Creato da recensione.azienda il 15/04/2010
Recensioni aziende, professionisti e siti web
 

 

« Portale in cui promuover...Alessandra Cerreta, Avvocato »

Emilio Innocenzi

Post n°10 pubblicato il 28 Ottobre 2010 da recensione.azienda
 

 Con estremo piacere vi annunciamo l'apertura del nuovo blog dell’ex Presidente della Cooperativa Team Service, Emilio Innocenzi.


La storia che lo lega alla Team Service è una storia di un grande percorso professionale ricco di soddisfazioni e di vittorie.
Innocenzi Emilio, fonda con alcuni amici, ex compagni iscritti come lui alla Facoltà di Architettura di Roma, nei primi anni Ottanta, la Team Service, società attiva nel settore dei servizi agli immobili.


L’obiettivo di Emilio Innocenzi è di rendere la Team Service numero uno nel suo settore; dopo alcuni problemi nella fase di start up, insiti in ciascuna azienda appena fondata, la Team Service inizia a raccogliere i frutti del proprio lavoro.
In tutto l’arco degli anni Novanta, difatti, si assiste ad un significativo ampliamento del personale della Team Service, che accoglie nel suo nucleo giovani talenti provenienti anche da settori di studio e lavoro differenti, consolidando e diversificando in tal modo le sue competenze, nonché ad una importante espansione sul territorio italiano con la nascita della prima filiale milanese, di quella sita a Pescara (1993) e di quella torinese (1994), rivelando un desiderio di espansione robusta.


Espansione, questa, che viene rafforzata dalla nascita (nel 2000) di alcune filiali estere, nella fattispecie in Spagna, Cile e USA, dimostrando sempre più il ruolo di leader condotto dalla Team Service nel settore dei servizi agli immobili.
Nel corso degli anni, inoltre, la Team Service diventa Cooperativa, giungendo ad affermarsi a livello non solo nazionale ma anche internazionale, e distinguendosi tra le aziende per efficacia, competenze, molteplicità di servizi offerti e per la ineguagliabile capacità di risoluzione dei problemi che i differenti clientipossono presentare, supportandoli e offrendo quotidianamente la propria disponibilità e fiducia.

Emilio Innocenzi, da parte sua, dopo essere subentrato a Maurizio Fossari nel 2000 in qualità di Presidente, ha sempre dimostrato di essersi distinto nell’ambito della conduzione della Cooperativa, facendo in modo che la  Società fosse competitiva sia in Italia che all’estero, elevandola a simbolo di efficienza, efficacia, preparazione e professionalità.

Nel sito web troverete il curriculum vitae completodi Emilio Innocenzi,  informazioni sui suoi incarichi come ex Presidente della Team Service , il suo iter formativo congiuntamente a quello professionale ed infine recapiti personali per un contatto diretto con "Team Service” “Emilio Innocenzi”, ex Presidente della Team Service.

Cosa aspettare? Venite subito a conoscere Emilio Innocenzi e la sua figura professionale nel proprio sito blog.

 

NEWS su Emilio Innocenzi:

Consiglio Nazionale Federlavoro e Servizi Confcooperative: Emilio Innocenzi, Cristina Bazzini, Andrea Gioeni e Giuseppe Gori eletti nel gruppo dei vicepresidenti.


14 Ottobre: Si è concluso a Roma il CN di Federlavoro e Servizi. Tra i punti all'ordine del giorno, la nomina dei vice presidenti e l'elezione del consiglio di preside.

«È il momento di rafforzare l'impegno nella promozione di processi di aggregazione tra imprese, in chiave intersettoriale, oltre che nello stimolare l'internazionalizzazione delle nostre cooperative, per accrescerne la stabilità e capacità competitiva».
È con queste parole che il presidente di Federlavoro e Servizi Confcooperative Massimo Stronati ha avviato i lavori del Consiglio nazionale della federazione conclusasi a Palazzo della Cooperazione a Roma.

All'ordine del giorno, la nomina dei vice presidenti della Federazione e l'elezione del consiglio di presidenza, in carica per il prossimo quadriennio.

Eletta dall'assise la squadra di vice presidenti composta da
Emilio Innocenzi, Cristina Bazzini, Andrea Gioeni e Giuseppe Gori, mentre il consiglio di presidenza, oltre al presidente e ai quattro vice, sarà formato da: Florenzo Prati per il settore produzione beni; Paolo Foglietti per la sostenibilità, Marco Nicosia (mobilità); oltre a Daniele Passini, Arnaldo De Santis, Patrizia Fantin, Pietro Di Ciancia e Piero Inglese.

Durante i lavori sono stati costituiti, inoltre, due coordinamenti specifici, uno sulla contrattazione collettiva nazionale e territoriale, l'altro dedicato alle iniziative di internazionalizzazione.

A fine riunione il consiglio, su proposta del presidente Stronati, ha lanciato anche una serie di assemblee settoriali utili a stimolare il confronto e il dialogo su temi e progetti di interesse comune ai cooperatori associati: produzione di beni (Roma, 3 novembre), sostenibilità (Rimini, 4 novembre), servizi (Roma, 10 novembre), mobilità e sicurezza (Roma, 17 novembre), e deliberato un'iniziativa seminariale sulla liberalizzazione dei servizi pubblici locali.

Dal dibattito sono emersi cenni di grande consenso sulle linne programmatiche e sulla costituzione dei coordinamenti, ed una particolare attenzione da parte dei consiglieri sul tema della contrattazione collettiva nazionale territoriale.

Preoccupazioni, infine, sono state esposte riguardo la situazione di stallo negli appalti per le pulizie nelle scuole, per i forti ribassi nelle gare, cui consegue la marginalità ridotta nei servizi e nelle costruzioni, oltre che per l'annoso problema dei ritardi nei pagamenti de parte di PA e, negli ultimi mesi, dei privati.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom