Creato da raccontoamestessa il 02/06/2008

I miei pensieri

Per fissare i miei pensieri

 

 

Quello che avrei sempre voluto dirti sul sesso....

Post n°4 pubblicato il 24 Luglio 2008 da raccontoamestessa
 
Tag: Eros


nella nostra vita a due il sesso ha sempre avuto un ruolo molto importante.. l'attrazione fisica è stata la molla che ci ha fatto stare insieme ed è il nostro modo di fare pace dopo ogni burrasca eppure il mio rapporto col sesso è molto strano....
Leggo in giro di donne per cui il Kamasutra non ha segreti.... Io invece no....
Io sono una tradizionalista... adoro la posizione classica .. perchè non voglio condurre il gioco .. voglio essere condotta...

Non amo la posizione della pecorina oerchè io devo guardare in faccia chi mi fa godere.. io godo delle tue espressioni .. del tuo viso che cambia ... adoro guardarti mentre affondi dentro di me .. teso sulle braccia i muscoli che si gonfiano nei movimenti ...

Amo anche darti piacere con la bocca se tu non mi forzi .. non mi tieni bloccata... devo poter decidere quando fermarmi..non devi arrivare al limite.. non devi godermi dentro..

adoro il gioco delle mani  che si intrecciano, accarezzani tutto il corpo  e vanno a dare pacere reciproco...

Ma quello che davvero adoro di più ... è sentirti arrivare dentro di me ... e poi tenerti appoggiato sopra di me carezzarti i capelli mentre la tua e la mia passione si placano..
Scusami amore non sarò mai un' amante focosa e piena d'iniziative.. ma io con te faccio l'amore.. ed è quelloc he voglio sentire e vedere .... il sesso ....no non è da me
 

 
 
 

Le prime sofferenze

Post n°3 pubblicato il 20 Luglio 2008 da raccontoamestessa
 

Tutto rose e fiori....no non può essere .... anzi tanti piccoli segnali nel tempo avrebbero dovuto farmi capire l'inferno in cui mi stavo cacciando...

La nostra storia è fatta di tanti momenti bui ...che però non ci hanno mai allontanato davvvero è come se alla fine del tunnel la luce che ci serve riusciamoa trovarla solo in noi stessi ...forse quella luce è artificiale e ci acceca per cui dimentichiamo le sofferenze .. è paradossale ma capisco cosa voglia dire dipendenza....

Vedo nel mio modo di comportarmi l'anticamera di quelle sofferenze che provano le donne picchiate e maltrattate dai mariti ma che continuano a giustificarli... ad incolpare se stesse.. Io i maltrattamenti non li ho subiti.. ma i tradimenti si

Ripetuti, crudeli, e anche ammessi e raccontati...in quel deisiderio forse di lavarsi totalmente la coscienza con "l'unica donna che amo anche se ho bisogno di avventure"

Oggi è una domnica come tante lui fuori per lavoro ... io a casa sola a sbrigare qualcosa in uan casa che sento più come una prigione che come un porto in cui rifugiarsi.. una casa che mi fa compagnia ... il mio atto ch mi guarda quasi impietosito e ascolta i miei discorsi senza senso fatti solo per sentire parlare qualcuno .....

AMiche no..non ne ho  .. il mio totale annullarmi in lui mi ha allontananto da tutti e poi d'altronde di andare da sola in casa di coppie felici aumenterebbe maggiormente il mio stato di depressione totale

PAsserà .. forse se riuscissi davvero ad aprirmi a o dire a lui quello che penso davvero quello che vorrei davvero.. sarebbe tutto più facile ..

 
 
 

Il primo amore

Post n°2 pubblicato il 14 Giugno 2008 da raccontoamestessa

.. Poi un giorno nella mia vita arriva LUI...
Ero una ragazza complessata, troppo alta rispetto a tutte le mie amiche, avevo portato spessi occhiali da miope fino ai 16 anni e così nell'età in cui tutte avevano i primi filarini i filavo a nascondermi .. vergognandomi di un corpo che mi faceva troppo appariscente evitavo di truccarmi e di vestirmi troppo in tiro per paura di essere "troppo in vista" anche perchè le rare volte che lo facevo attiravo gli sguardi ammirati dei ragazzi e di qualche amica amica, e gli sguardiindignati di quelle che si vedevano minacciate....
In realtà io non cercavo flirt occasionali.. non so perchè ma ero convinta che il mio doveva essere un grande amore e sorattutto l'unico.. forse l'influenza di una famiglia molto all'antica o forse le troppe favole lette quando ero piccola..
Arrivata ai 18 anni senza mai aver avuto un ragazzo.. una sera d'estate incontro il mio lui.. si quello che appena lo vedi ti colpisce per qualcosa e nonsai nemmeno il perchè ...
Attrazione fisica sicuramente innegabilemente... moro, alto, ricciolino, profondi occhi scuri velati da una strana ombr di tristezza....
Me lo presenta un 'amica comune ma per tutta l'estate siamo andati avanti da amici...uscnedo insieme in comitiva... ogni tanto ercavamo un attimo di  intimità ma solo per stare a parlare per i fatti nostri di qualunque cosa.. e poi si tornava ib comitiva.
Sul finire dell'estate si doveva tornare alle abitudini di sempre e soprattutto io andavo fuori a studiare....
Ho un ricordo tenero della sera in cui è venuto a salutarmi... Ha perso persino l'ultimo autobus per tornare a casa.. ma avevamo detto che saremmo andati al cinema e non poteva lasciarmi in giro da sola fino alle 22,30... così mi ha accpmpagnato sotto casa e si è fatto a piedi i 12 Km  per arrivare a casa (fortuna che faceva un po' di sport )
Non è riuscito a dirmi quello che sentiva e così ci siamo salutati da amici .. con la consapevolezza che avremmo voluto essere qualcosa di più....
Dopo qualche giorno in collegio mi è arrivata la prima di uan lunga serie di lettere ... ma questa era strana... mi diceva e non mi diceva qualcosa... girava intorno all'argomento senza mai essere esplicito.. solo alla fine c'era scritto
...non posso chiederti di impegnarti con me sapendo che lì puoi incontrare molta più gente  ...
Così ho iniziato ad essere certa che l'interesse era reciproco ed una sera ho fatto una cosa impoensabile per quei tempi ... ho chiamato io .. con i gettoni dalla cabina del pensionato dove stavo .... Ha risposto lui... per caso o per fortuna non so... e si che in famiglia erano sei persone... ed è stato l'inizio di una bella storia con i suoi momenti dolci.. con i suoi momenti bui... fatta di :"No, non è possibile siamo troppo diversi".... e di " Ma io senza di te non so stare"...
Avevamo le stesse sensazioni allo stesso momento e forse questo ci ha sempre dato la consapevolezza che nonnstante tutto potessimo andare d'accordo....
Beh ancora siamo insieme... tutto rose fiori? No ma questa è un'altra storia

 
 
 

La mia vita

Post n°1 pubblicato il 02 Giugno 2008 da raccontoamestessa

Strano cosa la vita... nasci un giorno perchè due persone ti hanno voluto e da loro apprendi tutto quello che ti serve per iniziare a vivere.. poi a un certo punto però ti ritrovi da sola... cresciuta grande a dover gestire la tua vita.. Che fare??? .. non è semplice ...
I sogni che ti accompagnano da ragazza spesso poi si infrangono in una realtà che non è quella che volevi... scappare sarebbe una soluzione ... ma non è quella che cerchi .. il tuo carattere non te lo consente, il tuo orgoglio non te lo consente....
Vai avanti, imbrigliata in una storia, un po' come quando da piccola volevi suonare  ciò che ti piaceva.. ma non era possibile.. bisognava fare gli esercizi, studiare Bach  e Bethoven ... "Ma a piace Chopin"... "Chopin dopo.. lo studierai dopo"
E allora che fare.. di nascosto suonavo Chopin e preparavo male gli esercizi ...
Adesso non suono  più..ogni volta che provo a mettere la mani sulla tastiera riesco  a stento a strimpellare qualcosa ed è sempre peggio ....
Come la mia vita, igni volta che provo a fare qualcosa è quella sbagliata ... ma forse sono io ad essere sbagliata chissà ......

 
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

nausica978dilenardopungiditoXprettywomanXdea_del_sole_gecpassiadueF2alcomyrthgiufimtreiplyangelointerra.sFrance2111
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom