 

 
 
 

Oggi

Post n°21 pubblicato il 21 Maggio 2013 da LaGina2013

Mi sento abbandonata.

Mi sono fidata di una persona che ho amato, a cui ho veramente affidato parte consistente della mia vita perchè mi aveva fatto delle promesse.

Poi, piano piano, queste promesse sono state disattese, in nome di un dovere morale che non vedevo, e che ora vedo ancora meno.

Ma ho accettato. 

E ora, un anno dopo, la situazione si è capovolta. E tutto quello che di bello avevo l'anno sorso, è magicamente sparito.

In nome del solito dovere morale.

Ricevere un messaggio "devo stare da solo, non ti abbandono ma devo risolvere alcuni casini e lo posso fare solo con me stesso" mi sa tanto di scusa.

E io non so che fare. Davvero. Mi sento persa. E mi sento sola.

Faccio una cosa bella e... sono sola. Tutti impegnati su altri fronti, tutti con problemi più grandi. Qualcosa non va.

Poi c'è lui, all'orizzonte, non so ancora se prenderlo o lasciarlo andare, non so nulla, mi sono fidata ancora una volta di un uomo e sono rimasta disillusa.
Imparerò mai? E' colpa mia? E' colpa loro? E' colpa della sfiga?

Così, giusto per sapere con chi prendermela...

Vorrei parlare con qualcuno, ma non so con chi...

Che palle :( 

 
 
 

le novità della settimana

Post n°20 pubblicato il 12 Maggio 2013 da LaGina2013

Ormai questo blog va avanti ad aggiornamenti >.<

L'ultimo post riguardava che non si fosse fatto sentire e il solito dilemma scrivo o non scrivo... Dilemma tipico di ogni ragazza.

Il solito summit con le amiche vedeva pareri discordanti, ma alla fine ho seguito il solito vecchio consiglio: SEGUI IL TUO CUORE.

Tanto, se deve andare, andrà comunque e (almeno) potrò dire di essere stata me stessa e non avrò alcun rimpianto! Troppe volte ho sbagliato nascondendo chi sono... non guadagnando niente!

Certo, alla fine l'unica persona che ascolto mi dice di andarci piano, e la ascolto ma sto facendo molta fatica!

I piccoli dettagli quando stiamo insieme confermano quello che sentivo: insieme stiamo bene e non siamo più solo amici. Stiamo diventando qualcos'altro.

Dettagli tipo...

dimenticarsi del tempo che passa, dimenticarsi del cellulare, dei problemi...

...trovare romantico mangiare panini in riva al lago...

...giocare, ridere, parlare...

...due libri, due teli e una moto: non serve altro per stare bene...

...guardarsi allo specchio e vedersi col sorriso!

...andare a fare la spesa e comprare le cose che piacciono all'altro...

...uscire con gli amici di lui...

...parlare per conoscerci...

MI PIACE!

 

 
 
 

Scrivo o non scrivo?

Post n°19 pubblicato il 29 Aprile 2013 da LaGina2013

Ieri mi ha risposto.

Oggi non l'ho sentito.

Vero, non stiamo insieme.
Vero, non ha alcun dovere nei miei confronti.
Vero, è un uomo e devo dire anche abbastanza semplice.

Ma io sono donna, e per definizione semplice non è il mio aggettivo. 

Io resisto, non invio sms. Ma che palle.

Paranoia Mod. On

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gook_luckAnanke300kokka85Atena.88sosamorecercasicristi86browniesalcioccolatosereeena86strong_passionMr.Nice.Guypinomariksara_sanaacentro_fotograficocopilodistoniedamoreanimalacerata0606
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom