Facile...

Io, Me e la MIa comunità pretenziosa.

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: PASOBOBLE
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 45
Prov: AL
 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

Siamo nel 2013 patato!!!
Inviato da: Giadalia
il 31/07/2013 alle 03:08
 
non ho capito il senso di quello che che hai scritto. . .
Inviato da: PASOBOBLE
il 15/04/2013 alle 00:39
 
ci sono parecchie cose inspiegabili in questa community....
Inviato da: NickNeutro1
il 09/11/2012 alle 08:16
 
ma proprio a breve si
Inviato da: NickNeutro1
il 09/11/2012 alle 08:15
 
Ti tocca scrivere almeno una volta all'anno... che...
Inviato da: Giadalia
il 17/03/2009 alle 11:22
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

PASOBOBLEIoTiHoDettoLaVeritapanpanpiGiadaliaControLeBannature02DetestoGliImbrogliSiControLeCarognateControGliImbrogliNickNeutro1quelchecontafolliadivinaitgipamaximilian_2010peppe.lecce
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Cronaca d'una vacanza...

Post n°6 pubblicato il 27 Agosto 2006 da PASOBOBLE
 
Foto di PASOBOBLE

In San Vincenzo l’aria è buona anche se i posti non sono granchè.

Paradisi con note surreali..  sole, pizza e malox per vivere questi quattro giorni dediti all’attività più ambita durante un intero anno di lavoro: il riposo.

Si parte Lunedì con un ritardo di 5 ore sulla tabella perché purtroppo quando il tuo autista s’addormenta… ( leggero ritardo..)e dopo tre ore di viaggio e un po di peripezie finalmente l’arrivo al camping. Dopo una magistrale mescola di tonno e crackers in mezzo alla  rossiccia argillosa e pulverulenta terra del camping, la prima gioia di quella che sarebbe stata una breve ma intensa vacanza: finalmente, dall’albergo dove risiedevano,  arrivano tre dame che sarebbero nei giorni a seguire , divenute una compagnia impeccabile: Lady D, Francesca e Lauretta che ci hanno fatto da cicerone in queste zone piene di cultura e tutte da scoprire.

 Camping Park Albatros e la sistemazione della tenda in un ottimo posto d’ombra rubato dallo spazio-pranzo di un bungalow al confine…con gli accidenti di un uomo che poi s’è dimostrato  una persona eccezionale, Messer Carlo ( un cavaliere gentiluomo per l’appunto). Persona eccezionale che con il suo fare dolcissimo, è divenuto compagno di vacanza per questo tratto di settimana.

 In tenda un amico ed ex collega, Federico, la persona più buona del mondo. 1.84 x 90 kg ma psicolabile e molto pericoloso….:).( verrà proposto un contratto con anal gas).

 La sera a cena con le ragazze, pizza e birra, per stare nell’abitudine….:)quattro parole e poi a nanna.

S’inizia con un po di mare. ( anche se non sono proprio un lucertolone). La cala Moresca, a Populonia,  una spiaggia, questa,  che riporta nella sua sabbia i segni del passaggio degli etruschi, con i  residui degli antichi forni tra i suoi granelli. Seguirà poi una cena da noi in campeggio con risotto, purea, salamino e una spruzzata di Chianti eccezionale. E mentre il Fede… dormiva… una prova a Solo sotto il gazebo con il fresco che, sotto i Pini Marittimi, spadroneggiava.

  Mare il giorno seguente nel segno della falsa bandiera blu della spiaggia di S. Vincenzo decisamente poco pulita.

 Sole e sandwiches.

 si sa.. quando la fame incalza gli stomaci gridano vendetta…e fu così che con un ora d’assenza dalla gioiosa e principesca compagnia andammo ad uccidere due tramezzini formato Golia con tè fresco; e  la signora golosa che quando ha saputo della realtà del nostro mestiere, non ha esitato a domandar sui dolci. La sigaretta rollata ormai a macchinetta dalle abili mani del Fede e via in spiaggia a terminare la giornata in attesa della prelibata cena, che tutti vorrebbero ma che la mente di nessuno riesce a cucinare.

Gli avanzi della sera prima magistralmente amalgamati ( purea, salciccia e gorgonzola!! e sperando che il mio professore di cucina non legga queste righe..pena la scomunica culinaria..)

Però che poesia quella schifezza! Fine sbobba, fine Chianti… e fine serata in San Vincenzo.

 In copia carbone il giorno dopo, sbobba a parte… ma la sera….. ahhhhhhhhhhhh

Si passeggiava per il corso principale della metropoli, finche all’orecchio non mi giungono delle note comuni… aumenta il battito cardiaco e comincio a sudare freddo… ragazzi!!! Latino in piazza!!! Quattro passi tutti insieme e via a casa ad affrontare ancora una notte di ranze preistoriche e freddo spaventoso per il mio compagno d’armi.

Castagneto Carducci

Pizzeria”Il Cappellaccio”. Andateci tutti! Ma senza mangiare per due giorni!Dalle nove e mezza abbiamo cenato quasi alle undici e mezza, è vero, ma la pizza era di un diametro indefinito e di una bontà incommensurabile; sbordava dal piatto di almeno 10 cm per lato accarezzando la tovaglietta di cartapaglia quasi a sfidare il cliente ad essere mangiata per intero. Impossibile. Credo si leggesse in faccia il mio terrore , ero sconvolto!

 E il paesello…

Pittoresco, pieno di vita e con un gran belvedere e la linea d’orizzonte illuminata a giorno dalle saette d’un temporale estivo…

poco distante da San Vincenzo..un paesino quasi surreale, luci soffuse… quasi a rammentare la vecchia vita che fu, in questi paradisiaci luoghi che, insieme ad altri simili,  hanno scritto un pezzo di storia di una regione, quella della Toscana, che oltre ad essere la culla dell’arte e la madre della nostra lingua, è anche un reale contenitore di bella gente e incantevoli posti.

 Il clima e l’allegria di tutti noi, ha segnato, con questa serata l’ epilogo della nostra settimana.

 

Ho potuto vivere una breve vacanza che è stata un modo per distendere un po’ i nervi e mi ha riportato ai vecchi tempi,e qualcosa m’è nato nel cuore, e anche se il mio è stato solo silenzio, si è accesa una nuova luce dentro me. Grazie Laura, grazie Diana e grazie alla sua sorellina Francesca. Federico: scorregge a parte sei un mito. Non cambiare mai.

 Alla prossima!! Dario

 

 
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 20 Agosto 2006 da PASOBOBLE
Foto di PASOBOBLE

Ciao a tutti!!! Sarò in vacanza a S. Vincenzo, (LI) fino  a giovedì... orgogliosamente in tenda con amici!!! ciaoooooooooooooo

 
 
 

Uomo e donna AMICI?

Post n°4 pubblicato il 21 Giugno 2006 da PASOBOBLE
Foto di PASOBOBLE

un discorso sempre fresco e all'ordine del giorno, i pareri son tanti e c'è disparità sul pensiero comune; ma la risposta rimane sempre un tantino incerta, poco chiara e claudicante.  Quali sono in realtà i confini tra un'amicizia UOMO-DONNA?   é possibile? accetto pareri.Chiariremo questo eterno dubbio?

 Un amico molto importante che mi ha visto crescere, e che è sempre un punto di riferimento mi ha scritto in pvt queste parole, che ritengo debbano essere lette, perchè meritano un momento di riflessione. Le riporto così:

....piu' disparità e pensieri ci sono ,piu' ricette riusciamo ad elaborare....quando ho smesso di ragionare con la testa o sciolto il mio dubbio, l'amicizia che di fatto avevo si è trasformata in altro. La cosa importante è guardare alla propria sincerità. Dipende tutto da cosa vogliamo realizzare. La lotta di certo non mancherà, ma sarà con se stessi!!! la vita è interessante proprio quando abbiamo tanti nodi da slegare!!!!
 
ps.: l'eterno dubbio è anche eterna ricerca, ma fa di noi grandi pionieri!!!!!!
 Messaggio ricevuto, in tutte le sue righe!!!

Un raggio di sole per tutti. Dario


 
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 08 Giugno 2006 da PASOBOBLE
Foto di PASOBOBLE

Son più semplice del facile, e , certamente più sincero di un test di gravidanza..:)

 mi piace parlare chiaramente: adoro dire " cazzo! " invece di "capperina", " forse " invece di " anzichè"..  come i tori vedo il bianco e il nero, il grigio credo sia molto valido come colore di vernice, in quanto nasconde lo sporco con  maestria, ma di fatto è sempre sporco. ( a buon intenditore poche parole). Le donne ragazzi!! che bella invenzione... ma cazzarola, ci vuole una laurea in psicologia, certe volte. Si legge la loro sincerità...:" sono in grado di fare sesso senza essere innamorata." ( bella caratteristica). E poi se lo scrivi tu la frase di commento è questa: Tutti uguali sti uomini. Avete visto quando vanno in bagno con la mano nella mano e si chiudono dentro? e quando  si spogliano nude e si fanno commenti sui rispettivi?  bè... provate a farlo voi. Andate in piazza S. Pietro e state anche solo mano nella mano tra uomini. Si Si provate, poi mi scrivete sul blog i risultati dell'esperimento. Ma loro possono. Sono molto più evolute. Infatti a noi cresceranno le tette fra non meno di 2 milioni di anni.

perchè la stragrande maggioranza  fatica a percepire una caratteristica tanto lodevole, come la semplicità? 

leggi i profili... prova!

dieci a caso.

Cosa vuoi in regalo... la moto, la macchina, un giro in barca,

e nei profili, si cercano uomini intelligenti... con le palle... con il grano... magari casalinghi che sappiano fare da mangiare e nel contempo, stirare, e attendere la sera con un sorriso di felicità  lei che torna incazzata come un drago con il fumo nel naso... e una parola con quattro bestemmie...:)

 si può ridere ma è una parte di realtà, anche se non adoro generalizzare.

Ragazzi!!! ho idea che oggi dobbiamo fare noi quello che hanno fatto loro fino ad ora!

 Mazzateeeeeeeeeeeee

 Ragazzi è un blog scherzoso . Sono solo  pure considerazioni. Donne non ve la prendete, ne scriverò uno anche su di noi... e... miiiiiii ..vi strappo un altro sorriso.

 
 
 
« Precedenti
 
 
 

INFO


Un blog di: PASOBOBLE
Data di creazione: 08/06/2006