Creato da alisnere il 29/01/2008

fly to dream

il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei loro sogni

 

 

cambiamenti

Post n°56 pubblicato il 09 Novembre 2008 da alisnere
Foto di alisnere

nel silenzio della mia casa mi ritrovo a pensare a quante cose sono cambiate e a quante probabilmente cambieranno...mentre il buio cala nella fredda bologna autunnale, mi sento di raccontare quello che mi succede...
sento che ogni cosa gira, io non so se vado nel verso giusto , ma per ora cerco di stare dietro a tutti questi cambiamenti...nuove confusioni, nuovi orizzonti, nuove opportunità...e tanta voglia di non fermarmiiii...
mi sento attiva, anche se spesso malinconica...
so solo che nel giro di un mese ho riso tante volte da farmi venire male agli addominali e nello stesso tempo mi sono accasciata a terra a piangere per una serie di casini...ma nonostante questo guardo avanti, mi accontento dei piccoli regali inaspettati della vita...di aver avuto il coraggio di riprendere in mano un ammasso di parole che raccontavano il dolore di una vecchia me...una io che spero non esisti più...
aver la voglia di scrivere di nuovo in quel mondo in cui tutto è possibile, in cui le parole possono essere usate con il giusto valore...dando sfogo alle mie sensazioni più profonde...è un regalo che non pensavo di riuscirmi a fare...
ora mentre sono le 5 e sembra già notte...io mi preparo a una settimana intensa...con mille avventure nuove sul mio cammino...
gli ultimi ricordi della settimana...
mille volti dietro uno striscione a cantare i diritti promessi dalla vita...
una voce nuova che non sapevo di avere...
un arrivo che porta scompiglio e un po' di lascrime da consolare...
dite incrociate per qualche attimo e difficili da lasciare...
un gioco senza fine...
tanti amici pazzi e divertenti...
un finale inaspettato...
e poi il sonno e la noia della domenica...
e di nuovo il silenzio della mia camera
e la note di una canzone che risuona in lontananza...
buona serata mondo...
ali nere è più o meno in volo...
ora bisogna solo vedere quanto durerà e se cadrà?

 
 
 

strano

Post n°55 pubblicato il 05 Ottobre 2008 da alisnere
Foto di alisnere

l'amore spesso ti mette alla prova anche quando non c'è più...i fantasmi del passato ritornano e mentre tu nella tua testa pensi che è tutto finito, risentire parlare di quel lui e quella nuova ma già conosciuta lei ti fa di nuovo ribollire il sangue...
dentro di te senti quel amaro in bocca di una nuova delusione...sono ancora qui...sono ancora assieme...e di te invece n'è rimasto che poco...
tu barcolli, sei un po più grassa e stranamente di nuovo insicura...
per un attimo rivivi la rabbia...
l'amore gioca brutti scherzi...e quando pensavi di averlo ritrovato ecco che ancora volta si sgretola nelle tue mani...diventa solo polvere...è un amore inaffidabile...che non ha senso...mentre pensavi di essere pronta ad impegnarti per una nuova vita...ti rendi conto che devi ancora fare i conti con parte del tuo passato che a quanto pare non sembra proprio volersene andare...
cosi rimani innamorata dell'amore...ma non sai dove sia...e forse neanche cosa sia realmente...
alle spalle un amore finito male, un ricordo estivo che sarebbe dovuto essere qualcosa di più e un infinito dubbio...
nella vita bisogna sempre scegliere...e se tu non volessi?
beh non rimane che aspettare che siano gli altri a farlo per te...ma cosi il tuo treno è perso in partenza...e mentre ti rendi conto che la vita deve essere più concreta decidi che è giunto il momento di vivere sul serio....
di lasciarti andare perchè ne deve valere la pena seriamente...a volte soffrire vuol dire sentire emozioni...
chissà se ti trovi sul binario giusto?
chissà se prima o poi deciderai di saltare su un treno?
non uno qualsiasi...quello che aspetti da una vita...che prima poi ti passa davanti...
nel frattempo giochi a sentirti amata in un gruppo di amici nuovi e vecchi...
a volte ti senti ancora persa come quella ragazzina che girava invisibile tra i lunghi corridoi della sua scuola...
a volte ti senti ancora sola...
ma altre sei consapevole della fortuna che hai...
giochi con il tempo e con i sogni...
vedi sempre quello che non c'è...
lo percepisci e lo ami...ma hai troppa paura di farlo vedere...
e sotto un cielo azzurro in un giorno di autunno senti l'odore della tua nuova storia...
è appena iniziata non fare modo che finisca ora anche quando hai paura e ti senti giu...ricorda che ora tu hai la penna per scrivere sul tuo nuovo libro la tua vita...

 
 
 

la strada verso casa

Post n°54 pubblicato il 30 Settembre 2008 da alisnere
Foto di alisnere

sono circa le 7.15 e per la strada verso casa iniziano a sentirsi gli odori della cena nell'aria...
mi immagino le signore che tagliuzzano le verdure, le mamme che preparono il piatto preferito del loro bambino dopo un duro giorno di scuola, le nonnine che già sono sedute a tavola a godersi il caldo di una zuppa, i signori che immancabilmente seguono le notizie di cronoca e di sport...mentre sulla via i lampioni s'illuminano di quel lilla che colora la fine del cielo...il saluto del sole alla luna...
tutti sono pronti a salutare un altro giorno...a pensare che anche questa volta ce l'hanno fatta...sono sopravvissuti...perchè alla fine è questo che conta...
magari dopo una giornata stressante in ufficio si ritrovano in bus ad attendere il ritorno, non vedendo l'ora di togliere quelle scomodissime scarpe nuove...
i più fortunati hanno qualcuno che nella penombra della sera sta lavorando ai fornelli da ore....
c'è chi viene accolto da un battufolo di pelo e chi da un marito appena rincasato con in mano la pizza appena sfornata che invade con il suo profumo ogni camera...
o magari la fidanzata premurosa che prepara una romantica vasca piena di bollocine con luci soffuse e musica...
e poi c'è lo studente in sede che fatica a rientrare a casa perchè vorrebe stare fuori per continuare a oltranza l'aperitivo per evitare una madre troppo pressante...e quello fuori sede che si diverte comunque per le vie della città e anche tra la sua seconda casa facendo baldoria con i conquilini...
poi c'è il padre paziente che aspetta la figlia fuori dalla palestra per portarla a mangiare fuori o al cinema....
e chi una casa non ce l'ha....chi vaga per tutta la notte...chi s'addormenta in un luogo di fortuna...
e chi poi torna a casa e trova il suo amato silenzio...la solitudine...
chi invece non vede l'ora di tornare per chiamare il ragazzo dall'altra parte del paese o chi invece torna per poi uscire di nuovo...
e chi come me si gode il suo cammino verso casa...mentre il sole scivola tra i tetti e l'odore del ragu e del soffritto si fa sempre più intenso e va a solleticare il mio appetito....
chi come me si lascia trasportare dal vento d'autunno...mette la chiave nella toppa e immagina cosa farebbe se avesse la casa tutta per se....
un bagno rilassante, la musica a palla, una chiacchierata su internet con l'amica berlinese acquisita, poi abiti comodi, cena vegetariana sorseggiando un bicchiere di vino...poi un dopocena tranquillo con amici a guardarsi film e facendo crépes....
ma mettendo la chiave nella toppa...la realtà è diversa...
ma intanto anche oggi siamo riusciti ad arrivare alla fine di questo giorno... c'è chi si è goduta il suo tramonto e ora non rimane che chiudersi in camera e vivere quello che l'è rimasto di questo 29 settembre....le sue poche ore...e la sua notte...

 
 
 

ascoltando gocce dal cielo

Post n°53 pubblicato il 14 Settembre 2008 da alisnere
Foto di alisnere

il rumore scrosciante della pioggia batte insistente sulle mie persiane...solo un filo di luce fioca illumina la mia camera e la mia mente...i miei pensieri volano tra le nuvole colme di pioggia...ogni tanto mi sento ancora confusa...non so cosa voglio...non so che cosa ne sarà di me...ma nonostante questo cerco di sorridere alla vita...prendo un po' di buono da tutto quello che ho...
così mentre la pioggia continua a bagnare ogni cosa e la notte si fa padrona del giorno...io mi distraggo con della musica dal rumore del ventilatore...rumore di un'estate finita...gli occhi sono stanchi...ma mentre tutto tace...sento l'incessante voce dentro di me...quella me così lontana da quella ragazzina che una volta popolava il mio mondo...
milioni le domande nella mia testa...milioni le possibili risposte...i tanti forse e se...
c'è chi dice che voler bene a qualcuno a volte può voler dire lasciarlo andare...ma come?
beh non ti rimane che capire se ne vale la pena...metterti in disparte e dare spazio al destino beffardo, sperando che questa volta non lo sia con te...ma chissà perchè c'è qualcosa che ti dice che vivere in attesa di un qualcosa di più certo non sarà facile e immediato...forse le persone sono destinate a qualche giorno o ora di felicità, tolte quelle, non si ha più niente gratis...bisogna meritarselo...
e così mentre fai la voce grossa o il tuo sguardo si perde nel vuoto...
tu pensi ma allora l'amore non esiste?
certo che no...l'amore esiste nel cuore di ognuno di noi...in diverse forme...nella fantasia e nei sogni...ora sta a te capire dove sia...
sta a te vivere per quel amore che non ti fa respirare, che ti rende geloso o stupido o più bello...
quel sentimento che ti riempe la giornata...
che ti porta a correre sotto la pioggia solo per poter condividere qualche istante nelle braccia della persona amata sotto le coperte ad ascoltare un concerto di gocce e tuoni che scivolano giù dal cielo, coccolandosi e proteggendosi dalla vita al di fuori di quella finestra...
quello stesso corraggio che ti mette le ali e ti fa spiaccare il volo, nonstante le paure...
quel sentimento che ti rende insicuro e maledettamente sorridente...
e così mentre m'immagino la mia città assonnata e imbambolata dalla pioggia...
decido che stanotte sarò io a dettare le regole del mio mondo magico...dove orfeo n'è padrone assoluto....

 
 
 

delirio e desideri

Post n°52 pubblicato il 25 Agosto 2008 da alisnere
Foto di alisnere

sotto un manto di stelle immagino la mia vita ad occhi chiusi, mentre il rumore delle onde accompagna e culla i miei pensieri di sempre...
in piedi davanti a quel magico scenario naturale d'acqua e schiuma, mentre la luna gioca a specchiarsi tra le rocce del fondale marino...io sono sola...
sento la sabbia fredda sulla pelle e tra i vestiti...
note di una canzone estiva si espandono nell'aria, luci di locali lontani illuminano parte dei miei piedi...l'umidità della notte entra nelle mie ossa...
ogni cosa si muove impercettibilmente...tutto tace...siamo soli in questa notte dove le stelle giocano con il buio, con la fantasia delle forme, dei segni dello zodiaco e qualche costellazione immaginaria....
l'eco lontano dei ricordi si fa sentire dolcemente...e così mi ritrovo sola di nuovo a guardare quella distesa d'acqua...mi volto e alla mia destra sento e vedo immagini di un'estate appena trascorsa...
un cerchio, delle birre e tanti amici che si raccontano, che scherzano, che liberi vivono il loro presente...mentre sulle loro teste scivola via la notte e con lei una cascata di stelle cadenti...i loro desideri effimeri chiusi in semplici involucri di pensieri e parole...è solo quella voglia di credere alla magia dell'estate e delle sue stelle...
quanti sogni espressi a bassa voce magari di fianco alla persona che si vuole accanto, all'amica che sta partendo, all'amicizia risaldata, a un amore irraggiungibile, alla voglia semplicemente di essere felici, ai lontani rimpianti, a quella voglia di dire ce l'ho fatta, al momento giusto per dire basta, alla vita e ai suoi alti e bassi...e a volte semplicemente a se stessi...
quanti desideri racchiusi solo in un'illusione di luce...
ma la speranza che ognuno di noi vi mette nel scovarle è ammirevole...
ore e ore a guardare il cielo, a scrutare ogni angolo più buio per vederle scivolare giù, ogni più piccolo scintillio ci mette in allarme...
per non parlare delle urla quando la si riesce a vedere.... eccolaaaaaaaaaa....vistaaaaaaaaa....
quest'anno ne ho viste davvero tante, alcune le ho regalate, altre me le sono tenute strette per me, alcune le ho condivise, alcune mi hanno fatto vincere una gara...alcune mi hanno lasciato senza parole...
e così mentre ogni anno il 10 agosto più o meno scivolano nel cielo stelle...
io ritorno a quella me davanti al mare...una me pensierosa e un po' confusa...
ma ancora per un attimo con gli occhi chiusi rivivo quel momento...
quel rumore inconfondibile che solo il mare fa...
quello scroscio d'acqua che culla ogni notte d'estate tutti quei sogni che svaniscono in quella scia dei fondali più profondi...
mentre ogni anno ognuno di noi non demorde e crede in quelle stelle e nei loro desideri...
quella me si risveglia intorpidita dall'umidità della notte...
quella me è sdraiata sul pavimento...
non c'è sabbia...non c'è mare...non c'è cielo con stelle...c'è solo un dolore all'anca...sono svenuta tra i ricordi di un gelido pavimento di sabbia cittadino...

 
 
 
Successivi »
 

RICORDI E BRIVIDI ESTIVI

 

AREA PERSONALE

 

L'ALTRO LATO DI ME

due cose che adoro il reggae e il francese
 

FACEBOOK

 
 

QUANDO LA REALTÀ ROVINA LE COSE


 

ULTIME VISITE AL BLOG

yuri8186since19602alisnereshadowsysshaktifoodNienteFluorescente74cynthia1967sirenanelbluchaoticknightmassypuddu1985io_reginatantahontas74
 

TAG

 

PERFETTA PER VEDERE LE STELLE=)

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIMI COMMENTI

Bel blog e belle parole. Purtroppo la realtà è sempre...
Inviato da: chaoticknight
il 02/01/2009 alle 11:52
 
wow, bellissimo blog. a presto
Inviato da: ttiizz
il 30/07/2008 alle 10:51
 
ciao grazie per il soffio...=)
Inviato da: alisnere
il 18/05/2008 alle 22:42
 
un soffio di vento caldo dalla Puglia, buona domenica da...
Inviato da: belle_gambe78
il 18/05/2008 alle 08:45
 
grazie matte...speriamo continui così...un abbraccio
Inviato da: alisnere
il 28/04/2008 alle 10:15
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

I MIEI LINK PREFERITI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom