L'altra faccia ....

Tutte le medaglie hanno 2 facce....

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

Sinistra convertita sulla strada del Quorum!!

Post n°272 pubblicato il 11 Giugno 2011 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

Della serie .... quando serve anche la Chiesa ed il Papa!! E' bastato un discorso del Papa per tirarlo a se a favore dei Referendum ... chissà in Vaticano chi gestisce l'acqua il pubblico o il privato?

 
 
 

APPELLO AL VOTO!!!

Post n°271 pubblicato il 25 Marzo 2010 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

IL 28 E 29 MARZO......... dai una bella batosta a i Comunisti, Radicali, Dipietristi........ vota LEGA NORD

 
 
 

SONO TORNATO!!!

Post n°270 pubblicato il 16 Giugno 2009 da CAIANUS

state tranquilli non mi riferisco a BERLUSCONI, lui non è mai andato via!! Sono tornato nel senso che dopo questa lunga pausa sul mio blog ho intenzione di continuare a scrivere perchè smettere di esternare in un paese come il nostro che ci da la possibilità di esprimersi liberamente su ogni argomento lo ritengo un dovere di tutti!

quindi a presto!

 
 
 

CREDEVO FOSSE FINITA......

Post n°269 pubblicato il 05 Aprile 2009 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

L'era in cui a i Democratici (comunisti) non servissero le storielle per dimostrare che sono dalla parte giusta! Ed invece? E invece ecco il nuovo Franceschini che dopo aver fatto da "pappagallo" sulla spalla di Veltroni lo scarica cercando di far dimenticare a tutti che lui era il vice e condivideva tutto quello che Walter faceva e diceva. Ora il nuovo avanza.... lui il Dario galloppa a spada tratta con i suoi prodi (non Prodi quello lo hanno già rimesso nel sarcofago!!) verso il traguardo. Ma quale traguardo? Le elezioni EUROPEE? No quelle tanto le hanno già perse quindi non ci sperano più. Il furbo Dario non si candida nemmeno sa bene cosa succede a chi è segretario e perde un tappa come quella...... lui vuole arrivare al traguardo appunto con gli appoggi giusti.... La Repubblica e la CGIL. Per fortuna poi che Berlusconi fa tante gaffes sia in Italia che all'estero almeno permettono a Franceschini di sfoderare nei suoi comizi tutto il suo uomor (avete notato che ride solo lui delle sue battute?). Insomma credevo fosse fnita l'era dei Comunisti che hanno come solo obbiettivo denigrare Berlusconi in quanto avendo perso ogni riferimento (Falce e Martello inclusi) vorrebbero ora far credere a tutti che sono cambiati............

Dice Dario che ormai l'era di Berlusconi è giunta alla fine..... ma non l'aveva già detto Ochetto, D'Alema, Prodi, Veltroni? No forse mi sbaglio ma la Repubblica non scriveva nel 2008 che il Berlusconesimo era finito? Vuoi vedere che i desideri dei comunisti non si avverano più? Ma Sorù non ha telefonato a Roma per dire quello che era successo in Sardegna? Booooo.... forse ha trovato occupato..... Dario stava chiamando Obama per farsi fare delle ripetizioni....... infatti gli ha chiesto: "scusi Presidente come posso fare nero Berlusconi? ed Obama gli ha risposto: "Dario per carità.... se lo fate anche nero siete fritti!!!"

 
 
 

SCUOLA: RIFORMA GELMINI

Post n°268 pubblicato il 03 Novembre 2008 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

Tagliare gli sprechi per investire i risparmi in qualità, innovazione e premi per i docenti. Un bonus annuale, una gratifica economica in busta paga da un minimo di cinquemila fino a settemila euro per la produttività a partire già dal 2010 per una piccola percentuale di professori e poi dal 2012 per almeno 250.000 insegnanti.
Il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, l’aveva detto poco dopo il suo insediamento al governo: meno insegnanti ma più qualificati e più pagati. L’obiettivo è fissato e la Gelmini lo ribadisce anche a Bruno Vespa nella conversazione contenuta nel nuovo libro firmato dal giornalista: «Un’Italia diversa. Viaggio nella rivoluzione silenziosa», in libreria dal 3 ottobre edito da Mondadori.
A Vespa la Gelmini racconta anche come intende reinvestire parte dei risparmi per incentivare la classe insegnante. Si deve cominciare dai tagli: ad 87.000 docenti non verrà rinnovato il contratto. Chi è già di ruolo, chi ha il contratto a tempo indeterminato lo conserverà, assicura la Gelmini, «ma molte supplenze non verranno confermate». Una necessità perché in Italia il numero dei docenti è troppo alto e sproporzionato rispetto a quello degli alunni. «Che senso hanno classi delle elementari con nove alunni - si chiede la Gelmini -? Capisco un paesino di montagna, una piccola isola, ma in città? Da qui la necessità di tagliare: c’è un organico di cattedre in eccesso rispetto alle necessità».
Il reale fabbisogno verrà valutato sulla base di un costo standard per studente. E non è vero, dice la Gelmini a Vespa, che l’Italia spenda poco per l’istruzione, semmai spende male. «La nostra spesa complessiva per la scuola è il 3,4 per cento del Prodotto interno lordo. Come la Germania, un po’ meno della Francia, un po’ più del Giappone - spiega il ministro -. Siamo dunque in media sulla spesa, ma agli ultimi posti sulla qualità e in eccesso sulle ore di lezione. Dobbiamo ridurre le ore e far pesare di più quelle che restano, puntando sulle materie fondamentali senza imparare male un po’ tutto. Poi, eliminati gli sprechi, dobbiamo premiare chi si sacrifica».
Dunque il ministro ha fatto due conti: entro il 2012 i risparmi ammonteranno a 7,8 miliardi. Di questi almeno 2 devono essere destinati alla scuola e a premiare i professori. «Penso ad una somma tra i 5.000 ed i 7.000 euro a fine anno per i docenti migliori - annuncia la Gelmini -. Proprio a loro che in questi anni hanno mandato avanti la scuola spesso anche con sacrifici dobbiamo guardare con riconoscenza con iniziative concrete».
Il ministro fa riferimento all’articolo 64 della legge 133, dove si prevede che il 30 per cento delle economie di spesa venga destinato alla valorizzazione e allo sviluppo della carriera del personale docente a partire dal 2010. Circa 2 miliardi di euro dei quali si calcola che almeno 850 milioni possano essere impiegati per destinare gratificazioni economiche ai docenti.
Nel libro si fa una proiezione sul premio che arriverà ai professori. Nel 2012 circa 765 milioni di euro verrebbero suddivisi tra il 40 per cento dei docenti, ovvero 257.000 insegnanti. A questi toccherebbe dunque un bonus massimo di 7.000 euro. «Se è vero che il prestigio sociale degli insegnanti è irrimediabilmente in declino, come stupirsene se la paga oraria di un’insegnante di scuola dell’infanzia con meno di otto anni di anzianità è di 14,6 euro lordi», conclude il ministro.

da Il giornale.it (22/09/2008)

 
 
 

25 Aprile.... che vergogna!

Post n°267 pubblicato il 25 Aprile 2008 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

Ancora un volta la festa della liberazione viene rovinata dai soliti COMUNISTI e praticanti dei Centri Sociali che considerando la loro festa offendeno, insultano, fischiano chiunque festeggi ma non faccia parte della combriccola "ROSSA".

Come al solito in Italia chi vorrebbe dare lezioni di vita e di democrazia usa la violenza "sussurrata" dimostrando di non aver capito nulla del 25 Aprile e di non aver tratto alcun insegnamento dal passato!

Il Capo dello STATO che ergendosi a baluardo della democrazia dimentica con estrema facilità quello che ha rappresentato lui negli anni delle invasioni sovietiche quando i COMUNISTI invadevano gli stati limitrofi per imporre con la forza il Comunismo e distruggere ogni traccia di libertà. Costui era il primo ad affermare che finalmente un vento di democrazia stata soffiando........ peccato quel vento asciugava del sangue................

I politici politicanti che usano il 25 Aprile per fare politica e per innalzare lo scontro politico e per tirare a se il voto di qualche stolto cittadino che per evitare il "duce" Berlusconi si affida nei nuovi Breznev italiani che fanno di tutto per restare a galla a discapito dei loro compagni! Sono così persuasi dalla loro ideologia che erano convinti di aver rimesso in sesto l'Italia............ il risultato delle urne gli ha fatto aprire leggermente gli occhi!

Coraggio Italia rialzati!!!e buon 25 Aprile alle famiglie, ai giovani, agli anziani, agli italiani che credono nella libertà di espressione e di parola e che non tappano mai la bocca o prevalicano chi la pensa in maniera diversa.

QUANTA STRADA ANCORA..... c'è da fare.

 
 
 

NON MI RICORDO COME SI CHIAMA.......

Post n°266 pubblicato il 16 Aprile 2008 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

Si ha perso!! Proprio lui.... si quello che vedete nella foto...... quello che rappresentava il nuovo.... ma non mi ricordo come si chiama.... si quello che faceva politica da quasi 40 anni.... si il segretario del partito comunista.... ma come si chiama....

Ma tanto cosa importa ha perso......

 
 
 

In 4 hanno salvato l'Italia dai CATTO-COMUNISTI

Post n°265 pubblicato il 16 Aprile 2008 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

La coalizione guidata da Silvio Berlusconi vince le elezioni con un ampio margine. Il Popolo della Libertà (assieme a Lega Nord e Movimento per l'autonomia), ha una larghissima maggioranza alla Camera (il premio ovviamente la amplifica), con 340 deputati contro 239, e una molto solida anche al Senato, con 171 senatori contro 130. L'alleanza di centrodestra ottiene il 47,32% dei voti per Palazzo Madama contro il 38,01% del Partito democratico con l'Italia dei valori. Smentiti clamorosamente i primi exit poll diffusi subito dopo la chiusura delle urne, che indicavano una differenza di soli due o tre punti percentuali tra Pdl-Lega-Mpa e Pd-Idv. Alla Camera il vantaggio è altrettanto inequivocabile: l'alleanza guidata dal Popolo della libertà ottiene il 46,81% dei voti, quella del Partito democratico il 37,54%. Un distacco che fin dalle prime proiezioni è sembrato incolmabile, tanto che in serata è stato lo stesso Veltroni a riconoscere la vittoria dell'avversario: «Ho telefonato a Berlusconi - annuncia il leader del Pd - per augurargli buon lavoro».

da Corriere della Sera 14/04/2008

 
 
 

ADDIO PRODI!!

Post n°264 pubblicato il 16 Aprile 2008 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

ROMA - Romano Prodi si è dimesso dalla presidenza dell'assemblea costituente del Partito Democratico. La notizia, smentita questa mattina dal suo portavoce Silvio Sircana, è stata confermata dallo stesso premier che si trova a New York per la riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

da Repubblica 16/04/2008

 
 
 

GRAZIE ..........LEGA !!

Post n°263 pubblicato il 16 Aprile 2008 da CAIANUS
Foto di CAIANUS

"Ci hanno votato i lavoratori. Anche quelli che non guardano più alla sinistra". E' un Umberto Bossi contento per il buon risultato della Lega Nord, quello che è appena sceso nella sala stampa allestita nella sede federale del Carroccio a Milano. "Il Nord - ha detto il segretario federale - vuole il federalismo, vuole un paese diverso che funzioni meglio, federalismo fiscale. Non è possibile che i sindaci devono andare a Roma ad elemosinare soldi per amministrare le proprie città La gente vuole un paese più democratico e federalista". "E' la gente - ha aggiunto - ad aver fatto la differenza fra centrodestra e Pd".


 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: CAIANUS
Data di creazione: 01/12/2005
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FALLACI

ORIANA FALLACI (29/06/1929 - 15/09/2006)

- Vi sono momenti nella vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere morale, un imperativo categorico al quale non ci si puo' sottrarre

immagine

 

ULTIME VISITE AL BLOG

angelovozzacatmaxalessandra.ruscittovittoriopucadesdemona.cesariniorazio_dimaurosimfanccassiel0TOVARlSHRenzo950passs5psicologiaforenseCAIANUSgypsy_soulmartinaby
 

ULTIMI COMMENTI

E infatti... REPUBBLICA ha fatto campagna...
Inviato da: stuntman2
il 16/06/2009 alle 17:47
 
Ciao! Ti invito a visitare il Blog:...
Inviato da: scrivisulmioblog
il 03/05/2008 alle 23:07
 
hahahha....fantastico!!!!! valentinarossi.splinder.com
Inviato da: iupiter2000
il 25/04/2008 alle 21:09
 
sono pienamene d'accordo con te!!
Inviato da: CAIANUS
il 08/02/2008 alle 00:21
 
Non si ascolta il Papa ma le sue parole, non si giudica...
Inviato da: CAIANUS
il 08/02/2008 alle 00:19
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom