Creato da: Merube il 27/07/2014
Diafisario

Area personale

 

Ultimi commenti

 

 

 
« diafiṡàrio 4diafiṡàrio 6 »

diafiṡàrio 5

Post n°5 pubblicato il 28 Febbraio 2015 da Merube

 

Strizzo al midollo la lacunosa voce dei polpastrelli che s'affossano nella letargia gutturale, priva di fonema, senz'accento. Foce d'ultrasuono imbarco raziocinante evanescente epitaffio mai perito se non per dissidium di memoria lasciato qua e là in riserva d'un non esplicare soverchiamente sennò l'effimero prende volto nella sua scipita magia d'essere da cui sorante senza niuna sostanza e ramazzarsi via le ali no. Sarebbe parto indolore finanche la caduta senza il suo trapestìo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Merube/trackback.php?msg=13133006

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
lesaminatore
lesaminatore il 28/02/15 alle 14:55 via WEB
sinanche spezzo barlumi di schegge, roteando strabico mazze verbose, d'incanto cesso l'ansimante palpeggio delle mie logore membra, zuppo d'umori acidi, cambio repentino sentire ed urlo...p
(Rispondi)
 
dominjus
dominjus il 28/02/15 alle 16:35 via WEB
e già.... brutta quando le nostre cadute non fanno rumore, brutta cosa quando chi ci sta attorno non ha orecchie per noi brutta cosa l'invisibilità affettiva.
(Rispondi)
 
naturaseitulamiadea
naturaseitulamiadea il 01/03/15 alle 14:27 via WEB
trionfo trapestioco della "viscerale" phonè
(Rispondi)
 
dominjus
dominjus il 01/03/15 alle 16:58 via WEB
Mi sembra che qui si faccia a gara fra chi scrive più " forbito" ..... Una sorta di dialogo in codice ....??? Andiamo alla essenza delle cose !! Una bella parafrasi per i comuni mortali no ? Be ' io un titolo a questo post c'è lo metto :"ectoplasmaticita' affettiva"
(Rispondi)
 
 
Merube
Merube il 01/03/15 alle 19:21 via WEB
Titŭlus congruo. Subridēre.
(Rispondi)
 
 
 
Merube
Merube il 01/03/15 alle 19:31 via WEB
Chiedo venia, credo che libero sia avverso alle risposte in latino. Titolo innegabilmente congruo tanto da farmi increspare lievemente le labbra in segno di compiacimento.
(Rispondi)
 
dominjus
dominjus il 01/03/15 alle 17:25 via WEB
Ovvio che il "c'è " lo metto e' una iphonata
(Rispondi)
 
Essayer
Essayer il 03/03/15 alle 17:23 via WEB
Ruota tutto attorno alla separazione dalla memoria (apparente? voluta? strategica?). Abbandono di chi non ascolta più, di chi si dimentica che l’acqua va alla foce per aggiungersi ad altra acqua. Siamo gocce in questo oceano, viaggiamo separati ma finiamo nell’insieme, meglio ricordarselo mentre navigamus in nostrum mare and we are full of absences douloureuses :)
(Rispondi)
 
renaissance3
renaissance3 il 05/03/15 alle 10:01 via WEB
Affascinante luce del mattino ripeti il tuo sogno al nostro destino e che si possa dire chi eravamo. Stirpe del suono, antica nota; saggi maestri del gesto disegneranno questa leggenda.
(Rispondi)
 
Saharii
Saharii il 05/03/15 alle 19:03 via WEB
Ma forse siamo immobili sui bordi di qualcosa. Là dove è troppo sommessa e senza musica la rinascita di un acqua illuminata. Nessuna grammatica per coniugare la transumanza tra il corpo ed un corpo, dove la luce ci ha chiuso come nodi. E mi chiedo: da quale lontano e dove ricrescono i luoghi dove non sai.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.