Creato da gabbiano642014 il 15/01/2015
Cultura,tempo libero,collegamenti occasionali
 

Area personale

 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 
 << Agosto 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
maracicciafaustina.spagnolNuvola_volalucre611monellaccio19the_oracle73neopensionataTerzo_Blog.Giusdolcesettembre.1g1b9nina.monamourdivinacreatura59gabbiano642014EMMEGRACEe_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo  blog non rappresenta

una testata giornalistica,

non ha scopo di lucro.

Alcune foto e testi del Blog

sono state reperite dal web.

Qualora fosse stato violato

il diritto di copyright prego

di darmene avviso,per la

rimozione immediata.

 

SHINYSTAT

 
 
 

 

 

ODISSEO DAL MAR EGEO SI TRASFERISCE IN MONTAGNA

Post n°255 pubblicato il 09 Agosto 2018 da gabbiano642014
 

                     

         

 

Il Circolo dei Lettori di Torino trasferisce nel periodo estivo ,l'Odissea

dal  Mar Egeo al Forte di Exilles in Alta Valle di Susa.

Il progetto Odissea di Tangram Teatro rivede l'opera riflessiva di

Omero in tre parti:

-Com'è profondo il mar,

-Quello che le donne non dicono,

-Itaca.

Il Forte di Exilles,una delle più importanti fortezze della Alta Valle

di Susa sarà nel racconto del viaggio di Odisseo,la poesia della

civiltà greca che si espanderà in ogni luogo del mondo.

Le puntate dell'estate avranno come protagonista Ulisse,che si

divide tra l'epopea eroica, come compagno di Achille,di Diomede e

l'uomo Viaggiatore.

Oggi mi soffermo non nella sezione tematica storica,ma nel pensiero

dell'Uomo Viaggiatore.

Il mito del viaggiatore non è il mare o la montagna,ma la

geografia metafisica che contiene. 

Il viaggio con Omero sarà l'incontro con la montagna,arrivare

in cima e vedere l'orizzonte nella sua eternità.

Il viaggio con Omero sarà la percezione dei colori,dei suoni,

della natura con la famiglia.

Il viaggio con Omero sarà incontrare come lo definisce Dante:

l' "Esperto dei vizi umani e del valore",le donne che rivendicano

le loro ingiustizie,le loro violenze, i loro amori,lo straniero.

Il viaggio con Omero sarà incontrare i potenti ,che cambiano nelle

sembianze e i nomi,ma che hanno sempre nella loro gloria

il possesso.

Il viaggio con Omero sarà quello della poesia che eleverà l'anima 

nel tramonto del sole,nel vento degli alberi,nelle acque delle

cascate,nelle ultime nevi dei ghiacciai oltre Alpi.

Il viaggio con Omero sarà incontrare l'anziano che ogni

anno,nell'orizzonte delle montagne ti fa comprendere

la gioia,il dolore che ogni uomo porta nel cammino.

L'anziano è l'unico in grado di trasmettere che nel 

tempo ,Omero non invecchia mai.

Omero ha in sè l'avventura,il suo presente nell'istantaneo,

il futuro nella speranza e il passato nell'esperienza.

Buon viaggio a tutti voi..

A presto..

 
 
 
Successivi »