Creato da gabbiano642014 il 15/01/2015
Cultura,tempo libero,collegamenti occasionali
 

Area personale

 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
Terzo_Blog.Giuse_d_e_l_w_e_i_s_sgianor1massimocoppamonellaccio19lascrivananeopensionataroxarpaITALIANOinATTESAg1b9divinacreatura59mariateresa.savinogabbiano642014woodenship
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo  blog non rappresenta

una testata giornalistica,

non ha scopo di lucro.

Alcune foto e testi del Blog

sono state reperite dal web.

Qualora fosse stato violato

il diritto di copyright prego

di darmene avviso,per la

rimozione immediata.

 

SHINYSTAT

 
 
 

 

 

26 MAGGIO 2019 ELEZIONI EUROPEE : IO DONNA VOTO

Post n°287 pubblicato il 23 Maggio 2019 da gabbiano642014
 

   

Vivere,lottare sono una cosa sola,

fede e rischio guidano alla vittoria.

Avanti, avanti -sul volto il sorriso di speranza,

negli occhi ciò che ancora dobbiamo fare,

salde nella fiducia, audaci nella resistena

(di certo vi è solo la morte).

In marcia, in marcia-unite insieme.

Spalla a spalla,amiche l'un all'altra.

Il testo è un frammento della Marcia della Donna,l'inno delle Suffragette.

Dal '800,il risultato di lotte e coalizione delle donne si è diffuso in tutto

il mondo e in Italia il 1 febbraio 1945, il Governo Ivanoe Bonomi emana

il decreto legislativo luogotenenziale n.23: Le donne possono votare. 

Il  2 Giugno 1946 le donne votano per la nascita della Repubblica

Italiana.

- 26 maggio 2019 ELEZIONI EUROPEE-

Le elezioni non hanno solo lo scopo di eleggere i rappresentati,ma

consentono la formazione di un governo che corrisponda alla

volontà degli elettori.

Il voto alla donne è  partecipare alla vita pubblica,esprimere le proprie

idee e i propri diritti.

Nel resoconto delle campagne elettorali,a tutte le donne che ho avuto

modo di conoscere e confrontarmi ribadisco:non andate per

conoscenza o per favori,votate la lingua che conoscete.

Votate chi migliora i nostri diritti,la parità di genere,di reddito,chi

tutela la carriera professionale e l'essere madre.

Votate chi tutela la nostra sicurezza e giustizia nelle atrocità dei soprusi

e violenza subita.

Nella tesi di Simone de Beauvoir che "donne non si nasce,ma

si diventa" la libertà donna è anche il comportamento sociale:

26 MAGGIO 2019 ELEZIONI EUROPEE: IO DONNA VOTO.

 

 
 
 
Successivi »