Creato da mielealpeperoncino il 24/04/2008

trilogia mentale

Incontro di pensieri, parole e immagini

 

 

« LE "INASPETTATE" DIMIS...ELEZIONI 2013: L' ITALI... »

VOTO UTILE: MA A CHI?

Non sono un'esperta di politica e ancor meno una politicante, posso definirmi curiosa questo sì, di una curiosità finalizzata alla conoscenza, alla comprensione. Mi affaccio sul mondo senza preclusione alcuna alla ricerca di risposte che spesso, confesso, non trovo. In questo momento, nonostante le distrazioni offerte da altri avvenimenti (dalle dimissioni del Papa a Sanremo) la maggior parte degli italiani, si spera, siano interessati alle ormai vicine elezioni politiche.
Questa mia "elucubrazione mentale" è il risultato di una riflessione nata dopo l'intervento di Crozza a Sanremo che, a prescindere dai fischi o dagli applausi, dal fatto che può essere piaciuto o meno, ha fotografato, rendendo l'immagine pubblica, una verità innegabile: la non credibilità di alcuni esponenti politici.

Sono 184 i simboli ammessi definitivamente, 45 liste non coalizzate e 4 coalizioni di liste, un esercito di formazioni in un Paese dove la politica è un lavoro nel quale l'unica cosa non richiesta è il curriculum, eppure per quello che si vede, si sente o si legge, pare che la disputa elettiva sia limitata a soli sei schieramenti e loro principali rappresentanti ovvero: Monti, Bersani, Ingroia, Berlusconi, Grillo e Giannino. E gli altri 178?
Fatta eccezione di qualche messaggio autogestito non mi è parso di vederli ospiti a trasmissioni di una certa rilevanza anche solo per poter meglio conoscere le linee guida dei loro programmi o sbaglio?...
Eppure se è vero che la maggioranza degli italiani è stanca di questa politica, di questi politicanti, non dovrebbe discostarsi dal vecchio e guardare al nuovo quantomeno per dar vita ad un progetto di rinascita? E come fanno a conoscere il nuovo se non c'è, fatta eccezione di qualche emittente locale o sconosciuta ai più e di internet,  chi presenta il nuovo e ciò che propone? Sta di fatto che, anche se nelle reti televisive più diffuse non se ne parla, questi partiti esistono e sono la risposta alla sempre più pressante voce del popolo che pur dicendosi stanca della solita minestra trita e ritrita, si ritrova a subire passivamente i messaggi che le vengono propinati, il cui fine ultimo è quello d'indirizzare l'elettore a votare per il meno peggio tra i più pubblicizzati. Certo fanno eccezione quelli che hanno un orientamento politico ben definito, per i quali nutro profonda ammirazione (almeno hanno un credo, un punto di riferimento ben designato), che son sicura vi siano così come son certa non rappresentino la maggioranza.

Le domande che ora mi pongo, da elettrice sempre più confusa e disorientata, sono due:
1)
Si parla tanto di voto utile ma quando un voto può definirsi tale e soprattutto utile per chi?
2) Quale politico e quale partito dovremmo votare alle prossime elezioni in cambio di promesse e chiacchiere che non rimangano soltanto slogan elettorali?

Siamo nell'era della comunicazione, dove l'informazione o meglio l'altra informazione è a portata di click; individuare qualcuno meritevole della nostra fiducia è come cercare l'ago nel pagliaio ma volendo si può.
Votare avendo consapevolezza di ciò che si vota equivale a serietà, integrità morale, impegno civile e per poterlo fare è necessario conoscere, valutando con la propria testa, secondo soggettivi criteri di identificazione a chi elargire il proprio voto. Questo vuol dire democrazia altrimenti meglio parlare di oligarchia!
In una società civile e responsabile, oggi più che mai andare a votare è una necessità, un dovere ancor prima che un diritto e se si vuole guardare al cambiamento allora è bene scrollarsi di dosso quel pensiero oligarchico che ci viene propagandato come unica soluzione prendendo seriamente in considerazione la possibilità di contribuire a cambiare un sistema che ormai ha fatto il suo tempo e nel quale nessun cittadino onesto e per bene si riconosce più. Ecco allora che recandoci alle urne il voto sarà utile e non sprecato anche in assenza di vittoria.

Concludo, rammentando di aver letto parte un discorso di Bob Kennedy che più o meno diceva così: "Quando la vita sorride si può essere indifferenti al governo in carica; però dalle politiche e dalle leggi che si fanno possono dipendere la speranza e la disperazione di milioni di persone nel proprio paese e, in parte, anche di miliardi di persone al di fuori di esso."
Come a dire che non tutti i cittadini devono fare politica attiva in ogni momento della vita ma che nessuno dovrebbe, in alcuni momenti della vita disinteressarsene completamente.

P.S. Dimenticavo, su una cosa non sono confusa: non mi piacciono le coalizioni di liste, ho appurato, da ignorante in materia, che in un modo o nell'altro degenerano sempre.

cliccando qui puoi vedere la lista ufficiale dei contrassegni ammessi alle politiche 2013
mentre per saperne di più su liste e coalizioni di liste clicca su:
http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_2013

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/Trilogy/trackback.php?msg=11923629

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
ironwoman63
ironwoman63 il 16/02/13 alle 14:30 via WEB
al di la' delle macchiette di Crozza, credo che si debba dare credito a chi ha gia dimostrato interesse e lavoro peril bene della repubblica. Possono piacere o meno, Ingroia e Di Pietro sono stati in prima linea nella lotta alla Mafia e alla corruzione.... Per questo motivo votero' Rivoluzione Civile e spero che in molti faranno l stesso!! ciao Rossella, vieni a trovarmi nella nuova casa di oradibasta!Ti aspetto!Lulu'
 
alfredomaco
alfredomaco il 16/02/13 alle 14:37 via WEB
Sono molto confuso anch'io ..un voto di protesta non sarebbe male ma a chi darlo?.. Tutti protestano..! Ciao.. grazie dell'invito.. Un abbraccio!
 
dioniso50
dioniso50 il 16/02/13 alle 14:50 via WEB
Mai, come in queste elezioni,è utile votare per una coalizione nettamente alternativa,non tanto alla destra,ma a quello che rimane del berlusconimo che tanti danni ha fatto all'Italia e agli italiani onesti.Sono venti anni che Berlusconi è sceso in politica e ogni volta si presenta come il nuovo della politica.Come ebbe a dire il grande Montanelli "il miglior antidoto contro B. è B. stesso" , con tutte le sparate giornaliere ne sta dando ampia dimostrazione.
 
maestrino66
maestrino66 il 16/02/13 alle 15:56 via WEB
Cosa dire...e molto difficile votare in questo momento...siamo penso tutti stufi della politica,molti li cosciamo già e non hanno fatto niente fino ad ora e non credo che faranno qualcosa per dopo quello che dicono e promettono sono solo bufale lo potevano fare prima,secondo me questa volta l'arternativa per cambiare c'è e sono Rivoluzione Civile e Movimento 5 stelle,conviene provare...comunque ognuno deve rispettare gli ideali degli altri nel mio piccolo io credo che sia il momento di cambiare...
 
nonna.fra
nonna.fra il 16/02/13 alle 16:14 via WEB
siamo tutti confusi in questo periodo, votare i soliti che prima fanno poi promettono di disfare quello che hanno fatto e illogico..ormai i politicanti li conosciamo tutti..e ora di mandarli a casa ..avanti al nuovo sperando che non siano tutti uguale..bacioni Ross
 
antonio.b1946
antonio.b1946 il 16/02/13 alle 17:38 via WEB
non e facile rossella ci nascondono troppe verita per crederci da giornali e tv oviamente pilotati ciao.....ce solo la speranza per i giovani sopratutto un mondo migliore
 
fosco6
fosco6 il 16/02/13 alle 22:06 via WEB
Nelle democrazie normali quando un governoo ha fallito o cmq ha disatteso molte aspettative si vota per coloro che stavano all'opposizione, perchè il cambiamento è sempre utile, quale che esso sia...
In Italia c'è un problema in più ed è il ricambio della classe dirigente, sia di sinistra che di destra, e queste elezioni dovrebbero servire a questo, a mandare gente nuova in parlamento per mandare a casa coloro che hanno traformato la cosa pubblica non in un servizio verso i cittadini ma in un affare per loro stessi.
Se non eserciteremo il nostro diritto di voto e non sceglieremo di cambiare allora non sarà più consentito lamentarsi perché saremo noi gli artefici delle nostre disgrazie.
Il voto è utile quando, pur rispettando l'identità e le idee di ogni formazione, consente di fare un governo quale che esso sia. Raggruppamenti che non hanno nessuna possibilità di portare almeno un senatore (c'è lo sbarramento dell'8%) dovrebbero pensare di appoggiare la formazione che è più vicina al loro sentire per consentire di governare questo paese, perchè la confusione e l'impotenza, con il rischio di tornare a votare tra pochi mes, sarebbero sicuramente peggio di un qualsiasi governo. Io penso che in queste circostanze, al senato si debba scegliere il meno peggio ma che abbia una qualche possibilità se nondi vicnere almeno di essere rappresentato, questo finché esiste questa vergognosa legge elettorale che non facilita la semplificazione e non consente una vera rappresentanza...e pensare che bastava copiare una qualsiasi legge elettorale, tedesca, spagnola, inglese, francese, per non avere problemi, invece qui si preferisce copiare Hallowen, insomma le stronzate invece delle cose serie...
Ciononostante penso e spero che la popolazione possa votare in modo intelligente anche in difformità da quanto predicano i loro partiti e pertitini di riferimento...sarebbe una bella lezione di democrazia.
Ciao...CARLO!
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 17/02/13 alle 00:06 via WEB
Sono più dubbioso di te. Pur avendo vissuto, non da politico, tante avventure elettorali, mai come ora ho grandissime difficoltà di scelta... C'è qualcuno che vale veramente la pena di votare? Boh? Buona notte, Saverio
 
nonna.fra1
nonna.fra1 il 17/02/13 alle 14:05 via WEB
cara Ross hai la casella dei msg piena..leggi la mail..bacione
 
ochidea_blu
ochidea_blu il 17/02/13 alle 21:47 via WEB
Ciao Rossella,sono confusa anch'io ..buona serata.Sofia
 
demastrolindo
demastrolindo il 18/02/13 alle 11:17 via WEB
Non c'è dubbio io voto A. INGROIA !
 
bad.wizard
bad.wizard il 18/02/13 alle 19:44 via WEB
Non c'è dubbio che le votazioni si faranno. Punto primo. Il punto oscuro è invece se chi vincerà (si sa già per certo che la coalizione di Bersani conquisterà una maggioranza)avrà i "numeri" per governare e infine per...quanto?! Ancora non si scrutano le schede che già si prognostica l'esigenza di una seconda tornata elettorale a breve distanza dalla prima...E mi chiedo se in tale scenario tutti gli elettori rivotassero come nella precedente occasione?...Beh ! :-) Io intanto lucido il mio "fucilino" a tappo !
 
fatamatta_2008
fatamatta_2008 il 18/02/13 alle 21:29 via WEB
Io ho solo una cosa chiara ...basta con il berlusconismo e ora che vada via!!! per il resto sto ancora valutando...ciao un bacione Lilly
 
