Creato da extralupin il 10/08/2008

Jade

Tutto su naruto!

 

 

GAI

Post n°50 pubblicato il 03 Settembre 2008 da extralupin
 
Foto di extralupin

Maito Gai (マイト・ ガイ Gai Maito?) è un Jonin di Konoha
conosciuto per le sue spesse sopracciglia , la sua tuta verde, la sua
lucente capigliatura a scodella e un incredibile zelo. Viene spesso
indicato come la "Bestia verde di Konoha". Gai è il maestro di Neji Hyuga, Tenten e Rock Lee.


Non si vede mai Gai fare uso di ninjutsu o genjutsu
(ad esclusione, forse, della tartaruga che compare ed interrompe lo
scontro tra Rock Lee e Sasuke all'accademia), tuttavia, a differenza di
Lee, ha la capacità di usarli ma semplicemente non gli piace usare né
uno né l'altro preferendo il taijutsu. Il suo aspetto fisico, come quello del suo allievo Rock Lee, e la passione per le arti marziali sono state ispirate dalla leggenda delle arti marziali Bruce Lee.


Nonostante la sua natura comica Gai è un Jonin molto potente. Quando Gai salva Kakashi, Asuma e Kurenai da Kisame durante la saga del ritorno di Itachi,
Kisame lo ritiene uno stupido dall'apparenza ma Itachi lo avverte di
non sottovalutarlo. Nella seconda serie quando il Team Gai si sta
avvicinando al covo dell'Akatsuki
Itachi avvisa gli altri membri di non prendere Gai alla leggera.
Considerata la forza di ogni membro di Alba, e in particolare di
Itachi, l'avvertimento indica chiaramente che Gai è un potente
combattente. Negli ultimi capitoli Gai, contro una copia di Kisame
(contenente il 30% di potere dell'originale), utilizza le sue armi più
potenti prima il suo leggendario nunchaku e arriverà a sbloccare
addirittura la sesta porta del chakra, distruggendo il suo avversario
con una mossa di una potenza notevole, il Pavone del Mattino (Morning
Peacock).


Gai mostra subito grande attaccamento al suo allievo Rock Lee perché
gli ricorda se stesso da giovane. Insegna a Lee tecniche di arti
marziali devastanti tra cui il Loto posteriore, tecnica però che costa
moltissimo a chi ne fa uso. Gai si pente di averlo fatto quando vede
Rock Lee essere sconfitto da Gaara negli scontri preliminari dell'esame
per diventare Chunin, e sarà proprio lui a salvarlo. Anche se Lee vuole
continuare il combattimento Gai lo ferma dicendogli di essere fiero di
lui. Rimane sconvolto quando i medici gli rivelano che Rock Lee non
potrà più fare il ninja a causa dell'attacco devastante di Gaara e
pensa di essere intervenuto troppo tardi per fermare il combattimento.
Gai è comunque convinto che Rock Lee riuscirà ad eguagliarlo e a
superarlo.


Gai è rivale di Kakashi Hatake
che nonostante venga sempre sfidato da Gai lo ignora e rifiuta le sue
sfide, finora le sfide trai due sono di 99 (50 vittorie per Gai e 49
vittorie di Kakashi), a Kakashi però non importa perché tra queste gare
è compresa la morra cinese, corsa, e cose del genere ma Gai va molto
orgoglioso di ognuna di queste vittorie. Essendo rivali Gai ha
sviluppato un efficace taijutsu anti-sharingan: focalizzandosi sui
piedi dell'avversario Gai è sia in grado di predirne i movimenti sia di
evitare i dojutsu sia di non permettere all'avversario di capire dove
và. Per ora Gai è l'unico ninja a saper utilizzare questa tecnica. A
causa della sua grande potenza quasi pari a quella di
Kakashi,
Gai è molto probabilmente da considerarsi anch'egli un ninja di livello
S. Infatti quando Gai si presenta a Rock Lee per la prima volta dice
che può tenere testa a un ninjia esperto come Kakashi.

 
 
 

Posizioni delle Mani (Sigilli)

Post n°49 pubblicato il 03 Settembre 2008 da extralupin
 

I Sigilli formati con le mani in Naruto sono importanti
quanto il Chakra stesso. Tutti i Genjutsu e i Ninjutsu possono essere eseguiti
solo grazie ai sigilli (per i Taijutsu è richiesto solo il Chakra). La funzione
principale dei sigilli è simile alle parole magiche. Come per attivare un
incantesimo si usano le parole, così i sigilli servono per attivare le tecniche
e rilasciare il Chakra accumulato. Questi sigilli prendono il nome di animali,
principalmente sono gli animali dello Zodiaco Cinese, è per questo che ci sono
12 sigilli, uno per ogni anno dei 12 segni zodiacali. Questo perchè se i sigilli
in un Ninjutsu sono eseguiti in modo sbagliato, il Chakra viene rilasciato in
modo errato ottenendo un effetto differente da quello desiderato o molto più
probabilmente fallendo il tentativo di esecuzione del Jutsu. Come risultato, i
sigilli formati con le mani richiedono molta concentrazione, è per questo che le
tecniche non possono essere interrotte. Le seguenti immagini sono dei sigilli
usati più frequentemente (sono inoltre disposte secondo l'ordine dei 12 animali
dello Zodiaco Cinese).



 




























Nezumi (Topo)





O-Ushi (Bue)





Tora (Tigre)





Usagi (Lepre)





Ryu (Drago)





Hebi (Serpente)





Uma (Cavallo)





O-hitsuji (Pecora)





Saru (Scimmia)





Tori (Gallo)





Inu (Cane)





Ousu-buta (Cinghiale)

 
 
 

DEIDARA

Post n°48 pubblicato il 02 Settembre 2008 da extralupin
 
Foto di extralupin

Deidara (デイダラ Deidara?) è un Nukenin del Villaggio della Roccia. É stato il partner di Sasori fino alla morte quest'ultimo; quando Sasori è stato rimpiazzato da Tobi, Deidara è stato messo in squadra con il neoentrato membro, il quale lo chiama Deidara-senpai in segno di rispetto.[77]


E'uno dei personaggi più popolari di Naruto.


Prima di unirsi ad Alba, Deidara era un terrorista dinamitardo che
agiva per denaro e per mettere in mostra la propria arte; le sue
abilità attirarono l'attenzione di Pain, il quale mandò tre elementi di Alba, Sasori, Itachi e Kisame per reclutarlo.[78]
Inizialmente Deidara rifiutò, arrivando al punto di sfidare Itachi pur
di non entrare nell'organizzazione. Dopo che Itachi gli ebbe dimostrato
le abilità del suo genjutsu, intrappolando Deidara in una delle sue stesse tecniche,[79]
il ninja della Roccia fu forzato ad unirsi all'organizzazione. Deidara
manterrà sempre un grosso risentimento verso Itachi e in particolare lo
Sharingan, arrivando al punto di allenare uno dei suoi occhi, precisamente il sinistro, a resistere al suo potere di creare illusioni,[80] potere sperimentato appieno quando più avanti Deidara si scontrerà contro Sasuke Uchiha, fratello di Itachi.[81]


Dopo l'aggregazione ad Alba, Deidara verrà messo in squadra con Sasori, rimasto da solo dopo la defezione di Orochimaru dall'organizzazione. Egli rispetta molto il suo compagno, arrivando ad utilizzare il titolo onorifico di "Maestro Sasori" (サソリの旦那 Sasori no danna?)[82] ritenendolo di fatto più abile di lui, pur non condividendo le sue idee sul piano artistico. asori abbandonò il villaggio vent'anni prima rispetto al tempo in cui si svolge la storia, anche se non se ne conosce il motivo.[132]
La morte dei genitori, avvenuta quando Sasori era molto giovane, lasciò
un segno molto profondo su di lui, spingendolo a costruire due
marionette che rappresentassero i suoi genitori, apprendendo le
tecniche del marionettista dalla nonna.
[133] Qualche tempo dopo aver lasciato il Villaggio entrò a far parte di Alba e fu messo in coppia con Orochimaru. Dopo che questi lasciò l'organizzazione, Sasori divenne compagno di squadra di Deidara. Sasori e Deidara hanno punti di vista diversi sul concetto di "arte", che li porta a discutere molto sulla questione.[134]
Deidara ritiene che l'arte sia qualcosa di transitorio, che finisce in
un attimo, mentre Sasori crede che la vera arte sia qualcosa di
meraviglioso che dura in eterno. Si possono ritrovare i loro punti di
vista anche nel loro metodo di combattimento: Deidara crea sculture di
argilla che esplodono, Sasori, invece, crea marionette che durano a
lungo.

Poco prima di abbandonare il Villaggio della Sabbia
definitivamente,Sasori volle creare una nuova marionetta umana
usando,come "base",il Terzo Kazekage. Questo determinò la nascita di nuove guerre del Villaggio della Sabbia,dato che,per disperazione per la perdita del Terzo Kazekage,che reputavano essere il Kazekage
più potente nella storia del Villaggio della Sabbia,misero in moto
quasi tutta la loro potenza bellica alla ricerca di egli,senza tuttavia
nessun risultato. Lasciando il Villaggio della Sabbia quasi senza
difese,i paesi vicini ne approfittarono per attaccarlo e nacquero
conflitti che determinarono una forte crisi in esso. Per anni i ninja
del Villaggio della Sabbia si dedicarono in gran segreto alla ricerca
del Terzo Kazekage, per poi scoprire, durante la battaglia tra Chiyo e Sakura, che egli era stato trasformato in una marionetta da Sasori.


La prima missione che Sasori e Deidara svolgono è catturare Gaara;[135] dopo il rapimento del Kazekage da parte di Deidara,[136] Sasori affronta Kankuro e lo sconfigge facilmente, lasciandolo avvelenato e in fin di vita. Sasori viene ucciso dopo un lungo scontro da sua nonna, Chiyo, e da Sakura.[137]
Per ironia della sorte, a infliggergli il colpo fatale furono le
marionette che lui stesso aveva creato da suo padre e sua madre,
nonostante venga in seguito rivelato da Chiyo che Sasori aveva scorto
il suo ultimo colpo, ma che per qualche motivo non l'aveva schivato.
[138]
Prima di morire, Sasori rivela a Sakura ed a Chiyo di aver infiltrato
tra le file di Orochimaru una sua spia, che avrebbe dovuto incontrare
dieci giorni dopo al Ponte del Cielo e della Terra, nel
Villaggio dell'Erba.[139] In seguito si scopre che la spia era Kabuto, cui era stata fatta dimenticare la vera identità attraverso una tecnica,[140] la stessa utilizzata da Sasori per Yura.[141]

 
 
 

ZETSU

Post n°47 pubblicato il 02 Settembre 2008 da extralupin
 
Foto di extralupin

Zetsu (ゼツ Zetsu?)
ha il ruolo di spia per conto di Alba, un ruolo reso più facile dalla
sua abilità di fondersi con qualunque cosa, viaggiando istantaneamente
da un luogo all'altro.[64]
La velocità di spostamento di Zetsu è apparentemente molto alta e pare
possa esplorare rapidamente vaste aree:Pain infatti quando lo incarica
di sorvegliare il luogo vicino a dove stanno estraendo Shukaku dice"Usa
il massimo raggio possibile". Inoltre scopre rapidamente la squadra di
Kakashi e di Gai a poco tempo di distanza l'una dall'altra malgrado
queste fossero molto distanti tra di loro. Questa tecnica è inoltre
molto simile a quella mostrata da un ninja della roccia in Kakashi
Gaiden, ma a differenza di quest'ultimo, che era stato visto da Obito,
Zetsu pare invisibile anche allo Sharingan. Pare che il solo che riesca
a percepire la sua presenza sia Pain. Zetsu si è dimostrato capace
inoltre di riuscire a muovere il proprio corpo durante la tecnica di
estrazione dei cercoteri dalle Forze Portanti, avendo così
l'opportunità di andare alla ricerca di eventuali intrusi durante lo
svolgimento del rituale. [65]
A causa del ruolo che ricopre all'interno dell'organizzazione, Zetsu è
l'unico membro a non avere un partner su base stabile. Sembra che molti
membri lo ritengano ad un livello leggermente superiore, in quanto
spesso fanno rapporto direttamente a lui invece che all'attuale leader,
Pain.


La testa di Zetsu sembra inviluppata in una sorta di pianta carnivora,
che può anche ricoprire il resto del corpo. Nonostante le apparenze
floreali, Zetsu è un cannibale, in quanto quando viene inviato a
sbarazzarsi dei corpi inutilizzati dall'Alba durante la Tecnica
Mutaforma di Pain, egli se ne ciba.[66]
Sui suoi poteri non si sa altro, anche perché è l'unico membro Alba che
finora non si è mai visto combattere. Fra le due bocche della pianta si
trova la testa di Zetsu, la quale è suddivisa in due metà, una di
colore bianco e un'altra di colore nero, con occhi di colore giallo e
capelli verdi.[67]
La suddivisione in due parti dell'intero corpo sembra rinforzare l'idea
che Zetsu abbia una sorta di sdoppiamento della personalità, in quanto
le due metà sembrano dotate ognuna di personalità propria e distinta
dall'altra. La differenza è evidenziata anche nel testo nelle vignette:
la parte nera utilizza il katakana dove usualmente viene utilizzato l'hiragana (quindi anche nei piccoli furigana accanto ai kanji), mentre la bianca utilizza normalmente l'hiragana. Compare la prima volta durante lo scontro tra Sasuke e Naruto alla valle della fine, dove viene visto osservare i due combattenti.[68]


In aggiunta ai ruoli già citati, Zetsu viene incaricato da Pain di recuperare gli anelli di Sasori e Deidara,[69] ritenuti morti, e di recuperare il corpo del portatore di Nibi, il Gatto a due code, appena catturato da Hidan e Kakuzu.[70] Assiste allo scontro tra Deidara e Tobi contro Sasuke
ed è lui a portare la notizia della morte di Deidara ed, erroneamente,
la notizia della morte di Sasuke e di Tobi agli altri membri di Alba.
[71] Ricomparirà poco dopo la fine dello scontro fra Jiraiya e Pain,per
il momento unico mostrato che sembra in grado di accorgersi della sua
presenza, incerto se seguire quest'ultimo per catturare la Volpe a Nove
Code o se andare a seguire un altro scontro, quello dei due fratelli
Uchiha.
[72] Egli sceglierà quest'ultimo, giudicando le azioni e i comportamenti dei due Uchiha, pur rimanendo nascosto.[73].
Nessuno degli Uchiha si accorge della sua presenza (proprio come
Kakashi nella Valle dell'Epilogo) pur in possesso dello Sharingan, in
grado di svelare la presenza del nemico anche se si fa uso di tecniche
del mimetismo. Dopo la fine dello scontro Zetsu raggiunge velocemente
Tobi e lo informa delle gravi condizioni di Sasuke e del decesso di
Itachi.
[74] I due si lasciano indietro il gruppo di Konoha
contro cui Tobi combatteva e raggiungono velocemente Sasuke recuperando
sia lui che il corpo di Itachi, poco prima dell'arrivo dei Team 7 e 8.
[75]
Non è chiaro il rapporto tra Zetsu e Tobi:sebbene Zetsu abbia affermato
di aver visto Tobi morire a causa dell'esplosione di Deidara, non
sembra minimamente sorpreso di rivederlo quando lo informa delle
condizioni di Sasuke.

 
 
 

KISAME

Post n°46 pubblicato il 02 Settembre 2008 da extralupin
 
Foto di extralupin

Kisame Hoshigaki (干柿 鬼鮫 Hoshigaki Kisame?), assieme ad Itachi, è il primo membro di Alba a comparire nel manga. Kisame (鬼鮫) significa demone squalo, mentre Hoshigaki (干柿) significa caco essiccato. Egli è un ninja traditore del Villaggio della Nebbia, ed solitamente agisce in coppia con Itachi Uchiha.[45]
Kisame sembra essere fra i membri di Alba quello che più riesce a
comprendere il carattere ed il comportamento del suo compagno Itachi,
arrivando persino a preoccuparsi per la salute del compagno. Il suo ex
Villaggio, lo ritiene un traditore per aver complottato per rovesciare
il governo del paese ed per essere stato coinvolto in numerosi omicidi.[46]
Quando era ancora leale al suo paese d'origine, Kisame faceva parte dei
Sette Spadaccini della Nebbia, un gruppo di ninja che utilizza dei
particolari tipi di spade in battaglia;[47] la spada di Kisame è chiamata Samehada (鮫肌 Samehada?, lett. "pelle di squalo"), una spada coperta di squame, che invece di tagliare maciulla il corpo dell'avversario;[48]
essa inoltre possiede l'abilità di assorbire una imprecisata quantità
di chakra dall'avversario. Quando non viene utilizzata, Kisame tiene la
sua spada avvolta in alcune bende.[49]
Samehada inoltre è liberamente utilizzabile solo da Kisame: in caso
un'altra persona voglia utilizzarla, sull'impugnatura della spada
compaiono delle spine che si conficcano nella carne dell'avversario
(come successo quando Gai la afferra durante il combattimento contro
una sua copia); l'arma quindi ritorna spontaneamente allo spadaccino
della Nebbia.[50]


Kisame ha un aspetto simile a quello di uno squalo,
con pelle dal colorito azzurrognolo, branchie sulle guance che gli
permettono di respirare sott'acqua e denti affilati di forma
triangolare. Tuttavia non si conosce il motivo di tali sembianze, anche
se le sue tecniche si adattano perfettamente ad esse: egli utilizza
soprattutto tecniche acquatiche, e spesso sagoma corpi d'acqua a forma
di squalo in modo da poter attaccare l'avversario.[51][52]
Nel caso non ci fosse alcuna grande riserva d'acqua nelle vicinanze per
poter utilizzare le sue tecniche, Kisame può utilizzare la Tecnica
dell'Onda Esplosiva (水遁・爆水衝波 Suiton: Bakusui Shōha?) per creare un ampio lago d'acqua che può essere utilizzata per i suoi attacchi.[53] Kisame è noto inoltre per avere una grande quantità di chakra, mediamente superiore ai suoi compagni di Alba;[54]
quando viene costretto a combattere contro il Team Gai, sebbene
possieda solo il 30% del suo chakra totale a causa dell'utilizzo della
Tecnica Mutaforma di Pain, la sua riserva di chakra viene paragonata a quella in possesso di Naruto.[55]


Fin da subito dimostra di essere un uomo capace di godersi la vita
anche in missione; a titolo d'esempio alla sua prima apparizione
suggerisce ad Itachi di bere un tè verde poco prima di iniziare la
missione, dato che era parecchio tempo che non veniva al Villaggio della Foglia;[56]
un altro momento è quando più avanti nel manga si dispiace per la morte
di Tobi, unico membro di Alba a portare un po' di allegria nel gruppo[57],
il che è paradossale comparato alla sua indole aggressiva. Come l'altro
personaggio comparso nel manga appartenente agli spadaccini della
Nebbia, Zabuza Momochi, Kisame si diverte a mutilare i propri avversari, come si può notare quando suggerisce di amputare le gambe di Naruto Uzumaki per poterlo trasportare più facilmente.[58]


Kisame è uno dei pochi che dimostra di conoscere entrambi i fratelli Suigetsu (水月 Suigetsu?)[59] e Mangetsu Hōzuki (鬼灯満月 Hōzuki Mangetsu?),[60] anche se non è ancora stato specificato di quale tipo di legame vi sia fra i due.


Nella seconda parte del manga, dopo lo scontro della propria copia contro Gai, Kisame ricomparirà a fasi alterne, sempre a fianco di Itachi. É lui che combatte e cattura la forza portante del cercoterio a quattro code.[61]
Prima dello scontro finale tra Itachi e Sasuke, Kisame ha il compito di
intrattenere il Team Hebi, lasciando passare solo Sasuke: mentre Sasuke
affronterà Itachi, Kisame si scontrerà con
Suigetsu.
Solo più tardi Kisame riapparirà in un flashback, dove incontra un Tobi
redivivo in cui riconosce, dopo che questo si smaschera, il Mizukage.
Appare in seguito assieme al team Taka, dove viene provocato allo
scontro da Suigetsu ripetutamente, sebbene le ostilità cessino dopo un
ordine di Madara. Lui e ciò che rimane dell'Organizzazione Alba
andranno alla ricerca di
Naruto e dell' enneacoda, laddove il team Taka conquisterà l' ottavo cercoterio. [62]

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mbalotasarericdegio93lisi16000sebmaumanu.aoBecconovellistaAngelo_Custode7alessiac1RettitudineminatoriaKanta91fabio8710maximum81viterbocitta
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom