Creato da soleincielo83 il 12/01/2010

Luce di Dio

NON AVERE PAURA ,LA PAURA E' UN SENTIMENTO CHE NON PORTA ALLA VERITA'

 

« L'INCREDULITA'Il “signore delle tenebr... »

02/08/2012

Post n°77 pubblicato il 03 Agosto 2012 da soleincielo83

 

Figli Miei, bisogna avere molta forza di animo in questo momento perché gli attacchi di questo male sono sempre più pressanti ma non dovete avere paura . Amati Figli, che con fede e amore ascoltate la Mia Parola, IO veglio su di voi per voi, ma ho bisogno di quella disposizione, di quella volontà per la quale lo Spirito Santo con il Suo Sacro Fuoco vi colmi di saggezza e rafforzi in voi l'amore e la fede. Il male ha invaso la terra con i suoi seguaci e quando incontrano creature senza Dio entrano in loro incarnando la loro condizione per essere dei trasmettitori di energie che possono essere donate ad altri. La mente umana è diventata malvagia, e l'uomo dovrà temere le azioni inaspettate degli altri uomini, dettate dal male, un male che passa da un cuore all’altro scegliendo quali infettare con le sue invenzioni e azioni nocive che arrecheranno grande dolore all'umanità. Non avete compreso che il peccato è una fonte d’attrazione misteriosa che può giungere fino ai confini dell'universo senza fermarsi, anzi, continuando a espandersi e che, in qualsiasi momento, può fare ritorno per cercare chi ne ha permesso la crescita? In questo momento è necessario lottare contro i principati e le potenze che reggono questo mondo offuscato dalle tenebre, contro questa umanità ostile alle cose Divine. Non si tratta di una lotta materiale, bensì spirituale; solo dallo spirito si possono vibrare i colpi contro il male che pregiudica la carne e il sangue. Il nemico dell’umanità si muove in fretta, non è mai lontano. Si è annidato tra le nazioni e ha predisposto la rapida esecuzione dei suoi disegni contro i Miei figli, il suo marchio è già stato impresso nel corpo umano e si è diffuso rapidamente. Ricordatevi figli che la missione dell’anticristo è la sottomissione dell’uomo, per questo motivo, prima di quanto immaginate il male affretterà i suoi piani per piegarvi, inizialmente tramite il cibo e la salute, per poi controllarvi totalmente una volta che avrete perso la volontà che si assoggetterà agli ordini di colui che ingannerà l’uomo, e il figlio delle tenebre sarà innalzato con il consenso dei suoi seguaci. Lo sfruttamento della dignità umana, la creazione dell’energia atomica, l’alterazione e la contaminazione degli alimenti, l’abuso della tecnologia, rappresentano alcuni di quei tentacoli che l’anticristo ha architettato da tempo per degradarvi. L’incredulità alimenta il male e gli conferisce i mezzi per attaccare senza pietà chi, rinunciando a DIO e alle vertià che il Cristo ha portato nella sua vita terrena, si arrende a qualunque stratagemma del male. Proprio perché l’uomo è diventato molto insensibile ai richiami del cielo la lunghezza del tempo prima di ogni purificazione può cambiare solo a seconda della risposta degli uomini ai richiami che Io dono. Se la risposta si accorda alla Mia volontà, il tempo si prolunga e le purificazioni sono trattenute per dare ancora misericordia per ogni salvezza, ma Io vi dico figli che la risposta di questa umanità ai miei appelli è cosi deplorevole che per questo motivo il tempo è diventato un istante e ora vi dico che per tutto il male che vi è anche l’istante sta per finire. Ecco perché Io continuo a dire di mantenervi saldi nella fede, di essere retti nel cammino di essere umili e di sostenetevi reciprocamente per richiedere l’aiuto divino senza il quale nemmeno voi figli miei. potete camminare in questo caos che il male genera attorno a voi. In questo momento la vita è più difficile da vivere perché questo mondo si è ribellato a ME e continua a respingere i molti inviti alla conversione, e mi volta continuamente le spalle Sorgeranno maestri della parola per confondere ancora di più l’uomo e la parola sarà considerata come un gioiello, dove più persone sono addette a lucidarlo,a sfaccettarlo,a ravvivarlo,a conservarlo. Ci saranno uomini di governo che giocheranno con le parole, per preparare la via all’anticristo, che con l’uso di questa arma indolore, porterà all’ anarchia ,allo sperpero di tutte le risorse e infine alla ribellione, perché con le parole falsate vuole distogliere l’uomo per permettere che i demoni lo possono sbranare. La sua intelligenza è diabolica, è una forza che si oppone alla Luce, e si oppone all'ordine e all'evoluzione dello Spirito umano verso il bene, infatti già da tempo il male ha preparato la sua trappola mortale perché ha introdotto l’uomo nel progresso scientifico e tecnologico che è stato sbalorditivo in questi ultimi anni e dove ha riempito tutti gli aspetti della vita dell’uomo creando un sistema ogni giorno più complesso che ha costretto l’uomo ad essere talmente dipendente da tutto ciò da non poterne più fare ameno. Il male ha fatto crescere l’uomo nel consumismo più sfrenato senza scrupoli facendolo diventare egoista pronto a dedicarsi alla conquista e al dominio delle risorse necessarie per alimentare i propri desideri materialistici. Ora l’uomo insensato ha usato le materie prime quasi ad esaurimento per cui nella sua ambizione ha perso di vista completamente lo scopo e il bene collettivo e della sua stessa vita, per questo motivo in questa bramosia per mantenere questa autonomia, le menti possedute dal male hanno pensato di dover salvaguardare le loro ricchezze per cui hanno pensato subito a costruire armi tecnologiche molto potenti che voi figli non immaginate nemmeno, ma hanno ignorato che se l’uomo le utilizzerà non vi saranno ne vinti ne vincitori. questo è ciò che induce il male nell’uomo prima lo porta alla sua completa sottomissione e poi gli mette dentro sentimenti di egoismo e di avarizia che lo inducono a pensare solo a se stessi per difendere quello che hanno accumulato. Si figli è il demone dell’avarizia che ora sta agendo in questo momento perché ognuno pensa agli interessi propri e conduce una strategia che induce sempre di più all’egoismo verso gli altri, e fa diventare indifferenti di fronte alle sofferenze e alle esigenze degli altri. Questo demone ha indurito cosi il cuore da rendere gli uomini freddi e calcolatori, opposti cioè alle caratteristiche dell’amore di DIO che invece è donativo e generoso e che si spezza per tutti, per cui essi hanno chiuso la loro mano i loro aiuti e nella loro posizione hanno dimenticato che quando DIO dona una provvidenza e l’uomo si sottrae nel donarla allora quella stessa provvidenza viene tolta perché l’uomo non ne è meritevole. Ricordatevi figli che i paesi più industrializzati e pieni di risorse, hanno dimenticato che cosa significa la comunione con gli altri, per cui se Dio dona un pane non bisogna pensare solo a se stessi ma quel pane va diviso in parti eguali perché non bisogna far operare questo demone cosi potente che paralizza l’uomo e lo rende insensibile. Vi è una forza, una intelligenza contraria al bene che si appone alla elevazione dell’uomo e alla sua trasformazione, per cui studia come portarlo alla distruzione totale proprio attraverso le sue stesse mani, per questo motivo l’uomo ha portato se stesso ad un bivio definitivo dove vi deve essere una conclusione di tutto. Figli,proprio per questa avarizia spirituale e materiale voi non capite il male a quali invenzioni ha portato la mente dell’uomo a realizzare, e che tengono nel segreto, voi siete rimasti alla bomba atomica ma Io vi dico che hanno perfezionato questa arma micidiale e che solo al pensiero rabbrividiscono anche i demoni che hanno indotto l’uomo a fare tanto. Non vi può essere un mondo di pace se nel segreto si trama la guerra, la divisione se si formano coalizzazione per formare un governo mondiale unico dove il signore di tutto è il male nella carne di colui che sarà l’anticristo. Si può tornare indietro? Si poteva tornare indietro quando vi sono stati i numerosi appelli di MARIA ma poiché l’uomo è sordo allora ha permesso che il male avanzasse per prendere in possesso l’uomo stesso. Figli pensate come l’uomo si sia sovvertito perché non ha ascoltato gli appelli di DIO, e pensate all’opera satanica che ha potuto compiere attraverso la volontà dell’uomo. Quante volte vi ho detto che precipitare è molto facile e che risalire poi diventa difficile, e questo lo dico anche a voi perché anche voi potete essere preda del male quando nei miei ripetuti appelli voi continuate a fare le medesime cose, quando invece di premunirvi con la forza di DIO tralasciate tutto per dedicarvi alle vostre cose più impellenti. È vero che l’uomo deve vivere, ma il laccio del male che ha teso all’uomo è stato proprio quello di sprofondarlo nella materialità, perché cosi l’uomo si scosta dalle cose spirituali per dedicarsi a ciò che l’umano ricerca. Ma l’uomo si è scordato delle parole di DIO che sono promesse eterne, perché IO DA PADRE vi dono una grazia molto importante che è la mia provvidenza e questa non è un concetto astratto, ma una azione di DIO potente e incessante mediante la quale IO non posso far mancare nulla a chi mi ama. Essa è un dono stupendo di Dio, frutto della Mia bontà e della Mia sapienza infinita e questo lo si può comprendere solo con la fede, infatti, se vi fidate di Dio, IO agisco, però mi dovete lasciare libero di agire, concedendomi tutto lo spazio dentro di voi, lasciando a ME ogni decisione. Questo non significa affatto essere passivi, ma significa fidarsi di “Qualcuno che tutto sa e che tutto può, perché è Onnipotente”. A voi spetta di collaborare all’azione di Dio con la vostra fede e docilità, col vostro amore verso Dio e la vostra preghiera. Solo quando sarete certi che Dio può risolvere ogni situazione, e non ne dubiterete, comincerete a vedere risolversi le situazioni. La ragione per cui non vedete i miracoli nella vostra vita, sta nel fatto che non credete All’onnipotenza di Dio. E poiché non vi fidate di Dio, cominciate a voler far tutto da soli, e ricorrete alla sapienza umana, ai mezzi umani e permettete cosi di far operare il male nella vostra vita. Vi ho detto che la provvidenza non è un concetto astratto, perché Gesù ha detto: “Cercate prima il regno di Dio e fate la sua volontà: tutto il resto Dio ve lo darà in più” L’umanità della Terra non ha mai creduto a queste parole. Persino i cristiani dubitano di queste parole e preferiscono assicurarsi l’avvenire secondo le leggi degli uomini, che poggiano quasi sempre sul potere del denaro e il male in questo modo li tiene in pugno per distrarli e per portarli alla rovina spirituale. Per questo motivo Io continuamente vi ho esortato a credere nella provvidenza perché il male sa quali sono le trappole per farvi mancare di fede verso DIO, perché Dio conosce sempre le vostre necessità ed è in grado perfettamente di provvedere a voi, quello che vi dico figli e che nel vostro lavoro che serve per la vostra vita, dovete sempre mettere Dio al primo posto, cosa vuole dire tutto ciò? Vuol dire offrire a ME il vostro lavoro, la vostra fatica quotidiana, con lo spirito rivolto alla verità e al credo interiore. Allora Dio vi verrà incontro con la sua Provvidenza, e moltiplicherà i frutti della vostra fatica: vi benedirà e vi riempirà di tutto, dandovi il pane quotidiano e voi non mancherete di nulla. Egli vi darà sempre ciò che vi occorre nella misura giusta per voi e non permetterà al male di sovrastare su di voi. Quando l’anticristo piegherà l’uomo proprio attraverso il denaro, voi che siete stati forgiati nel credo e nella fiducia in ME non dovrete temere alcun male perché per voi si apriranno i cieli e scenderanno gli angeli a colmare i vostri bisogni e per non farvi sottostare al male. Quando l’uomo si piega? Quando è nelle sue difficoltà, allora è disposto a scendere ai compromessi interiori pur di avere le sue necessità ed è li che il male lo marchia nella mente e sulla mano, e l’uomo non potrà più essere libero di nulla, perché dentro di se non avrà la forza di credere che esiste un DIO che può provvedere a lui e crederà che solo la sua forza potrà riuscire a risolvere i suoi problemi umani. Ecco perché vi invoglio a credere, ecco perché anche nelle difficoltà dovete sempre rivolgere il vostro sguardo a ME senza pensare che Io non senta e non veda i vostri bisogni, ma una cosa dovete vincere per ottenere quello che volete quella diffidenza verso di ME, dovete confidare sempre nelle mie parole e essere sereni che poi sempre Io intervengo. Vi chiedo questo atto di amore dentro di voi, perché se non vi allenate a credere nella mia provvidenza allora quando le cose peggioreranno voi potrete essere risucchiati dal male perché non fidandovi di Me scivolerete nei compromessi del male. Io vi avverto perché è molto facile scivolare in basso, ma voi dovete rimanere sempre stabile nella vostra fede, perché è questa la prova che voi dovete superare per vincere l’antico peccato, che altro non è stato il non fidarsi della Mie parole per dare ascolto alle parole del serpente. Credete sia facile non obbedire al male quando vi sono delle pressioni che vi fanno perdere ogni speranza di agire liberamente? No figli perché nell’uomo vige molto la paura che lo paralizza perché fa parte della sua componente umana imperfetta, egli poiché si vede limitato da un limite anche alla potenza di DIO, raffigura se stesso in DIO e da dei limiti che invece da a se stesso perché la paura dell’uomo porta a limitare la sua stessa potenza e a fermare cosi la potenza di Dio dentro di lui. E’ più facile per l’uomo pensare che DIO non aiuta che invece credere fermamente che DIO è superire a tutto e vigila sull’uomo, per cui non volendo aspettare e non volendo superare la paura, si butta a capofitto nelle condizioni umane che il male gli pone davanti per trascinarlo sempre più in fondo. Cari figli pensate a quando voi siete nella prova come subito subentra la paura e la sfiducia, allora li interviene il male perché è nella vostra paura che lui opera e vi fa mettere fuori quello stato agitativo che non porta a nulla se non a contristare la vostra vita di uomini imperfetti. Voi avete da anni le profezie riguardo a ciò che il male vuole compiere in questo tempo e a come egli costringe l’uomo a dubitare di DIO, anche qui deve riversare la sua ira per vedervi stremati e per potervi far arrivare alla non fiducia in ME, per questo motivo vi dico che dovete essere fiduciosi in ME e dovete credere nella santa provvidenza perché solo DIO può condurre per mano l’uomo e aiutare nel suo cammino fino a portarlo alla riva fuori dai pericoli più grandi. In questo momento il pericolo più grande è proprio costituito dalla manovra del male che vuole sottomettere l’uomo al suo servizio e ora con questa crisi mondiale egli agirà per attuare tutto ciò per questo motivo dovete credere e vivere costantemente ancorati alla mia verità e credere che gli angeli interverranno per donarvi quello che necessita. Anime mie, credete a tutto ciò, credete nelle mie parole perché solo questo sarà il sigillo che vi potrà difendere da ogni male che si mostrerà con la sua faccia di dragone infernale. Voi non lo dovete temere il male, perché voi siete più forti d lui, ma se in voi esiste quel credo forte questo lo annienta perché vi vede forti spiritualmente. Agite sempre operando nelle parole che IO dono ogni giorno, e in questa parola che IO DIO posso offrire la Mia Paterna e Materna benedizione e per effondere su di voi ogni grazia e frutto dello Spirito che vi farà uomini nuovi. cosi sia…nel Mio amore di PADRE, DI FIGLIO , DI MADRE E DI SPIRITO DI VITA CHE È ETERNA VERITA’ CHE SI MOSTRA ALL’UOMO CHE CREDE. AMEN..AMEN…

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LuceDiDio/trackback.php?msg=11486930

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
ambretta2009
ambretta2009 il 03/08/12 alle 18:10 via WEB
S.Paolo ci insegna che i nostri veri nemici sono qelli spirituali. Dipende da noi se dargli spazio o meno, è sempre la nostra libertà che agisce per il nostro bene o male, a seconda delle scelte. Abbiamo un nemico acerrimo che ben conosce la Parola di Dio e la strumentalizza, usandola nelle nostre debolezze. Gesù, però dice che nessuno sa quando sarà la fine, solo il Padre e ci avverte invitandoci a guardare i segni nei tempi. E' vero che l'uomo è causa del suo male, anche della sua distruzione, per questo dobbiamo rafforzare la mostra unione con Maria, anche se siamo pochi. Perseveriamo nella fede, nella preghiera e nella carità, anche per coloro che non capiscono, invochiamo con tutta la nostra forza la Misericodia di Dio e chiediamo la potenza dello Spirito Santo. Alla fine, però, ci sarà solo la sua Giustizia!
 
 
soleincielo83
soleincielo83 il 09/08/12 alle 08:38 via WEB
Cara Ambretta è proprio questo il pericolo, la decadenza dello spirito l'allontanamento dalla fede e dalla parola di Dio, Se guardiamo i segni dei tempi è facile capire in che tempo siamo per l'umanità, ed ecco la motivazione degli appelli di Maria informarci di quanto il male stà tramando intorno a noi. Bisogna unirci in una battaglia consapevole, e difendere i deboli e gli ignari di quandosta accadendo. La nostra forza è vero è la preghiera, la fede, ma anche la conescenza ci è di grande aiuto.
 
anna1564
anna1564 il 03/08/12 alle 23:44 via WEB
FUGGITE COME LA PESTE GLI SCRUPOLI CHE FANNO PERDERE ALL 'ANIMA TESORI IMMENSI :CAMMINATE ALLA BUONA,FIDATEVI DI DIO....NON PRETENDETE DI ACQUISTARE LA PERFEZIONE A FORZA DI BRACCIA ,MA FATE DOLCEMENTE CIò CHE POTETE:QUANDO SARETE BEN UMILI,DIO VI DARà TUTTO S PAOLO DELLA CROCE CON AFFETTO ANNA
 
 
soleincielo83
soleincielo83 il 09/08/12 alle 12:55 via WEB
Gli scrupoli intervengono nell'uomo quando non ha chiaro e netto nella sua coscienza ciò che è bene e cio che è male. La carità deve essere regina di ogni nostra azione. nessuna bravura dettata dalla forza fisica ci porta a delle vittorie. ma diamo anche credito a tutto quello che dice Maria la madre dell'umanità per avvertirci,
 
boscia.mara
boscia.mara il 04/08/12 alle 07:41 via WEB
Un bel messaggio, hai ragione, è proprio l'incredulità che alimenta la forza del male. Buona giornata!
 
 
soleincielo83
soleincielo83 il 09/08/12 alle 13:10 via WEB
Carissima, l'incredulità èla conseguenza dal distacco dalla preghiera e dai sacramenti, pochi ne hanno capito l'importanza e li trovano tediosi, non come l'unica medicina dell'anima e del corpo, sono momenti veramente difficili e le tenebre del male si fanno esmpre più fitte, diamo ascolto ai messaggi di Maria che per volontà del Padre è scesa per avvertire e salvare l'umanità che crede in Lei. Affettuosamente sole....
 