gemini1970
gemini1970 il 21/02/13 alle 19:54 via WEB
Voto Utile? alla luce di quello che sta succedendo il voto utile sarebbe proprio starsene a casa per incrementare la percentuale degli astenuti... ma lo capirebbero? Sicuramente no, anzi all'indomani delle elezioni il vincitore, che magari ha preso il 25...30% delle preferenze totali, su di una percentuali di votanti del 65..70%, quindi il 28% di tutta la popolazione italiana, si permetterà il lusso di poter governare su tutti noi.... Io credo che stavolta prima di recarci alle urne bisogna che ci si pensi bene per non sbagliare per l'ennesima volta..... Ciao e buona serata
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 22/02/13 alle 15:06 via WEB
voto utile è quello che consente una maggioranza di governo stabile xk il governo possa affrontare una fase terribile : debito enorme , interessi che succhiano il sangue , recessione , disoccupazione .. nn si tratta di votare sanremo o un reality , ciò che ci sta sul capo è una catstrofe dove chi vive di stipendio fisso , chi vive di commercio e chi produce rischia di veder reddito zero
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 22/02/13 alle 15:11 via WEB
voto inutile è quello che nn consente di raggiungere una maggioranza alla camera e al senato : x es. chi è di sinistra e vota grillo o ingroia regala al cavaliere 2 voti ; il sistema elettorale nn è proporzionale ma maggioritario , ha il premio di maggiornaza chi arriva primo , sottrarre voti al pd serve oggettivamente favorisce il berl ad arrivare primo
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 22/02/13 alle 15:18 via WEB
nella storia nn cè mai stato un partito esente da persone poco oneste ; ma contano le strategie e le soluzioni a ciascun problema che sn diverse tra destra e sinistra ; è come chi dovendo andare a milano siccome cè un bigliettatio che si mette le mani nel naso , o fa le scorregge in chiesa , o mette le corna alla moglie allora prende il treno x palermo o se ne torna a casa
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 22/02/13 alle 15:23 via WEB
nn è ammesso il dubbio nn staimo a sanremo : abbiamo di fronte a noi anni terribili che nn sappiamo se è possibile superare ; due sn i governi possibili ; quello di destra cn gli stessi uomini e la stessa alleanza che ha tradito tt le promesse , si è dimostrata incapace di affrontare i problemi ; la sinistra che nn governa da anni , ci ha portato in europa , rappresenta le ragioni e gli interessi del lavoro e della produzione
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 22/02/13 alle 15:50 via WEB
chi uguali ? la bindi alla carfagna ? bersani al berl ? d alema a tremonti ? veltroni a scajola ? la finocchiaro alla gelmini ? visco a la russa ? fassina a giovanardi ? padoa schioppa a brunetta ? enrico letta a santanché ? franceschini a giovanardi ? etc etc .... ah ahahah ahah ma cm si fa a dirlo ?
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CONTRO LA PEDOFILIA ON LINE

 CLICCA E SEGNALA

 

PUBBLICATI SU RADIO DGVOICE

 

ULTIMI COMMENTI

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 01/08/2018 alle 20:03
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 01/08/2018 alle 20:03
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 01/08/2018 alle 20:02
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 01/08/2018 alle 20:02
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 01/08/2018 alle 20:01
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Classe_et_Elegancegerdicasergio.cubeddumariaritabertojaindimenticabile.m1ITALIANOinATTESAsandokan_tigre43mpietropbimborobythick_foggiuliano.telesforomassimocoppacatanzarogiusep50_1lazaratinaEstelle_k
 

"AMORE"

 

 

L'amore è come il mare:

è possibile che si riesca

a vederne l'inizio ma la

fine si perde oltre la linea

dell'orizzonte.

          Rossella.

 

L'amore, quello vero, che fa palpitare.

che regala quel prezioso elisir

che ci permette di sentirci giovani

e vitali anche quando il trascorrere del tempo

vorrebbe impedircelo è fatto, soprattutto

di silenzi, di sguardi lunghi, intensi,

ricchi di significati che le parole non

riuscirebbero mai a comunicare...

AMORE!!!

          Rossella

 

 

 

DALLO SCRIGNO DELLE MIE

FIORI

I fiori sono fragili e muoiono in un sofffio quasi come i giorni della vita.

Ma se sai guardarli, sfiorarli, ammirarli e gioirne,

darai un senso al loro breve vivere.

 

L' ETERNITA' IN UN BACIO

Ricordo, Chiedesti: "Come mi baceresti?"...

Risposi: "In verità non saprei rispondere"...

So solo che per essere analogo alla tua unicità sarà privo di estensione,

senza inizio nè fine, sospeso nel tempo, senza un prima o un dopo.

Il presente ha i suoi limiti nel non averne, e un bacio

fuori dai limiti della estensione e del tempo è semplicemente ed

unicamente eterno.

ATTESA

A volte come una barca alla deriva mi sento,

sembra estenuante l'attesa

ma è l'essenza stessa della vita.

                 Mielealpeperoncino.

 

DALLO SCRIGNO DELLE MIE

ACQUA-TE

Acqua pura e cristallina che sgorga dalla terra, che cade dal cielo;

nutre i suoi frutti, colma fiumi ed oceani.

Acqua fonte di vita dolce e pura, forte e dirompente

come te!

Te che mi disseti con la tua presenza e m'inondi col tuo amore,

consentendomi di nuotare nel tuo mare,

permettendomi di sprofondare in esso

fino a raggiungere gli abissi del tuo mondo,

quel mondo pieno di tesori nascosti, ricco di vita.

Quel mondo in cui vorrei immergermi

e di cui vorrei far parte.

 

SORGENTE DI VITA

Siamo nate insieme tu ed io.

Dolce e serena,

calma e tranquilla,

impetuosa e travolgente acqua.

Ogni tua goccia è vita.

Mielealpeperoncino

 

PRIVA DI TITOLO

Rifessi di luce costante

al calar del tramonto

si nascondono.

Primeggiano le scure ombre

dietro le verdi fronde.

 

Rinascono in un pensiero

triste o felice

purchè vero.

Vestendosi di bianco

passeggiano di fianco.

 

Ritorna il giorno e con esso il sole

ma se fosse pioggia o vento,

alcuno il tormento.

Chi è in natura

alla natura affida 

fragilità e forza

timore e coraggio.

 

Se ne fa scudo, letto e sostegno

non tralasciando il proprio impegno.

Fra immensi giardini, prati ed aiule

si spegne la vita di un fiore. 

          (Mielealpeperoncino)

 

Così in natura...

  Così dal fioraio... 

 

Così nel mio cuore...

Così in casa mia...

 

DALLO SCRIGNO DELLE MIE...

 

 

img134/779/0410071103yt1.jpg

Dialogo tra sguardi

 

Lei: Guardami e parlami

      e mentre mi parli, ascoltami

      perchè è ascoltando che potrai parlarmi

      ed è parlando che potrò ascoltarti

      e ancora guardami!

Lui: Ti guardo, è bello guardarti!

      Ti ascolto, è bello ascoltarti!

      Ti parlo, è bello parlarti!

      Forse ancor più bello sussurrarti!

      Per poi perdermi in quel sussurro

      giungere a te e finalmente

      perdermi in te.

                (Mielealpeperoncino)

 

DEDICATO A PROFUMO DI ROSE E A CATWOMAN

L'amicizia ha qualcosa di misterioso che spinge alla confidenza e all'abbandono più completo. E' una dimensione dell'amore pur non essendo l'amore.

Vi voglio bene ragazze.

L'immagine a seguire ed il pensiero trascritto, mi sono state dedicate da Profumo di rose nel suo Blog. Grazie Profumina sei sempre molto cara e dolce. Spero di non deluderti nel percorso che ci vede unite al di là di quella che è una reale ed abituale frequentazione tra amiche.

Sei come la luce che emana il sole prima di andare a dormire.

Sei come l'acqua che rigenera ogni cosa che tocca.

Sei come il vento che ossigena chiunque.

Sei grande come il mare.

Ti voglio bene Mieluccia. 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 61
 

IL MIO MARE UOMO

 

Una poesia a rappresentarmi

Il più bello dei mari è quello che non navigammo.

Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto.

I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti.

E quello che vorrei dirti di più bello

non te l'ho ancora detto.

Nazim Hikmet

IL MIO MARE UOMO

Il mare cos'è per me il mare...

E' il letto sul quale riposare,

la seggiola sulla quale dondolare,

l'avvolgente abbraccio di un compagno,

il tumulto da cui lasciarmi sconfiggere.

Ad esso affido le mie intime confidenze,

talune me le rende, altre le insabbia

nei suoi abissi profondi.

In esso ritrovo le infinite e contradditorie

risposte ad una inassolutà verità

sull'eternità della vita.

Il mare, il mare, cos'è per me il mare

se non l'altare della mia pace.

Mielealpeperoncino.

 

.....METAFORANDO.....

"Glia alberi e le montagne sono il desiderio di cielo che ha la terra." (...)

Le tue mani sono rami dell'albero che sei.

Io vorrei essere la tua terra.

Sei il mio desiderio di cielo,

il mio albatro dei sentimenti,

il portatore sano di "malattie dell'anima",

l'essenza dell'incontro,

l'assenza di ragione,

il vuoto di memoria,

la montagna da scalare e

il pozzo di Talete.

 

Mielealpeperoncino

 

Irrisolto quesito

Quantunque tu in quell'essere io,

quantunque io in quell'essere tu.

Smarrito l'io, smarrito il tu

ritrovarci dovremmo

in quell'essere tu, in quell'essere io.

 

Originato dalla fusione del tu-io-tu,

il mio ed il tuo essere dovrebbero

dare essenza

ad un unico essere…

Vale a dire: “Il nostro essere” o

vale a dire: “Noi”.?

Irrisolto quesito.

 

      

 

 

sessualità