Un blog creato da atapoio il 27/04/2007

il blog di alexandra

...per dire quello che penso quando lo penso...

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Au: "Registrazione dei blog al Roc è un atto di forza inaudito del Governo"

Post n°16 pubblicato il 30 Ottobre 2007 da atapoio

E aggiungono: "Vogliono tapparci la bocca"

Militanti di Azione Universitaria hanno distribuito nei pressi della facoltà di Scienze della Comunicazione La Sapienza dei volantini dal titolo "Avere libertà di pensiero è un tuo diritto, difenderlo un dovere di tutti". La dimostrazione, in via Salaria 113, ha visto i ragazzi di Au impegnati contro la prevista iscrizione dei blog al registro Roc (Registro degli operatori della comunicazione). "Il disegno di legge Levi-Prodi, all'art.6, obbliga chiunque abbia un sito o un blog a dotarsi di una società editrice e ad avere un giornalista iscritto all'albo come direttore responsabile" afferma Alessandro Petroli, componente dell'esecutivo nazionale di Azione universitaria. "Un atto di forza inaudito" conclude Petroli, "da parte di chi vuole spacciarsi come democratico. E nessun ministro si è dissociato dal disegno di legge che vuole tappare la bocca ai blog". "Una censura inaccettabile per fermare la crescente indignazione presente da tempo in tutta la società civile, esternata nella forma piú moderna e libera di espressione rappresentata da internet" rincara Alessandro Caruso, dirigente nazionale di Azione Giovani. "E il governo che cosa fa? Inserisce una nuova tassa, nuovi e lenti procedimenti burocratici, per fermare una massa critica che da tempo richiede una riorganizzazione della rete, ma certo non in questo senso liberticida. Oltretutto si vanno a parificare l'attività editoriale svolta attraverso lo sfruttamento dei proventi pubblicitari a quella dei singoli che hanno nella rete l'unico modo per esprimere la propria opinione" conclude Caruso."Azione Universitaria continuerà a portare avanti la propria opposizione al disegno di legge Prodi-Levi" - conclude infine Fabio D'Andrea, dirigente provinciale dell'organizzazione giovanile - "e a contrastare l'attuale maggioranza di Governo che non considera la tecnologia informatica una risorsa utile alla democrazia bensí una scomoda voce da imbavagliare"

GRANDI RAGAZZI!!!!!!!!

 
 
 

AZIONE UNIVERSITARIA OCCUPA SDF A ROMA3

Post n°15 pubblicato il 12 Ottobre 2007 da atapoio

Ieri mattina azione univeristaria roma ha occupato la facoltà di Scienze della Formazione dell'università di Roma3. Unìoccupazione simbolica per protestare contro l'aumento delle tasse e contro il rettore più in generale...un'occupazione tranquilla in cui tutti potevano entrare per protestare liberamente...un'occupazione che ha reso palesa la differenza tra noi e i fantomatici collettivi, niente polizia, niente scontri, niente droga...qualche birra, un po' di musica rigorosamente alternativa, una partita a tre sette, un panino con la salsiccia...e questo è quanto. Una bella serata, o giornata per chi era li dalla mattina e c'ha passato la notte, una bella esperienza per chi come me era alla sua prima volta...

GRAZIE RAGAZZI...La rivolta generazionale continua...

IL DOMANI APPARTIENE A NOI!


 
 
 

5 ottobre 1980 - 5 ottobre 2007... NANNI VIVE!

Post n°14 pubblicato il 06 Ottobre 2007 da atapoio

Anche se cn un giorno di ritardo...

nel tuo nome la nostra lotta!

 
 
 

1992 - 2007 PAOLO BORSELLINO

Post n°13 pubblicato il 20 Luglio 2007 da atapoio
 



A 15 ANNI DALLA STRAGE DI VIA D'AMELIO UN IMMENSO GRAZIE PER TUTTO L'OPERATO DEGLI UOMINI COME BORSELLINO...

LUI VIVE, LUI COMBATTE!

 
 
 

...ANCHE SE TUTTI...NOI NO!

Post n°12 pubblicato il 17 Luglio 2007 da atapoio








Ricordo ancora la stanza dove ti ho conosciuto,

Non eravamo in molti a frequentare quel buco.

Stavi scrivendo sul muro, tutto indaffarato,

Delle parole strane, ma dal chiaro significato:


Anche se tutti...noi no!


Anche se tutti...noi no!


Forse era solo uno sfogo di un ragazzo arrabbiato,

Ma io vent'anni dopo non l'ho ancora dimenticato,

Perchè, sai, certe emozioni specialmente se sincere

Le conservo nella mente e diventano bandiere.


Anche se tutti...noi no!


Anche se tutti...noi
no!


Cambian le facce signori, gira la ruota del tempo,

Ma la mia vecchia canzone si alza ancora nel vento.

Stiamo buttando alle ortiche, per inseguire il potere,

La nostra Fede più antica e le ragioni più vere.


Anche se tutti...noi no!


Anche se tutti...noi
no!


C'hanno detto "Ragazzi, qualcuno si era sbagliato,

Adesso tutto cambia, viva il libero mercato".

Ma c'è qualcosa che stona in questo ragionamento

Qualcosa che non perdona, qualcosa che resta nel vento.

Saranno le voci di molti che c'hanno già lasciato e non

Mi pare che siano morti gridando "Viva il libero mercato".


Anche se tutti...noi no!


Anche se tutti...noi no!









 

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

PADRE BOSSI LIBERO!



...Perchè non esistono ostaggi di serie A e di serie B...
 
 
 
 
 
 
 

IO C'ERO

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

RaffaeleCarocciajeck_ggpfpandolficapitanharlock.dxg.regobeppadgl1coratocaputmundialberto.pasinettiparanor05asterix430Genserikocavallaro90tach86
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Ti aggiungo anch'io tra i blog amici! Ciaooooo! Lello!
Inviato da: lelloazzurro
il 12/11/2007 alle 10:20
 
complimenti per il blog.....intanto segnalo...
Inviato da: cdlcastellammare
il 24/08/2007 alle 15:55
 
forse dovresti aggiungere un encomio al lavoro svolto dalle...
Inviato da: GIURPIE
il 15/08/2007 alle 12:32
 
ciao!buona serata!
Inviato da: Mimami84
il 05/06/2007 alle 23:34
 
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom