« LA VIOLENZA Martin Luther KingL' ULTIMA LEZIONE - Ran... »

DESIDERATA - Max Ehrmann

Post n°19 pubblicato il 04 Febbraio 2010 da abelardo_eloisa
 

DESIDERATA

"Passa tranquillamente tra il rumore e la fretta,

e ricorda quanta pace può esserci nel silenzio.

Nel limite del possibile,senza doverti abbassare,

sii in buoni rapporti con tutti.

Dì la tua verità con calma e chiarezza;

e ascolta gli altri,anche i noiosi e gli ignoranti,

anche loro hanno una storia da raccontare.

Evita le persone assordanti e aggressive

esse opprimono lo spirito.

Se ti paragoni agli altri,

corri il rischio di far crescere in te

orgoglio e acredine,

perchè sempre ci saranno persone più in basso

o più in alto di te.

Gioisci dei tuoi successi

così come dei tuoi progetti.

Conserva l'interesse per il tuo lavoro,

per quanto umile;

e ciò che realmente possiedi

nelle sorti mutevoli del tempo.

Sii prudente nei tuoi affari,

perchè il mondo è pieno di tranelli.

Ma fa che questo non accechi

la tua capacità di distinguere la virtù;

molte persone lottano per grandi ideali,

e la vita è ovunque piena di eroismo.....................

Sii te stesso,

soprattutto non fingere negli affetti,

e non essere neppure cinico nei confronti dell'amore;

poichè a dispetto di tutta l'aridità e le disillusioni

esso è perenne come l'erba.

Accetta con benevolenza gli insegnamenti

che derivano dagli anni,

lasciando serenamente le cose della giovinezza.

Coltiva la forza dello spirito

per proteggerti dall'improvvisa sfortuna.

Ma non angustiarti con cupe fantasticherie.

Molte paure nascono

dalla stanchezza e dal sentirsi soli.....

"Al di là di una sana disciplina

sii mite con te stesso.

Tu sei un figlio dell'Universo,

non meno degli alberi e le stelle,

è un tuo diritto essere qui.

E,che ti sia chiaro o no,

non vi è dubbio che l'universo si sta rivelando a te,

come dovrebbe.

Perciò sii in pace con Dio,comunque tu lo concepisca,

e quali che siano i tuoi travagli e le tue ispirazioni,

conserva la pace con la tua anima

pur nella rumorosa confusione della vita.

Con tutti i suoi inganni,

i lavori ingrati e i sogni infranti,

è pur sempre un mondo stupendo.

Sii allegro.

E sforzati di essere felice."

 

 

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/MEGLIOSOLI/trackback.php?msg=8377391

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
La_Badante_Del_Conte
La_Badante_Del_Conte il 04/11/10 alle 11:59 via WEB
Fissa la tua attenzione su te stessa. Sii cosciente in ogni istante di ció che pensi, senti, desideri e fai. Finisci sempre quello che hai iniziato. Fai quello che stai facendo nel migliore dei modi possibili. Non t'incatenare a niente che alla lunga ti distrugga. Sviluppa la tua generositá senza testimoni. Tratta ogni persona come se fosse un parente stretto. Metti in ordine quello che hai disordinato. Impara a ricevere, ringrazia per ogni dono. Smetti di autodefinirti. Non mentire né rubare, se lo fai, menti e rubi a te stessa. Aiuta il tuo prossimo senza renderlo dipendente. Non occupare troppo spazio. Non fare rumore né gesti innecessari. Se non la possiedi, imita la fede. Non lasciarti impressionare da personalitá forti. Non impossessarti di niente né di nessuno. Distribuisci equitativamente. Non sedurre. Mangia e dormi lo strettamente necessario. Non parlare dei tuoi problemi personali. Non giudicare né discrimina quando non conosci la maggior parte dei fatti. Non stabilire amicizie inutili. Non seguire mode. Non venderti. Rispetta i contratti che hai firmato. Sii puntuale. Non invidiare i beni o gli esiti del prossimo. Parla solo di ció che é necessario. Non pensare nei benefici che ti procurerá la tua opera. Giammai minaccia. Realizza le tue promesse. In una disputa, mettiti nei panni dell'altro. Ammetti che qualcuno ti superi. Vinci le tue paure. Aiuta all'altro ad aiutare sé stesso. Vinci le tue antipatie ed avvicinati alle persone che desideri rifiutare. Trasforma il tuo orgoglio in dignitá. Trasforma la tua collera in creativitá. Trasforma la tua avarizia in rispetto per la bellezza. Trasforma la tua invidia in ammirazione per i valori dell'altro. Trasforma il tuo odio in caritá. Non ti lodare né ti insultare. Tratta ció che non ti appartiene, come se ti appartenesse. Non lamentarti. Sviluppa la tua immaginazione. Non dare ordini solo per il piacere di essere obbedito. Paga i servizi che ti danno. Non fare propaganda delle tue opere o idee. Non cercare di risvegliare negli altri, sentimenti verso di te come: pietá, simpatia, ammirazione, complicitá. Non trattare di distinguerti per la tua apparenza. Non contraddire mai, solo taci. Non contrarre debiti, acquista e paga subito. Se offendi qualcuno, chiedigli scusa. Se l'hai offeso pubblicamente, scusati in pubblico. Se ti rendi conto di aver detto qualcosa di sbagliato, non insistere in quell'errore per orgoglio e desisti immediatamente dai tuoi propositi. Non difendere le idee antiche, solo perché fosti tu chi le enunció. Non conservare oggetti inutili. Non decorarti con idee altrui. Non fotografarti insieme a personaggi famosi. Non rendere conto a nessuno; sii il tuo proprio giudice. Non definirti mai per quello che possiedi. Non parlare mai di te senza concederti la possibilitá di cambiare. Renditi conto che niente é tuo. Quando ti chiedono la tua opinione su qualcuno o qualcosa, di solamente le sue qualitá. Quando ti ammali, invece di odiare quel male, consideralo tuo maestro. Non guardare con la coda dell'occhio, guarda fisso. Non dimenticare i tuoi morti, peró riservagli un luogo limitato che gli impedisca invadere la tua vita. Nel luogo in cui vivi, riserva sempre un posto a ció che é sacro. Quando realizzi un servizio non risaltare i tuoi sforzi. Se decidi lavorare per gli altri, fallo con piacere. Se dubiti fra fare e non fare, rischia e fa'. Non trattare di essere tutto per il tuo compagno; ammetti che cerchi in altri ció che tu non puoi dargli. Quando qualcuno ha il suo pubblico, non accudire per contraddirlo e rubargli l'audience. Vivi di soldi guadagnati da te. Non ti invischiare in avventure amorose. Non ti vantare delle tue debolezze. Non visitare mai nessuno solo per riempire il tuo tempo. Ottieni per distribuire. Se stai meditando e arriva un diavolo, fai andare quel diavolo a meditare. ♪♫♪ ♥ ♫♪♫ (Testamento spirituale di G.I. Gurdjieff a sua figlia Reyna D'Assia)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

AVV_PORFIRIORUBIROSAPitagora_Stonatoatena783ferruccio1956eliodocninolove2Ines_de_Bobadillatresettimane2PabloNeruda77bal_zacgiuliocrugliano32fatenzaghdoudiPorfirio_Della_Ripapsicologiaforense
 

Ultimi commenti

una gran fregatura
Inviato da: Pitagora_Stonato
il 04/07/2014 alle 12:10
 
Eggià
Inviato da: Pitagora_Stonato
il 04/07/2014 alle 12:10
 
TU DEVI MORIRE NELLA TUA SCHIZOFRENIA... ANZI GIA' SEI...
Inviato da: lolita_72gc
il 27/02/2013 alle 14:24
 
Fissa la tua attenzione su te stessa. Sii cosciente in...
Inviato da: La_Badante_Del_Conte
il 04/11/2010 alle 11:59
 
LA TUA PUNIZIONE E' VIVERE!
Inviato da: pluribannato_segato
il 05/10/2010 alle 19:04
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom