SOURCE OF DREAMS

PARLO DLLE DONNE PERCHE' NON CONOSCO GLI UOMINI...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIMI COMMENTI

Bella questa "poesia" in cui le emozioni sono...
Inviato da: francoroc0
il 06/07/2011 alle 15:49
 
Dove sta il tasto mi piace? Un salutone
Inviato da: virtute81
il 16/03/2011 alle 16:59
 
Niente più di un futuro luminoso… trapunto di stelle in un...
Inviato da: Buiosudime
il 14/02/2011 alle 13:24
 
Ciao....CARLO!
Inviato da: fosco6
il 04/02/2011 alle 21:48
 
uhmmm Carlo :))) qualcuno potrebbe pensare che la tua vita...
Inviato da: ceraunavolta63
il 25/01/2011 alle 15:55
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ceraunavolta63Luky613Primosirefosco6max_6_66psicologiaforenseil_ramo_rubatoWIDE_REDdoublellevirtute81strong_passionspagnolosanmar05toodykremuziomoscardino92
 

 

« Me la dai la tua e-m@il?Cogito ergo...dono »

Aspettami...

Post n°47 pubblicato il 26 Novembre 2010 da ceraunavolta63

Credeva di aver conosciuto della vita tutto ciò che le occorreva sapere…in verità,non tantissimo,ma giusto ciò che le bastava e nel suo caotico ordine aveva archiviato e catalogato tutto…Poi un giorno, si accorse di una parte della vita che non immaginava. ..

Improvvisamente,l’azzurro del cielo le abbagliò la vista come capita a chi è stato per lungo tempo al buio, fu stordita dal  profumo dei fiori,percepì una melodia che sembrava gli altri ignorassero…

Fu allora che si rese conto di assaporare delle sensazioni con il gusto di chi inizia un pranzo affamato da giorni di digiuno …

Era come passare da un mondo ad un altro saltando di emozione in emozione… e sembrava che tutto ruotasse intorno a lei, il sole,la luna, le stelle …ed erano gli stessi astri di sempre, ma solo ora si accorgeva di quanto quel sole riuscisse a riscaldarla, e quella luna e quelle stelle ad illuminarla nelle sue notti insonni…

E,riusciva a fare l’amore, e lo faceva come non l’aveva mai fatto prima,… non c’era cielo che potesse dividerli, e lei,seguendo il suo richiamo, lo raggiungeva  in quell’universo fatto solo di loro…e la sua promessa sarebbe stata sempre la stessa”Aspettami, … io ritorno”

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: ceraunavolta63
Data di creazione: 13/09/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom