Creato da Rotolandonelvento il 30/09/2009

Nel vento

Se l' aria mi raccontasse di te vorrei perdermi per sempre nel vento, lì ascolterei le tue parole e i tuoi sospiri, lì sarei vicino alla tua anima e al calore del tuo cuore...

;

 

ULTIMI COMMENTI

Si, e tutto sempre ancora da scrivere insieme.. Un...
Inviato da: Rotolandonelvento
il 06/05/2022 alle 15:26
 
tutto vero. C'e' un legame che va oltre, lo...
Inviato da: exietto
il 06/05/2022 alle 11:37
 
Felice della tua presenza qui..
Inviato da: Rotolandonelvento
il 05/05/2022 alle 21:34
 
felicissimo di rileggerti. Grazie
Inviato da: exietto
il 05/05/2022 alle 21:24
 
come una canzone di VENDITTI "Certi amori non...
Inviato da: exietto
il 05/05/2022 alle 21:23
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

 

58

Post n°251 pubblicato il 05 Maggio 2022 da Rotolandonelvento

 

Quel filo rosso invisibile che unisce ed imprime il ritmo alla mente e alla vita, quasi fisico da sentirlo addosso e portarlo come un amuleto perchè sentiamo che è qualcosa di fondamentale. Poi ci accorgiamo che ha anche dentro una responsabilità e nello stesso tempo una misteriosa libertà che alla fine trova il suo giusto posto. Non importa capirne subito la logica che splende, il primo passo è farlo tessere come se non fosse tutto già scritto.

L'orma. Quel che si posa nel passo.

Il luogo dove la vita si posa, la vita si leva con un filo d'amore in una mano.

 

 
 
 

57

Post n°250 pubblicato il 07 Febbraio 2022 da Rotolandonelvento

 

E' vero desidero.

Sogno parole capaci di dire senza invadenza,

con un peso, non un potere e un respiro di vertigine

che resta.

Semplici e preziose come l'aria,

inafferrabile e necessaria,

che si fa soffio  e

fugge dalle labbra.

Se ho scritto è per pensiero, una luce

nel  fitto della notte,

poi spunta il sole, che porta

realta` sulle parole.

 

Felice giorno a te..

 

 
 
 

56

Post n°249 pubblicato il 19 Gennaio 2022 da Rotolandonelvento

 

Ci vuole la stanchezza di un lungo cammino, perchè le emozioni fluiscano e si traducano in pensieri. Ci vuole indulgenza verso gli altri, verso sé stessi. E' inverno. E c'è freddo, irreale, onirico, sensuale. Unisce spiriti, anime, esistenze. Evoca vite. Rallento il respiro, un alito di nebbia si posa lieve sulla realtà. A colui che è stato inebriato non resta che richiamare alla memoria, quel che già vede con gli occhi nella sua anima. So per certo che sei dentro di me. Al gelo ancora non l'ho detto.

 

 
 
 

55

Post n°248 pubblicato il 02 Novembre 2021 da Rotolandonelvento

 

Rumore di pioggia e battito di ore: cosa non può una piccola poesia. Scavo i suoi versi e sono in un luogo chiuso di un lavoro senza fine la cui incompiutezza stimola la mente verso un centro che non è fisso, ma si sposta, quello che colpisce è la lentezza del movimento. Centro che, se è vero centro, si muove restando il medesimo, sempre più essenziale, sempre più nascosto, sempre più incerto e se anche l'impressione di averlo trovato può essere solo l'illusione di averlo raggiunto poco importa perchè mi addentro in quell'affermazione del silenzio dove la poesia è l'eco del raccoglimento. Scavare è liberare i pensieri, a volte, anche contro sè stessi, ma questo pericolo appartiene all'essenza della potenza che sprigiona..

 

 
 
 

54

Post n°247 pubblicato il 12 Maggio 2021 da Rotolandonelvento

 

E sei, dolcemente, pericolosamente..

Ti dai in parole, ma anche come calice di vino.

Sei ebbrezza e anche spirito, 

capace di ascoltare il disordine e di mettere ordine.

Ti bevo e ti effondi,

ti sento arrivare quando la mia bocca aderisce al tuo respiro.

Vieni grazia di suono,

sei diapason di cristallo.

Posso permettermi di uscire dai bordi,

per poi trovare forma più precisa, 

sono la verità della metafora che scrive..

 

 
 
 
Successivi »