Creato da ornitorreglia il 01/08/2006

pappagalli

Blog sui pappagalli, ma anche di tutto quello che ci pare!

 

« Cane cerca casa e affetto!!Gli uccelli visti da vicino. »

Il Vino parte 2°

Post n°99 pubblicato il 04 Febbraio 2010 da ornitorreglia
 
Tag: vino

Ecco oggi la seconda parte, sulla degustazione del vino.

Se avete qualche domanda o altro non esitate a scrivere.

Ciao

La giusta temperatura
Come per il degustatore, anche il vino deve essere nelle condizioni adatte per essere degustato. Di basilare importanza la temperatura di servizio: un vino servito troppo caldo o troppo freddo non può essere giudicato. Solitamente si usa un termometro da vino che va inserito nel collo della bottiglia stappata. La giusta temperatura risulta quindi essenziale perché le caratteristiche organolettiche siano riconosciute nel loro stadio migliore: è provato come una temperatura più alta aumenti la sensazione dolce, mentre una più bassa esalti le sensazioni di astringenza e il gusto amaro.
Temperature di servizio consigliate
• Vini bianchi secchi leggeri e vini spumanti 8-9°
• Vini bianchi liquorosi 10°
• Vini bianchi secchi maturi 11-13°
• Vini rosati e novelli 12°
• Vini rossi giovani 13-14°
• Vini rossi di corpo e buona struttura 15-16°
• Vini invecchiati 16-18°

Come cambiare la temperatura Dovendo raffreddare un vino troppo caldo, il sistema migliore è quello di inserire una bottiglia in un secchiello contenente del ghiaccio, non direttamente a contatto. Avendo tempo a disposizione, si può mettere la bottiglia in frigorifero dentro una glacette per un ora, mentre è sconsigliabile l'utilizzo del congelatore, che abbatte in maniera troppo rapida la temperatura, rischiando di rovinarne il contenuto. Nel caso di un vino troppo freddo, prima regola è quella di non esporlo a fonti dirette di calore: meglio trasferire il contenuto della bottiglia in una caraffa o, in casi estremi, tentare di riscaldare il tutto con acqua tiepida. In ogni modo l'intervento sulla temperatura del vino deve essere molto progressivo.
L’esame visivo Con l'esame visivo si deve valutare:• La limpidezza: consiste nel valutare la capacità del vino a rifrangere la luce. Un vino non limpido denota errori di lavorazione o una cattiva conservazione della bottiglia.
• Il colore: del colore si giudica la vivacità, l'intensità e la tonalità. La prima riguarda la brillantezza del colore, nel secondo caso si giudica invece profondità del colore, infine, con la tonalità si fornisce il nome delle varie sfaccettature di
colore presenti. I termini utilizzati per descrivere i vini bianchi sono: bianco-carta, verde leggero, giallo paglierino-più o meno carico- dorato, ambrato. I vini rosati si classificano in rosa lieve, chiaretto, cerasuolo.I rossi hanno una scala che inizia con porpora, cerasuolo, rubino per finire poi con il granato e l'to.
• La consistenza: detta anche fluidità, esprime l'anima del vino. Infatti osservando la maniera di scorrere del vino nel bicchiere siamo in grado di stabilire abbastanza precisamente il grado alcolico e il residuo zuccherino presente.Praticamente più il vino risulta denso maggiore sarà la presenza di alcol e di zuccheri.
• L'effervescenza: nell'effervescenza si deve stabilire la qualità del perlage (le bollicine!) presenti. Per farlo, occorre giudicare, la durata del perlage, il numero di bollicine e la loro forma.Praticamente più le bollicine sono piccole e durature migliore risulta la qualità.

 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

FACEBOOK

 
 

ENTRA NEL FORUM

immagine

 

ULTIMI COMMENTI

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fabioduinaV.Goreluan99lolitastizzitabribridgl6mariomancino.mwalka07gabribb74goticoruralewandolfRecreationTORRESE78Esyldpaddaclub
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ornitorreglia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 44
Prov: PD
 
 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963