Perla Nera

Un mondo dove regna sovrana la fantasia e la follia

Creato da xxPerla.Neraxx il 03/11/2010

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 

 

« La ragazza del ritrattoSemi-rivelazioni »

Uno strano uomo

Post n°9 pubblicato il 22 Novembre 2010 da xxPerla.Neraxx

Era un uomo, anziano, con folti capelli mossi e bianchi che gli ricadevano sulle spalle e bianca era la lunga barba che gli circondava il viso. Era alto e imponente, persino dal mio 1, 80 dovevo guardarlo dal basso verso l'alto. Aveva uno sguardo preoccupato ma bonario, e due occhi ... sempre gli stessi... La ragazza, il padrone... E ora anche quest'uomo. Cosa gli accomunava tutti?

-Chi siete?. Rivolsi la domanda un pò intimorito, più dalla stazza che da altro, sembrava buono.

-Jason... Non c'è tempo, devi venire con me. Le spiegazioni te le darò lungo la strada. La voce era calma e asciutta, ma aveva il tono della saggezza che si accumula durante l'età. Parlò mentre si guardava intorno alla ricerca di qualcosa. Poi continuò. - Il tempo è ormai prossimo... Dobbiamo andare, lui ci sta aspettando.

Lui?... Lui chi? Adesso iniziavo davvero a impazzire. Ma che diavolo stava succedendo? Prima Jack, poi il signore di Willbur, poi la ragazza e adesso anche quest'uomo!!!

Non c'è tempo adesso. Andiamo!! Disse perentorio. Mi prese per un braccio e mi scaraventò dentro la sua carrozza per farla ripartire di corsa subito dopo. Io ero scioccato, non sapevo pronunciar parola, ero per lo più stupito dalla straordinaria forza di quell'uomo. Tutte le parole aleggiavano nella mia mente senza arrivar alla bocca... Riuscì solo a sentire: - Avremo tempo dopo... Ora dobbiamo andare il più velocemente possibile, prima che sia troppo tardi.

Mi voltai e dal finestrino vidi Jack che ci guardava andare via. Sembrava molto irritato, per non dire furente. Poi vidi dietro di lui un'altra figura, forse era  il signore di Wilbur, forse no... Io non ancora non capivo cosa mi stava succendendo...

Dove mi stava portando? E perchè cosi in fretta? 

"Jack... te lo sei fatto scappare... E questo non va bene! Non va bene per niente. Dobbiamo riprendercelo, e subito anche. Prepara il mio calesse. E non accetterò altri errori da parte tua... O non vedrai la prossima alba" Disse il signore al povero servo.

Jack obbedì silenzioso...

 

(to be continued)

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LaPerlaNera/trackback.php?msg=9540166

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
chiaviinmano1
chiaviinmano1 il 23/11/10 alle 15:11 via WEB
caspita... non mi aspettavo che un nuovo personaggio si infilasse nella narrazione così in fretta: il racconto continua ad appassionarmi con questo colpo di scena! racconta, racconta ancora, mi stai emozionando e tenendo nella tensione giusta..! ti aspetto, buona serata!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Ultime visite al Blog

luigiegiusyaielloforeverfashion84spettro81YearendillameladimeloPerturbabilesem_pli_cespagnolosanmar05alda.vincinituofioreblackdream2eughisperiodicosamante.improvvisoo_splendidosogno
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom