aria pulita

VOGLIO RESPIRARE COSE VERE:questo messaggio è diretto alle persone che vengono nel mio blog e parlano di errori grammaticali io piccolo piccolo penso che loro leggono il post senza sentire la loro musica questa è la vostra piccolezza ...

 

SPERO PIACCIA A TE

 

AREA PERSONALE

 

LUI Č DANGER EXXO

 
 

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

 

Pioggia

Post n°500 pubblicato il 06 Giugno 2019 da ravel580

 

Ho conosciuto la pioggia perché cade lieve sui miei passi e lievemente bagnava le mie mani che cercavano di prendere quelle gocce per non farle scivolare via senza senso

Ho conosciuto la pioggia perché bagnava i miei passi e non li lasciava soli nel loro vagare

Ho conosciuto la pioggia perché sferzava il mio viso ed in esso segnava le mie rughe i miei pensieri perché cadevano piano con esse

Ho conosciuto la pioggia perché era acqua che dissetava il mio cuore 

 

 

 
 
 

Un pensiero

Post n°499 pubblicato il 10 Aprile 2019 da ravel580

Quando quella bara trasparente camminerà sorretta dalle spighe del grano e quelle mani invisibili la terranno in alto per farla scivolare lungo quel viale che non ha mai fine quel viale dove quelle spighe crescono senza fine,  ma gli occhi che saranno chiusi vedranno il colore del cielo pieno di nuvole dove ognuna di quelle nuvole nascondeva un sorriso amaro, perché sorridere non serve se non ci sei nel cuore e nell'anima  di chi ti ama e quel verde del campo che rilasciava il profumo che mai conosceresti perché non vivi ora, ma mai le tue mani potranno accarezzare la vita che oramai è scappata via ciao ovunque tu sia 

 

 

 
 
 

Un Saluto

Post n°498 pubblicato il 05 Aprile 2019 da ravel580

Ciao è da un po che sei volata oltre ogni cima e ogni nuvola è un pò che quella terra ricopre il tuo sorriso e con esso è volato via un pezzo di me sei stata forse l'unica a riuscire a capire tante cose ma è sempre il senno di poi che da ragione alle persone quando esse non ci sono più mi spiace che tu non abbia potuto conoscere quello che volevi ma io penso che tu da lassù ti starai facendo quattro risate guardando giù perchè tu saprai certamente il mio domani ciao T

 
 
 

Le mie scarpe

Post n°497 pubblicato il 20 Febbraio 2017 da ravel580

Quando tu avrai indossato le mie scarpe,
e i tuoi piedi avranno percorso i miei passi, quando i tuoi piedi cammineranno senza sapere dove ma solo perché la mente li guida in quella strada tortuosa, allora tu forse avrai messo nella tua bisaccia un pò della mia vita, ed in quella bisaccia troverai le mie lacrime li potrai capire la mia sofferenza e il mio essere uomo per te....
Quando i tuoi piedi sanguinanti ti chiederanno il riposo, tu allora appoggerai i tuoi pensieri su quella arenaria e li con le onde essi si lasceranno trasportare nel tuo cuore ......
I miei passi finiscono li

 

 

 
 
 

il sogno

Post n°496 pubblicato il 17 Febbraio 2017 da ravel580

oramai gli anni passano ed io sono ancora qui, dopo aver abbandonato per anni questo blog torno per farlo vivere ancora, una cosa gli vorrei raccontare Ciao blog oramai sono 59 e come tu ben sai ne ho passate di cotte e di crude e tutt'oggi voglio ancora combattere dove voglio arrivare a battere tutte le ingiustizie pura utopia dirai tu, ma io lotto e mi uccido dentro, oggi uno dei miei sogni è quello di arrivare alla mia agognata pensione e spero presto per il resto ho deciso di raccontare giorno per giorno un pò della mia vita ciao blog

 
 
 

ciao ragazzo

Post n°495 pubblicato il 11 Febbraio 2017 da ravel580

corri se ci riesci alzati e lascia le parole che ti scorrano addosso, abbi il coraggio di respirare la mia aria, ogni volta girati indietro e guardati indietro forse hai lasciato qualcosa nascosto nel tuo cuore,cammina ogni passo sarà seguito dai mie passi per dirti parole che nascono dal tuo cuore ciao ragazzo

 
 
 

Come un fulmine

Post n°494 pubblicato il 29 Settembre 2013 da ravel580

come un fulmine sei arrivata 

come un fulmine hai tuonato a distanza 

come un fulmine le parole anno avuto un ricordo

come un fulmine sto pensando a quello che sei e come ti vedo nella mia mente 

come un fulmine vivrà il sereno che apparirà con un arcobaleno pieno di colori e come un fulmine le mie labbra assaporeranno il domanio ciao

 
 
 

Ho camminato

Post n°493 pubblicato il 16 Aprile 2012 da ravel580

Ho camminato a lungo su quella strada che non portava a niente ho camminato senza meta ma quella strada non si accorciava mai ho camminato sino a che i miei piedi hanno potuto sorreggermi e le ferite sanguinavano acqua, il dolore era assopito in me ho camminato con la paura del buio ma su quella strada era sempre scuro perchè il cuore non splendeva che di dolore ho camminato e camminerò ancora solo con il cuore in mano senza paura di lacerare le paure che porto nel mio zaino camminerò se tu vorrai camminare con me non aver paura di unirti nella nostra marcia senza paura

 
 
 

la mia vita

Post n°492 pubblicato il 09 Marzo 2012 da ravel580

ho dato tanto alla mia patria

ho 53 anni e come ogni essere umano ho pagato a caro prezzo la soddisfazione dei nostri politici e la vita di quei furboni che vivono male la propria vita a scapito di altri

vivo ogni giorno con i miei dolori

3000 punti di sutura

cieco da un occhio

operato di una valvola al cuore

ma questo non serve per essere dignitosamente invalido

perchè io per il nostro stato non ho diritto ad una pensione

io sono SANO  per loro

ma tutti questi falsi invalidi come hanno fatto ad avere la pensione addirittura come ciechi totali  ma chi gli ha permesso di rubare sulle nostre spalle e quelle commissioni mediche che  hanno rilasciato l'idoneità alla pensione come dormono oggi

grazie ITALIA

 
 
 

Verra'

Post n°491 pubblicato il 25 Febbraio 2012 da ravel580

Verrà il giorno delle lacrime  e quel giorno sarà triste per il mio cuore , non saprò mai come saranno amare le mie lacrime, non saprò piangere abbastanza per assaporarne il loro sale.

Verrà quel giorno ed io camminerò innanzi a voi, dove le mie lacrime segneranno il solco della mia vita, per trovarmi poi alle vostre spalle e senza saperlo potrò appoggiare le mie mie mani nelle vostre e ricevere il conforto del vostro cuore.

 

Verrà quel giorno ed io non sono ancora pronto ad ascoltare la nera signora che seguirà quella fiumana di lacrime che bagneranno il cuore.

Verrà ed io sarò li ad aspettare le mie paure per poi riversarle nelle mie mani .

Verrà il giorno della paura lontana e vicina verrà per il mio ed il cuore di chiunque non abbia paura del domani senza il battito di esso ……..

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: ravel580
Data di creazione: 10/09/2006
 

AREA PERSONALE

 

Č STUPENDA

 

BELLA

 

L'AMORE

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lady.animaravel580autumninrom0lorenzovokSAL313lubopoIrrequietaDmisteropaganoletizia_arcurimoschettiere62SoloDaisyElemento.Scostanteredsparkplacido.laf
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom