Blog
Un blog creato da jurames3 il 29/11/2006

MESTRE CITTA'

ASSOCIAZIONE CULTURALE E SPORTIVA PER L'IDENTITA' MESTRINA

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

« LE FIRME PER LO STADIO S...SUPERATE LE 3000 FIRME! »

QUANDO LO STADIO DIVENNE ANCHE PISTA D'ATLETICA.

Post n°18 pubblicato il 06 Marzo 2008 da jurames3

Nel 1950 nasce il Gruppo Atletico Coin: Il cavalier Aristide Coin ne diventa il Presidente Onorario e vive il suo incarico quasi come un impegno civile. Ad Armando Ossena, ex azzurro e campione di decathlon, viene affidata la guida tecnica della societÓ, la quale si arricchisce immediatamente di atleti di ottimo livello. In soli due anni il neonato Gruppo Atletico Coin si fa strada di diritto nelle alte sfere dell'atletica. Ci sono atleti di spicco, come Giancarlo Giabardo nel disco o come Umberto Bordignon,che diventerÓ grande nella specialitÓ pi¨ massacrante: il decathlon. Manca una vera sede per gli allenamenti, che si tengono parte all'interno di una caserma messa a disposizione dalla Divisione "Folgore" e parte sulla minipista del Liceo Classico Franchetti. Ossena, giunto in societÓ nel 1951, vuole portare i suoi ragazzi ai pi¨ alti livelli: la sede degli allenamenti viene spostata allo stadio "Francesco Baracca" di Mestre, attorno al quale era stata preparata una pista in terra rossa.

immagine

Il Gruppo Atletico Coin chiude il 1952 con la conquista del titolo regionale veneto assoluto e del titolo italiano di terza serie. E' del medesimo anno il primo importante impegno organizzativo della societÓ, che ospita il Campionato Italiano Assoluto di maratona, gara che costituisce la progenitrice dell'attuale maratona di Venezia. In seguito alla conquista del primo titolo regionale assoluto, il Gruppo Atletico Coin diventa meta di grossi calibri dell'atletica veneta e comincia a dettare legge nel Veneto. Il G.A. Coin si conferma Campione Veneto assoluto nel '53, nel '54 e nello stesso anno Ŕ quarto nel Gran Premio Italiano per societÓ. Ma uno stadio d'atletica ancora non c'Ŕ. Il 1955 Ŕ un anno di grandi soddisfazioni, con il conseguimento del quarto titolo regionale consecutivo e del primo posto nel Gran Premio Italiano per societÓ. Un risultato corredato da due titoli italiani: nel decathlon, con Umberto Bordignon, e nella staffetta 4x400. Proprio quest'ultima porterÓ grandi soddisfazioni l'anno seguente. Franco Bettella, Alfredo Monego, Renato Panciera e Toni Serena, ragazzi come tanti altri ma accomunati dalla grande passione per l'atletica, corrono allo Stadio Francesco Baracca, in una pista di 350 metri adattata da loro attorno al campo da calcio.
Allo Stadio Olimpico di Roma si assiste ad una grande impresa: Ŕ record italiano, 3'17''4, due decimi sotto il precedente che resisteva da sedici anni. Quei Campionati Tricolori sono un vero trionfo per il Coin, con la conquista di altri due titoli e numerosi piazzamenti.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/MESTRECITTA/trackback.php?msg=4235000

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

zanverdianigiovanni.daliomazzucco.riccardotorremia42graziellacecchinatomestreastafequarantaiandalakdrobagiaucmynos79werthervenicewerrttyyuuuioobaldoinpaolo
 

ULTIMI COMMENTI

Grazzie!
Inviato da: cultiver les aliment
il 10/08/2013 alle 10:36
 
vorrei segnalare che il progettista, mio omonimo nonno, si...
Inviato da: antonio gandin
il 24/06/2012 alle 18:24
 
quante firme sono state raccolte ad oggi?
Inviato da: Anonimo
il 23/05/2008 alle 11:06
 
io penso che finchŔ mestre non sarÓ amministrata da un...
Inviato da: Anonimo
il 21/05/2008 alle 08:24
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 16:42
 
 

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963