Creato da alogico il 01/03/2006

alogico

Filosofia, epistemologia, psicologia, psicoanalisi, psichiatria, sociologia, antropologia, musica, cinema, arte, scienza, politica, letteratura, *Proto-Pensieri*, *Proto-Immagini*, *Proto-Video*...

____________________________
 
____________________________
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
____________________________
 

 

Cerca con Google

 
____________________________
 
"Un filosofo: un uomo, cioè, che costantemente vive, vede, ascolta, sospetta, spera, sogna cose fuori dall'ordinario; che viene colto dai suoi stessi pensieri quasi dal di fuori, dall'alto e dal basso, come da quel genere di avvenimenti e difulmini che è 'suo proprio'; e forse è egli stesso una procella che si avanza gravida di nuovi fulmini; un uomo fatale, intorno al quale c'è sempre un brontolio e un rovinio, qualcosa che si cretta e sinistramente accade. Un filosofo: ahimè, un essere che spesso sfugge a se stesso, spesso ha timore di sè -tuttavia è troppo curioso per non 'tornare' sempre di nuovo 'a sè'"...




"E' difficile essere compresi: specialmentese si pensa e si vive 'gangastrogati', in mezzo soltanto a uomini che pensano e vivono diversamente, cioè 'kurmagati' o nel migliore dei casi, secondo il modo di camminare della rana, mandeikagati -faccio appunto tutto il possibile per essere anch'io 'difficilmente compreso'!- e si deve essere riconoscenti di cuore già per la buona volontà d'interpretare con una qualche finezza. Ma per quanto concerne 'i buoni amici', che sono sempre troppo comodi e credono di avere proprio in quanto amici un diritto alla comodità: sarà bene concedere loro, fin da principio, un libero campo e un'arena per i fraintendimenti -così avremo un altro motivo di riso- oppure converrà eliminarli del tutto, questi buoni amici- e ancora riderne!"
 
____________________________
 


 
____________________________
 



La più ampia tolleranza
nella più rigorosa
indipendenza...

 
____________________________
 


 
____________________________
 

 

 

Stoichèion...
 
immagine
...il fuoco come "stoichèion",
come elemento naturale che rimane
sempre identico a se stesso
nel mutare degli altri elementi...




α
-λόγος
 

 

 

« «Conforto alla vita»...«Ombre»... »

«Indifferenziazione esterocettiva»...


Le persone si creano un'immagine di ciò che credono di essere
- o che desiderano essere -
in relazione al loro ambiente esterno circostante.




Conscia o inconscia, l'immagine è sempre rimossa dalla Realtà
                      


anche se l'influenza che esercita sulla vita di una persona è Reale... (*)



alogico








(*) Liberamente tratto da A. Zanardi, Dinamiche interpersonali e sviluppo del sé.
- Music from Trainspotting Soundtrack, Primal Scream (a fragment)
-
Photo editing by alogico

Commenti al Post:
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 25/07/20 alle 04:38 via WEB
Vero. Anche se l'armonia con la natura e la spinta verso la nostra fusione con lei può far superare anche il 'condizionamento' richiamato della nostra immagine rispetto alla nostra percezione di noi stessi - insomma c'è un punto di contatto, una spinta vitale 'sana' priva del suddetto condizionamento mentale che è reale; un superamento della realtà soggettiva ed anche oggettiva - verso appunto la nostra spinta naturale e umana di fusione con la natura come se dall'esterno ci venisse una spinta che è anche interna e il comportamento nostro fosse teso verso un'armonia senza sovrastrutture: superare il Reale con una nuova Realtà - tesa al superamento dell'ego e conseguente rispecchiamento della nostra immagine , per superarla e costruire oltre. Oltre il condizionamento. Questo è possibile. ED è più reale (volendolo e superandolo) del condizionamento stesso, più forte dell'influenza richiamata nel post. Insomma credo siamo più forti, ognuno come può... tutto questo naturalmente implica molto sforzo , soprattutto andando avanti in un tempo come il nostro... in tempi come questi. Grazie. Per lo spazio concesso e se credi la mia argomentazione non consona, puoi omettere il mio scritto. Spero di essermi spiegata. E scusa anche l'incursione notturna. Serena notte, per quel che ne resta. Roberta
 
 
alogico
alogico il 25/07/20 alle 09:24 via WEB
Ti ringrazio moltissimo per la tua arguta e molto interessante argomentazione. A presto, Anton
 
   
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 25/07/20 alle 12:28 via WEB
Grazie a te.
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 25/07/20 alle 12:29 via WEB
E al tuo blog. Musica compresa.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

  

 
____________________________
 

AREA PERSONALE

 
____________________________
 

METAMORPHOSIS...

  

 
____________________________
 

 

Ascolta Radio Rai

 
____________________________
 

ULTIMI COMMENTI

Dèttami di un evoluzione "annunciata".
Inviato da: oltreL_aura
il 20/08/2020 alle 11:56
 
E al tuo blog. Musica compresa.
Inviato da: Roberta_dgl8
il 25/07/2020 alle 12:29
 
Grazie a te.
Inviato da: Roberta_dgl8
il 25/07/2020 alle 12:28
 
Ti ringrazio moltissimo per la tua arguta e molto...
Inviato da: alogico
il 25/07/2020 alle 09:24
 
Vero. Anche se l'armonia con la natura e la spinta...
Inviato da: Roberta_dgl8
il 25/07/2020 alle 04:38
 
 
____________________________
 

ULTIME VISITE

 

 
 
____________________________
 

Restauro come terapia

Proteso a nuove conquiste

Discorso su tema ecologico

Siamo preparati alla vita in comune?

Colonna sonora

L'attualità di Shakespeare

Ritratto di signora

 
____________________________
 


 
____________________________
 

Escalation indiscriminata

Dialettica illusoria

Spettacolo giovane

La moderna dimensione della donna

C...come condizionamento

Disamina della verità
obiettiva

 
____________________________
 


 

Uscita di sicurezza...

immagine 
...il pensiero del suicidio
è un energico mezzo di conforto:
con esso si arriva a capo
di molte cattive notti...




α
-λόγος