serenella1210
serenella1210 il 06/08/12 alle 14:52 via WEB
in quest'epoca dove nulla ha + valori dove sono stati messi in discussione tutti gli antiki insegnamenti il male avanza xkè gli uomini nn credono + in niente se nn al successo e al denaro ciao
 
 
soleincielo83
soleincielo83 il 09/08/12 alle 13:49 via WEB
Serenhella, la depravazione consapevole che ha raggiunto l'uomo è inimmagginabile, se tu pensi all'ultima droga che come effetto ha il cannibalismo di più non ci si può aspettare. E' arrivato il momento di urlare verità nascoste ai molti e conosciute a pochi appunto per l'incredulità. Noi siamo governati da un governo ombra superiore ai nostri politici stessi, che vengono pilotati per loro volontà e che giocano dentro le file per annientare l'umanità, ma la loro cattiveria sarà come un boomerang che colpirà loro stessi ed il buon Dio però proteggerà tutti i suoi figli che combattono per la pace la giustizia ed il rispetto di ogni condizione umana e finalmente Lui regnerà come unico pastore universale. Ciao spero a presto sole....
 
serenella1210
serenella1210 il 11/08/12 alle 15:24 via WEB
vorrei un mondo + umano e nn bestiale vivo male con i miei simili tanta cattiveria e crudelta' fa male quando nn puoi far nulla x cambiare le cose quando sei stata vittima di violenze o ti allontani o odi io nn riesco ad odiare x questo questo mondo nn mi appartiene vorrei una vita serena ma x quando ho provato nn è possibile solo dio puo' condannare e giudicare questo mondo di peccatori e di anime dannate ciao un bacione
 
davide.lee
davide.lee il 12/08/12 alle 20:54 via WEB
a volte la storia insegna che spesso le statistiche si rincorrono, i fatti si ripetono e l'essere umano non impara niente o poco dagli errori del passato sempre volendo rischiare con spirito di abnegazione e sovverchiando gli altri esseri umani e la natura....cosa si è imparato....niente....forse è proprio vero che questa umanità non ha imparato nulla e sicuramente avrebbe bisogno di una ulteriore lezione di umiltà in cui tutte le cose reali e con cui viviamo non sono scontate come sembrano e la vita può essere stravolta anche da eventi imprevedibili.......se succedesse un altra fukushima o uno tsunami saremmo pronti...io penso di no.......a volte il giudizio del signore come contemplato arriva senza preavviso a qualsiasi ora come un ladro nella notte.........dolce notte e superkiss davide
 
ambretta2009
ambretta2009 il 24/08/12 alle 16:30 via WEB
La Divina Provvidenza è l'amorevole cura con cui Dio, nel suo essere Padre, Madre e Fratello, si manifesta all'uomo. Purtroppo il nostro nemico mortale ha fatto e fa di tutto per sviare da noi questo affidamento, usando proprio quella razionalità amorfa, che allontana dall'uomo la semplicità,l'innocenza, lo stupore e sostituendo tutto con l'idea di cosa banale, non al passo con i tempi, non credibile più ad una intelligenza che oggi è capace di spiegare moltissime cose. Per questo Dio aveva proibito di mangiare il frutto della conoscenza, che avrebbe di fatto allontanato l'uomo da Lui, pensando di poterne fare a meno. Attacchiamoci fortemente alla Croce di Cristo come unica àncora di salvezza.
 
linaladu
linaladu il 28/08/12 alle 16:30 via WEB
anche se non sono sempre presente nei blog ,a voi tutti amici vi ho nel mio cuore,per forza maggiore,non posso essere sempre presente,ma appena posso passo a darvi il mio saluto ,un sorriso ed un abbraccio lina.felice martedi'pomeriggio ciaoooooo.DIO CI BENEDICA SEMPRE.
 
soleluna140
soleluna140 il 29/08/12 alle 12:22 via WEB
"Voi non lo dovete temere il male, perché voi siete più forti d lui, ma se in voi esiste quel credo forte questo lo annienta perché vi vede forti spiritualmente". Mai temere mai avere paura.Il vero credente non deve mai temere la cattiveria del maligno, la forza il coraggio vero viene dal Padre, bello il tuo blog, un abbraccio, m.patrizia.
 
 
giosafat_2012
giosafat_2012 il 31/08/12 alle 10:33 via WEB
Chi mette la sua fiducia negli uomini e nelle altre creature è un insensato. Non ti rincresca di star sottoposto ad altri, per amore di Gesù Cristo, e di sembrare un poveretto, in questo mondo. Non appoggiarti alle tue forze, ma salda la tua speranza in Dio: se farai tutto quanto sta in te, Iddio aderirà al tuo buon volere. Non confidare nel sapere tuo o nella capacità di un uomo purchessia, ma piuttosto nella grazia di Dio, che sostiene gli umili e atterra i presuntuosi. Non vantarti delle ricchezze, se ne hai, e neppure delle potenti amicizie; il tuo vanto sia in Dio, che concede ogni cosa, ed ama dare se stesso, sopra ogni cosa. Non gonfiarti per la prestanza e la bellezza del tuo corpo; alla minima malattia esse si guastano e si deturpano. Non compiacerti di te stesso, a causa della tua abilità e della tua intelligenza, affinché tu non spiaccia a Dio, a cui appartiene tutto ciò che di buono hai sortito dalla natura. Non crederti migliore di altri, affinché, per avventura, tu non sia ritenuto peggiore dinanzi a Dio, che ben conosce quello che c'è in ogni uomo (cfr. Gv 2,25). Non insuperbire per le tue opere buone, perché il giudizio degli uomini è diverso da quello di Dio, cui spesso non piace ciò che piace agli uomini. Anche se hai qualcosa di buono, pensa che altri abbia di meglio, cosicché tu mantenga l'umiltà. Nulla di male se ti metti al di sotto di tutti gli altri; molto male è invece se tu ti metti al di sopra di una sola persona. Nell'umile è pace indefettibile; nel cuore del superbo sono, invece, continua smania e inquietudine.
 
linaladu
linaladu il 23/09/12 alle 16:24 via WEB
DIO CI BENEDICA TUTTI NEL SUO SANTO AMORE. E’ vero, la vita può essere dura e piena di sfide. Ma se queste sfide ci sconfiggono o se ci fanno grandi, dipende solo da noi. Possiamo scegliere di sentirci destinati alla disperazione e pensare pensieri che ci portano ad una vita disperata. Oppure possiamo scegliere di sentirci meritevoli del meglio e pensare pensieri che ci portano alle infinite opportunità che abbiamo. E’ una nostra scelta ed una nostra responsabilità verso noi stessi .ti abraccio augurandoti una nuova settimana .di serenita' e' gioia ciao lina.
 
giosafat_2012
giosafat_2012 il 25/09/12 alle 19:41 via WEB
se ci siete battete un colpo
 
linaladu
linaladu il 27/10/12 alle 16:46 via WEB
Ricorda bene queste parole: Nessuno mai avrà il diritto di controllare la tua felicità. A nessuno dovrai permettere di provare a dosare i tuoi sentimenti. La tua gioia non deve avere confini, è già tanto difficile trovarne un po’, spesso ci accontentiamo di surrogati, di sorrisi strimiziti, di manifestazioni di euforia appena accennate. Qundo avrai la possibilità di ridere di gusto, fallo fino alle lacrime. I giorni in cui avrai riso davvero coloreranno la tua vita . un dolce saluto ed un abraccio col cuore lina.
 
marziabel
marziabel il 31/10/12 alle 23:28 via WEB
Conosco la via del Signore, mi ha seguito per un pezzo poi mi ha detto, non ti seguo più,ma sto al tuo fianco altrimenti ci perdiamo...buona notte e ben ritornata tra di noi un abbraccio dal mio cuore... Grazia
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Se ti fermi a guardare IL FINITO, L’IMPERFETTO, SE TI FERMI A RACCOGLIERE IL DOLORE, SE TI FERMI A PARLARE CON IL DOLORE, ESSO APRIRA’ DAVANTI A TE SOLO UNO SPAZIO DOVE LE OMBRE SI MUOVONO e l’ombra rappresenta l’incognita;  ma se ti fermi a raccogliere il Mio pensiero, se ti fermi a parlare con l’amore che esso possiede, queste ombre si dileguano e sentirai il mio calore avvolgerti, accarezzare la tua anima.

 

Ecco, questo è l’uomo perfetto che IO desidero, l’uomo che innanzi tutto si è saputo vedere e riconoscere lontano da ME, ma che ha fatto di tutto, per accorciare le distanze, fino a sentire il calore del mio amore, invaderlo e accoglierlo. La vostra paura nasce dall’incertezza e l’incertezza porta l’uomo a condurre sentieri sbagliati: la paura si combatte con la fiducia e l’incertezza con la convinzione che IO posso essere quella mano che vi può condurre oltre il vostro buio, oltre ogni vostra fragilità.

 

“Nella preghiera del Padre Nostro si recita: non ci indurre in tentazione. Questa frase che Io ho inserito significa una cosa sola: non che DIO ci induca alla tentazione, ma ho voluto insegnare che vi deve essere un rapporto tra Padre e Figlio molto stretto, dove il figlio chiede al Padre di non lasciarlo solo nella prova, di non lasciarlo solo quando il male viene a tentarlo e vuole separare il suo cuore dal suo”

 

L’uomo cammina su sentieri tortuosi, ma non si accorge che il mio sguardo è sempre poggiato sul suo capo e che quando IO sembro lontano, in realtà, sono più vicino che mai.

 

Non dimenticare che il grano e gramigna crescono insieme, sotto lo stesso sole, sulla stessa terra, ma poi viene il tempo della separazione, affinché l’erba cattiva non soffochi l’erba buona, perché ricorda, che mai il tuo Dio abbandona l’uomo giusto, mai il tuo Dio può lasciare il suo uomo nella tempesta, ma la mia mano, per amore del giusto si alza e ordina ai venti di placarsi e al sole di tornare a risplendere.

 

 

“Guarire i cuori affrantisignifica: portare consolazione a tutti gli uomini, aiuto e lo spirito di verità affinché la loro fede e la loro fiducia in Dio cresca ed  si possa  istaurare il regno promesso da Dio per l’uomo.

 

 

Il giusto non è solo colui che compie la volontà del Padre,

 il giusto non è solo colui che opera per mezzo della fede,

 il giusto è colui che cammina ancora, dopo tanto tempo e tanta fatica,

 per amore, con coraggio e forza, perché questa forza non appartiene alle vostre membra,

ma mi viene data in conformità alla vostra volontà.

 

 

 

 

 

Vedete sulla terra possono nascere  bambini che hanno degli handicap,  e tutto ciò è fonte di dolore sia per chi è genitore e per lo stesso  bambino che vive quella vita molto diversa dagli altri,  ma pensate che  l’amore di DIO abbia voluto  che  la sua creatura  possa essere cosi diversa da tanti? Eppure esiste la diversità, esiste la sofferenza e  solo elevandovi dalla terra capirete che quelle creature  sono un dono di DIO, perché portano a chi le accoglie una grazia particolare e la vita su questa terra è solo un piccolo percorso, poi quando essi rientrano  nella dimensione  del cielo, essi   si ritrovano a  vivere ugualmente ad altri,  in una perfezione indicibile, e qui si capiscono le parole del CRISTO: BEATI I POVERI DI SPIRITO, perché sono proprio queste persone  che hanno sofferto che possono dare  una conoscenza in più alle tante anime che  sono qui e hanno avuto una vita  molto diversa.

 

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

apungi1950EremoDelCuorelogenurlagattaio0undolceintrigo24ZITTI_EXEgitano_lsdgoccia781alf.cosmosLSDtriples_malheurs_de_la_vsanfilippo.sara84lubopoxxx.kkkfra67c
 

ULTIMI COMMENTI

guarda che anche venerare la madonna è un atto di...
Inviato da: lesbicasaffo
il 10/05/2015 alle 17:50
 
ma quale potenza della madre, che manco fa parte della...
Inviato da: lesbicasaffo
il 10/05/2015 alle 17:48
 
Gesù insegna che dai frutti si conosce l'albero ma,...
Inviato da: emilia maria
il 15/09/2014 alle 17:18
 
ciaooooooooo
Inviato da: zelota1
il 21/07/2014 alle 14:14
 
DEO GRATIAS
Inviato da: anna1564
il 21/04/2014 alle 01:20
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963