Creato da fabbri.giancarlo il 08/08/2012
Giancarlo Fabbri giornalista freelance

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

PSICOALCHIMIEfabbri.giancarloFicolessoil_ramo_rubatomlr777odi_et_amo0bianconigliosenrico20081Daniele.Riccisurfinia60giussaniservicenaturvalleylalistadeidesideri79giosalvuccimanuelabelli.mb
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Galeotta fu Pangea e l’a...“Insieme per” invita a f... »

Burattini “terapeutici” al CostArena

Post n°638 pubblicato il 05 Luglio 2014 da fabbri.giancarlo
 

 

Bologna 

Fino a settembre, tutti i mercoledì alle 19, burattini al CostArena di Bologna in via Azzo Gardino 48. Gli spettacoli, organizzati dal centro sociale, ricreativo, e culturale, “Giorgio Costa” sono messi in scena dalla compagnia La Garisenda di Ozzano. Un’associazione culturale, per la salvaguardia delle tradizioni petroniane, presieduta dall’attore dialettale e storico burattinaio Pier Luigi Foschi. Per informazioni: http://www.teatrolagaridenda.com; 051.544023; 393-3541670.
Come ricorda lo stesso Foschi assistere agli spettacoli di burattini ha effetti terapeutici. «Solo qui al CostArena, stazione di cura umorale – precisa il burattinaio –, la cura è naturale indolore e piacevole. Si assume una volta la settimana, il mercoledì, non ha controindicazioni, è adatta a tutte le età, dona il buonumore, rigenera il cuore, favorisce il ridere, rinfresca, dona salute ai polmoni e toglie il male ai piedi. La risata sana – prosegue il capocomico – è curativa e tra i terapisti ci teniamo a sottolineare la presenza dell’illustrissimo dottor Balanzone, con gli aiutanti Fagiolino e Sganapino. La cura si prende per via oculare e auricolare, consiste in pezzi di legno e stoffa che manovrati sapientemente producono sensazioni di gioia, buonumore, allegria, voglia di vivere. La cura aiuta a ridurre danni da stress e a dimenticare problemi, affanni, dispiaceri e ogni altra sorta di malinconie. L’effetto – conclude Pier Luigi Foschi – può durare alcune ore, o giorni, ma la cura completa di un’estate, ha un esito molto più duraturo».
E, a pensarci bene, come si fa a rifiutare una terapia del genere?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Savenidice/trackback.php?msg=12873972

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
sganapigi
sganapigi il 05/12/14 alle 15:36 via WEB
e di inverno tutti i sabati ore 12,00 spettacoli!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.