TEMPIO DI SARASWATI

Difficile non è sapere, ma sapere far uso di ciò che si sa.

Creato da lady_elektra il 07/10/2005

VIDEO

 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Segnali di Fumo...

 

cuore spezzato 

 

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

MEMO

     immagine

So raise your hand to heaven and pray that we'll be back together someday...



 

Ultime visite al Blog

cartadilucem.cavagna76lillo1dgl5PerturbabiIeDANVAN1975ivudebuquebudgiojo1marta.sanzarijhonny_1982elektraforliving1963maria_centrEmanuela.Carinigiulianabellitizianalearomaniticaandatealavorare1
 

Ultimi commenti

Grazzie!
Inviato da: Pour les nourrissons
il 15/08/2013 alle 09:40
 
** č quello che cerco di fare tutti i giorni xD
Inviato da: Alice
il 13/08/2011 alle 14:09
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 15:35
 
Io trovo molto interessante fare amicizie virtuali,...
Inviato da: tenebra_liquida
il 27/02/2008 alle 11:50
 
Grazie!!! ^_^ quando questi 'personaggi'...
Inviato da: lady_elektra
il 04/02/2008 alle 15:59
 
 

SORPRESA!

 image
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Libera la tua Anima...

Mondo Internet...

Post n°40 pubblicato il 04 Febbraio 2008 da lady_elektra

PC

leggevo un articolo alquanto...'a tema', ne riporto un pezzo:

(una donna scrive delle delisioni di un reale incontro con uomini 'virtuali' delle chat e l'esperto risponde quanto segue)
"[...]ed è la ragione per cui tutti avete scelto di avvicinarvi via internet,che non è luogo di incontro, ma di osservazione virtuale. L'altro viene studiato attraverso la sua immagine, ciò che racconta di sè, le sue reazioni a quello che noi raccontiamo.[...]Quando poi i due si incontrano, questa fitta rete di informazioni e fantasie si sovrappone all'immagine fisica dell'altro, al suo modo di muoversi, di guardare, di camminare.Insomma alla sua imprevedibile realtà.Che risulta regolarmente deludente-per l'uno, per l'altro o per entrambi-perchè non riesce a convivere con le fantasie precedentemente costituite.Ma l'incontro svela soprattutto l'inadeguatezza dei partecipanti a reggerlo.Che era poi la ragione della scelta iniziale di internet,luogo dell'immaginario e non della realtà."

Devo dir la verità,appena finito di leggere il pezzo ho pensato:'wow,ha ragione!'...poi però ho riscontrato alcune inadeguatezze.
Sicuramente credo sia un discorso applicabile all'età della donna in questione(45 anni),in quanto è vero che a quel punto della propria vita ci si avvicina ad un mezzo di comunicazione (e d'incontro) come internet per far delle 'conoscenze' che andranno poi al di là della semplice amicizia.Insomma, è vero che per persone di quella età la chat è una vetrina dove cercare,valutare e 'toccar con mano' la 'merce' prescelta.
Per i giovani(e questi siamo noi!)il discorso cambia.
Il tutto ha inizio come 'gioco':erotico per alcuni(quelli che stanno proprio fuori di testa io dico!!!),di scambio di opinioni per altri, di 4 chiacchere in buon compagnia e senza pregiudizi di età,sesso,razza,religione o aspetto fisico, per altri ancora.
Ed ecco che internet non è più una vetrina, ma semplicemente un 'bar' virtuale di appoggio;un 'luogo non luogo' di tutti e di nessuno.Si può esser sè stessi o 'giocar' ad esser qualcun'altro.E farlo semplicemente quando si ha veramente voglia.
E se mai ci sarà un incotro, sicuramente non sarà con la prospettiva 'adesso incontrerò dal vivo l'uomo della mia vita, quello che mi accompagnerà per il restante cammino', ma semplicemente 'oggi vedrò il mio/a amico/a in un luogo diverso da solito 'bar'!'
Ecco come la vedo io.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

SALVE!

immagine 

 

L'Inverno E' Arrivato...

 

 

immagine

 

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

PICCOLE PERLE DI...SARASWATI!

libro

[...]staccandoci dall'esistenza e cadendo nella vita, non ci saremmo più sentiti soli.
Fabio Volo, E' una vita che ti aspetto, p.79

 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

CHE MESE E' ?

 

LIBRO DEL MESE

Piccolo dizionario cinese-inglese per innamorati
Quante parole servono per non perdersi nel groviglio di un paese (e di un cuore) stranieri? Z. sbarca a Heathrow dalla Cina. Nulla è come aveva immaginato. Pensa: "Sto in mezzo alla stanza, sono strana. Questo è l'Occidente". Ma il viaggio è cominciato, e fuori c'è Londra da vedere, da vivere, da esplorare parola per parola. Il vecchio mondo si specchia e si deforma nei suoi occhi, nei suoi pensieri saggi e stralunati. Si incontrano al cinema, una sera. Lui è inglese e ha 20 anni più di lei. Nella sua casa e nel suo letto Z. scopre l'amore: un tormento sottile che le insegna le parole e al tempo stesso gliele toglie. È come partire un'altra volta, senza mappa e senza dizionario. Romanzo rivelazione di una delle voci più fresche e originali della narrativa contemporanea, "Piccolo dizionario cinese-inglese per innamorati" parla di noi e degli altri, dell'amore e di quanto sia difficile, e inevitabile, incontrarsi.

 

1 STORIA..1 CANZONE