Creato da giulio90s il 04/08/2009

GIULIO E I POETI

La fedeltà, sempre! :)

DA GIULIO :)

     

 

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulio90s
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 50
Prov: VA
 

RADIO DG VOICE

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

SOMIGLIA A JERRY

 

 

FIRMA LA PETIZIONE DELLA CLONAZIONE DI CELLULE UMANE UTILI PER LE SPERIMENTAZIONI DEI LABORATOTI

Post n°153 pubblicato il 23 Marzo 2013 da schik1

La clonazione di cellule umane, significa "copiare" tutte quelle cellule che servono alle sperimentazioni e all'avanguardia alla ricerca di farmaci soprattutto, utili per la salvaguardia della nostra salute.

Fu fatta la pecora Dolly con cellule animali, non vedo perchè non si possano clonare anche organi trafitti da cancri, per noi esseri umani. Cosa c'entrano gli animali?

Sostenetemi con una firma, affinchè queste leggi vengano fatte. Grazie! Sil.

http://www.change.org/it/petizioni/ministro-michela-vittoria-brambilla-fate-leggi-per-la-clonazione-di-cellule-umane-per-le-sperimentazioni

Ragazzi, non bastano i commenti nel Blog, è IMPORTANTE FIRMARE SUL LINK SOVRASTANTE affinchè i preposti abbiano la motivazione per fare le leggi. Questa petizione, seppur sia stata creata e ideata SOLO DA ME, non è per me o per voi, semmai farà la differenza per il nostro futuro e per quello dei nostri figli. Firmate perchè significa che quella firma vuole la salvezza di animali e di umani con cure appropriate per la nostra salute. FIRMATE, FIRMATE, FIRMATE!!!

Il 14 febbraio 2003 muore la pecora Dolly, il primo mammifero la cui clonazione sia stata verificabile.La nascita di Dolly era stata annunciata il 14 febbraio 1997 dal Roslin Institute, situato in Scozia, a pochi chilometri da Edimburgo, dove ha vissuto fino alla morte. Il nome “Dolly” era stato suggerito dal suo allevatore in onore della formosa cantante country Dolly Parton, visto che la cellula clonata era una cellula mammaria. Dal 9 aprile 2003 i resti impagliati della famosa pecora sono esposti al Royal Museum di Edimburgo.

 
 
 
 
 

Luoghi comuni sbagliati...

Post n°151 pubblicato il 20 Dicembre 2012 da schik1

Che significa VOCE DI POPOLO, VOCE DI DIO?
Nella credenza popolareè il popolo a dire la verità, in quanto numero maggiore rispetto all'imputato. Ebbene, non è così.
La decisione del popolo non sempre è quella giusta per motivi svariati, tra cui, quello più determinanante, lo stare nella masssa, perchè la massa è forte, ma non giusta.
VOCE DI POPOLO fa riferimento a quando esso scelse BARABBA invece di GESU'; questo errore costò la vita ad un innocente, andando a favore di un ladrone.
VOCE DI DIO significa che DIO, più potente di una massa forte, fece ricredere al popolo sbagliante, che non era Gesù il copevole da condannare.
Quindi VOCE DI POPOLO come domanda, VOCE DI DIO come risposta e che c'è sempre una forza maggiore di un popolo che ha ragione, ed è UNO e TRINO.  :)

 
 
 

I preparativi....

Post n°149 pubblicato il 19 Novembre 2012 da giulio90s

Non manca molto per il Natale, poco più di un mese

e io sono alla ricerca di idee per i regali.

Ogni anno ne ricevo sempre sfiziosi 

e anche quest'anno vorrei un qualcosa di speciale.

Suggerimenti?

Ah, sono Giulio, un tenero batuffolo di cane,

quindi.. voi cosa mi regalereste?

Aspetto suggerimenti!

 
maraciccia ops..caro Giulio, quest'anno io gli chiederò un pò di lavoro..per me e mio marito, poi il resto si farà.
Giulio: Cara amica, hai ragione, il lavoro manca è un bruttissimo momento. Spero che sotto l'Albero riuscirai a ritrovare la tua serenità di un tempo. A presto! :) Bau!
Il Natale è: le passeggiate per le vie ricoperte di luci, le emozioni di quando eravamo bambini, gli addobbi, i regali, la cioccolata calda presa al bar, i desideri espressi sotto il vischio, gli amici... ma soprattutto è respirare GIOIA e AMORE Buon Natale! Claudia

 
 
 

Finalmente!

Post n°148 pubblicato il 21 Settembre 2012 da giulio90s

Buongiorno cari amici!

Stamattina sono felice di comunicarvi che è uscito sul sito della Casa Editrice Sacco, anche il mio libro! Vi lascio la mia posta elettronica giulio90s@libero.it con la speranza che qualcuno abbia piacere di avermi tra le sue cose a casa.
Hei tu, dico a te che sei col cuore triste, che stai per rattoppare la tua anima, se leggi questo testo, il tuo spirito ne gioverebbe!!! :)

Un grosso grazie a tutti. S.

 
 
 

Il sito di Schik

Post n°147 pubblicato il 15 Luglio 2012 da giulio90s
Foto di giulio90s

Mi presento: sono una scrittrice che da anni cura questo Blog e quello di Schik1. E' in uscita il mio primo libro, dopo tanto ricercare. Finalmente ci sto riuscendo e fra poco posterò tutto il necessario per la divulgazione elettronica del mio lavoro. Il Sito quindi, è ancora in costruzione, ma prestissimo posterò tutto ciò che è il mio mondo della scrittura.Auspico e vi auguro di essere di buona compagnia ma soprattutto di allegriache di questi tempi manca e ce ne vuole. Farò del mio meglio pera non deludervi! Ho bisogno come l'aria del vostro appoggio e anche se non sarete assidui lettori, il che me e ve lo auguro di cuore, sarete sempre i benvenuti! Giulio? Beh è chiaro: era un cagnolino meraviglioso che ho amato tanto e questo posticino è la cuccia per lui. Il mio pelosetto reale invece è Barone! ;)

Silvana

 
 
 

Il brutto anatroccolo

Post n°146 pubblicato il 21 Maggio 2012 da giulio90s

NON SI E' BRUTTI PER TUTTI

PRIMA O POI A QUALCUNO PIACEREMO

E ALLORA SARA' PER SEMPRE.... :)

 
 
 

Buona domenica

Post n°145 pubblicato il 22 Aprile 2012 da giulio90s

Se una farfalla si posasse sul muso di una cane,

questa continuerà a volare.

Se si posasse sulla mano di un uomo,

non si sa che fine farà!

RISPETTATE GLI ANIMALI :)

Buona Domenica amici! Giulio Bau

 
 
 

Buona Pasqua a tuttiiiiiiiiiiiiiiiii :) Bau

Post n°144 pubblicato il 08 Aprile 2012 da giulio90s

Dalla Redazione di Giulio e Poeti,

buona Pasqua agli amici cari e sinceri come me.

Giulio :)

 

diglilaverita  Che Cristo Risorto possa trasmettere la sua gioiosa presenza al tuo cammino di ogni giorno. Buona Pasqua a te e i tuoi cari
devils_angels_love In un mondo soggiogato dall'indifferenza, dall'ipocrisia, dalla violenza, la colomba si alza in volo senza il ramoscello di ulivo stretto nel becco. La Santa Pasqua sia di augurio per l'inizio di una lunga stagione di Pace.

 
 
 

Ciao e Benvenuto amico mio!!!

Post n°143 pubblicato il 27 Febbraio 2012 da giulio90s

Che bello avere tanti nuovi amici!!! Giulio Bau :)

Benvenuti ai miei nouvi amici.  Lasciatemi un commento, vedete come sono carino? Porky

 
 
 

Trilliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Post n°142 pubblicato il 23 Gennaio 2012 da schik1

Un'amica per te Giuliooooooooooooooooooo :)

 
 
 

Ciaoooooooo Giulio!!! ^_*

Post n°141 pubblicato il 06 Gennaio 2012 da schik1

In questa calza, che cosa ci sarà? Dolcetti o ossetti??? Tutta la dolcezza che meriti. Buona Befana da Barone e da tutti noiiiiiiiiiiiiiiiii!!! :)

 Scick

 
 
 

AHAHAHAHAHAH!!!

Post n°138 pubblicato il 26 Giugno 2011 da giulio90s

BAUUUUUUUUUUU :)

 
 
 

Alice nel Paese delle Meraviglie!!!

Post n°137 pubblicato il 24 Giugno 2011 da schik1

 

La settimana dell'Infanzia. :) Giulio

 
 
 

Le Silfidi.

Post n°136 pubblicato il 07 Aprile 2011 da giulio90s

 
 
 

Robinson Crusoe e il Pappagallo napoletano

Post n°135 pubblicato il 09 Marzo 2011 da schik1

Questo cartone narra le avventure divertenti di Robinson che approda sull'isola di Lilliput, abitata da uomini piccoli di statura, i lilliputziani.

I suoi compagni sono il selvaggio Venerdì e un pappagallo napoletano, che gli da consigli appropriati al momento giusto.

Quando scappano con la canoa dall'isola, il pappagallo va sulla "prora" per fungere da motore, sbattendo fortemente le ali per aumentare la velocità della canoa, che va a remi.

Preoccupato che i cannibali sono quasi vicini a loro, dalla disperazione esclama: Huga duga, baba duga!!! San Gennà famm 'a grazia, ca nun cià facc' cchiù!

 
 
 

UFFI UFFI la Mascotte di Telecapri

Post n°133 pubblicato il 20 Novembre 2010 da giulio90s

 
 
 

Mai dire bugie!!! :)

Post n°131 pubblicato il 11 Ottobre 2010 da giulio90s

 

Pinocchio è la storia narrata dal nostro geniale pedagogista,  Carlo Lorenzini in arte Collodi, regalando alla letteratura infantile, una favola di ricco contenuto educativo.

Il burattino di legno, nato da un tronco animato, è stato ispirato da una rivendicazione dantesca, riguardante i violenti contro se stessi, ossia i Suicidi. Essi si presentano appunto come un tronco col viso del peccatore, nel quale sta imprigionata la loro anima, dilaniata dagli artigli di un'Arpia, fungente da "chioma". 

Questo costrutto ci spiega come avviene la metamorfosi cosciente nel ragazzo, che messo di fronte alle sue responsabilità, per sua natura tende a mentire per difendersi dall'ansia, quando non sa come comportarsi.

Collodi ha impersonificato Pinocchio col suo stesso carattere, ribelle e disobbediente, perchè i caratteri difficili affrontono gli ostacoli senza sacrificio, a danno del prossimo. Solo dopo capirà che il corretto comportamento è il mpodo giusto per diventare un "bambino vero".

I suoi buoni esempi sono la Fata turchina quale figura materna che lo supporta, il Grillo parlante che è la sua stessa coscienza (Virgilio), babbo Geppetto che trova quel tronco animato, perchè è il seme che da la vita all'albero.

I personaggi negativi come Mangiafuoco, un burattinaio che cerca di manovrare situaziuoni e cose, il Gatto e la Volpe che lo imbrogliano, Lucignolo che lo conduce alla "cattiva strada", il paese dei Balocchi,  sono figure che, attraverso la conoscenza della vita e lo studio del risolvere il problema, condurranno il protagonista alla coscienza delle cose.

Tutti i personaggi del racconto caratterizzano la personalità del fanciullo, laddove l'abecedario è la risposta di tutto. E' scritta ogni risposta li dentro, che rappresenta la maturità della vita.

Bisogna studiare non solo attraverso le letture, ma anche attraverso il ragionamento delle cose, che sovente richiede sacrificio perchè crescere vuol dire appunto, sacrifio. :)

 
 
 

Dolce Candy

Post n°130 pubblicato il 11 Ottobre 2010 da giulio90s

 

Candy Candy è stato il cartone animato degli anni '80 più amato dagli adolescenti. Racconta la storia di una bambina abbandonata in una mattina di freddo inverno, davanti alla casa di Pony, una sorta di giardino d'infanzia, dove Miss Pony curava i fanciulli.

Cresciuta la ragazza incontrerà persone dell'alta società e si innamorerà prima di Antony, che morirà in un triste incidente a cavallo, il quale le dedico le rose DolceCandy e poi di Terence, un giovane figlio di una attrice famosa e di un padre blasonato....

Grande storia d'amore contornata da  strazianti momenti di umanità e passionali vicende che vedono misurare il coraggio di Candy, indicandola come una eroina delle sue imprese.

Molto amata da tutti, amici e parenti acquisiti, è l'emblema della bontà e dell'amore. Ottimo esempio educativo di allora.

 
 
 

Lady Oscar

Post n°129 pubblicato il 11 Ottobre 2010 da giulio90s

 

Nel 1789 la giovane Maria Antonietta d'Asburgo-Lorena (figlia dell'imperatrice d'Austria Maria Teresa) viene promessa sposa al delfino di Francia Luigi Augusto (nipote del re Luigi XV e futuro re col nome di Luigi XVI), ma suo cugino il duca d'Orleans trama per ucciderlo ed usurpare il trono.

A 14 anni Oscar viene nominata capo della Guardia Reale e sventa molti complotti che mirano ad uccidere i due principi, guadagnandosi la stima e l'amicizia di Maria Antonietta. Scortando la regina, Oscar è presente all'incontro tra Maria Antonietta e il conte svedese Hans Axel von Fersen, del quale entrambe le donne finiscono per innamorarsi.

Personaggio rilevante è madame Du Barry, che in diverse occasioni si troverà a scontrarsi con l'allora delfina di Francia Maria Antonietta. Questi contrasti proseguiranno fino alla morte del re Luigi XV, momento in cui Luigi XVI e Maria Antonietta diventano sovrani di Francia.  La contessa du Barry a questo punto viene cacciata dalla corte e scompare dalla storia.

Poiché si sono diffusi pettegolezzi su una relazione tra Fersen e Antonietta, il conte abbandona il paese per non far scoppiare uno scandalo sulla novella regina, e si arruola per andare a sostenere i rivoluzionari d'America.

Dalle strade di Parigi, Rosalie e Jeanne arrivano a corte per strade diverse: sorelle da parte di padre (un Valois, nobile decaduto) vivono con la madre di Jeanne nella miseria. Jeanne riuscirà a farsi adottare da una nobildonna che poi ucciderà dopo aver preparato un falso testamento a suo favore; Rosalie, decisa a vendicarsi di una donna d'alto ceto che ha accidentalmente ucciso la sua matrigna investendola con la carrozza, cerca di avvicinarsi a Versailles per trovare l'assassina e vendicarsi.

Viene aiutata ed ospitata da Oscar, della quale, scambiandolo per un uomo, s'infatua. Al ritorno di Fersen dall'America, Oscar gli rivela il suo amore e lui, già innamorato della regina, si allontana nuovamente dal paese; vedendola soffrire, André le rivela di amarla, ma lei lo respinge e prende la decisione di lasciare la Guardia Reale; è dunque il suo secondo, Girodel, a chiedere a suo padre di poterla sposare, ma Oscar rifiuta.

Nel frattempo Jeanne Valois de la Motte ha tentato di truffare la regina e viene condannata a essere marchiata a fuoco come ladra, senza riuscire a discolparsi accusando Maria Antonietta. Si tratta del celebre Affare della Collana, che gettò le prime ombre sulla figura della regina. Oscar, intanto, assume il comando della Guardia Nazionale a Parigi, dove per starle vicino si arruola anche André, che però nel frattempo è rimasto cieco da un occhio.

 Coinvolti nel turbine della rivoluzione, Oscar e André finalmente si confidano il reciproco amore, ma entrambi moriranno di lì a poco: Andrè sarà colpito da una pallottola vagante il 13 luglio, mentre Oscar, comunque già debilitata dai primi sintomi della tubercolosi, cadrà durante i tumulti dell'assalto alla Bastiglia il 14 luglio 1789 dei cannoni che tuonano contro le mura causandone la successiva caduta, all'inizio della Rivoluzione francese.

 
 
 
Successivi »
 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

seo.specialistgiulio90sromika0schik1leoncinobianco1civerolabellasophiedotbrancapsicologiaforensethomas.mimarina60_6famanganoschik2voglio.compagnia
 

SNOOPY IN VACANZA

In vacanza... mi sa che ha voglia di fare niente! :)

 

GARFIELD

Mentre invece c'è chi va all'avventura...

 

COMUNICAZIONE

Alcune immagini sono copiate dai webes. Autori, se non siete d'accordo, o se queste fossero soggette a qualche forma di copyright, contattatemi che provvederò all'eliminazione immediata. 

Giulio :)

 

^__^