Creato da miltal il 01/10/2012

Miltal

Giochi e sfizi

 

« Una variante di paint ba...Il paintball all'ombra ... »

Il paintball dei boschi: il woodsball

Post n°8 pubblicato il 02 Ottobre 2012 da miltal
 
Foto di miltal

Il paint ball, cioè lo sport in cui si spara usando marcatori caricati con proiettili a vernice, si suddivide in diversi discipline, ognuna caratterizzata da numerose varianti. Una di queste discipline è il woodsball. Nato nel 1976 nel New Hampshire da un’idea di Hayes Noel, Bob Gurnsey e Charles Gaines, il paintball era originariamente praticato nei boschi. Il woodsball, per quanto il termine sia stato coniato più di recente, si rifà proprio alla pratica originaria di questo sport. Questa variante non viene praticata solo nei boschi, bensì in qualsiasi ambiente naturale in cui limiti, ostacoli e protezioni sono dati esclusivamente da elementi naturali. L’ambientazione naturale rende il gioco soggetto al tempo atmosferico e alle condizioni del terreno, diversamente da quegli sport che vengono praticati in luoghi costruiti appositamente e riparati dall’esterno. Ad esempio, il vento potrebbe influenzare la traiettoria dei proiettili di vernice, oppure la nebbia potrebbe diminuire la visibilità. Queste caratteristiche, tuttavia, rendono particolare e interessante questa categoria di paint ball. I giocatori possono equipaggiarsi di diversi accessori in base al loro ruolo nella squadra. Tali ruoli possono essere basati anche sulle vere classi militari. L’equipaggiamento di base è lo stesso delle altre discipline, quindi è formato dal marcatore, dai proiettili a vernice e dalla maschera di protezione. Inoltre, i giocatori indossano solitamente indumenti militari, tute mimetiche e stivali, e applicano anche strategie militari, come la mimetizzazione. Quest’ultima è molto importante nel woodsball perché aiuta a muoversi meglio nel campo di gioco e permette di rimanere nascosti all’occhio dell’avversario. Pure i marcatori vengono personalizzati in base al proprio ruolo militare all’interno della squadra; per esempio, un cecchino può aggiungere alla sua arma un mirino di precisione. L’equipaggiamento di base si può acquistare in diversi negozi, come il portale di e-commerce http://www.paintballgames62.it/ , mentre gli accessori più propriamente militari sono disponibili nei punti vendita specializzati in abbigliamento militare. Come per le altre discipline di paint ball, esistono anche qui numerose varianti di gioco. Nella modalità per eliminazione, le squadre devono colpire ogni componente della formazione avversaria, senza essere colpite loro stesse. Nella variante Ironman, invece, la squadra o il singolo non vengono eliminati quando sono colpiti, bensì il gioco finisce quando una formazione viene circondata o finisce la vernice per le munizioni. Il CTF, cioè “cattura la bandiera”, prevede appunto la cattura delle bandiere avversarie o di una neutra; chi viene colpito dalla vernice non è definitivamente eliminato, ma può rientrare nel gioco dopo un periodo di sospensione.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

costasanbernardoMitiTeovex69dedionigi_giampaolosgaglio.78elisa_tancettiamydgl0miltalgianlucasantangeloyulyuspatrizia_02mennillosalvatorerobertododarofimamisulicomode
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom