Creato da spazio.mediateca il 17/09/2007

SpazioMediateca

spazio web mediateca

 

 

.

Post n°3 pubblicato il 08 Febbraio 2008 da spazio.mediateca

Ultime News:

Grazie a Giovanni Minoli ... ora il nostro "format" ha un filo diretto per la messa in onda sulla RAI - Report Citizen (RAI Educational )

16 APRILE 2010 CARLA FRACCI insegnante d'eccezione alle giovanissime allieve nel Teatro Annibal Caro


il video articolo:


pubblicato sul portale RAI Report Citizen ( RAI Educational ):

NUOVI COMPUTER

24 novembre 2008 - Spazio Mediateca Civitanova Marche. E' stato finalmente aggiornato oggi lo Spazio Mediateca della Biblioteca Comunale di Civitanova Marche con ben tre nuovissimi computer fissi. Il Prof. Amedeo Recchi, direttore responsabile di Spazio Mediateca (link: http://blog.libero.it/SpazioMediateca) aveva da tempo (anni) richiesto che sulla base delle delibere comunali per il finanziamento delle innovazioni tecnologiche venisse dedicata più attenzione alla Biblioteca. Con un apposito protocollo, inoltre, Spazio Mediateca chiedeva che dei circa trentamila euro stanziati fossero acquistati almeno due computer per le postazioni fisse. Detto fatto. Oggi, pur con un "sostanzioso" ma ragionevole lasso temporale, i nuovi computer sono stati integrati alle altre macchine già presenti. Ora, pertanto, l'utenza della Biblioteca potrà usufruire di quattro postazioni fisse, tre delle quali con nuovissime tecnologie derivanti dalla serie "Acer Extensa E Series" (foto), con microprocessori Intel pentium. Le postazioni mobili sono sempre attive e garantite dalla linea Wireless anche se, purtroppo, ultimamente il "WI-FI" della biblioteca sta facendo dei "capricci" scollegandosi a intermittenza e impedendo l'accesso a molti documenti audiovisivi e non consentendo la normale fruizione di motori di ricerca mail come "Libero.it" (vedi risultati Error allegati sotto). Recchi, inoltre, elogiando l'attivazione del nuovo sito della Biblioteca, fa sapere che nelle pagine web del portale non viene minimamente citato l'operato svolto dallo Spazio Mediateca, con l'interminabile mole di lavoro posta in essere senza ricevere neanche un euro nemmeno a titolo di rimborso spese, che fino ad oggi ha dato slancio e visibilità internazionale agli eventi culturali organizzati come peraltro si può constatare concretamente cercando la dicitura "Spazio Mediateca" sul più importante motore di ricerca al mondo - "Google" - risultando prima tra centinaia di migliaia di "competitors" culturali analoghi. Pertanto sarebbe il caso che il Presidente Pipponzi si attrezzi per creare un apposito link sul tipo di quello creato dal portale del Comune (vedi link sotto) con l'Osservatorio sulla Giustizia - Ente patrocinatore e titolare della proprietà intellettuale di "Spazio Mediateca" ... del resto anche gli antichi giuristi romani solevano dire "Prior in tempore Potior in iure", rectius: "Il primo nel tempo è più potente in diritto".

Il direttore responsabile di "Spazio Mediateca"
Prof. Amedeo Recchi

sotto: l'ultimo articolo de "Il Messaggero" con le foto del Direttore dello Spazio Mediateca Recchi (seduto nell'area Wi-Fi) e del Presidente della Biblioteca Pipponzi (primo piano)


Allegati:
- copia originale in scansione del protocollo al Comune per la richiesta di nuovi computer;
- foto delle nuove postazioni installate in Biblioteca (sopra);
- Link portale Comune Civitanova con "Osservatorio sulla Giustizia" (dipartimento "Spazio Mediateca"):
http://www.comune.civitanova.mc.it/index.php?option=com_associazioni&task=detail&Itemid=291&id=115

°°°°°°°°°°

10 luglio 2008 - Si è iscritta oggi al servizio internet della Biblioteca la bellissima e bravissima Dottoressa Eleonora Leoni di Civitanova Marche. Laureata in Psicologia, sta dando l'esame di Stato per l'inserimento nell'Ordine. Eleonora si occupa di volontariato nel terzo settore in due organizzazioni: la nota Cooperativa RES (del Fermano) e una "più giovane" associazione denominata "Carrick" che si occupa di ragazze madre con figli a carico.

14-4-2008 - Il Prof. Armando Ginesi, membro onorario dello Spazio Mediateca, crea una rubrica con un titolo simile alla nostra Agenzia Giornalistica: L'Osservatorio sull'Arte

...da non confondere, ovviamente, con "L'Osservatorio"

rassegna stampa e notizie sulla premiazione culturale "Gran Galà della Stampa" dagli anni '50 http://www.osservatoriosullagiustizia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=18&Itemid=34

I GIOVANI HANNO UN NUOVO "FRIZZANTE" POLO UNIVERSITARIO IN RIVIERA ADRIATICA!! http://www.osservatoriosullagiustizia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=76&Itemid=54

Disabilità e multimedialità? Si, grazie!!

I "Diversamente Abili" del Santo Stefano "sbarcano" in Biblioteca

Già nel 2003 lo Spazio Mediateca dell'Osservatorio sulla Giustizia aveva elaborato il progetto "Un aiuto ai disabili" riconosciuto valido dal Ministero del Welfare ed inserito tra i programmi dell'Anno Europeo dei Diversamente Abili - LINK UTILI http://www.annoeuropeodisabili.it/900marche.html

Recchi: «Ottima la presenza di Marina. Ora ci aspettiamo anche Papà Berlusconi».

Nutritissima rassegna stampa sulla "seconda venuta" di Marina Berlusconi al "Civitanova Danza per il Domani".

Civitanova Marche 22 aprile 2008 - Giunge alla seconda partecipazione consecutiva la presenza della figlia maggiore del Premier Berlusconi alla manifestazione di danza Marchigiana. Marina, infatti, è sposata con l'ex primo ballerino della Scala Maurizio Vanadìa, membro della giuria tecnica che, in questa edizione, ha inteso premiare una giovane promessa di Fano. Già ieri la stampa Adriatica riportava la notizia sulle pagine Regionali e provinciali. Anche oggi i quotidiani più letti delle Marche, il Corriere Adriatico e il Resto del Carlino hanno riproposto più o meno gli stessi articoli di ieri, con la stessa enfasi e con maggior dettaglio sui partecipanti. Evidentemente, oltre all'interesse culturale, va sottolineato l'aspetto politico per il fatto che il "Papà Silvio" sta per essere riconfermato per la terza volta Premier della Repubblica Italiana. Dobbiamo altresì porre in evidenza che uno dei consiglieri dei Teatri di Civitanova, l'assessore alla cultura del comune di Porto Recanati e Consigliere onorario nazionale dell'Osservatorio sulla Giustizia Avv. Salvatore Piscitelli, è stato eletto al Senato proprio nel Partito delle Libertà. Dopo tanto clamore, quindi, ci aspettiamo che anche il "Cavaliere" scenda a far visita alla bellissima Città della Riviera. Precisazioni: nella stampa di ieri, il Corriere Adriatico ha titolato "Gran Galà della Danza". Ciò non deve indurre in errore sulla provenienza della manifestazione, da non confondere con le altre già affermate e forse titolari della proprietà intellettuale del titolo. L'unico originale Gran Galà che Civitanova può rivendicare sul territorio nazionale è il famoso "Gran Galà della Stampa" che vide la nascita addirittura negli anni cinquanta, richiamando a quel tempo pubblico e simpatizzanti a livello internazionale, con la presenza di celebri cantanti e firme del giornalismo di tutto prestigio provenienti dal Messaggero, dal Corriere della Sera, dal Corriere Adriatico, dal Resto del Carlino e con la partecipazione dell'allora appena nata RAI. Peraltro il "Gran Galà della Stampa" ha ottenuto la registrazione del titolo, diligentemente depositato dal Prof. Amedeo Recchi nella sua qualità di Direttore responsabile de "L'Osservatorio" - Agenzia Giornalistica dell'Osservatorio sulla Giustizia che ha riscoperto l'evento culturale dopo quasi mezzo secolo di "apnea". (sotto: la rassegna stampa - sopra: link e documenti utili del "Gran Galà della Stampa").

 

 

Spazio Curriculum

8 febbraio 2008 - Nonostante il lavoro pregresso accumulato per via del costante rallentamento o blocco totale di internet causato dal nuovo sistema "intra", cerchiamo di portare avanti le attività istituzionali. In particolare, si ritiene utile pubblicare i curriculum dei giovani collaboratori, iniziando dai Consiglieri onorari dello "Spazio Mediateca"

Curriculum vitae della Dottoressa Silvia Laurenzi

INFORMAZIONI PERSONALINome: Silvia Laurenzi

Indirizzo: Piazza della Libertà, 5 – 62013 Civitanova Marche

Telefono 0733/890001, cell. 3280424178

E-mail: silvy.lau@libero.it

Nazionalità: italiana

Luogo e data di nascita: Iesi, 29/11/1982

ESPERIENZE LAVORATIVE

Tirocinio formativo retribuito dall’11/07/07 al 3/09/07 in Germania a Kronberg im Taunus (Francoforte) per perfezionare la conoscenza della lingua tedesca. Educatrice in una scuola materna e impiegata all’ufficio del turismo ed organizzazione eventi del Comune, attività di front e back office;

Tirocinio formativo come hostess dal 2/07/06 al 24/09/06 alla Pinacoteca Comunale Marco Moretti di Civitanova Marche. Traduttrice di una parte del sito web della Pinacoteca in lingua inglese, accompagnatrice visitatori stranieri;

Progetto Leonardo Da Vinci(University meets job) dal 30/05/05 al 20/07/05. Stage all’agenzia turistica americana I.A. Services B.T. di Budapest. Front e back office, assistente ai tours organizzati dall’agenzia e realizzazione di ricerche di mercato sul turismo italiano;

Lavoro estivo come cameriera durante l’università in un ristorante di Civitanova Marche;

Tirocinio dal 6/11/01 al 6/02/02 allo studio tributario associato "Caporaletti-Scarpetta) di Civitanova Marche. Principali mansioni: bolletttazione, fatturazione.

ISTRUZIONE, FORMAZIONE

Laurea di primo livello in Discipline della Mediazione Linguistica (lingue per il commercio estero) con votazione 100/110 conseguita il 30/03/07 presso l’Università degli Studi di Macerata;

Diploma di periti aziendali e corrispondenti in lingue estere (P.A.C.L.E) conseguito presso l’Istituto Tecnico Commerciale "Filippo Corridoni"di Civitanova Marche l’8/07/01 con votazione 80/100;

LINGUE CONOSCIUTE

Inglese: eccellente (lettura e scrittura), discreta espressione orale

Tedesco: discreta (lettura, scrittura ed espressione orale)

Russo: buona (lettura, scrittura ed espressione orale). Soggiorno studio all’Università Statale di Mosca dal 4/10/03 al 2/11/03

CAPACITA’ E COMPETENZE TECNICHE

Buona conoscenza del pacchetto Office e di internet, posta elettronica

CAPACITA’ E COMPETENZE ARTISTICHE

Suono la chitarra nel tempo libero

PATENTE O PATENTI

Patente di guida B

_____________________________________________________________________

Dal mese di ottobre 2007 componente, Membro Onorario dello Spazio Mediateca presso la Biblioteca Comunale di Civitanova Marche.

Attualmente effettuo ripetizioni saltuariamente e nel mese di marzo inizierò una collaborazione di un mese al Comune di Macerata presso l’Ufficio turismo e cultura settore politica estera.

Dichiaro che le informazioni riportate nel Curriculum Vitae sono esatte e veritiere.

Autorizzo il trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili, ai sensi e per gli effetti del decreto legge 196/2003 per le finalità di cui al presente avviso di candidatura.

##################

Aggiornamento sugli articoli della "Via Crucis" dello Spazio Mediateca (e di tutti gli "sventurati" utenti internet della Biblioteca)

L'OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA finanzia il miglioramento tecnologico dello Spazio Mediateca presso la Biblioteca Comunale

25 marzo 2008 - Ebbene sì!! Pur senza aver ricevuto nemmeno un euro dalle casse comunali e dalla LR 75/97 per la quale ci era stata riconosciuta la finanziabilità del Progetto a suo tempo protocollato, lo Spazio Mediateca va avanti soltanto grazie alla volontarietà del Suo Direttore Responsabile ed ideatore: il professor Amedeo Recchi. Oggi ha fatto intervenire un tecnico a sue spese per tentare di risolvere il problema internet, che da novembre 2007 crea problemi a tutti. E' stato individuato il problema tecnico come documentato nella pagina web sotto. Ci auguriamo ora che il CED e l'Assessore alle "Telecomunicazioni" si muovano!!!!

 
 
 

Spazio Mediateca

Post n°2 pubblicato il 25 Gennaio 2008 da spazio.mediateca

redazione Testata Giornalistica de "L'Osservatorio" - "The Observatory" www.OsservatoriosullaGiustizia.it

Civitanova Marche 17 Settembre 2007 - Da oggi lo Spazio Mediateca, oltre ad essere presente nell'apposita pagina web dell'Osservatorio sulla Giustizia, è disponibile anche on line sul portale dei Blog Libero. Chiunque vorrà inviare suggerimenti, commenti o altro materiale potrà farlo, oltre che lasciando un post o un messaggio su questo blog, anche all'e.mail spazio.mediateca@libero.it - Tel.: 338-4036060.

Un saluto dal Direttore responsabile

Prof. Amedeo Recchi

__________________

Armando Ginesi è il primo membro del Comitato Scientifico dello Spazio Mediateca

Civitanova 1° Ottobre 2007 - Il noto critco d'arte Armando Ginesi è il primo membro del Comitato Scientifico dello Spazio Mediateca. Già Professore ordinario dell'Accademia d'Arte di Macerata, Ginesi è famoso per aver organizzato varie mostre e curato pubblicazioni del settore. Ha ricevuto, inoltre, la medaglia d'oro dell'Ordine dei Giornalisti. E' Console Onorario della Russia nelle Marche. Nelle foto: sopra, Fabio Sturani (Sindaco di Ancona) e Ginesi (entrambi a destra in piedi), durante la firma degli atti inerenti l'apertura del Consolato Russo nelle Marche, nella città capoluogo di Regione Ancona; sotto, Armando Ginesi con il vice direttore del TG5 Mediaset Andrea Pamparana nel recente convegno tenutosi al Lido Cluana di Civitanova Marche.

***

Tra gli altri membri del Comutato Scientifico dello "Spazio Mediateca" ci sono anche giovani studenti provenienti dall'ex URSS, tra cui la bella "miss" Iryna Zayats proveniente da Kiev, studentessa in Economia e Commercio ad Ancona (foto). Sono, altresì, presenti anche funzionari addetti allo Stato Civile per le problematiche affrontate tra le legislazioni nazionali ed internazionali sul territorio: Dott. Saverio Comodo dell'Ufficio Anagrafe - Stato Civile del Comune di Civitanova Marche.

***

Altri membri del Comitato Scientifico:

Andrea Monaldo Carradori, di origine recanatese, è impegnato, soprattutto nel campo della musica liturgica e corale fin da piccolo. Per questo motivo è stato sempre inserito nella vita ecclesiale diocesana con incarichi di carattere liturgico e di responsabilità in settori giovanili. Il Vescovo di Macerata, il compianto Mons. Tarcisio Carboni, lo volle Padre Sinodale nel Sinodo Diocesano membro della Commissione Liturgica. E' stato anche fondatore dei Pueri Cantores di Tolentino, gruppo riconosciuto specificatamente dal Vescovo attuale Mons. Luigi Conti. Per l'attività svolta a favore della coralità locale, del recupero e dello studio degli antichi Organi, alcuni dei quali salvati da sicura distruzione, e della valorizzazione delle tradizioni della sua gente, ha ricevuto numerosi attestati di riconoscenza da Enti pubblici ed istituzioni culturali. E' attualmente Maestro della Schola Cantorum "Giuseppe Bezzi" della Basilica di San Nicola, fondata nel 1901, dopo aver ricoperto analogo incarico nelle Cattedrali di Tolentino, prima, e di Macerata, poi. Ha fondato e diretto per molti anni l'Associazione Culturale e Concertistica "Domenico Silverj" di Tolentino, ideando pure la rassegna concertistica "I Cortili d'Estate" nelle ville e nei palazzi patrizi della Regione. E' Socio Fondatore dell'Associazione Culturale "Bichi Reina Leopardi Dittajuti". Nel 1989 Carradori ha dato vita nelle Marche alle celebrazioni commemorative del martirio di Luigi XVI, della moglie Maria Antonietta e dei Martiri della Vandea, organizzando pure le celebrazioni regionali per ricordare la gloriosa Insorgenza marchigiana. L'opera intrapresa da Carradori, a favore delle tradizioni locali, ha accellerato il ritorno nelle Marche del Sovrano Militare Ordine di Malta che, attualmente, vanta ben tre delegazioni (nella foto: il Maestro Carradori riceve la benedizione eucaristica insieme ai Cavalieri di Malta in una recente funzione religiosa). Collabora con Comuni ed Enti pubblici e privati per iniziative culturali e concertistiche. E' stato fra i fondatori dell'Orchestra Filarmonica Marchigiana. Ha pubblicato per Case editrici e per Enti pubblici e privati numerosi ed apprezzati studi sulle antiche realtà corali e liturgiche e sugli Organi antichi delle Marche. E', soprattutto, amico dei giovani che amano la Liturgia ed il canto sacro. A livello nazionale Carradori collabora con Associazioni che si battono per la valorizzazione ed il recupero della tradizione latino-gregoriana liturgica. Anche la neo Dottoressa Silvia Laurenzi tra i membri del Comitato Scientifico! Ecco pubblicata la sua e.mail del 24 ottobre 2007, contestualmente all'evento organizzato dal Consolato Russo nelle Marche all'Hotel Federico II a Jesi (Ancona) per la promozione della Banca Russa sul territorio: "Con estremo piacere ho accettato la prestigiosa nomina di membro del Comitato Scientifico dello spazio Mediateca. Mi auguro che tutte le Personalità di cui ne fanno parte, si attivino per lo sviluppo delle Categorie più deboli o svantaggiate nello studio e nell'ingresso nel mondo del lavoro. Oggi ho saputo dell'importante convegno della Banca Russa promosso dal Console Onorario di Ancona. Sarebbe pertanto opportuno rilanciare il cosiddetto "microcredito"." L'intervento della Dottoressa Laurenzi ci sembra davvero importante. In effetti, il "microcredito" ha aiutato in passato molte categorie "deboli" per entrare nel mondo del lavoro, e prima, nella condizione minima per poter portare avanti gli studi. Ci auguriamo una intesa con il Console della Russia che (si legga più sopra) è il primo Membro del Comitato Scientifico dello Spazio Mediateca. (nelle foto: la Dottoressa Silvia Laurenzi durante la cerimonia a Palazzo Sforza per la consegna degli attestati di laurea, e la copertina della Tesi di Laurea sui rapporti comerciali tra Italia e Russia).

***

Ultimi Eventi segnalati:

"Vita Vita" - la "Notte Bianca" più "In" della Riviera Adriatica

___________________

Innovazioni informatiche

Conferenza stampa di presentazione iniziative per il miglioramento dell'usability nell'information & communication technology. Alla presenza dei due assessori competenti Marinelli per la Cultura e Marzetti per l'Informatica, il responsabile Marco Pandolfi ha illustrato l'innovazione che verrà introdotta nello Spazio Mediateca presso la Biblioteca Municipale di Civitanova Marche. In particolare verrà istallato un "programma aperto" cosiddetto OpenSource con il quale si controlleranno gli accessi e si proteggerà la navigazione anche sulla base delle disposizioni sulla sicurezza della Legge Pisanu. L'innovazione si applicherà alla navigazione gratuita sia sulle postazioni fisse sia sul Wireless per i computer portatili. Il progetto si chiama "CMRadius" ed è stato sviluppato dal "CMLug" una associazione giovanile specializzata nel settore. Si prevedono anche appositi corsi gratuiti sia per il personale dipendente del Comune che per i cittadini per apprendere la modalità di utilizzazione dei sistemi internet. I corsi si terranno presso la Biblioteca Comunale tutti i Martedì dal 2 ottobre al 20 novembre dalle 21.15 alle 23.30. Nelle foto: sopra l'Ing. Marco Pandolfi - responsabile Comunale all'Informatica e al C.E.D. con l'Assessore alla Cultura e Vice Sindaco Erminio Marinelli, nella foto sotto: Pandolfi con l'Assessore delegato all'Informatica Sergio Marzetti e il presidente dell'associazione CMLug Alfredo Morresi - Alla conferenza era presente anche il Prof. Amedeo Recchi, Direttore responsabile Spazio Mediateca.

***

Partita la prima lezione "Open Source"

sopra: Adriano Gasparri illustra la prima lezione con le slide

sotto: il pubblico e i membri dell'Associazione CMLug, tra cui in prima fila Alfredo Morresi (t-shirt gialla)

***

Tra le varie personalità invitate al Comitato Scientifico dello "Spazio Mediateca" c'è anche Vittorio Sgarbi!

ecco il testo della lettera aperta

a: assessore.sgarbi@comune.milano.it
da: Amedeo Recchi - "Spazio Mediateca"

Caro Vittorio,
sto promovendo lo sviluppo culturale giovanile per le categorie svantaggiate. Non più il mio vecchio progetto di "Parco scientifico e tecnologico" di cui ebbi modo di parlarti informalmente lasciandoti una piccola illustrazione a termine di una seduta consiliare aperta quando eri Sindaco di San Severino. Il "nuovo" progetto prevede sempre un laterale coinvolgimento dell'Università, ma si muove autonomamente grazie all'apporto volontario e intellettuale di singole personalità e studenti. Il progetto si chiama "Spazio Mediateca" ed è stato riconosciuto "finanziabile" sulla base della Legge Regionale (Marche) n. 75/97 (ad oggi non abbiamo visto ancora un euro). Il blog è: http://blog.libero.it/SpazioMediateca . Gradirei poterti citare tra le illuminate personalità culturali del Comitato Scientifico. Tengo anche a segnalarti un blog "trasgressivo" ma che unisce gli interessi giovanili universitari per le "goliardate" serali: http://blog.libero.it/GossipNews . Terrei in particolare che tu prendessi visione anche delle interessanti notizie del portale istituzionale dell'Osservatorio sulla Giustizia, in particolare nella pagina web http://www.osservatoriosullagiustizia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=76&Itemid=54 che prevede lo sviluppo del wireless nelle città, tra cui il progetto "Milano wi-fi" che vorrei far accogliere anche dal Comune di Civitanova Marche (dove rivesto il ruolo di leadership dei votati della lista Lega Nord: http://www.rete.comune.civitanova.mc.it/elezioni/comunali2007/preferenze.asp?cpa=13&ordine=2 ). Aspetto tue notizie, in particolare una espressa accettazione di membro onorario del Comitato Scientifico dello Spazio Mediateca, al fine di far progredire con più speditezza tutte le varie iniziative e rafforzare l'asse culturale Milano Civitanova Marche (Cerca con Google: "Spazio Mediateca" nel primo link potrai trovare un interessante articolo sulla partecipazione di Marina Berlusconi al Teatro Annibal Caro).
Un caro saluto
Prof. Amedeo Recchi
presidente dell'Osservatorio sulla Giustizia
direttore responsabile Agenzia Giornalistica "L'Osservatorio"
tel. 338 4036060 - e.mail personale amedeorecchi@libero.it

Note: l'e.mail è stata ricevuta e letta dalla Dr.ssa Anna Della Rocca responsabile comunale e assistente dell'Onorevole Assessore Prof. Vittorio Sgarbi (report: Anna.DellaRocca@comune.milano.it received at: 25/10/2007 17.58.11)

***

Ricordati i morti di Torino

13 dicembre 2007 - L'occasione per la presentazione del libro di Giorgio Felicetti, Francesco Niccolini e Andrea Chesi dal titolo "Vita d'Adriano" è servito anche a ricordare le recenti morti degli operai della Thyssen Krupp di Torino. Il libro tratta di vicende di vita collegate alla famosa Industria Metalmeccanica di Civitanova Marche "Società Gestioni Industriali". Presenti, oltre allo scrittore principale Giorgio Felicetti, anche il Presidente della Provincia di Macerata  Giulio Silenzi, l'Assessore provinciale alla cultura Donato Caporalini e il Presidente della Biblioteca Marco Pipponzi.

questo articolo è stato pubblicato sul Corriere Adriatico

Il parere dell'UGL sulla Thyssen

Spazio Mediateca - Sabato 12 gennaio 2008 - In occasione di un corso di aggiornamento sulla contrattualistica della sicurezza organizzato dall'UGL, il responsabile dottor Ubaldo Cerulli (foto) ha rilasciato al Prof. Amedeo Recchi - direttore dell'Agenzia Giornalistica "L'Osservatorio" e presidente dell'Osservatorio sulla Sicurezza - un sintetico e conciso parere tecnico e sociale sulla questione della "ThyssenKrupp" (video sotto). Cerulli, peraltro, ha passato un lungo periodo a Terni come responsabile della Telecom, proponendo anche piani di assorbimento degli esuberi per i lavoratori. Pertanto ha potuto toccare con mano la cruda realtà della pericolosità sociale e tecnica dei metalmeccanici della tristemente famosa industria metallurgica che, nei giorni scorsi, ha registrato la settima vittima a Torino. 

La Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche per il sociale

21 dicembre 2007 - La BCC Civitanova si conferma come Ente Bancario con una particolare sensibilità sociale. Dovete sapere, infatti, che il computer sui cui lavora il direttore responsabile dello "Spazio Mediateca" (dipartimento dell'Osservatorio sulla Giustizia) è stato co-finanziato con apposita delibera proposta dall'ex Presidente della Banca Credito Cooperativo Cav. Alberto Pistilli. L'indirizzo per l'aiuto alle categorie giovanili viene confermato con la donazione di un altro computer portatile "hp" al nostro brillante Consigliere onorario Dr.ssa Silvia Laurenzi (foto sopra). L'assegnazione del premio è stata ufficializzata durante la Cena di Solidarietà di Domenica scorsa al ristorante Orso, a cui ha partecipato anche il nonno della Laurenzi, Sig. Angelo Baiocco, noto imprenditore della Città alta - fu lui ad ideare e fondare l'emittente televisiva locale "TeleCivitanova" poi trasformatasi nell'attuale Teleatriatica/TV7. L'emittente televisiva locale, prima dell'acquisizione del Dottor Daniele Maria Angelini (nella foto) doveva passare da Baiocco al direttore dello Spazio Mediateca Prof. Amedeo Recchi, con un disegno di ristrutturazione nazionale delle radiofrequenze pensato ed elaborato con le dirigenze politiche e ministeriali (dell'allora PSDI). Purtroppo il progetto ambizioso non è potuto andare avanti, e così, oggi, il Prof. Recchi ha scritto un messaggio augurale al Fondatore dell'emittente, Angelo Baiocco, nel quale si legge: "Caro Angelo, nell'inviarti i miei più sentiti messaggi augurali, ti comunico che il progetto televisivo, seppur con dimensioni economiche ridotte, sta andando avanti con lo Spazio Mediateca" ... e grazie anche alla Banca di Credito Cooperativo di cui Baiocco è "Socio storico"!

link utili "Banche Etiche":

http://osservatoriosullagiustizia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=53&Itemid=45 (fondo pagina)

Lo Spazio Mediateca

manda gli Auguri del Presidente Pipponzi col videoclip

Civitanova Marche 15 dicembre 2007 - Da quest'anno, lo "Spazio Mediateca" presso la Biblioteca municipale di Civitanova Marche, ha la possibilità attraverso questo Blog di mandare gli Auguri on line col Videoclip!! L'occasione è stata quella dell'incontro organizzato dalla direttrice della Biblioteca, dottoressa Carla Mascaretti, per l'incontro conviviale con il "Gruppo giovani poeti" e i ballerini di "Danza la Vita". Nel videoclip sotto si può ascoltare il messaggio Augurale per le Festività natalizie "reso verbalmente" dal Presidente della Biblioteca dottor Marco Pipponzi, che ha elogiato il sito del professor Amedeo Recchi, esortando, nel contempo, la lettura (nella foto sopra: gli Auguri di Babbo Natale da Palazzo Sforza; al lato, un momento augurale conviviale nel foyer del Teatro/Biblioteca - sotto il clip del Presidente della Biblioteca).

... agli Auguri del Presidente della Biblioteca si aggiungono, ovviamente, quelli di tutti i Consiglieri onorari del Comitato Scientifico  dello Spazio Mediateca e del suo direttore responsabile

Buon Natale, Buon Anno e Buone Feste!

AUGURI!!!!!

°°°

archivio documenti digitali

Giustizia TV

il canale televisivo dell'Osservatorio Giustizia

inchiesta "Why Not" ... ne parla Vulpio del Corriere della Sera

 
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 17 Settembre 2007 da spazio.mediateca

BARTALI RICORDATO NELLA "MEMORY DAY"

Spazio Mediateca ore 11,00 del 28 gennaio 2008 - al Teatro Cecchetti, attiguo alla Biblioteca Municipale (foto sopra: ingresso col Prof. Amedeo Recchi - Direttore dello Spazio Mediateca in bici), è stato ricordato il famoso Gino Bartali al tempo del nazismo preziosa staffetta prima di diventare il campione conosciuto da tutti. (videoclip sotto)

RETE INTERNET STACCATA!!

"Spazio Mediateca" venerdì 25 gennaio 2008 - Da vari giorni, in particolare dall'inizio di questa settimana, gli studenti e gli studiosi della Biblioteca Municipale di Civitanova Marche non riescono più a collegarsi con il loro pc alla rete internet. Ieri mattina, giovedì 24 gennaio 2008, il tecnico del CED Comunale ha portato via l'antennino Wireless dicendo che era rotto, ma sappiamo benissimo tutti che questo attrezzo non c'entra nulla: il problema risiede nella complicata procedura di collegamento che impedisce la navigazione ed il colloquio con il server centrale, come chiaramente raffigurato nelle foto allegate dove si testimonia la mancanza di accesso con Google e addirittura con la rete comunale. Il problema , quindi, si è verificato a seguito dell'implementazione del nuovo sistema "antiterrorismo" (????????!!!!!!!) per la password personale: una soluzione di sicurezza inutile, visto che la provenienza delle operazioni on line è sempre individuabile tramite il proprio IP. Si deve dire, però, che uno studioso o studente che dir si voglia, non può essere privato del diritto allo studio, specialmente dopo aver acquistato un costoso pc portatile proprio per il collegamento wi-fi in biblioteca, con fantomatiche ipotesi addirittura di essere "potenziali terroristi". La cosa, oltre che essere ridicola, E' ILLEGALE e moralmente inaccettabile!! La figuraccia dell'Amministrazione comunale in questo frangente è a dir poco pesante, e si spera nell'immediato ripristino della normalità del funzionamento. Ci scusiamo con il Presidente ed i Consiglieri della Biblioteca, ma soprattutto con gli utenti e i visitatori delle iniziative fruibili on line attraverso lo "Spazio Mediateca" (che risulta essere sempre il più cliccato, come testimoniato da "Google" e dal vertice dei "più letti" nel portale istituzionale www.OsservatoriosullaGiustizia.it).





oltre che i motori di ricerca più importanti anche la rete comunale è inaccessibile!!!
Aggiornamento precedente comunicato.
POTERE MEDIATICO!!

26 - gennaio - 2008. L'altra sera, mentre ero a passeggio nel centro, ho incontrato il dottor Giuseppe Baioni - presidente della Municipalizzata ATAC - con sua moglie; ho avuto modo di approfondire alcuni argomenti "tecnico-politici" che hanno evidenziato il verificarsi di alcune condizioni che avevo descritto in vari documenti programmatici depositati e distribuiti, nonché pubblicati on line nelle versioni telematiche dei portali istituzionali che dirigo. Il Presidente Baioni, convenendo con le mie argomentazioni, ha detto: « Caspita! Sei una sorta di "Grillo 2"!! ». In effetti il potere mediatico ben calibrato e attendibile, come nel caso dell'Osservatorio sulla Giustizia e dei relativi dipartimenti, è notevole. Si dà il caso, infatti, che non appena è stato pubblicato l'articolo sopra (notificato con atto formale al comune - integrato da opportuna petizione come da documento allegato sopra), il responsabile del CED - il "valorosissimo" dottor ingegner Marco Pandolfi - ha mollato tutto ed è letteralmente corso in Biblioteca a risolvere il problema. Risultato? Il Wi-Fi è ripartito (anche se molto lentamente) e gli studenti hanno ricominciato ad aggiornarsi e lavorare chi per gli esami, chi per la tesi o per altri lavori di ricerca. C'è da aspettarsi, però, che a partire da lunedì prossimo tutto ritorni come prima: massima difficoltà di collegamento, tempi biblici per lavorare e studiare, abnorme perdita di tempo, quindi di denaro pubblico (dipendenti comunali e studenti compresi). Concludo ringraziando del complimento il Presidente dell'ATAC e soprattutto tengo a sottolineare la pronta disponibilità dell'ingegner Pandolfi che si conferma, in questo caso, essere "l'uomo giusto al posto giusto".

Prof. Amedeo Recchi - Direttore "Spazio Mediateca"

_______

aggiornamento di martedì sera 29.1.2008: PREVISIONI CONFERMATE!! NON FUNZIONA NIENTE!! Gli utenti si lamentano, molti studenti non riescono neppure ad entrare nella "nuova" rete intraBiblio e chi ci riesce non naviga perché il sistema intra si blocca e saltano fuori i soliti messaggi "ERROR" come rappresentati più sopra. L'Amministrazione forse vuol far crescere degli studiosi "ignoranti"? Pare proprio di si!! (del resto era una vecchia teoria sovietica: è molto più facile "dominare" gli ignoranti e far scappare i "cervelli" all'estero).

... dopo una breve riunione informale tra il direttore dello "Spazio Mediateca" Prof. Amedeo Recchi, la Direttrice della Biblioteca Dr.ssa Carla Mascaretti e il Presidente della Biblioteca Dr. Arch. Marco Pipponzi, nella quale è stato approfondito il problema e alcune segnalazioni - anche scritte - di utenti che si lamentavano, il Prof. Recchi ha scritto la seguente e.mail al Dr. Ing. Marco Pandolfi:

29.1.2008 - AGGIORNAMENTO SITUAZIONE SUL MANCATO FUNZIONAMENTO INTERNET BIBLIOTECA - URGENZA DI RIPRISTINO FUNZIONALITA'

GLI UTENTI E GLI OPERATORI DELLA BIBLIOTECA SI LAMENTANO PERCHE' NON SI RIESCE A STUDIARE NE' A LAVORARE SULLA RETE, PERENNEMENTE BLOCCATA DAL NUOVO SISTEMA "INTRA BIBLIO" ADOTTATO. E' QUINDI URGENTE TORNARE A COME ERA PRIMA, IN QUANTO LA LEGGE PISANU (sicurezza "antiterrorismo" on line) ERA RISPETTATA E GARANTITA (meglio e con firma reale) DAL REGISTRO DI ACCESSO ALLA RECEPTION E IL CODICE ALFANUMERICO DELLA TESSERA CON LA FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO E LA PASSWORD UNICA, CHE GARANTISCE UGUALMENTE LA TRACCIABILITA' ON LINE ATTRAVERSO IL SISTEMA DEL PROPRIO PC E L'ORARIO DI INIZIO E FINE DEL COLLEGAMENTO TRASCRITTO A PENNA NEL REGISTRO UNICO. CI SONO STUDENTI CHE NON RIESCONO PIU' AD AGGIORNARSI PER GLI ESAMI! DOPO, PERALTRO, AVER ACQUISTATO COSTOSI COMPUTER PERSONALI PER L'UTENZA WI-FI IN BIBLIOTECA!!

F.TO PROF. AMEDEO RECCHI

DIRETTORE RESPONSABILE "SPAZIO MEDIATECA"

____________________________________________________________

GLI ALLEGATI CHE DOCUMENTANO L'IMPOSSIBILITA' DI ACCESSO ALLA RETE SONO PUBBLICATI IN CODA SUL BLOG http://blog.libero.it/SpazioMediateca

________________

Aggiornamento di Mercoledì mattina 30 gennaio 2008 - Questa mattina sembra che il normale funzionamento sia ripreso. Fino a quando durerà? Vi terremo aggiornati. Comunque non si può lavorare e studiare se il sistema funziona un giorno al mese! (o giù di lì).

... la speranza che funzionasse è durata per poche ore. Giovedì 31 gennaio si è ribloccato tutto. E' impossibile lavorare e studiare. Compaiono i soliti messaggi che bloccano la navigazione e quei "pochi fortunati" che riescono a rimanere sulla rete operano con estrema lentezza. (foto sotto)

computer fissi e mobili bloccati! Il nuovo "software" sperimentale "...intra.biblio" (citato in basso sulla schermata - foto) impedisce di lavorare e studiare

alla data di giovedì 31 gennaio 2008 i computer fissi e mobili continuano ad "incepparsi" con la scritta "Error" (foto sotto) E' ANCORA IMPOSSIBILE STUDIARE E LAVORARE ci scusiamo con i nostri utenti e lettori ma come già documentato, non dipende certo da noi ma dal CED dell'Amministrazione Comunale che ha deciso di implementare un nuovo software "sperimentale" intranet "...biblio.intra" (citato nella schermata sotto) che sta bloccando tutto il sistema

sopra: si legge chiaramente: RISPOSTA INASPETTATA DEL SERVER è evidente la conflittualità del sistema basato su linux che non è compatibile con la gran parte dei sistemi nazionali ed internazionali (nel caso documentato sopra con la famosa "Yahoo"), sotto: "Google" - accesso impedito da "..radius.Biblio.intranet"

sopra: accesso impedito nelle postazioni fisse e mobili (su Google), sotto: accesso impedito alla postazione della reception (su "Libero") ore 12,00 di Venerdì 1 febbraio 2008

DA QUANDO E' STATO IMPLEMENTATO IL SOFTWARE "SPERIMENTALE" .."RADIUS.BIBLIO.INTRA" IN BIBLIOTECA NON SI RIESCE PIU' A LAVORARE NE' STUDIARE. ANCHE STAMATTINA (VENERDI' 1 FEBBRAIO 2008) LA DOTTORESSA LAURENZI, MEMBRO CONSIGLIERE ONORARIO DELLO "SPAZIO MEDIATECA", E' DOVUTA USCIRE ED ANDARE IN UNIVERSITA' PER CERCARE ON LINE UN DOCUMENTO URGENTE.

aggiornamento di Lunedì mattina 4 Febbraio 2008:

dopo le varie azioni intraprese dallo Spazio Mediateca per far riattivare internet, Sabato 2 febbraio 2008, per tutta la mattinata, i due tecnici del CED comunale hanno lavorato in Biblioteca per ripristinare la funzionalità che è ripresa all'ora di chiusura, circa le 12,40. Oggi, lunedì 4 febbraio mattina, sembra che la normalità del funzionamento sia regolare, tranne qualche limitazione (presumibilmente creata volontariamente) di accesso a servizi importanti, come Libero on line (digilander Libero) foto sotto.

... e nel pomeriggio le cose non migliorano, anzi: tutto bloccato come prima!!

Pagine Bianche, Google, Virgilio, il collegamento con le università ... TUTTO BLOCCATO!!!

EVIDENTEMENTE I TECNICI DEL CED ANCORA NON HANNO CAPITO CHE "LINUX" FA BLOCCARE TUTTO

Martedi 5 febbraio ... "la minestra" non cambia!

... pure il video!

il 6 febbraio ... idem

il 7 febbraio... pure!!

... S.O.S.!! S.O.S.!! QUALCUNO VENGA A TOGLIERCI LINUX DALLA BIBLIOTECA!!

________________

Linux è compatibile? NO!!

"Un’amica ex-informatica, mamma di una compagna di classe di mia figlia, mi incontra e mi dice: «Mia figlia ha detto che a casa usate un sistema diverso, Linux». E prosegue: «C’è anche un mio vicino di casa che mi ha parlato di questo Linux, del software libero». E conclude con la tragica domanda: «Ma Linux è compatibile?». Come rispondere a questa domanda? Se per compatibile si intende fa girare tutti i programmi Windows e allo stesso modo, la risposta è: no. Ma la domanda è fuorviante. Non è necessario che Linux sia compatibile. Se con Linux posso navigare in Internet, scrivere documenti, fogli di calcolo, stampare foto e tante altre cose, allora posso fare le stesse cose che faccio con Windows. Quindi una possibile risposta è: «Non è compatibile ma è equivalente». Ma questa risposta è riduttiva, Linux offre di più. E’ gratis, non ci sono codici di attivazione, ho a disposizione i sorgenti, posso metterci le mani e farne ciò che voglio, la documentazione è pubblica e corposa, posso installarlo dove voglio e farne quante copie voglio, non sono dipendente dalle strategie commerciali di un’unica azienda, è supportato da milioni di persone in tutto il mondo. Forse la risposta giusta è: «Non è compatibile ma è migliore»". Questo è quanto afferma il blogger Malex.org all'indirizzo web http://www.malex.org/archives/2006/10/linux-e-compatibile/

LINUX NON E' COMPATIBILE!! E' lo stesso blogger promotore di linux che lo afferma! Poi, prosegue dicendo che "è migliore". Ma migliore ... di cosa? Boh? Tutti i programmi istituzionali (Agenzia delle Entrate, Governo Italiano, Governi esteri, ecc.) girano su Windows. I programmi vengono forniti gratuitamente (al prezzo compreso del computer) dal rivenditore dell'Hardware. Il tentativo di alcuni di far passare Bill Gates come una sorta di speculatore internazionale è assolutamente una "notizia" infondata. Se non ci fosse stato il "Piccolo genio" americano, oggi, saremmo ancora all' "età della pietra" sul livello di conoscenza telematica.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Naomi15TEQUILA791unosmeraldostudiorecchialessio.ebastapinocchio34fe.86spazio.mediatecadani.savinizlatanibra73mescalito_tmanuelina4kittichiCASTING.TV.itCUORE_DI_VELLUTO
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom