Creato da motruggiero il 14/05/2011
CURIOSITA', CONSIGLI PER TUTTI GLI AMANTI DELLA NAUTICA
 

 

« ITALIA - SOCIETA' DI NA...MITI E LEGGENDE DEL MARE »

OGGI PARLIAMO DI VENTI

Post n°4 pubblicato il 17 Febbraio 2012 da motruggiero
 
Tag: MARI

 

CLASSIFICAZIONE DEI VENTI

La classificazione del vento, movimento
di masse d’aria che spirano in modo più
o meno regolare e con intensità variabile,
è basata sull’intensità con la quale esso
spira, (leggero, forte, teso, ecc.), sul suo
comportamento nel tempo (regolare,
periodico) e sulla direzione da cui spira.
L’intensità del vento è misurata dalla sua
velocità che è espressa in m/sec (o anche
in km/ora o in nodi) ed è misurata da uno
strumento (l’anemometro).
In base alla velocità, i venti sono classificati
in dodici gradi d’intensità (o anche di forza
per usare un termine abbastanza conosciuto)
secondo una scala di misura conosciuta come
scala di Beaufort.
Essa fu proposta nel 1806 da Sir Francis
Beaufort, adottata dal Comitato Meteorologico
Internazionale nel 1874 e riveduta dallo stesso
Comitato nel 1926.
Recentemente, grazie alla tecnologia che
consente di misurare velocità del vento anche
superiori ai 200 km/orari, sono stati introdotti
altri cinque numeri per cui la scala di Beaufort
è composta di 17 gradi.
Riguardo al loro comportamento nel tempo, i
venti possono essere regolari e irregolari;
i venti regolari a loro volta possono essere
costanti, quali gli alisei e i controalisei e periodici,
quali i monsoni e le varie brezze (di mare, di terra,
di monte e di valle);
i venti irregolari sono invece quelli che sfuggono a
codificazioni e derivano da particolari situazioni
atmosferiche che possono verificarsi in determinate
zone, come ad esempio i cicloni, i tornados (Antille),
i tifoni (Oceano Indiano) i pamperos (America
meridionale), ecc.
La direzione del vento è invece individuata dal punto
cardinale dal quale proviene: così da nord spira la
Tramontana o Borea, da nord-est il Greco o Grecale,
da est il Levante, da sud-est lo Scirocco, da sud
l’Austro od Ostro, da sud-ovest il Libeccio, da ovest
il Ponente e da nord-ovest il Maestro o Maestrale (la
direzione del vento è indicata da appositi strumenti
detti anemoscopi).
FONTE:WEB

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

SIRENA CON VELIERO



Immagini, foto, disegni .... sono stati
prelevati dal web e appartengono ai
leggittimi proprietari.
Se senza volerlo abbiamo violato 
qualche copyright, segnalatelo ,
provvederemo a rimuoverle
immediatamente.

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

boero.andrea1rcrsrlsimonalaplacalollo53er_ciociaro_74masmonacipisani.dofausirifra.catanienzofiorentino4lellocellamarealligogiuseppenonmiservedgl0rmalicepeppe8900
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

EOLO

 

VELIERO

 

IL MARE