Creato da alogico il 01/03/2006

alogico

Filosofia, epistemologia, psicologia, psicoanalisi, psichiatria, sociologia, antropologia, musica, cinema, arte, scienza, politica, letteratura, *Proto-Pensieri*, *Proto-Immagini*, *Proto-Video*...

____________________________
 
____________________________
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
____________________________
 

 

Cerca con Google

 
____________________________
 
"Un filosofo: un uomo, cioè, che costantemente vive, vede, ascolta, sospetta, spera, sogna cose fuori dall'ordinario; che viene colto dai suoi stessi pensieri quasi dal di fuori, dall'alto e dal basso, come da quel genere di avvenimenti e difulmini che è 'suo proprio'; e forse è egli stesso una procella che si avanza gravida di nuovi fulmini; un uomo fatale, intorno al quale c'è sempre un brontolio e un rovinio, qualcosa che si cretta e sinistramente accade. Un filosofo: ahimè, un essere che spesso sfugge a se stesso, spesso ha timore di sè -tuttavia è troppo curioso per non 'tornare' sempre di nuovo 'a sè'"...




"E' difficile essere compresi: specialmentese si pensa e si vive 'gangastrogati', in mezzo soltanto a uomini che pensano e vivono diversamente, cioè 'kurmagati' o nel migliore dei casi, secondo il modo di camminare della rana, mandeikagati -faccio appunto tutto il possibile per essere anch'io 'difficilmente compreso'!- e si deve essere riconoscenti di cuore già per la buona volontà d'interpretare con una qualche finezza. Ma per quanto concerne 'i buoni amici', che sono sempre troppo comodi e credono di avere proprio in quanto amici un diritto alla comodità: sarà bene concedere loro, fin da principio, un libero campo e un'arena per i fraintendimenti -così avremo un altro motivo di riso- oppure converrà eliminarli del tutto, questi buoni amici- e ancora riderne!"
 
____________________________
 


 
____________________________
 



La più ampia tolleranza
nella più rigorosa
indipendenza...

 
____________________________
 


 
____________________________
 

 

 

Stoichèion...
 
immagine
...il fuoco come "stoichèion",
come elemento naturale che rimane
sempre identico a se stesso
nel mutare degli altri elementi...




α
-λόγος
 

 

Ultimi Commenti

Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 25/05/20 alle 11:39 via WEB
Gentile Anton, ognuno risponde secondo i suoi modi e tempi. Apprezzo molto la sincerità, e le tue parole la dimostrano. Grazie a te, quindi. Roberta
 
alogico
alogico il 22/05/20 alle 16:43 via WEB
Mi ha fatto molto piacere ricevere la tua visita e leggere il tuo pensiero. Ti chiedo scusa se non ho risposto in maniera puntuale ed ho, in qualche modo, glissato le domande. Ti confesso che a volte - come in questo caso, per esempio - è costruttivo anche soltanto soffermarsi a ponderare e riflettere - in un soliloquio interiore - senza aver premura o fretta di rispondere qualcosa purché essa sia. Mlto spesso si... come dire... si sottovaluta l'importanza della "pausa"; la necessità del "rimuginare" in silenzio. Ancora grazie, quindi, per le tue considerazioni. Le ho apprezzate molto. Anton
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 22/05/20 alle 09:18 via WEB
Gentile Anton, ed io ti ringrazio per aver ospitato le mie considerazioni, ed avermi dato modo di poterle esprimere. Trovo sempre un arricchimento, tutto questo, motivo per cui, rimango ancora in questi luoghi nonostante a volte il fastidio per le dinamiche che si innescano per forza di ovvie circostanze... legate al mezzo. Una buona giornata. Roberta
 
alogico
alogico il 21/05/20 alle 08:24 via WEB
Ti sono grato per le tue argute osservazioni; per gli interessanti interrogativi sollevati: ottimo spunto di riflessione e stimolo ad indagare ulteriormente l'argomento. Anton
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 21/05/20 alle 08:08 via WEB
e' proprio vero... E allora io mi domando, perchè sovente vogliamo invece non consolidare questa conoscenza, ma anzi, eluderla e sfuggirne? cosa racchiude un'azione mentale di questo genere? Un rifiuto identitario, una non accettazione di noi stessi? - insicurezza di fondo? proiezione di voler essere stati di altre memorie? un 'karma' sbagliato? grazie, per lo spazio. E la possibilità. Roberta
 
alogico
alogico il 20/05/20 alle 17:38 via WEB
Ti ringrazio tantissimo. La stima è reciproca. Ti auguro una buona serata. A presto. Anton
 
Estelle_k
Estelle_k il 20/05/20 alle 16:56 via WEB
Buonasera. Entro nel tuo spazio con curiosità, e ne esco con un "Wow!". Blog molto interessante il tuo, ho letto solo due pagine, mi permetto di ripassare con più calma e di leggerti meglio. Complimenti! Estelle
 
medusaurticante
medusaurticante il 03/05/20 alle 21:02 via WEB
Erasmo da Rotterdam la giudicava benefica per la vita,sempre che non fosse eccessiva... Io ritengo che non vi sia alcuno più pazzo di chi non lo è affatto. Buona serata.
 
medusaurticante
medusaurticante il 03/05/20 alle 21:01 via WEB
Uomini vivi o zombi? Una rinascita spirituale s'impone...
 
alogico
alogico il 27/04/20 alle 08:37 via WEB
Grazie a te per esserti soffermata a leggere; per avermi regalato (in qualche modo) parte del tuo Tempo alla lettura dei miei post. [ Personalmente parlando, non saprei immaginare la mia esistenza - la mia vita - senza la filosofia. ] Ti ringrazio tantissimo per il tuo gradito intervento.
 
Successivi »
 
 

  

 
____________________________
 

AREA PERSONALE

 
____________________________
 

METAMORPHOSIS...

  

 
____________________________
 

 

Ascolta Radio Rai

 
____________________________
 
____________________________
 

ULTIME VISITE

 

 
 
____________________________
 

Restauro come terapia

Proteso a nuove conquiste

Discorso su tema ecologico

Siamo preparati alla vita in comune?

Colonna sonora

L'attualità di Shakespeare

Ritratto di signora

 
____________________________
 


 
____________________________
 

Escalation indiscriminata

Dialettica illusoria

Spettacolo giovane

La moderna dimensione della donna

C...come condizionamento

Disamina della verità
obiettiva

 
____________________________
 


 

Uscita di sicurezza...

immagine 
...il pensiero del suicidio
è un energico mezzo di conforto:
con esso si arriva a capo
di molte cattive notti...




α
-λόγος