Avventure...

... di una ex single (contenta di non esserlo più)

 

AREA PERSONALE

 

NON È DIFFICILE....

1 mangiare quando si ha fame

2 mangiate quello che si vuole

3 concentrarsi su quello che si mangia

4 quando si pensa di essere sazi, smettere di mangiare

 


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

GRAZIE!

 

 

« VITE PARALLELEnon tutti i mali vengono... »

appunti

Post n°133 pubblicato il 11 Maggio 2009 da dulcinea_1

Come accade tutti i lunedì, eccomi qua a pensare a come è stato bello il w.e. a casa.... e a sperare che il prossimo arrivi prestissimo.

A maggior ragione visto che lo passeremo a casa NOSTRA.. io lui e nessun'altro.... FINALMENTE..... nessun genitore che potrebbe entrare in camera o sentire "rumori sospetti" eheheheh...

Questo sabato siamo riusciti a ritagliarci qualche oretta tutta per noi e devo ammettere che mi sono divertita da matti....non pensate già male, insomma... ma dopo le ultime settimane passate a ripulire il nostro nido, è stato un bel diversivo stare rilassati e andare a far visita ad una coppia di miei cugini...

il mio lui dice che si è divertito e per questo sono assai contenta... ho sempre paura che lui si annoi o che si senta fuori dal discorso, ma con questi miei cugini non accade facilmente... sono molto socevoli e chiacchieroni.. si sono fatte le due di notte senza che ce ne rendessimo conto!!!!!

Domenica invece sempre il  mio lui si è ritrovato a dover caricare in macchina e poi scaricare, altri pacchi di aggeggi per la casa (asse da stiro, biancheria, macchinetta del caffè... bah.. non ricordo cos'altro).. eheheh.. avreste dovuto vederlo mentre arrancava tra un piano e l'altro.. non è facile, infatti, fare tre piani con degli scatoloni pieni!!!!!

Insomma un w.e. all'insegna della quotidianità, ma sempre molto stimolante, se si pensa al risultato finale... e vi dico che non è niente male...

Ora sono alle prese con un mini trasloco.. passo da una scrivania all'altra; per comodità vado a stare vicino al mio collega che mi sostituirà quando andrò via da qua...
Povero.. non sa a cosa va incontro.. ma io di certo non glielo dirò ;-p

Unico piccolo inconveniente è che darò le spalle ai miei colleghi e quindi vedranno se e quando mi collegherò su internet.. ma diciamoci la verità.. non è che me ne importi granchè...

un bacio e a tutti auguro buon pomeriggio di sole!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: dulcinea_1
Data di creazione: 06/11/2007
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lennon927dulcinea_1pantaleoefrancaPersa_nella_Retefrancesca.1987jle1fausto.parizzicrjsolitoceep1unamamma1songhompiccolina87santi1955rosina73Springery
 

ULTIMI COMMENTI

notte dulce
Inviato da: lennon927
il 08/06/2011 alle 01:05
 
ciao buon compleanno
Inviato da: lennon927
il 18/03/2011 alle 10:49
 
ciao dulce...dopo tanto tempo vengo nel tuo blog....come...
Inviato da: lennon927
il 13/12/2010 alle 10:50
 
ciaooooooo
Inviato da: lennon927
il 05/11/2010 alle 01:33
 
ciao dulce sono passata nel blog di benni ho letto che il...
Inviato da: lennon927
il 13/09/2010 alle 01:17
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

SUL COMODINO

 

Nel penitenziario di Cold Mountain, lungo lo stretto corridoio di celle noto come "Il Miglio verde", i detenuti come lo psicopatico "Billy the Kid" Wharton o il demoniaco Eduard Delacroix aspettano di morire sulla sedia elettrica, sorvegliati a vista dalle guardie. Ma nessuno riesce a decifrare l'enigmatico sguardo di John Coffey, un nero gigantesco condannato a morte per aver violentato e ucciso due bambine. Coffey è un mostro dalle sembianze umane o un essere in qualche modo diverso da tutti gli altri?

 

 

 

PROSSIMA LETTURA

La signora dei funerali

 

Fleur Daxeny è bella e affascinante, ma soprattutto è una donna senza scrupoli. Fornita di uno straordinario guardaroba di eleganti abiti neri, dopo aver letto i necrologi sul "Times", Fleur si imbuca ai funerali e alle commemorazioni dei ricchi puntando a conquistare i vedovi inconsolabili. Dopo averli sedotti e soprattutto dopo aver messo mano alle loro carte di credito, e tutto questo con recalcitrante figlia al seguito, Fleur scompare senza lasciare tracce fino all'incontro con una nuova vittima ignara. Questo giochetto le riesce più volte fino al giorno in cui la donna incontra il noioso e prevedibile Richard Favour, alla commemorazione dell'amata moglie. Ancora una volta, da vera professionista, Fleur riesce a far breccia nel cuore del vulnerabile vedovo, ma le cose non vanno esattamente come lei aveva previsto...