Creato da: Merube il 27/07/2014
Diafisario

Area personale

 

Ultimi commenti

 

 

 
« diafiṡàrio 11

diafiṡÓrio 12

Post n°12 pubblicato il 19 Novembre 2015 da Merube

 

Precludi codeste stigmate, umettile a lenire il cruor-ōris e vediamo come frana il meccanismo fluente del sangue, lascialo sprofondare giù nel ventre dove si rinnova parola non proferita, perdita amorfa di suono senza esternazione a ricominciare.
Mai ho visto plica più forte subtus la parola stigmate che collassa e quell'epilogo, quel {te} che strascica all'inferno anzichennò in un dŏnum. Ho postulato cosa fosse chi spintona per prima e mi hanno iterato che è lemma e azione congiuntamente, ma io ritengo si pronunzi amore.

{Contempla come smuove le mani, è l'anĭma}

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog