Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaramarioca.mDaveGilmourlonewolf_gmviniciongivantortaroloerry30max_per_2017gekdgl13thecoolandcp0bada.giulianoSingleReggioEmiliaCatter1nasalvomec
 

Ultimi commenti

Assolutamente sý! dobbiamo aver fiducia.
Inviato da: VIOLA_DIMARZO
il 27/09/2022 alle 10:34
 
Si era toccato il fondo, Viola, e si era perfino cominciato...
Inviato da: fedechiara
il 26/09/2022 alle 20:52
 
Ben detto. Ma al di lÓ di ogni analisi politica, diciamo...
Inviato da: VIOLA_DIMARZO
il 26/09/2022 alle 16:24
 
Grazie.
Inviato da: fedechiara
il 22/09/2022 alle 20:47
 
Ho riportato, nel mio ultimo post, uno stralcio...
Inviato da: VIOLA_DIMARZO
il 20/09/2022 alle 12:25
 
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 06/08/2022

Navi di ieri e di domani.

Post n°2181 pubblicato il 06 Agosto 2022 da fedechiara
 

Ma la nave va. 05 agosto 2018

Salvini deve attuare il programma di centro-destra, come intima la Gelmini? E le idee di governo del M5S sono delle 'boiate pazzesche', come sentenzia Libero quotidiano oggi a titoli di scatola? E Foa Marcello dovrà dimettersi da consigliere anziano, come pretende Laganà, suo competitor in rai, pena lo scatenargli contro la magistratura - che dichiarerà nulle le deliberazioni a sua firma sulla base della sua denuncia?
Grandi questioni pesano sul nostro capo di cittadini, ne converrete, e siamo chiamati a decidere se abbiamo votato un buon governo per la repubblica o se quel giallo-verde acido varato dal Mattarella sotto attacco hacker - e che stimola la cacarella quotidiana a taluni dei nostri amici e conoscenti ancora in trincea pd e con l'elmetto e i fucili puntati ad alzo zero contro di noi - sia, tutto sommato, un mix di colori niente male e che non farà troppi danni – se comparato al pd di s-governo con stampella Verdini e le compiacenti assenze dall'aula di Forza Italia.
E teniamo conto del fatto che molte delle cose di cui si parla, in questo scorcio di agosto afosissimo e sulfureo, sono retaggio avvelenato del precedente s-governo: L'Ilva messa malissimo e sempre in procinto di chiudere, l'Air Force-Renzi che ci costerà milioni e milioni di euro di penale, la Tav che non s'ha da fare e che ci costa un maledetto patrimonio diversamente spendibile a favore dei meno abbienti o della flat tax, e via elencando del 'cahier de doleances' che occupa le prime pagine dei giornali.
Però la nave del governo va e punta a doppiare il capo di Natale e le navi delle o.n.g. traccheggiano, invece, sul limite delle acque s.a.r. in prossimità della Libia pronte a ghermire le prede ambite sui gommoni sfuggite ai radar dei guardia coste libici - e già hanno annunciato alla stampa compiacente che non obbediranno a nessun ordine, ma solo alle loro coscienze di salvatori massimi e gente buona, buonissima. Forse tre volte buoni, considerato l'animus loro ostinatamente belligerante malgrado l'evidenza della cattiva causa e il loro acido desiderio di vieppiù attizzare il conflitto con il nostro Salvini che li obbliga a portare il maltolto in Spagna – dove già si mettono le mani sui capelli e presto una delegazione di elettori spagnoli verrà a consulto da noi per informarsi come si forma un partito simile alla Lega che mandi presto a casa quei dilettanti allo sbaraglio del presente governo spagnolo che riempiono di clandestini l'Europa delle frontiere colabrodo.
E ha dell'incredibile la folgorante ascesa di Salvini-l'Africano nell'Olimpo dei capi partito e ministro e vice premier – lui che veniva sbeffeggiato e insultato a viso aperto fino a ieri – e le piazze dei suoi comizi occupate manu militari dagli scherani 'no borders' dei centri sociali, intesi a impedirgli il fondamentale diritto di parola e pensiero.
Tu vedi la Storia che strane giravolte sa mostrarci – e chi l'avrebbe mai detto, a gennaio, che i primi populisti al governo in Europa, fossero gli italiani – Visegrad a parte, ma, si sa, quelli non contano, sono fascisti a prescindere, fascisti sulla Luna rossa dei nostri partigiani e resistenti in servizio permanente effettivo e cacarella quotidiana causata dal filtro giallo-verde che illumina le loro giornate afose.
Nessuna descrizione della foto disponibile.