Creato da madamefairy il 29/10/2011

*IL GIARDINO FATATO*

.•*´¨`*•.¸¸ Il Mondo Di Fantasia ¸¸.•*´¨`*•.

 

« IL GATTO INVERNOFata »

LA LEGGENDA DEL SOLE E DELLA LUNA

Post n°17 pubblicato il 05 Febbraio 2013 da madamefairy

 

 

 

Tanti anni fa il sole e l’acqua erano grandi amici, entrambi vivevano insieme sulla terra. Il sole andava a trovare l’acqua molto spesso, ma l’acqua non gli contraccambiava mai la visita. Alla fine il sole domandò all’acqua come mai non andava mai a trovarlo a casa sua. L’acqua rispose che la casa del sole non era sufficientemente grande, e se lei ci andava con i suoi famigliari, avrebbe cacciato fuori il sole. Poi l’acqua aggiunse: - Se vuoi che venga a trovarti, devi costruire una fattoria molto grande, ma bada che dovrà essere un posto sconfinato, perché la mia famiglia è molto numerosa e occupa molto spazio. Il sole promise di costruirsi una fattoria molto grande, e subito tornò a casa dalla moglie, la luna, che lo diede ospitalità con un ampio sorriso quando lui aprì la porta. Il sole disse alla luna ciò che aveva promesso all’acqua, il giorno dopo incominciò a costruirsi una fattoria sconfinata per ospitare la sua amica. Quando essa fu pronta, chiese all’acqua di venire a fargli visita il giorno seguente. Nel momento in cui l’acqua arrivò chiamò fuori il sole e gli domandò se poteva entrare senza pericolo, e il sole rispose: - Sì, entra pure, amica mia. Allora l’acqua cominciò a riversarsi, accompagnata dai pesci e da tutti gli animali acquatici. Poco dopo l’acqua arrivata al ginocchio domandò al sole se poteva ancora entrare senza pericolo, e il sole rispose: - Sì L’acqua seguitò a riversarsi dentro. Allorché l’acqua era al livello della testa di in uomo, l’acqua disse al sole: - Vuoi che la mia gente continui ad entrare? Il sole e la luna risposero: - Sì. Risposero così perché non sapevano che altro fare, l’acqua seguitò ad affluire, finchè il sole e la luna dovettero rannicchiarsi in cima al tetto. L’acqua si rivolse al sole con la stessa domanda, ma ricevette la medesima risposta, e la sua gente seguitava a riversarsi dentro, l’acqua in breve sommerse il tetto, e il sole e la luna furono obbligati a salire in cielo, dove da allora sono rimasti.

Testo prelevato dal web

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/MadameFairy/trackback.php?msg=11896893

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
giramondo595
giramondo595 il 14/04/13 alle 22:58 via WEB
Bella questa leggenda, buona serata. tantissimi bacioni
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Ciao Amici,

vi presento

una Pagina

di un Libro Gotico


 

CLICCATE L'IMMAGINE

PER ENTRARE

NELLA PAGINA

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

madamefairyfarfallanarrantelunapoemleoncinobianco1paolafiscellasobisoLilychanelrenato.pracchipetimarosmagna1margheritachiarocara.callamesobresafranco_cottafavi
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

image_t6

 

 

 

 

 

 

gwyn_gnomi181

 

 

 

 

blvoq7q31

 

 

 

blue-pixie-cool-cute1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Incantesimo di uno

Spirito dei Tumuli

 

Fredda la mano ed il cuore e le ossa,
Freddo anche il sonno è nella fossa:
Mai vi sarà risveglio sul letto di pietra,
Mai prima che muoia il Sole e la Luna tetra.
Nel vento nero le stelle anch'esse moriranno,
Ed essi qui sull'oro ancora giaceranno,
Finchè l'oscuro signore non alzerà la mano
Sulla terra avvizzita e sul mare inumano.

 

Tolkien

 

 

 

 

 

 

 

 

7a6673b31

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.