« Letture interessanti"Come tu mi vuoi"?! ...t... »

Come direbbero i francesi? Ah, sì... CHE BOTTA DI CULO!

Post n°44 pubblicato il 27 Settembre 2007 da Vlad1680
Foto di Vlad1680

Eccomi di nuovo qui, dopo una lunga assenza, a raccontarvi un po' di novità...

Mentre scrivo, il mio stato d'animo è un misto di felicità e tristezza: la prima perché mi sono perdutamente innamorato (ricambiato!!) di una donna fantastica, e la seconda perché lei momentaneamente non è qui.

Ce li avete cinque minuti? Vi volevo raccontare un po' come sono andate le cose e cercare di farvi capire come mai mi sento (e mi comporto) come un quindicenne idiota!

Allora... conosco Lei ad una festa, era lo scorso febbraio... ragazza interessante, piacevole, spigliata e molto carina... ma sia io che lei avevamo la testa altrove, quindi non abbiamo dato peso alla conoscenza appena fatta.

Un mese dopo, circa, cominciamo una collaborazione per l'organizzazione di un festival... lavoriamo gomito a gomito, a stretto contatto, in particolare da luglio, quando per esigenze organizzative abbiamo preso a sentirci ogni giorno e vederci sempre più spesso.

La apprezzo sul piano professionale, e lei apprezza me, ma la cosa sembra finire così... Solo successivamente mi sono reso conto del senso di benessere che mi dava la sua presenza, o la sua voce al telefono...

Arriviamo a metà agosto... molte situazioni personali, sia mie che sue, si sono risolte e cominciamo a guardarci con occhi leggermente diversi... ormai ci conosciamo, ci siamo scoperti in tante circostanze, lavoriamo insieme in un continuo stato di stress senza mai scambiarci una parola storta... quando siamo insieme, io sono io e lei e lei!

Tutto cambia uno degli ultimi giorni di agosto, quando per comodità mi trattengo a dormire da lei... non succede nulla (sul piano fisico), ma nonostante la stanchezza si faccia decisamente sentire, non possiamo fare a meno di restare a chiacchierare fino alle 5 del mattino!

Non vi dico la fatica che ho fatto a non baciarla... eh sì, perché vedete, nel frattempo si è presentato un problema: se capita qualcosa tra noi, come inficerà sugli equilibri di lavoro?

Detto così pare una cazzata, ma in realtà è una cosa seria... ed entrambi ci poniamo questa domanda, ma senza manifestarlo all'altro.

La mia decisione irrevocabile è: aspettiamo il 9 settembre, la fine del festival.
La sua decisione irrevocabile è: aspettiamo il 9 settembre, la fine del festival.

Infatti...  il 1 settembre ci siamo messi insieme!!

Allora saggiamente ci siamo detti: "Mi raccomando, non lo diciamo a nessuno dello staff, perché potrebbe creare squilibri".

Risultato: due giorni dopo lo sapevano tutti!

Ogni giorno ancora mi soprendo di quanto non mi sappia controllare o reprimere per tutto ciò che la riguarda... e di come sia lo stesso per lei!

Chi legge questo blog saprà che mi ero quasi rassegnato all'idea di restare da solo e che non mi dispiaceva neanche tanto... eppure, rileggendo certi post, quasi non riconosco il ragazzo che ora sente un vuoto allo stomaco al pensiero di non rivedere Lei per più di 24 ore...

Ora il festival è finito, è stato un successo e spero che lo ripeteremo il prossimo anno... qualcuno mi ha detto che avrebbe voluto guadagnarci di più... io invece, non avrei mai neanche sperato di guadagnarci così tanto!

Ti amo, Vi... e questo è solo il primo dei "manifesti" che troverai in giro!

P.S.
Perdonatemi per tutta questa melassa... ve l'ho detto che mi sento un quindicenne idiota!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

Ultime visite al Blog

Anima_Gitanaiosoloio65olleina1971f.piero59moratellodanielemichellea1icsfotobal_zacmrmanu87IVAN.MANCINImax_x1Frankie_19giusy.veTheEnchantedSeaalexcort
 

Ultimi commenti

RSS (Really simple syndication) Feed Atom