Creato da nel_nome_di_Jesus il 16/10/2009
questo blog vuole essere una pagina aperta alla preghiera e al ringraziamento
 

LA POTENZA DELLE LACRIME DI GESU'

Un anima ebbe una visione,vide le lacrima versate dagli occhi diGesù durante la sua passione cadere a terra;esse man mano si avvicinavano a terra si trasformavano in preziosi brillanti che nessuno raccoglieva.Gesù le disse"Vedi queste lacrime,nessuno le raccoglie e le offre al Padre,esse sono il frutto dell'immenso amore che ho per voi ede hanno il potere,se offerte al Padre mio,di liberare le anime dei peccatori dalle grinfie si satana che maledice quelle lacrime che gli strappano anime. Per via di questa offerta che voi farete ad ogni invocazione spezzerete le loro catene,poichè per via delle mie lacrime il Padre mio nulla rifiuta".

Gesù le insegnò questo rosario:

                GRANI GROSSI

Eterno Padre ti offro le lacrime di Gesù versate nella sua passione per salvare le anime che vanno in perdizione!

                 GRANI PICCOLI

Per le sue lacrime versate in gran tormento salva chi si danna in questo momento!

                    ALLA FINE 3VOLTE

Eterno Padre ti offro le lacrime di Gesù versate in amarezza per donare ai peccatori la salvezza.

 
 

SE TI VIENE DIFFICILE PREGARE

LIBERA ME E LA MIA FAMIGLIA Gesù, liberami da ogni male che è in me, per opera del maligno. Liberami da qualche sua influenza particolarmente forte, forse causata da qualche maleficio. Stendi le tue mani potenti a difendermi e a soccorrermi. Manda su di me i tuoi Angeli per tenere lontano e scacciare qualunque forza malvagia. Abbi compassione di me e salvami da ogni minaccia e da ogni danno. Gesù, libera la mia famiglia da tutti i mali. Visita la mia casa e tieni lontano da essa le insidie del maligno. Manda i tuoi Angeli a custodire, proteggere e scacciare da essa ogni potenza malefica. Effondi sulla mia famiglia la tua benedizione. Entri nella mia casa la tua grazia, la tua pace perché tutti i membri della famiglia possano vivere nella libertà, nella salute e nell'amore.

 

Mi chiamate il MAESTRO e non mi interrogate.
Mi chiamate vostra LUCE e non mi vedete.
Mi chiamate la VERITA' e non mi credete.
Mi chiamate la VIA e non mi seguite.
Mi chiamate la VITA e non mi desiderate.
Dite che sono SAGGIO e non mi obbedite.
Dite che sono BELLO e non mi amate.
Dite che sono RICCO e non mi domandate niente.
Dite che sono GIUSTO e non mi temete.
Dite che sono ETERNO e non mi cercate.
Dite che sono MISERICORDIA e non avete fiducia.
Dite che sono NOBILE e non mi servite.
Dite che sono ONNIPOTENTE e non mi adorate 

 

Lodi di Dio altissimo


Tu sei santo, Signore, solo Dio, che compi meraviglie.
Tu sei forte, Tu sei grande, Tu sei altissimo,
Tu sei onnipotente, Tu, Padre santo, re del cielo e della terra.
Tu sei trino ed uno, Signore Dio degli dèi,
Tu sei il bene, ogni bene, il sommo bene,
il Signore Dio vivo e vero.
Tu sei amore e carità, Tu sei sapienza,
Tu sei umiltà, Tu sei pazienza,
Tu sei bellezza, Tu sei sicurezza, Tu sei quiete.
Tu sei gaudio e letizia, Tu sei la nostra speranza,
Tu sei giustizia e temperanza,
Tu sei tutto, ricchezza nostra a sufficienza.
Tu sei bellezza, Tu sei mansuetudine.
Tu sei protettore, Tu sei custode e difensore,
Tu sei fortezza, Tu sei rifugio.
Tu sei la nostra speranza, Tu sei la nostra fede,
Tu sei la nostra carità, Tu sei tutta la nostra dolcezza,
Tu sei la nostra vita eterna,
grande e ammirabile Signore,
Dio onnipotente, misericordioso Salvatore.

 

BEATI VOI...

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 49
 

CONTRO LE BESTEMMIE!

 

    SEMPRE SIA LODATO,

BENEDETTO, AMATO, ADORATO,

GLORIFICATO, IL SANTISSIMO,

IL SACRATISSIMO, L’ADORABILISSIMO

- EPPURE INCOMPRENSIBILE-

        NOME DI DIO

IN CIELO, IN TERRA O NEGLI INFERI,

DA TUTTE LE CREATURE

USCITE DALLE MANI DI DIO.

PER IL SACRO CUORE

DI NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO

NEL SANTISSIMO SACRAMENTO DELL’ALTARE.

        AMEN.

 

CORONCINA AL PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU’

Santa Maria Maddalena De' Pazzi era solita offrire il Divin Sangue cinquanta volte al giorno. Apparendole Gesù le disse: Da che tu fai questa offerta, non puoi immagi­nare quanti peccatori si siano convertiti e quante anime siano state liberate dal Pur­gatorio!

  Sui grani grossi della Corona del Rosario:

Eterno Padre, io vi offro per il Cuore Immacolato di Maria il Sangue di Gesù Cristo, per la santifica­zione dei Sacerdoti e la conversione dei pec­catori, per i moribondi e le anime del Pur­gatorio!

  Sui grani piccoli della Corona del Rosario:

“Scenda, o Gesù, il tuo Sangue sopra di me per fortificarmi e sopra il demonio per abbatterlo”.

  Alla fine:

Pater, Ave, Gloria, Eterno riposo.

 

Gesù e i bambini

«Lasciate che i bambini vengano a me e non glielo impedite, perché a chi è come loro appartiene il regno di Dio»
 (Mc 10, 14).

 

Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi. Io vi ristorerò..

 

Ultime visite al Blog

motta.c67francesco.comandinienzoamato_1967fotografiammgioclelia123basilissalauraroynud4guma72francy.2011MONIA2301ale.trevisan_4rosannaquarettagospeforeverfashion84albaiorio
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Ultimi Commenti

costante9
costante9 il 18/03/16 alle 13:40 via WEB
E' MERAVIGLIOSAMENTE BELLA ED EFFICACE.
 
mikesteel1
mikesteel1 il 24/11/15 alle 07:04 via WEB
Ricorda che si può parlare di qualcosa in quanto la si conosce. Se non la conosci come fai a dire questa cosa è così...èvera... è falsa... Gesù è il Figlio di Dio fatto uomo per la nostra salvezza! Che tu voglia o non voglia crederci è così. Per quanto riguarda tutto il resto ci vuole non solo lo studio ma soprattutto ci vuole che il Signore ti doni la capacità di comprendere e di conoscere. Altrimenti continuerai a "sparare a zero". Buona giornata
 
IMMAGINIRCFO
IMMAGINIRCFO il 22/11/15 alle 16:04 via WEB
Buona Domenica! ti auguro una giornata di gioia e serenità nel Signore Nostro Gesù Cristo Re dell'universo! (Un pensiero) Mio Dio nel silenzio del primo mattino donami il desiderio di cercarti. Donami la sete quel silenzio dell’anima che è desiderio di Te. Tu che ti nascondi per sorprendermi, donami quella sana inquietudine di cuore che ti cerca senza posa. Sii Tu la mia meta, l’acqua viva che sazia ogni mia sete. Grazie per la tua continua benedizione su di me e su ogni persona! Amen.
 
IMMAGINIRCFO
IMMAGINIRCFO il 08/11/15 alle 13:32 via WEB
Ciao, buona domenica. Innalziamo in alto i nostri cuori oggi è festa è il giorno del Signore, vi auguro le cose più belle. Imma… Il Vangelo di oggi ci presenta un argomento che anche ai nostri giorni è presente, Gesù direbbe ancora oggi: LA Mia casa è casa di preghiera è voi ne avete fatta una spelonca di ladri. DAL VANGELO SECONDO MARCO (Mc 12,38-44) Questa vedova, nella sua povertà, ha dato tutto quello che aveva. In quel tempo, Gesù nel tempio diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti. Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere. Essi riceveranno una condanna più severa». Seduto di fronte al tesoro, osservava come la folla vi gettava monete. Tanti ricchi ne gettavano molte. Ma, venuta una vedova povera, vi gettò due monetine, che fanno un soldo. Allora, chiamati a sé i suoi discepoli, disse loro: «In verità io vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri. Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo. Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere». Parola del Signore
 
IMMAGINIRCFO
IMMAGINIRCFO il 27/10/15 alle 19:43 via WEB
Un saluto con l'augurio di una buona serata, Gloria a Dio. Con affetto. Imma.
 
Idolatria_Condannata
Idolatria_Condannata il 29/07/15 alle 19:09 via WEB
Non diventate idolatri come alcuni di loro, secondo quanto sta scritto: Il popolo sedette a mangiare e a bere e poi si alzò per divertirsi (1 Corinzi 10:7)Perciò, o miei cari, fuggite l’idolatria (1 Corinzi 10:14) Mortificate dunque quella parte di voi che appartiene alla terra: fornicazione, impurità, passioni, desideri cattivi e quella avarizia insaziabile che è idolatria, cose tutte che attirano l’ira di Dio su coloro che disobbediscono (Colossesi, 3:5)Figlioli, guardatevi dagli idoli! (4) (1 Giovanni 5:21)
 
IMMAGINIRCFO
IMMAGINIRCFO il 29/06/15 alle 22:57 via WEB
Una buona serata, un martedì gioioso e tanta serenità, Gloria ai Dio. Imma. ---Voglio presentarvi un pensiero dal Vangelo secondo Marco Mc 5,21-43--- Mentre Gesù camminava con i discepoli gli si avvicinò un uomo importante e gettatosi ai Suoi piedi lo pregò per la figlia che stava per morire e Gesù andò subito con lui. Molta folla lo seguiva e gli si stringeva intorno. Ora una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni e aveva molto sofferto per opera di molti medici, spendendo tutti i suoi averi senza alcun vantaggio, anzi piuttosto peggiorando, venne tra la folla e da dietro toccò il suo mantello. Diceva infatti: «Se riuscirò anche solo a toccare le sue vesti, sarò salvata». E subito le si fermò il flusso di sangue e sentì nel suo corpo che era guarita dal male. E subito Gesù, essendosi reso conto della forza che era uscita da lui, si voltò alla folla dicendo: «Chi ha toccato le mie vesti?». I suoi discepoli gli dissero: «Tu vedi la folla che si stringe intorno a te e dici: “Chi mi ha toccato?”». E la donna, impaurita e tremante, gli si gettò davanti. Ed egli le disse: «Figlia, la tua fede ti ha salvata. Va’ in pace e sii guarita dal tuo male». Vennero a dire: «Tua figlia è morta. Perché disturbi ancora il Maestro?». Ma Gesù: «Non temere, soltanto abbi fede e prese la mano della bambina e le disse: «Talità kum», che significa: «Fanciulla, io ti dico: àlzati!». E subito la fanciulla si alzò. Il Vangelo ci presenta l’onnipotenza di Gesù, la sua immediata vittoria sulla morte, sulle malattie, sui diavoli e sulla natura. Il Signore sostiene e rialza chi è caduto o è morto. Gesù salva perché è il Salvatore, guarisce perché è il Guaritore, al contrario quelli che operano nel nome di Dio e causano danni alle persone fino ad ucciderle, sono nemici di Dio e dell’umanità.
 
Falsa.LaBibbia
Falsa.LaBibbia il 15/06/15 alle 03:00 via WEB
LINK DI VERITA' SCOMODE VITTIME DELLA FEDE CRISTIANA - CROCIATE - OLTRE 100 MILIONI

BIBBIA IMMORALE

CONTRADDIZIONI DELLA BIBBIA

TUTTI GLI SCANDALI DEL VATICANO

GUARDA QUESTO VIDEO VIDEO MITOLOGIA GESU (PRIMI 38 MINUTI)

VIDEO CHE SPIEGA LA MITOLOGIA DI GESU - UNA DIVINITA' ISPIRATA AL SOLE COME TANTISSIME ALTRE DIVINITA' GIA' 10 000 ANNI AVANTI CRISTO - UNA FIABA CHE SI RIPETE NEI SECOLI.

RICORDIAMO CHE IN NOME DI QUESTA DIVINITA' SONO SONO MORTE MILIONI DI PERSONE IN PASSATO ED OGGI SONO MANIPOLATE MILIARDI DI PERSONE.
 
Falsa.LaBibbia
Falsa.LaBibbia il 15/06/15 alle 03:00 via WEB
LINK DI VERITA' SCOMODE VITTIME DELLA FEDE CRISTIANA - CROCIATE - OLTRE 100 MILIONI

BIBBIA IMMORALE

CONTRADDIZIONI DELLA BIBBIA

TUTTI GLI SCANDALI DEL VATICANO

GUARDA QUESTO VIDEO VIDEO MITOLOGIA GESU (PRIMI 38 MINUTI)

VIDEO CHE SPIEGA LA MITOLOGIA DI GESU - UNA DIVINITA' ISPIRATA AL SOLE COME TANTISSIME ALTRE DIVINITA' GIA' 10 000 ANNI AVANTI CRISTO - UNA FIABA CHE SI RIPETE NEI SECOLI.

RICORDIAMO CHE IN NOME DI QUESTA DIVINITA' SONO SONO MORTE MILIONI DI PERSONE IN PASSATO ED OGGI SONO MANIPOLATE MILIARDI DI PERSONE.
 
Falsa.LaBibbia
Falsa.LaBibbia il 14/06/15 alle 19:47 via WEB
LINK DI VERITA' SCOMODE
VITTIME DELLA FEDE CRISTIANA - CROCIATE - OLTRE 100 MILIONI

BIBBIA IMMORALE

CONTRADDIZIONI DELLA BIBBIA

TUTTI GLI SCANDALI DEL VATICANO
GUARDA QUESTO VIDEO
VIDEO MITOLOGIA GESU (PRIMI 38 MINUTI)

VIDEO CHE SPIEGA LA MITOLOGIA DI GESU - UNA DIVINITA' ISPIRATA AL SOLE COME TANTISSIME ALTRE DIVINITA' GIA' 10 000 ANNI AVANTI CRISTO - UNA FIABA CHE SI RIPETE NEI SECOLI.

RICORDIAMO CHE IN NOME DI QUESTA DIVINITA' SONO SONO MORTE MILIONI DI PERSONE IN PASSATO ED OGGI SONO MANIPOLATE MILIARDI DI PERSONE.
 
Successivi »