SCRIVO...

TUTTO QUELLO CHE MI PIACE

Creato da nucylarosa il 09/03/2011

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

annaincantoCoralie.franastasia_55utente20141karen_71martinatendescrivi.un.messaggioricominciodame2010Terzo_Blog.Giuscuoioepioggiamauriziocamagnaemozionami1960acer.250santigliano_silvypaneghessa
 

Ultimi commenti

rimango allibita spero ora siano cambiate alcune situazioni...
Inviato da: SEMPLICE.E.DOLCE
il 23/11/2018 alle 22:25
 
Quante volte ci vogliono per fare l'ultima volta?
Inviato da: cassetta2
il 23/08/2018 alle 11:57
 
a volte serve solo un po di forza,,a volte un po di amor...
Inviato da: inunabolla
il 09/06/2018 alle 19:19
 
GRAZIE MILLE NOTTE
Inviato da: nucylarosa
il 12/09/2017 alle 22:26
 
Buon compleanno
Inviato da: paneghessa
il 12/09/2017 alle 20:04
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

LIBERAMI DI TE

Post n°86 pubblicato il 19 Febbraio 2018 da nucylarosa

IN QUESTI GIORNI CUPI BUI MI CHIEDO PERCHè MI VIENI IN MENTE

OGNI TANTO QUALCUNO MI CHIEDE DI TE, DELL'UOMO CHE MI AMA, CHE MI RENDE FELICE, DIVERSA, APPENA DICO CHE NON ESISTI PIù TUTTI Lì A DISPIACERSI, A SENTIRSI QUASI COLPEVOLI PER NON AVER INTUITO, CAPITO...

IN FIN DEI CONTI TUTTI CREDEVANO CHE UN 'NOI' ERA REALE...

E CHE NE SANNO LORO DELLE NOTTI INSONNI CHE PASSAVO GUARDANDOTI DORMIRE E BORBOTTARE

CHE NE SANNO DELLE VOLTE IN CUI IN QUEI SOGNI NOMINAVI NOMI DI DONNE A ME SCONOSCIUTE

CHE NE SANNO DELLE NOTTI IN CUI DOPO AVER FATTO L'AMORE (GIà PERCHè IO FACCIO L'AMORE NON SQUALLIDO SESSO) MI ANDAVO A LAVARE PERCHè IN QUELL'ATTO TU MI AVEVI APOSTROFATA CON UN'ALTRO NOME.

CHE NE SANNO LORO DELLE MILLE VOLTE CHE TI CHIEDEVO DI FARE UNA PASSEGGIATA E TU MI RISPONDEVI "NON CI SONO SOLDI", PERCHè PER CAMMINARE A PIEDI E SENTIRTI VICINO CI VOLEVANO I SOLDI.

CHE NE SANNO LORO DEI REGALI CHE MI FACEVI AGGIUNGENDO SEMPRE "SONO GLI ULTIMI SOLDI CHE AVEVO"... E QUEI REGALI RESTAVANO DENTRO I CASSETTI PER MESI, PERCHè DOVEVO CONSERVARLI, INFONDO AVEVI SPESO GLI ULTIMI SOLDI PER ME...

CHE NE SANNO LORO DELLE MIE NOTTI IN BIANCO A PENSARE COSA METTERE IN TAVOLA IL GIORNO DOPO.

CHE NE SANNO LORO DELLE VOLTE CHE RIENTRAVO STREMATA DAL LAVORO E TI TROVAVO A LETTO A MESSAGGIARE, E FAR FINTA CHE STAVI GIOCANDO....

CHE NE SANNO LORO DELLE VOLTE CHE DIETRO LA FINESTRA TI SENTIVO CHIAMARE AMORE MIO QUALCUN'ALTRA E TI GIUSTIFICAVI SEMPRE CON "ERA MIA SORELLA"

E CHE NE SANNO LORO DELLE VOLTE CHE TI HO BECCATO IN BAGNO MENTRE TI FACEVI VIDEO OSè GIUSTIFICANDOTI CHE ERA PER PROVARE LA VIDEOCAMERA DEL TELEFONO...

E CHE NE SANNO LORO DEI MIEI STATI D'ANIMO BALLERINI, SEMPRE IN BALIA DEI TUOI UMORI.

E CHE NE SANNO LORO DEI MILLE MESSAGGI HOT CHE TI HO TROVATO NEL CELLULARE, E TU A GIUSTIFICARTI CHE ERANO SOLO AMICHE, GIà IO DA AMICA MANDO UNA FOTO COL MIO SENO NUDO AD UN'AMICO...

E CHE NE SANNO LORO DEI MIEI FANTASMI DEL PASSATO CHE SI SONO CONCENTRATI ANCORA DI PIù TUTTE LE VOLTE CHE MI FACEVI SENTIRE INADEGUATA, INCAPACE, GELOSA.

E CHE NE SANNO LORO DEL MIO SBIRCIARE IL TUO PROFILO ADESSO CHE SEI FELICEMENTE SPOSATO, E CHE CHIAMI LA TUA NUOVA LEI "RAGIONE DI VITA", PROPRIO COME CHIAMAVI ME.

E CHE NE SANNO LORO DELLE MILLE VOLTE CHE MI RIPETEVI CHE L'AMORE NON BASTA, CHE CI VUOLE ALTRO IN UNA COPPIA.

E CHE NE SANNO LORO DI QUANDO MI AVVICINAVO A TE PER DELLE COCCOLE E TU MI RESPINGEVI E MI FACEVI SENTIRE SQUALLIDA E SPORCA.

E CHE NE SANNO LORO DI QUANTE VOLTE TI HO CERCATO DENTRO I MIEI SOGNI E L'UNICA COSA CHE TROVAVO ERA IL NULLA.

E CHE NE SANNO LORO DELLE MILLE BUGIE CHE MI FACEVI DIRE PER POTER COPRIRE I TUOI CONTINUI SBALZI D'UMORE.

E CHE NE SANNO LORO DEI MESSAGGI, DELLE PARLATE A QUATTROCCHI, DEL FARMI RIFERIRE DA GENTE CHE NON HO MAI VISTO I TUOI MILLE DEBITI E LE TUE MILLE BUGIE.

E CHE NE SANNO LORO DEI VARI RIMPROVERI E DELLE MILLE FACCE LUNGHE CHE USAVI PER OTTENERE CIò CHE VOLEVI...

E CHE NE SANNO LORO DELLE VOLTE IN CUI MI HAI MINACCIATA DI FARLA FINITA PERCHè TU SENZA DI ME NON VOLEVI VIVERE.

E CHE NE SANNO LORO CHE FINO ALL'ULTIMO GIORNO MI HAI CHIAMATA VITA MIA, E MI HAI TENUTO STRETTA A TE...

E CHE NE SANNO LORO DELLA RINUNCIA PIù GRANDE CHE HO DOVUTO FARE PER COLPA TUA, NON POTRò PIù DIVENTARE MAMMA, PERCHè UN FIGLIO SI FA QUANDO SI HANNO LE FORZE E L'ENERGIA PER STARGLI ACCANTO...

L'UNICA COSA CHE SANNO TUTTI è CHE TI HO LASCIATO LIBERO DI ESISTERE E DI ESSERE "IL RISULTATO DI TE STESSO", E NON SAPRANNO MAI QUANTO MI SIA COSTATO QUESTO GESTO...

NON L'HO FATTO PER TE, MA PER ME STESSA, TI HO AMATO DAVVERO, E ADESSO A DISTANZA DI QUASI UN ANNO DAL MIO ADDIO PROVO SOLO RABBIA PER ME STESSA, PERCHè DEVO RICONOSCERTELO SEI STATO UN BUON GIOCATORE ED IO SOLO UNA PEDINA DA SFRUTTARE FINO A QUANDO TI SONO SERVITA.

SPERO DI GUARIRE DA QUESTA RABBIA REPRESSA, CHE TENGO BEN NASCOSTA DENTRO, E SPERO DI RIFIDARMI DI UN UOMO...

GRAZIE A TE COMUNQUE HO CAPITO CHE UOMO VOGLIO AL MIO FIANCO, E CHE PERSONA DESIDERO...

PERCHè L'ALTRA METà DELLA MIA MELA IN QUESTO PAZZO MONDO ESISTE, NE SONO SICURA, E TI TROVERò...

ADESSO VOLTO PAGINA...

STASERA HO DECISO DI NON PENSARTI PIù E DI RITORNARE A VIVERE...

TU FAI UN FAVORE AD ENTRAMBI, SPARISCI DAI MIEI RICORDI...

GENTE PERMETTENDO...

 
 
 

DIETRO UNO SCHERMO

Post n°85 pubblicato il 22 Gennaio 2018 da nucylarosa

DIETRO QUESTO SCHERMO IMMAGINO FATTEZZE D'UOMO

CON OCCHI SCINTILLANTI E GRAN CARATTERE

UN SIGARO IN BOCCA E, LA VOGLIA NELLA TESTA.

TUTTO PARLA DI QUELLO CHE SEI, SEDUTO SU QUELLA COMODA POLTRONCINA A GUARDARE E CERCARE UN APPIGLIO PER UN DISCORRERE SERENO E AUDACE.

LA TUA FIGURA NON L'HO ANCORA VISUALIZZATA, TI IMMAGINO CON ABITI CASUAL E TANTA VOGLIA DI SCOPRIRTI.

TUTTO PUò SUCCEDERE DIETRO QUELLO SCHERMO

VOGLIE REPRESSE, DESIDERI INESPRESSI E TE CHE FAI VIBRARE CON PAROLE SCRITTE TUTTO IL MIO ESSERE SOPITO.

IO ASPETTO DI LEGGERTI ANCORA.

SONO QUI A FANTASTICARE SUL TUO QUOTIDIANO, SPERANDO CHE ANCHE PER UN SEMPLICE ATTIMO TI ABBIA REGALATO UN SOSPIROSO SORRISO

TUTTO PUò ACCADERE DIETRO UNO SCHERMO, TUTTO ACCADE SE SOLO SI HA RISPETTO E SENSIBILITà

VOGLIO ANCORA CONOSCERTI, VOGLIO ANCORA CAPIRE COSA POSSO REGALARTI NEL MIO PICCOLINO, VOGLIO ANCORA PERDERMI DENTRO QUELLE PAROLE, CHE MI HANNO DI NUOVO REGALATO FANTASIA ED EMOZIONE...

E SE SPARIRAI???

MI RESTERà UN DOLCE RICORDO DI EMOZIONI VERE E DI SENSUALE FANTASIA.

TU HAI ACCESO DI NUOVO QUELL'ESSERE DONNA CHE NON MI APPARTIENE DA TANTO.

GRAZIE....

 
 
 

SCRIVERE E...CANCELLARE...

Post n°84 pubblicato il 14 Gennaio 2018 da nucylarosa

A QUALCUNO FA UNO STRANO EFFETTO VEDERE SU CARTA, O PER MEGLIO DIRE SUL VIDEO, LA VITA DEGLI ALTRI SPIATTELLATA E MESSA IN PIAZZA A TUTTI.

MI CHIEDONO SPESSO PERCHè SCRIVO DI ME NEL MIO BLOG, NELLA MIA PAGINA FB, SEMPLICEMENTE RISPONDO CHE VOGLIO IMPRIMERE A ME STESSA SENSAZIONI E ATTIMI DELLA MIA VITA.

BELLE O BRUTTE LE MIE SENSAZIONI, LE MIE EMOZIONI, I MIEI RACCONTI, FANNO PARTE DI ME E NATURALMENTE SONO ME STESSA SEMPRE, ANCHE IN QUEI RACCONTI SPINTI, ANCHE IN QUELLE PAROLE "SCHIAFFEGGIANTI" O POVERE, ANCHE IN QUELLO SCRIVERE CHE A VOLTE NON PIACE LEGGERE.

SONO IO SEMPRE, E A CHI NON PIACE IL MIO SCRIVERE PUò DECIDERE AUTONOMAMENTE DI VOLTAR PAGINA, DI ANDARE ALTROVE E DI CANCELLARMI DAL SUO FASCIO DI AMICI VIRTUALI.

NON SONO QUI PER ACCUMULARE LIKE, NON SONO QUI PER ACCONDISCENDERE NESSUNO, NON SONO QUI PER AGGRAZIARMI QUALCUNO, QUINDI SPERO DI ESSERMI ESPRESSA BENE, SINCERAMENTE SONO STANCA DELLA ZAMORRA CHE MI PORTO APPRESSO DA ANNI, SOLO PERCHè HO UN SENSO DI LIBERO ARBITRIO TUTTO MIO.

HO LASCIATO CORRERE MILLE VOLTE SIA DISCUSSIONI INUTILI CHE COMMENTI POCO GENTILI VERSO ME STESSA E VERSO QUELLO CHE SCRIVO, NON PERCHè NON RIESCO A TENER TESTA A CHI CHE SIA, SOLO PER QUELLO STRANO SENSO DI LIBERTà DI PAROLA CHE è DENTRO ME. 

TUTTI POSSIAMO ESSERE IN DISACCORDO CON QUALCOSA O QUALCUNO, MA IO NON MI PERMETTO DI INSULTARE O DERIDERE UNO SCRITTO, PERCHè SONO CONVINTA CHE TUTTO QUELLO CHE SI SCRIVE LO SI SCRIVE PERCHè SI SENTE DENTRO.

HO PURE DECISO DI ELIMINARE QUALCHE CONOSCENZA DAI MIEI PROFILI, PERCHè TANTO O CI SONO O NON CI SONO è LO STESSO, E PENSARE CHE FINO A QUALCHE TEMPO FA PENSAVO CHE LE PERSONE (VIRTUALI E NON)  FOSSERO UNA PARTE DELLA MIA VITA, E QUINDI LASCIARLI Lì SIGNIFICAVA AVER LA POSSIBILITà DI CONFRONTARSI, MA NON è COSì.

CHI MI VUOL CONOSCERE REALMENTE SI INTERESSA A ME, SI FA VIVO ANCHE SOLO CON UN CIAO, C'è, ANCHE NEL SUO PICCOLINO, RESTA E...MI LASCIA UNO SPIRAGLIO DI CONOSCENZA...

MI è COSTATO UN PAIO DI NOTTI INSONNI QUEL CANCELLARE QUELLE AMICIZIE, MA MI è SERVITO. 

OGGI SONO PIù LIBERA DI ESSERE E DI SCRIVERE.... ME LO DOVEVO...

RESTA COMUNQUE QUELLA PUNTA DI AMARO A CUI NON SO DARE UN NOME, MA CHE SO SPARIRà, FRA QUALCHE TEMPO...

 
 
 

SEMPLICEMENTE IO...2017

Post n°83 pubblicato il 31 Dicembre 2017 da nucylarosa

STA PER FINIRE QUESTO MIO ANNO STRANO

L'HO DEFINITO COSì QUESTO 2017, IL MIO ANNO.

QUELLO DELLE SCOPERTE, 

QUELLO DELLE DELUSIONI

QUELLO DEL LAVORO E DELLE EMOZIONI

QUELLO DEI MIEI PENSIERI NASCOSTI

QUELLO DELLO SCOPRIRMI FORTE E DONNA

QUELLO DEL SENTIRMI SEMPRE A UN PASSO DA VERITà CELATE,

QUELLO DEL MIO SILENZIOSO URLO AL MONDO CHE MI CIRCONDA,

QUELLO DELLO STRANO PRINCIPE DEL SORRISO CHE APPARE E SCOMPARE

QUELLO DEL "COME STAI?" 

QUEL RISPONDERE "UNA PASQUA, ALLA GRANDE"

QUEL SENTIRMI SEMPRE INADEGUATA MA ABBASTANZA GIUSTA PER LE OCCASIONI

QUELLO DEL SOGNO LAVORATIVO ANCORA UNA VOLTA MANCATO

QUELLO DEL SENTIRMI APOSTROFARE "NON TI RICONOSCO PIù, NON SEI PIù TU"

QUELLO DEL MIO DIRE FINALMENTE NO

QUELLO DEL METTERE ME PRIMA DEGLI ALTRI, MA ANCORA CON LA CONSAPEVOLEZZA CHE GLI ALTRI FANNO PARTE DI ME,

QUELLO DELLE CONOSCENZE SUPERFICIALI E DI QUELLE IMPORTANTI,

QUELLO DELLE AMICIZIE RITROVATE E DI QUELLE CHE SI SONO DILEGUATE,

QUELLO DELLE PROMESSE MANCATE,

QUELLO DEL RICOMINCIARE A SCRIVERE E LEGGERE,

QUELLO DEL RICOMINCIARE A SOGNARE,

QUELLO DEL DILEGUARE LE MIE PAURE,

QUELLO DELLE SCOPERTE SCONCERTANTI CHE FANNO MALE,

QUELLO DELLA RABBIA PER ME STESSA, PER AVER PERMESSO A QUALCUNO DI FARMI SENTIRE INADEGUATA SEMPRE,

INSOMMA QUESTO è STATO IL MIO ANNO STRANO, TUTTO DA RICORDARE.

E QUESTO 2018 CHE STA PER ENTRARE COME LO VEDO?

SARà L'ANNO DELLA MIA RINASCITA, QUELLO DA FESTEGGIARE E DA RIDERE,

QUELLO DAI SORRISI SINCERI E DAGLI STRANI RITORNI...

LO SCRIVO ADESSO, MAGARI A FINE 2018 POTRò CONSTATARE QUANTO LE MIE SENSAZIONI CI HANNO AZZECCATO.

BUON ANNO A TUTTI....


 
 
 

UN ARRIVEDERCI MANCATO

Post n°82 pubblicato il 07 Novembre 2017 da nucylarosa
Foto di nucylarosa

OGGI HO FATTO TRASCORRERE QUESTA GIORNATA TRA PENSIERI E VOGLIE REPRESSE

IERI SERA VOLEVO CORRERE DA TE E ABBRACCIARTI, E IN QUELL'ABBRACCIO AVREI VOLUTO PERDERMI E FARTI CAPIRE CHE MI MANCHERAI IMMENSAMENTE

SEI STATO IL MIO DOLCE SOGNO PROIBITO, QUELLO CHE HO VISSUTO POCO E SOGNATO TROPPO, QUELLO CHE MI HA INVOLONTARIAMENTE CURATO LE FERITE, QUELLO CHE MI HA REGALATO SORRISI E...TANTO ALTRO.

QUELLO A CUI HO CONCESSO UN GRANDE LUSSO QUELLO DI ENTRARMI NELLA MENTE

AVREI VOLUTO ESSERCI ANCH'IO NELLA TUA MENTE, AVREI VOLUTO NON SAPERE DI TE E VIVERTI DAVVERO....

HAI PROMESSO DI VENIRMI A TROVARE, HAI PROMESSO DI STARE CON ME DAVVERO, HAI PROMESSO TANTO, TROPPO... ED IO A QUELLE PROMESSE CI CREDO???

SONO TROPPO COERENTE CON ME STESSA, TROPPO INTELLIGENTE DA CAPIRE CHE SONO PROMESSE CAMPATE IN ARIA, SE LE MANTERRAI??? AVRAI DI NUOVO SPIAZZATO LA MIA VALUTAZIONE SU DI TE.

MI HAI REGALATO TANTO ANCHE SE NON MI HAI DATO MODO DI FARMI CONOSCERE, SO CHE NON TI FIDI, IN QUESTO SIAMO SIMILI, SO MOLTO BENE CHE COL TUO LAVORO DI RAGAZZE TE NE GIRANO PARECCHIE, CHE SEI UN UOMO E CHE IL SANGUE ANCORA UNA VOLTA TI BLOCCA LA RAGIONE E TI FA PULSARE L'ORMONE, SO CHE NON SEI INCLINE A DIRE DI NO, E PER QUESTO FORSE MI STUZZICHI DI PIù, SO DI NON ESSERE L'UNICA E SO ANCORA UNA VOLTA CHE SEI UNA STRADA BUIA, CHE VOGLIO PERCORRERE E SE MI è POSSIBILE ILLUMINARE CON IL MIO SORRISO E LA MIA SOLARITà INNATA.

SEI IL PRINCIPE DEI MIEI SOGNI PROIBITI, SEI L'ESSERE PIù ENIGMATICO CHE HO MAI CONOSCIUTO, SEI QUELLO CHE SI NASCONDE DIETRO LA TUA SOLITUDINE, QUELLO CHE CREDE CHE STAR SOLO è MEGLIO, QUELLO CHE SI SCIOGLIE IN UN ABBRACCIO, QUELLO CHE CON QUEGLI OCCHI NERI MI HA RUBATO I SOGNI, QUELLO CHE RIESCE A FARMI STAR SVEGLIA, QUELLO CHE....VORREI TANTO AMARE...FISICAMENTE E NON SOLO.

MAGARI FRA QUALCHE TEMPO DIMENTICHERò QUELLE SENSAZIONI, E LASCERò IL POSTO A TANTA REALTà, MA NON POTRò MAI DIMENTICARE IL BENE CHE MI HAI FATTO IN QUESTA STRANA STAGIONE 2017.

SEI STATO LA MIA ANCORA DI SALVEZZA, IN QUEL BUIO IN CUI ERO ENTRATA, SEI STATO A TUO MODO PRESENTE ANCHE SE L'ASSENZA DI MESSAGGI E DI PRESENZA MI HA FATTO DUBITARE CHE TU ESISTESSI DAVVERO.

IL MIO PRINCIPE DEL SORRISO, IL MIO MISTERIOSO SOGNO PROIBITO, IL MIO FARO ACCESO DENTRO IL MIO BUIO....

GRAZIE ANCHE PER QUESTO NON ABBRACCIO CHE MI HAI NEGATO, HO CAPITO COMPRESO CHE TU CI SEI STATO ANCHE Lì, è STATO GIUSTO NON SALUTARCI, è STATO GIUSTO NON PERDERMI NELL'ULTIMO ABBRACCIO, AVREI FINITO PER CHIEDERTI DI PORTARMI CON TE...E LA MIA RAZIONALITà SI SAREBBE SPENTA.

UNA COSA POSSO DIRTELA MI MANCHI PAZZESCAMENTE, ERI SUL SERIO IL MIO DOLCE SOGNO PECCAMINOSO, LA MIA PASSIONE REPRESSA, E CREDO DI NON AVER MAI DESIDERATO NESSUN UOMO COME HO DESIDERATO TE.

SCRIVERò ANCORA DI TE???

SPERO DI SI....

ARRIVEDERCI MIO DOLCE PRINCIPE DAGLI OCCHI COLOR NOTTE...

 
 
 

VOGLIA DI TE...

Post n°81 pubblicato il 29 Ottobre 2017 da nucylarosa

ERAVAMO SEDUTI IN QUELL'AUTO, TU COSì DISTANTE, COSì CONCENTRATO NEL TUO TELEFONINO, IO CHE NON SMETTEVO DI GUARDARTI. SORRIDI E MI CHIEDI ANCORA CINQUE MINUTI PER ESSERE TUTTO PER ME, IO CHE TI GUARDO ANCORA INCREDULA. TU COSì DISTANTE, COSì INCREDIBILMENTE MISTERIOSO SEI QUI CON ME A DIVIDERE ATTIMI DI UNA SERATA PRIMAVERILE CHE NON PENSAVO MAI ACCADESSE.

HAI OCCHI NERI, COSì INTENSI DA VOLERMI SCRUTARE DENTRO, BASTA UN TUO PICCOLO SGUARDO ED IO DIVENTO ROSSA, MI PIACI, MI SEI PIACIUTO FIN DAL PRIMO CIAO, MA NON PENSAVO CHE IO POTESSI PIACERTI, E NON AVREI MAI SPERATO IN QUESTO INVITO ALL'IMPROVVISO.

CERCO LA TUA MANO ADESSO CHE FINALMENTE HAI MESSO VIA QUELL'ODIOSO TELEFONINO E TU ME LA STRINGI, TI CHIEDO DI PASSARE AL POSTO DI GUIDA COSì DA POTERMI CONCENTRARE SU TE. VOGLIO POTER ASSAPORARE OGNI SINGOLO ATTIMO DI TE, NON VOGLIO PERDERE NEMMENO UN TUO BATTITO DI CIGLIA.

CI FERMIAMO IN RIVA AL MARE A GODERE DEL RUMORE E DELLA PENOMBRA DI QUESTA FINE GIORNATA. IL TRAMONTO LASCIA IL POSTO ALLA SERA ED IO MI ACCOCCOLO SUL TUO PETTO. 

TUTTO è NATURALE, SPONTANEO, NON PENSO PIù, SE NON è GIUSTO POCO IMPORTA, ORA SONO SOLA CON TE E VOGLIO SOLO GODERMI TE.

FACCIAMO UNA PASSEGGIATA IN RIVA AL MARE, TOLGO LE SCARPE E MI BAGNO I PIEDI, ANCORA FREDDA L'ACQUA, HO UN BRIVIDO, SARà L'ACQUA O IL TUO ABBRACCIO.

MI LASCIO ANDARE A QUELLE MANI CHE MI CINGONO LA VITA, MI LASCIO ANDARE A QUEL BACIO SUL COLLO, MI LASCIO ANDARE A TE CHE MI SUSSURRI PAROLE DOLCI E PIENE DI PASSIONE.

LE TUE MANI SI INFILANO DENTRO LA MIA MAGLIA, Lì SBOTTONI IL MIO REGGISENO E INIZI A GIOCARE CON I MIEI SENI, COSì NATURALE IL TUO GESTO, COSì SEMPLICE IL MIO LASCIARMI ACCAREZZARE.

ERANO ANNI CHE NON MI SENTIVO DESIDERATA, ERANO ANNI CHE UN UOMO NON MI ACCAREZZAVA E NON MI BACIAVA IN QUESTO MODO SPECIALE.

SENTO LA TUA ECCITAZIONE, LA TUA VOGLIA DI ME, SENTO LA MIA VOGLIA DI TE.

CI APPARTIAMO DIETRO UNA BARCA ED è Lì CHE GIOCHIAMO AL GIOCO DELL'AMORE.

TI VOGLIO, TE LO SUSSURRO, TU INIZI AD ACCAREZZARMI LE GAMBE, LE COSCE.

SONO CAREZZE LENTE E SENSUALI, AD OGNI TOCCO IO SUSSULTO, AD OGNI BACIO IO ANSIMO.

SONO ECCITATISSIMA QUANDO LE TUE DITA SCOSTANO I MIEI SLIP E GIOCANO UN Pò COL MIO SESSO.

"SEI GIà BAGNATA" MI SUSSURRI, E PER TUTTA RISPOSTA TI SUSSURRO UN Sì PROPRIO QUANDO IL TUO DITO MI STUZZICA INTIMAMENTE.

VOGLIO QUEL CONTATTO, VOGLIO SENTIRMI DONNA, CON TE.

MI SCOSTI UN Pò E MI GUARDI, SUSSURRANDOMI QUANTO TI PIACCIO, IO ABBASSO LO SGUARDO E INIZIO A SLACCIARTI LA CINTURA DEI PANTALONI. 

SONO SOPRA TE E I TUOI PANTALONI CON I BOXER SONO GIà ABBASSATI. 

SEI ECCITATO DURO, CALDO, TUTTO Lì PER ME.

MI CHIEDI SE VOGLIO GIOCARE COL TUO SESSO, ED IO MI ABBASSO A LECCARTI E INGOIARLO, PRIMA LENTAMENTE, PER PAURA DI FARTI MALE, POI IN MODO PIù SICURO E VELOCE, LO INGOIO, LO LECCO, CI GIOCO CON LE MANI, MI PIACE IL TUO SESSO HA LA FORMA GIUSTA, E PERFETTO DENTRO LA MIA BOCCA, MI RIEMPIE, CONTINUO IL MASSAGGIO, SU GIù, DENTRO E FUORI DALLA BOCCA.

TI CHIEDO SE TI VA DI FARTI ASSAGGIARE, MI RISPONDI QUASI INCREDULO UN Sì TIMIDO.

TI VEDO ARROSSIRE QUANDO IL TUO SAPORE ATTRAVERSA LA MIA BOCCA...

MI SUSSURRI SE VOGLIO SPUTARLO, SE MI HA FATTO SCHIFO, IO TI SORRIDO DICENDOTI CHE SAI DI BUONO, E CHE MI è PIACIUTO TANTISSIMO, E CHE TI VOGLIO ANCORA ED ANCORA....

DA Lì INIZI AD ENTRARE NEI MIEI SOGNI, NOTTE DOPO NOTTE NON SMETTI DI STUZZICARMI, DI GIOCARE CON ME, DI FARMI SENTIRE DONNA...

GIà PERCHè SEI SOLO UN SOGNO AD OCCHI APERTI, TU COSì DISTANTE, COSì LONTANO, COSì SOGNO, IO UNA SEMPLICE DONNA CHE HA SOLO VOGLIA DI TE...

 
 
 

11 SETTEMBRE

Post n°80 pubblicato il 10 Settembre 2017 da nucylarosa
Foto di nucylarosa

FRA MENO DI MEZZ'ORA SARA' L'11 SETTEMBRE, PER TUTTI IL GIORNO DELLA MEMORIA, PER ME è ANCHE IL GIORNO DEL MIO COMPLEANNO.

OGNI ANNO DA QUANDO C'E' STATO L'ATTACCO DELLE TORRI GEMELLE HO DECISO DI NON FESTEGGIARE, DI RICORDARE A MIO MODO, DI STAR Lì A PREGARE, MA QUEST'ANNO è IL MIO ANNO, QUELLO DELLE SVOLTE, DELLE DECISIONI IMPORTANTI, DEI VARI TRAGUARDI DA SUPERARE.

HO INIZIATO L'ANNO 2017 CON LA CONSAPEVOLEZZA CHE SAREBBE STATO UN ANNO DI SVOLTA, L'ANNO PERFETTO PER ME, E COSì MI RITROVO A POCHI MINUTI DAL MIO 42 ESIMO COMPLEANNO A FARE I CONTI CON QUESTO ANNO.

NEL BENE E NEL MALE è STATO UN ANNO SPECIALE, MI STO INIZIANDO A VOLER BENE, COME NON HO MAI FATTO, MI STO DEDICANDO SI ALLA FAMIGLIA E ALLE PERSONE CHE MI CIRCONDANO A CUI VOGLIO BENE, MA ANCHE A ME STESSA, LA MIA NATURA GENEROSA NON RIESCO A PLACARLA, MA STO INIZIANDO AD AVERE DELLE PRIORITà PER ME STESSA, E STO SCOPRENDO CHE IL MIO CORPO PUò ESSERE BELLO ANCHE SE CON DEI CHILI IN PIù. HO CHIUSO UNA STORIA CHE PER ME ERA QUELLA CON UN FUTURO, HO CHIUSO IL MIO CUORE E STO CERCANDO DI PLACARE LA RABBIA CHE PROVO VERSO ME STESSA, HO CERCATO IL POSITIVO DI QUESTA STORIA FINITA, E LO STO ANCORA CERCANDO, COMUNQUE SIA ANDATA IO HO LA MIA BELLA RESPONSABILITà, NON HO ASCOLTATO IL MIO SESTO SENSO, E ADESSO RACCOLGO I COCCI DI UNA STORIA CHE PER ME, SOLO PER ME, ERA IMPORTANTE.

COSA FARò DI BELLO DOMANI?

ANCORA NON HO DECISO, INNANZITUTTO SONO OFF DAL LAVORO, GIORNO DI RIPOSO SETTIMANALE, E POI...NIENTE PROGETTI, RESTO SEMPRE LA RAGAZZA CHE QUANDO PROGETTA TUTTO FALLISCE, QUINDI DOMANI MI DEDICO A ME STESSA E A NESSUN ALTRO, CERCANDO DI STAR BENE E DI TROVARE IL BELLO NEL MIO QUOTIDIANO.

E SICURAMENTE NON MANCHERò DI RICORDARE LE VITTIME DELL'11 SETTEMBRE COME OGNI ANNO QUESTA RICORRENZA MI TOCCA DAVVERO TANTO, E NON SMETTO DI CHIEDERMI PERCHè ESISTE TANTA CRUDELTà D'ANIMO.

BUON COMPLEANNO A ME STESSA E SOPRATTUTTO SE VI VA DEDICATEMI UN SORRISO... POCHI ATTIMI DEL VOSTRO TEMPO ED IO SARò SODDISFATTA.

 
 
 

CLASSIFICA PRESTAZIONI

Post n°79 pubblicato il 30 Agosto 2017 da nucylarosa

QUALCHE GIORNO FA AL LAVORO SU UN GRADINO TROVO UNA GRAZIOSA AGENDINA A CUORE, SEMBRAVA UN PECCATO LASCIARLA Lì, COSì L'HO RACCOLTA PER CONSEGNARLA AL PROPRIETARIO SE MAI AVESSI CAPITO DI CHI ERA.

HO A CHE FARE CON I GIOVANI, E QUESTO FA SI CHE CERCO SPESSO DI CAPIRE I LORO PUNTI DI VISTA, LE LORO ESPRESSIONI COLORITE, I LORO DISCORSI E PERCHè NO QUANDO ME LO CHIEDONO DO LORO QUALCHE CONSIGLIO.

PRIMA DI QUELL'AGENDINA PARLO CON UNA DOLCISSIMA RAGAZZA, CHE è RATTRISTATA DAL CONTESTO IN CUI LAVORIAMO, PERCHè TUTTI SONO Lì PRONTI A PROVARCI, E QUANDO RICEVONO UN DUE DI PICCHE NON LE RIVOLGONO PIù LA PAROLA, CERCO DI CONSOLARLA E DI FARLE CAPIRE CHE INFONDO DEVE RIMANERE LA RAGAZZA DOLCE E SENSIBILE CHE è E CHE NON DEVE OMOLOGARSI ALLA MASSA, PERCHè TANTO QUEL POSTO NON CAMBIA, ANCHE SE CI SONO PERSONE CORRETTE E DI SANI PRINCIPI.

POI MI FA SENTIRE UN MESSAGGIO AUDIO, E RESTO ALLIBITA, MI VERGOGNO PERSINO A SENTIRE QUEL LINGUAGGIO SCURRILE E POCO FEMMINILE, E LA COSA ASSURDA è CHE è PROPRIO UNA RAGAZZA A FARE QUEL CERTO TIPO DI DISCORSO. 

IN PAROLE POVERE QUESTA RAGAZZA SI PASSA TUTTI QUELLI CHE GLI CAPITANO A TIRO, E NON è SOLO LEI Lì DENTRO, A DETTA DI MOLTI.

CERCO UNA MOTIVAZIONE DA QUALCHE GIORNO, CERCO DI COMPRENDERE IL PUNTO DI VISTA DI QUESTA SPECIE DI ASSATANATA, MA NON LO TROVO.

NON SONO UNA PURITANA, IO SONO PER IL SENTIMENTO, PASSIONE, O COME LO SI VOGLIA CHIAMARE, MA SONO ANCHE PER L'ESCLUSIVITà  DEGLI INCONTRI. 

SE PASSI DA UN LETTO AD UN'ALTRO CHE SENSAZIONI PUOI PROVARE?

MI CHIEDO COME SI FA A FARE UN CERTO TIPO DI DISCORSO E A METTERLO IN PRATICA, è FUORI DALLA MIA VISUALE MENTALE, è FUORI DALLA MIA MORALE, NON CI ARRIVO, MAGARI SE QUALCUNO ME LO SPIEGASSE, CHISSà POTREI PURE ARRIVARE A CAPIRE.

RITORNANDO ALL'AGENDINA, HO LETTO QUELLO CHE C'ERA SCRITTO, PER TROVARE IL PROPRIETARIO, ED è INCREDIBILE QUELLO CHE HO LETTO.

C'ERANO NOMI, DATE, E NUMERI, NON DI TELEFONO MA DI VOTI.

SCORRO NELLA LISTA, E MI VIENE DA SORRIDERE PER QUELLO CHE LEGGO, PENSO CHE SIA UN MASCHIO AD AVERLA SCRITTA, MA NON è COSì, PERCHè QUEI NOMI ERANO TUTTI DI UOMINI, E QUEI VOTI ERANO SEGNATI DI ROSSO.

SCORRENDO TRA I NOMI NE TROVO UNO, ED è COME RICEVERE UN PUGNO NELLO STOMACO, COSì FORTE E COSì IMPROVVISO CHE MI VIENE DA PIANGERE.

C'ERA IL NOME DELLA PERSONA CHE MI FACEVA SIMPATIA, ERA IL NOME DI QUELL'UOMO CHE VOLEVO IMPARARE A CONOSCERE, ERA Lì SOTTOLINEATO, PERCHè CREDO CHE QUELLI SOTTOLINEATI SONO DEGLI UOMINI PIù GRANDI, QUELLI SOPRA GLI ANTA, E DI QUELLI SOTTOLINEATI CE NE ERANO PARECCHI.

SORRIDO AMARAMENTE E BUTTO VIA QUELL'AGENDINA, QUASI DISGUSTATA VADO A LAVARMI LE MANI E, NON RIESCO A NON PENSARCI.

QUELLA RAGAZZA è DISPERATA, NON RITROVA LA SUA AGENDINA, ERA TUTTA LA SUA VITA, COSì MI HA DETTO OGGI, IO HO FATTO FINTA DI NULLA E L'HO RASSICURATA CHE SE LA TROVO GLIELA FACCIO AVERE.

QUELLA RAGAZZA ERA LA STESSA DI QUEL MESSAGGIO VOCALE, E ANCORA NON RIESCO A CREDERE CHE ESISTANO PERSONE COSì AMORALI E SENZA PRINCIPI.

PERCHè MI SCANDALIZZO TANTO? 

NON SONO SCANDALIZZATA, SONO DISGUSTATA, PERCHè POTREI CAPIRE LA SMANIA DI SESSO, POTREI CAPIRE IL VOLERE EMOZIONI NUOVE, POTREI PURE ARRIVARE A CAPIRE CHE SOTTO QUESTA FORMA DI ATTENZIONI PERVERSE SI NASCONDA QUALCHE BISOGNO INCOMPRENSIBILE, MA QUEI VOTI ASSOCIATI A NOMI CHE CONOSCO, A GENTE CHE INCONTRO ABITUALMENTE, COME SI FA IO DICO TU UOMO MATURO, VECCHIO QUASI, A METTERTI CON UNA RAGAZZINA DI VENT'ANNI? E SOPRATTUTTO TU RAGAZZINA DI VENT'ANNI CHE VALORE DAI AL TUO CORPO E A TE STESSA???

IO RIMANGO OTTUSA E RETROGRADA E PENSO CHE NON MI ABITUERò MAI A QUESTE NUOVE MENTALITà.

 
 
 

TRADIMENTO

Post n°78 pubblicato il 28 Agosto 2017 da nucylarosa

STASERA RIPENSO E RILEGGO IL DIARIO CHE SCRIVEVO QUANDO IL MIO SESTO SENSO MI DICEVA CHE C'ERA QUALCOSA CHE NON ANDAVA NELLA MIA EX STORIA.

SCOPRIRE COL SEGNO DI POI CHE QUELLE SENSAZIONI ERANO GIUSTE DIVENTA QUASI UNA LIBERAZIONE, PERCHè AMMETTIAMOLO PURE, QUANDO C'è QUALCOSA CHE NON VA CI PIACE PENSARE CHE SIA SOLO FRUTTO DELLA NOSTRA POCA PAZIENZA DELLA NOSTRA POCA FIDUCIA NELL'ALTRA PERSONA.

SONO STATA APOSTROFATA NEL PRIMO TRADIMENTO COME CHI NON C'ERA, COME QUELLA VOTATA ALLA FAMIGLIA, COME QUELLA CHE NON PENSAVA AL SUO LUI SE NON PER ANDARCI A LETTO.

NIENTE DI PIù SBAGLIATO, LUI ERA IL CENTRO DEL MIO MONDO, ERA L'UOMO CHE AVEVO SCELTO E CHE CREDEVO ESSERE QUELLO GIUSTO, QUELLO CHE MI SAREI SPOSATA E CON CUI AVREI CREATO UNA FAMIGLIA.

COSì DA QUELLA SCOPERTA SCONVOLGENTE E AGGHIACCIANTE, MI CHIEDEVO PERCHè, COSA NON DAVO AL NOSTRO RAPPORTO, COSA AVREI POTUTO FARE PER RECUPERARE IL TUTTO, PERCHè IO IN FONDO L'HO AMATO SUL SERIO QUEL CAMALEONTE.

DECIDO DI CAMBIARE. DI FRENARE I MIEI IMPULSI, DI FRENARE LE MIE VOGLIE, DI FRENARE IL MIO ESSERE DONNA, E COSì CHE INIZIO A MANGIARE, AD IMBRUTTIRMI, PERCHè FORSE LUI PIACCIO DI PIù COSì, PERCHè MI RIPETE SPESSO CHE A LUI LE DONNE MAGRE NON LE SOPPORTA, PERCHè LA DONNA IN CARNE è LA SUA PREFERITA, IO LO ERO GIà IN CARNE, MA CON LUI MI SONO TRASFORMATA IN UN BARILE.

ERA  LUI CHE MI AVEVA TRADITA, ED IO NE PAGAVO LE CONSEGUENZE.

SI PENSA SEMPRE CHE SIA COLPA DELL'ALTRO QUANDO QUALCUNO TI TRADISCE, CHE ERA STATA COLPA MIA, NELLA MIA STORIA, A SPINGERLO TRA LE BRACCIA DI UN'ALTRA. 

E TI FAI MILLE DOMANDE, TI CERCHI DI DARE DELLE COLPE, PERCHè DELLE MANCANZE CE LE HAI PURE AVUTE SE IL TUO LUI VA DA UN'ALTRA PARTE A CERCARE QUELLO CHE TU NON HAI MAI NEGATO, PERCHè IL TUO RAPPORTO CREDI SIA BASATO SU PILASTRI SOLIDI, PERCHè INSIEME NE AVETE SUPERATE FIN TROPPE, PERCHè IN QUEL RAPPORTO TU HAI MESSO IN GIOCO TE STESSA E PERSINO I TUOI PRINCIPI SONO STATI CAPOVOLTI, ANNULLATI, PER UN SOLO SENTIMENTO CHIAMATO AMORE.

E COSì VAI AVANTI A CHIEDERTI COSA PUOI FARE TU PER RECUPERARE QUALCOSA CHE ORAMAI ERA ROTTO. 

TROVI UNA SOLUZIONE, QUELLA DI CHIEDERE SCUSA, E INIZI A CAMBIARE, SENZA NEMMENO ACCORGERTENE.

POI PERò ARRIVA IL SECONDO TRADIMENTO, ANCHE Lì NON NEGO CHE MI SONO DATA DELLE COLPE, MI SONO DETTA SONO TROPPO PRESENTE, TROPPO PRESSANTE, TROPPO INSISTENTE.

E COSì CHIUDI DI NUOVO GLI OCCHI, DI FRONTE ALL'EVIDENZA, E VAI AVANTI, O ALMENO CI PROVI, MA QUEL TARLO DELLA NON FIDUCIA SI è ORAMAI IMPOSSESSATO DI TE, ED è Lì CHE I SOSPETTI DIVENTANO CERTEZZE, CHE LE BUGIE DIVENTANO VERITà E CHE IL MONDO CHE CREDEVI DI STAR COSTRUENDO SI SGRETOLA NELLE TUE MANI, SENZA CHE TU PUOI FAR NULLA PER CERCARE DI RECUPERARE.

EPPURE CI CREDI IN QUELLO CHE TI DICE, CI CREDI CHE SEI LA SUA VITA, LA SUA FORZA, IL SUO DOMANI, E CREDI A QUEL TI AMO INSISTENTE CHE TI DICE, CHE LE ALTRE NON CONTANO PERCHè TANTO AMA SOLO TE, CHE ERANO SOLO SFOGO FISICO E CREDI CHE INFONDO TUTTE LE DONNE HANNO SUBITO E PERDONATO, PERCHè TANTO IL TUO UOMO TORNA DA TE, SEMPRE E COMUNQUE.

COSA MI FA PRENDERE LA DECISIONE DI FINIRE UN RAPPORTO GIà FINITO DA TEMPO???

IL TERZO TRADIMENTO.

SAPETE C'è UNA LINEA SOTTILE CHE LEGA DUE ESSERI CHE SI SCELGONO, QUEL FILO LO HA ROTTO CHIAMANDOMI CON UN ALTRO NOME MENTRE FACEVA SESSO CON ME,

DA Lì UN CONTINUO GIUSTIFICARSI, GIUSTIFICANDOLO ANCH'IO, MA IL MIO CORPO DA Lì HA FINITO DI PROVARE ATTRAZIONE PER QUELL'ESSERE, E QUELLE RARE VOLTE CHE LO ACCOGLIEVO DENTRO ME ERA UN DOLORE ALLUCINANTE, SEMBRAVA MI STRAPPASSERO VIA UN PEZZO DI ME, E QUELLA SENSAZIONE DI SPORCO CHE MI SI INFILAVA FIN DENTRO LE VISCERE, QUELLA VOGLIA DI CORRERE A LAVARMI, A RIPULIRMI. E Lì RAPPORTO DOPO RAPPORTO MI CHIEDEVO COSA MI STESSE SUCCEDENDO, INTERPELLANDO ANCHE UNA DOTTORESSA, CHE VISITANDOMI NON NOTA NULLA, E MI CHIEDE SE C'ERA STATO QUALCHE EPISODIO CHE POTESSE AVER PROCURATO QUESTE SENSAZIONI, NON DICO NULLA, NEGO, ECCO NEGO DI NUOVO A ME STESSA CHE CI SIA QUALCOSA CHE NON VA, è TUTTO PERFETTO, è TUTTO GIUSTO COSì, MA NON ERA COSì, IO BUGIARDA ANCORA UNA VOLTA CON ME STESSA PER QUELLO STRANO ILLOGICO SENTIMENTO CHIAMATO AMORE.

PERCHè VE LO CONFESSO, IO L'HO AMATO AL PUNTO DI ANNULLARMI, DI DIVENTARE NULLA, NIENTE, ED è QUESTO CHE NON MI PERDONO, NON MI PERDONO DI ESSERMI RACCONTATA DELLE BUGIE PUR DI GIUSTIFICARLO, PUR DI FARLO APPARIRE PER QUELLO CHE NON è MAI STATO..

ECCO TUTTO QUESTO MIO RACCONTARMI è PER DIRVI CARE DONNE CHE L'UOMO CHE VI TRADISCE NON LO FA SOLO COL FISICO, MA LO FA SAPENDO BENISSIMO DI FARVI DEL MALE, UN MALE SOTTILE, SENZA FINE, CHE VI SCAVA DENTRO E NON VI MOLLERà MAI.

CI SONO UOMINI CHE SI NASCONDONO DIETRO LA SCUSA DEL "LEI NON MI DA ATTENZIONI" OPPURE "LEI è GELOSA, VISIONARIA, OSSESSIVA", MA IN REALTà CARI OMETTI, è CHE NOI ABBIAMO QUEL SESTO SENSO CHE VUOLE SALVARCI, CHE VUOLE FARCI CAPIRE CHE CHI TRADISCE NON AMA, NE SE STESSO, NE LA DONNA CON CUI STA. E PER FAVORE FINIAMOLA CON LA SOLFA CHE NESSUNO VI COMPRENDE E NESSUNO VI CAPISCE, PERCHè SE IL MIO EX FOSSE STATO PIù SINCERO SICURAMENTE SAREBBE ANDATA A FINIRE  IN UN MODO DIVERSO, FORSE IO NON MI DETESTEREI TANTO CON  LA MIA STUPIDA CONVINZIONE DI AVERLO AMATO TROPPO.

CREDO CHE LA MIA RINASCITA, DOPO QUESTA STORIA, SIA UN Pò LUNGA, E MOLTO LENTA, PIENA DI INCOGNITE, PIENA DI "MI FIDERò MAI DI NUOVO???", E LA REALTà è CHE ADESSO VEDO GLI UOMINI COME PRIMA SEMPLICEMENTE GRAPPOLI PENDENTI.

RICORDATE DONNE CHI VI TRADISCE NON VI AMA, E NON SIETE VOI LE SBAGLIATE MA LORO I MARCI DENTRO...

 
 
 

COLD PLAY

Post n°77 pubblicato il 15 Agosto 2017 da nucylarosa

FINALMENTE QUELLA RISPOSTA, FINALMENTE QUELL'EMAIL

FINALMENTE SO CHE CI SEI E NON SEI SOLO FRUTTO DELLA MIA FANTASIA,

FINALMENTE HAI SMOSSO QUALCOSA DENTRO CHE DA DECENNI ERA SOPITO

IL MIO EQUILIBRIO NON VACILLA, FA SCINTILLE, LA MIA MENTE è PIENA DI IDEE, DI SENSAZIONI.

A PRESCINDERE DA CHI TU SIA, E DA QUELLO CHE POTRESTI DIVENTARE, VORREI DIRTI GRAZIE IN ANTICIPO PER AVER APERTO DI NUOVO LA MIA PORTA DELLA FANTASIA.

HO SEMPRE ADORATO SCRIVERE, MA IN QUESTI ANNI HO DATO PRIORITà A TUTTI E TUTTO, MAI A QUELLO CHE SENTIVO, POI TI LEGGO ED ECCO...

TUTTO DIVENTA FANTASIA POSITIVA.

VORREI POTERTI DIRE TANTE COSE, RACCONTARE DI ME, FARTI SENTIRE QUELLO CHE SENTO, MA SO CHE IL TUTTO E SUBITO ROVINA OGNI RAPPORTO.

ADESSO ATTENDO PAZIENTE UN TUO CONTATTO...E TUTTO PUò ESSERE, PERCHè ORA SO CHE POSSO ESPLORARE IL MIO NUOVO IO... ED E' MERITO TUO.

TI ASPETTO MIO DOLCE POETA...

IO SEDUTA SU QUELLA RIVA A...SENTIRMI ANCORA BENE, GUARDANDO TE...

 
 
 
Successivi »