Creato da a_r_y1 il 31/12/2007

La mia vita...

la mia pazza ed incasinata vita !

 

 

tornata...

Post n°26 pubblicato il 02 Aprile 2008 da a_r_y1

Sono stata troppo bene questi tra giorni a Barcellona ( apparte la tonsillite)... ci volevano proprio.
Ho visitato una marea di posti nuovi e ho avuto anche il tempo di pensare e riflettere...
I frutti si vedranno tra poco! :P

 
 
 

pensieri...

Post n°25 pubblicato il 19 Marzo 2008 da a_r_y1

Felice , Completa , Sorridente.

è così che sono adesso.

Questo perché ci sei tu , questo perché ti ho conosciuto.

Sto provando cose che non ho mai provato e tutto questo mi è accaduto nel momento in cui più ne avevo bisogno , anche se non volevo ammetterlo nemmeno a me stessa.

Basta un tuo bacio , una tua parola e io sono con la testa altrove .

Ti penso , sempre...

Non faccio altro che pensare a quei pochi momenti che abbiamo passato insieme.

E a volta mi chiedo se tutto questo è normale , se tutto questo lo provi anche tu...

Lo spero proprio .

Mi chiedo anche se è normale provare queste mille emozioni per una persona che conosco a malapena .

Come si fa a tenere così tanto ad una persona dopo neanche una settimana che la conosci ?!

Non ho mai creduto ai colpi di fulmine , non ho mai creduto a quelle persone che raccontano che quando hanno visto per la prima volta il loro fidanzato hanno sentito un qualcosa dentro.

Non so cosa mi sta succedendo , ma ho paura.

Ho paura perché mi ritrovo a piangere solo perché una persona che conosco da così poco tempo mi dice che vuole aspettare un pò prima di metterci insieme.

 

 

 

 

 
 
 

lettera al padre...

Post n°24 pubblicato il 10 Marzo 2008 da a_r_y1

Padre,

ti scrivo per dirti tutto quello che tu non mi dai mai la possibilità di dirti.

Tu urli , tu sei chiuso al dialogo , tu vedi il rapporto tra padre e figlio come un rapporto di sottomissione e per questo metti sempre un muro davanti a te.

Appena sorge un problema ti nascondi dietro al tuo muro , fatto di insicurezza , urlando e impedendomi di parlare.

Forse ti ci nascondi perché hai paura che io possa avere ragione. E poi la tua dignità di padre , come autorità , che fine farebbe ?

Tu ti preoccupi troppo di quello che dovrebbe essere il rapporto tra un padre ed un figlio , da non accorgerti che il nostro è quasi inesistente.

 

Tu non chiedi mai scusa , lo reputi una perdita di autorità e dignità.

Io , invece , sono obbligata a chiedere sempre scusa , perché se no il mostro che è in te si sveglia e io subisco le tue percosse , inerme.

Ormai quando ci sei tu agisco solo in funzione di ricevere meno percosse possibili.

Appena faccio qualcosa che non va e tu inizi ad urlare , abbasso lo sguardo e cerco di cacciare le lacrime in dentro.

Anche le lacrime sono un buon pretesto per alzare le mani su di me.

Non so perché , ma quando ci sei tu è obbligatorio non piangere . Forse perché tu davanti a noi non l’ hai mai fatto.

Sarebbe solo segno di umanità e sensibilità.

 

 Mi domando perché con mio fratello le hai alzate pochissime volte le mani ; perché urli poco con lui ; perché con lui cerchi il dialogo e con me lo eviti.

Sono arrivata al punto di vergognarmi di parlare di te a chi me lo chiede.

Le poche persone a cui l’ ho raccontato stentano a crederci , perché tu davanti agli altri sei una persona totalmente diversa , sembri quasi un vero padre.

 

Leggendo quello che ti ho scritto penserai che sono capace solo di puntare il dito sugli altri e additarli delle loro colpe .

Ma io con queste righe spero solo di farti capire quanto ci sto male a non poter dire mai la mia .

Spero solo che le mie parole oltrepassino il tuo muro.

 
 
 

ho deciso...

Post n°23 pubblicato il 04 Marzo 2008 da a_r_y1

 

Ho deciso : ti voglio vedere.

Fino a ieri ero certa che se ti avessi incontrato per caso per strada mi sarei messa a piangere come una bambina di due anni , e per questo in questo mese ho evitato di vederti.

ed ora ... cosa è cambiato?

Proprio un bel niente o forse sono cambiata io .

Tutto quello che mi sta succedendo e che mi è successo in questo mese mi ha fatto ragionare .

Diciamo che quella di vederti sabato è una specie di sfida con me stessa.

Voglio provare per una volta a fare quello che tu fai SEMPRE con una naturalezza infinita : RAZIONALIZZARE.

Voglio vedere quale sarà , se mai ci sarà , la tua reazione.

Stavolta non mi lascio coinvolgere dai miei sentimenti e dalle emozioni del momento,

stavolta non metto in standby in cervello ,

stavolta non ascolto il cuore e non faccio tutto quello che mi dice.

Questa volta spegno il cuore e ascolto solo il cervello , dico tutto quello che mi passa per la testa , dico tutto quello che in questo mese mi sono tenuta dentro , bello o brutto che sia.

 

 

Voglio razionalizzare tutto quello che sento ... perché solo così in questa vita di merda si riesce a non rimanere fregati.

 
 
 

Jacopo Troiani...

Post n°22 pubblicato il 02 Marzo 2008 da a_r_y1

è ormai il mio "idolo" dal primo istante che l ho sentito cantare a Castrocaro , e poi da quando l ho rivisto a Sanremo non faccio che ascoltare il suo cd , comprato ieri e già imparato a memoria...

Era il più giovane tra i partecipenti (ha 17 anni) di questa edizione di Sanremo , alla quale è arrivato terzo nella categoria giovani. Ha fatto un cd che contiene 12 canzoni 2  delle quali scritte lui.

è da quando ha sei anni che studia canto e soprattutto è di Roma , come si fa a non adorare un ragazzo del genere???

Voi che ne pensate ?

 
 
 
Successivi »
 
 

IO A CARTONE ANIMATO ...XD

 

...

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

rosenkreuz55lucignolo732a_r_y1stancodellacastabutterfly400tonya800LaVale84
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK