**TEST**
Creato da raggio_di_luna9 il 16/08/2008

Real Life

Solo tu hai quel sole tradito sul viso..Solo tu...

 

 

Oggi

Post n°150 pubblicato il 05 Gennaio 2013 da raggio_di_luna9

Oggi è tutto diverso rispetto a molto tempo fa..

A volte penso di essere nata nel periodo sbagliato..

avrei voluto vivere negli anni sessanta settanta, per vedere se avrei detto il contrario ora.. 

Le persone sono diverse sono più moderne e con più accessori e poi non hanno il valore delle amicizie, degli amori, Uccidono, si drogano, si alcolizzano, si denudano e si metteno in mostra in qualsiasi modo sia possibile.. 

Bhè per questi motivi io avrei vissuto bene nei tempi antichi, dove a detta della mia cara nonnina gli amori erano più veri più puliti, dove per parlarsi dovevano far andare un loro amico/a, si mandavano fiori, lettere lunghissime, ci si guardava da lontano, e poi i sutterfugi per potersi avere.. Si usciva poco e in orari stabiliti ma quando si usciva non c'erano limiti.. La famiglia era quella Sana piena di valori dove il padre comandava e faceva l'uomo di casa..

Dove gli uomini erano Uomini e le donne erano Donne!! 

Peccato che tutto questo si sia perso oggi..

 
 
 

No(i)

Post n°149 pubblicato il 05 Gennaio 2013 da raggio_di_luna9

Ogni tanto mi fermo.. mi guardo intorno.. osservo la gente.. gli sguardi, i modi di fare,

il loro modo di sorridere.. i volti imbronciati.. Si riconoscono subito le maschere

ad alcune persone gli si legge nelle sfumature del viso che fano finta di stare bene..

Hanno voglia di liberarsi dai pensieri per un pomeriggio, per una serata, 

eppure ci sono occhi spenti, e occhi che appena li vedi devi restare a guardarli..

Io ancora ricordo bene i Tuoi occhi, quello sguardo che mi ha incatenata e legata a te.. 

Erano gli occhi di un ragazzino sfacciato che mi guardavano con insolenza e dolcezza 

gli sguardi furtivi che mi rubavi.. ti vedevo accarezzarmi e spogliarmi e poi fuggire.. 

Non importava dov'eravamo, con chi eravamo, quando le nostre labbra si toccavano

era pura passione, desiderio, Amore, rabbia, gelosia, nel nostro toccarci c'era la nostra Vita.. 

Sentivo il tuo sapore sulla mia pelle, il tuo sapore che era il sapore della Mia Vita.. 

con un gusto che non riesco a descrivere a parole.. ma così travolgente che non

potevi scampare al suo attacco.. 

L'amore con lui era puro Sentimento.. perchè questi rapporti sono un'insieme di Sentimenti.. 

Tossici, Velenosi, Che ti s'infilano dentro la carne e ti corrodono tutto ciò che hai.. 

ma non puoi farne a meno.. Non puoi che diventare veleno insieme a lui.. 

Le parole sporche dette a bassa voce, i gemiti, i sussulti, il batticuore, il sudore, 

Noi totalmente Noi persi e dispersi nel nostro amore che ci ha frantumati e fatti a pezzi.. 

Io continuo a cercare te negli sguardi dei passanti, nei sorrisi, nelle voci, nei gesti,

Ogni volta che ti vedevo sorridere mi si aprivao le porte del paradiso, l'amore che ci mettevo anche solo nel guardarti fare niente era Troppo, quel Troppo destinato a Finire..

Perchè questi amori possono travolgersi ma poi devono abbadonarsi..

 
 
 

.....

Post n°148 pubblicato il 05 Novembre 2011 da raggio_di_luna9

Sai quando la tua vita sembra che stia andando nella direziona giusta?

sai quando le persone che hai accanto non ti tradiranno mai..

Che non perderai mai nessuno di loro..

E poi ad un tratto.. come un fulmine a ciel sereno..

ti ritrovi a fissare il vuoto come quel vuoto che è rimasto dentro te..

Quell'amarezza..

Quel dolore..

che tu pensi ma le persone migliori hanno sempre i destini peggiori..

perchè se dio è così tanto buono non si prende i bastardi e lascia in terra chi è davvero utile?

perchè è così egoista da voler accanto a lui le persone con un cuore così grande da esplondere con un sorriso..

Li vuole per se per essere felice e Noi? Noi che ne avevamo così tanto bisogno.. di ogni loro sorriso.. ogni lacrima ogni sguardo.. ogni litigata..

No l'egoismo è ciò che regna in terra in cielo e in tutto ciò che ci circonda solo questo..

Gli uomini sono pieni di difetti ma se lassù o laggiù c'è qualcuno nemmeno loro sono perfetti..

Se lo sarebbero non farebbero accadere tutto questo..

Tutta questo schifo un giorno ci uccideremo tutti l'uno con l'altro per questo finirà il mondo!!!

 
 
 

...

Post n°147 pubblicato il 13 Agosto 2011 da raggio_di_luna9

Sai quando una parte di manca.. una persona.. o un cane.. o un'oggetto..

e come se anche tu vai un pò via con loro..

hai quella sensazione nei primi periodi, quella sensazione che sia cambiato qualcosa in te..

 un cambiamento.. in positivo o in negativo? e questo che mi chiedo...

Ogni giorno che passa senti smuovere qualcosa dentro te..

ma in realtà sei tu che cerchi quel qualcosa che non cè.. che ti ha lasciato solo un Vuoto..

in bene e in male che sia per ogni perdita si ha un'arrivo..

ma non è mai la stessa cosa..un'arrivo porta un'altra addio..

è così via altri vuoti da colmare.. altri pezzi di cuori lasciati in persone sbagliate..

Un giorno sei triste.. l'altrosei felice.. l'altro ancora così così.. e tutti gli altri tiri avanti..

sopravvivi come se tutto fosse normale..

Come se tutto ciò che è stato ci risarà ancora.. o quel ricordo che vorresti cancellare per sempre non ti torturi in eterno..

L'odio ti mangia dentro... è una belva feroce.. affamata..

La malinconia ancor peggio.. ti fa ricordare.. non fa andar via quel profumo dalla tua pelle.. quei suoi occhi.. quel suo sguardo su di te..

La miglior cosa è lasciar perdere andare avanti e un giorno trovare ciò che davvero stai cercando.. non vale la pena Perdere noi stessi per chi non vuole trovarci

Distruggersi non serve a niente.. Bisogna vivere e amare ancora..

..Amare amare amare..

..Devo amarmi per andare avanti..

 

 
 
 

Bisogna cogliere ogni attimo senza averne paura

Post n°146 pubblicato il 13 Luglio 2011 da raggio_di_luna9

In un giorno qualunque una ragazza stava passeggiando persa tra i suoi pensieri..

Ad un tratto si ferma a guardare una vetrina con tanti pupazzi con una tenda colorata trasparente con tanti fiori..

Dietro questa tenda un ragazzo girate di spalle aggiustava la vetrina..

Un ragazzo alto abbastanza muscolo.. non riusciva a vederlo molto bene

il ragazzo si girò è quello sguardo.. quello sguardo la colpì le attreverso per un momento tutto il corpo.. I loro sguardi erano incastrati era come se tra loro ci fosse un qualcosa

qualcosa che li avrebbe spinti l'uno verso l'altro...

La ragazza stacco lo sguardo da lui si girò e riprese a camminare.. Pensava a lui..

a come la guardava.. al suo corpo attraverso la tenda trasparente.. le sembrava di aver visto un angelo..Non si accorgeva di quello che le succedeva intorno.. era persa in quel pensiero.. 

Passarano i giorni.. le settimane.. Lei passava di li ogni giorno per poterlo rincontrare.. ma non riusciva a vederlo.. Lui non era nel negozio.. e così trascorse le giornate cercava di non pensarlo più.. come se quell'incontro non l'avesse segnata..

Poi un giorno lo vide seduto su una panchina solo con un libro in mano e l'ospressione coinvolta.. Lei lo guardava da lontano, lo osservava, e immaginva come sarebbe stato averlo al suo fianco, stare insieme, essere Amata da lui..

Persa nella sua immaginazione non si accorge che il ragazzo stava andando via.. e nella sua mente pensava e ripensava che magari pensando di meno avrebbe potuto agire.. andare da lui parlargli..

se ne andò incerta che lo avrebbe rivisto ancora.. pensava che magari ci sarebbe stata un'altra occasione per rivederlo e sarebbe riuscita ad avvicinarsi..

Le mattine e quando si trovava ad uscire passava sempre di lì ma non lo vedeva..

Un paio di giorni dopo aprì il giornale e sfogliandolo così distrattamente non riusciva a credere ai suoi occhi.. Vide una foto e leggeva l'articolo ragazzo.. L'articolo parlava di un incidente stradale e che nessuno dei ragazzi a bordo c'è l'aveva fatta..

Lui quel ragazzo meraviglioso.. lui così bello che l'aveva incantata.. non c'era più..

Non riusciva a crederci voleva spaccare tutto.. voleva che il tempo tornasse indietro.. magari se lei avrebbe parlato con lui se si sarebbe avvicinata le cose non sarebbero andate così.. in un certo modo si sentiva colpevole.. e non sapeva neppure lei il perchè.. Le lacrime scorrevano e lei correva ..correva verso il nulla..

Si ripromise che le cose non sarebbero più andate così.. che non si sarebbe fatta sfuggire nessuna occasione che se le passava qualcosa per la testa lo avrebbe fatto per la paura di perdere ancora qualcuno o di non poter riuscire ad avere ciò che voleva realmente con troppe paronie e paure.. 

 

 

 

 

 
 
 

Lui

Post n°145 pubblicato il 12 Luglio 2011 da raggio_di_luna9

Sai ci sono periodi nella vita che non scorderai.. che ti entrano dentro..

che sono scritti sulla tua pelle.. Ci sono quelle giornate passate con persone

che sai che faranno sempre parte della tua vita vada come vada..

se resteranno se se ne andranno.. hanno lasciato un segno..

un segno indelebile in tutto ciò che hai fatto..

Eh già tante persone che vanno e vengono.. vanno e non ritornano più..

o a volte ritornano quando dentro di te li volevi dimenticare...

avresti voluto dimenticare il loro profumo.. il loro modo di guardarti.. la loro voce..

Ma purtroppo certe persone non riesci a dimenticarle anche con tutto lo sforzo possibile..

Un giorno ne incontri Una di persona è ti da uno squilibrio.. ti sconvolge la vita..

resti lì a pensare come sia stato possibile che proprio Tu ti sia lasciata andare così senza nessun riguardo.. senza nemmeno stare attenta a ciò che avevi davanti. Occhi appannati da cosa ?? da uno sguardo? da parole? da atteggiamenti? O da quel suo cuore infinitamente puro e ferito che solo tu sapevi di poter curare.. le Sue ferite.. e le ferite che lui ha procurato a te di quelle non ti sei interessata vero? Di tutto ciò che Lui ha causato al tuo cuore.. di come lo ha ridotto.. con i suoi gesti.. con le SUE parole..

Tu che volevi che lui fosse il tuo Sole la tua Luce e invece per lui non eri che un'optional Lui che non sapeva amare.. e tu glielo insegnavi.. Lui che non aveva rispetto e tu gliele faceva passare tutte.. e tu tu non sapevi nemmeno perchè lo facevi.. Lo vedevi e non avresti voluto altro.. Nient'altro che lui ti amasse come non avrebbe mai amata nessun'altra.. Ma le cose non vanno mai come vuoi tu..

Ti sei ritrovata ad amare una persona che fingeva.. che mentre stava con te avrebbe desiderato altro.. e tu lo sapevi cazzo si che lo sapevi..eppure non t'e nè fottuto niente sei andata avanti con la tua cocciutaggine..

Testarda e fottutamente stupida perchè ciò che vedi nelle persone non riesci a lasciar perdere.

Preferivi distruggere te stessa e far fiorire quel fiore più tosto che far fiorire te stessa e far marcire lui..

 
 
 

...

Post n°144 pubblicato il 24 Luglio 2010 da raggio_di_luna9

Vorrei spogliarti lentamente.. come petali di un fiore.. Per poi toglierti dolcemente le spine che hai nel cuore.. Per farti capire finalmente quanto grande il mio amore.. La vita non un sogno.. Ma un mistico acerrimo agglomerato di foglie di rovi con spine perverse e rami intrecciati di voglie.. Come il nostro destino.. Cos cammino emozionata senza sapere chi sono arrivo lacerata come un demonio.. Davanti l'altare dei tuoi occhi incantevoli.. Quasi increduli.. Eppure mi va di pensare che tutto questo non vero.. Vorrei non lo fosse mai stato.. Perch l'aurora del mondo la conobbi tra le tue gambe.. Ed era stata annunciata da un fremito del tuo seno mentre raccoglieva l'amore in tutto il suo Splendore..

 
 
 

....

Post n°143 pubblicato il 27 Maggio 2010 da raggio_di_luna9

Perchè la vita è tutto un brivido sopra la Follia

 
 
 

Philz

Post n°142 pubblicato il 02 Maggio 2010 da raggio_di_luna9

Ci sono minuti di vita in cui una riflessione s'insinua sul filo della colonna vertebrale..come l'arietta estiva asciuga il rivolo di sudore che ti cola sulla schiena ma che senso ha prendersela con il mondo con le sue nefandezze con l'assenza di libertà e con l'onnipresenza dell'ignoranza.. Cosa sono io per curare..sanare ciò che mi circonda? Quale potere ho per dare agli altri solo uno scampolo del mio benessere? Ci sono minuti di vita in cui l'orgasmo e il risultato di esso risultano essere la miglior cura..

 
 
 

Maxi B feat Daniele vit Amoressia

Post n°141 pubblicato il 24 Marzo 2010 da raggio_di_luna9

 


Ovunque tu sia...come stai?

Come stai?? Cos'è che hai?

Ormai, io potrei fare l'uomo vero che non chiede mai
O fare quello sempre fiero che non piange mai
O fare quello che ti vede, ma non soffre mai
Potrei mentirti come tutti ormai (no mai)
Perchè sei dentro nelle frasi che non dico mai
Perchè sei dentro nel dolore che non passa mai
Perchè ho negl'occhi quella notte che non scordo mai

Potrei mentirti come tutti ormai (no mai)
Perchè l'amore è un vanto e anche quand'è stanco
E anche se bastardo e ti porta all'infarto
Meglio morire urlando però tentando un salto
Che non amare affatto per vivere soltanto


E non puoi stare con un piede in due scarpe (okei)
E non pensare che mi basti una parte (okei)
E non pensare che mi faccia da parte (okei)
Volevi un uomo e allora l'uomo combatte


Nel silenzio ripenso a te
che sei l'unica immagine l'unica che
io vorrei proprio ora (ora) ora (ora) ora, vola con me (vola con me)

Nel silenzio ripenso a te
Che sei la via d'uscita la sola che c'è
Ti voglio proprio ora (ora) ora (ora), vola con me

Okei l'amore è cieco (vero)
Mette al tappeto (vero)
Ti tira scemo (vero)
Puoi farne a meno (zero)

E' la gelosia che mi porta a odiare il vento
Che ti sfiora ogni momento quando sono via
E' una malattia che ti sento così dentro
Ti sento così dentro in ogni melodia
Potrei scappare come tutti ma sei casa mia
Potrei mentirti come tutti ma tu, tu sei mia
Perchè l'amore non è dammi tre parole
Sole ,cuore naa muore
L'amore è sesso, sudore, passione
E' rivoluzione è la tua occasione è la mia occasione


Okei, io potrei fare l'uomo vero che non cade mai
O fare sempre quello fiero che non cede mai
O fare quello che ti vede ma non sogna mai
Potrei mentirti come tutti ormai (no mai)
Perchè sei dentro nei ricordi che non perdo mai
Perchè sei dentro nelle note che non suono mai
Perchè in bocca ho il tuo sapore che non basta mai
Potrei mentirti come tutti ormai (no mai)
Perchè l'amore è un vanto è come un tatuaggio
Tu puoi dimenticarlo, ma non puoi cancellarlo
E quando è nella carne diventa la tua carne
E tutto il resto è niente e non sai più che farne


Nel silenzio ripenso a te
Che sei la via d'uscita la sola che c'è
Ti voglio proprio ora (ora) ora (ora), ora con me (ora con me)

 
 
 

....

Post n°139 pubblicato il 02 Marzo 2010 da raggio_di_luna9

Restai a bocca aperta e senza fiato.. infilzata dalle sue parole come da una lama a doppio taglio.. sentivo che i sussulti familiari del dolore la voragine che mi squarciava da dentro.. erano solo un sottofondo al caos dei miei pensieri.. non potevo credere a ciò che avevo appena udito.. sul suo volto non c'era traccia d'indecisione.. soltanto furia..

l'oscurità irruppe nei miei occhi più profonda di prima.. come una benda spessa salda e stretta.. non mi copriva gli occhi.. ma tutta me stessa.. con un peso insostenibile.. spingerla via era estenuante.. sapevo che sarebbe stato più semplice lasciar perdere.. permettere alle tenebre di risucchiarmi giù.. giù.. fino a un luogo in cui non c'erano più dolore.. nè stanchezza.. nè pena.. nè paura..

 
 
 

...

Post n°137 pubblicato il 06 Febbraio 2010 da raggio_di_luna9

Un bacio? cosa vuoi farmi capire...

Vorrei che capissi quanto ho bisogno d'amore..

vorrei che sentissi quanta sofferenza ha attraversato la mia esistenza..

vorrei farti sentire il mio cuore quando ti ho vicino e il cuore vorrebbe uscirmi dal petto..

vorrei che mi baciassi come non hai mai baciato in vita tua..

sentire quell'emozione che parte dallo stomaco e finisce nella mente..

vorrei che ti lasciassi andare.. che con me tu fossi solo tu.. mi piaci per come sei..

paronoie..illusioni.. dolore...

Solo amore...passione.. e libertà..

 

 
 
 

....

Post n°135 pubblicato il 22 Gennaio 2010 da raggio_di_luna9

Quel giorno fece un Patto con se stessa

Nessuno avrebbe più potuto Ferirla

Nessuno sarebbe più arrivato così Vicino

Quel giorno lacrime invisibili bagnavamo il suo volto

beveva il succo della sua Sofferenza

quel giorno i suoi occhi erano Vuoti la sua luce spenta

aveva Regalato la sua anima.. aveva perso un Sogno

NON AVEVA PIù VOGLIA DI CAPIRE

NON LE INTERESSEVA ESSERE CAPITA.

 

 

 

 
 
 

Vivi per un miracolo

Post n°134 pubblicato il 28 Dicembre 2009 da raggio_di_luna9

Per ogni madre ancora troppo immatura
che ha avuto troppa paura
Per ogni vita finita in un sacco della spazzatura
Per chi ha visto un genitore andare via
Per chi il proprio padre non sa nemmeno chi sia
Per chi cresce a mazzate date da un alcolizzato
Per il figlio che è scappato
e per quello che l’ha ammazzato
Per chi ha sentito sulla gola un coltello
Per le vergini vendute come carne da macello
Per il padre schiacciato dal suo lavoro
che per dare il pane ai figli invecchia lontano da loro
Per ogni madre che si attacca alla bottiglia
Per ogni soldato mai ritornato alla famiglia
Per ogni cuore fatto a pezzi da una stronza
Per ogni donna che ha un uomo che non la ascolta
Per la gente onesta che però si sente sempre dire no 

C'è l'hai un'attimo per Me? Perchè c’è troppo bisogno di aiuto di aiuto..

Ti prego dimmi mentre il mondo piange Dio dov’è?

Una preghiera va a chi è in carcere senza motivo
Per chi esce ma non cambia e torna in gabbia recidivo
Per il suo bambino
Per il suo futuro
Per chi è aldilà del muro
Per chi è umiliato e al suo padrone grida Vaffanculo
Perchè ogni verità taciuta venga conosciuta
Per l’aria sporca e ogni foresta che viene abbattuta
Per ogni nonno come il mio che ha disertato il duce
Per chi ogni giorno prega Dio di avere un po’ di pace
Per ogni bacio non dato
Per ogni amore trovato
Per il barbone affamato morto in un prato
per quello che si è salvato
grazie a un euro donato
e per l’uomo che l’ha sfamato al volontariato
Per chi non se ne frega
Ti imploro veglia e prega
su ogni ribelle nel giusto che non si piega
Per chi è sul baratro però
guarda in basso e dice No

Dove sono cresciuto vieni tenuto
seduto e l’odio viene venduto
da mani lisce come velluto

Per chi non usa la forza ma usa il dialogo
Per chi non si arrende all’ennesimo ostacolo
Per quelli che sono vivi per un miracolo
Per te se come me Vivi per un Miracolo
Guarda giù dai speranza ai sognatori
E la forza per costruire giorni migliori
Per chiunque sia tagliato fuori
E guarda il cielo come me..

 
 
 

Sangi Rei

Post n°133 pubblicato il 15 Dicembre 2009 da raggio_di_luna9

 

Io ancora credo nei tuoi occhi
non mi importa di quello
che hai fatto nella vita
amore, io saro’ sempre al tuo fianco
non lasciarmi aspettare troppo a lungo

ti prego torna da me

io ancora credo nei tuoi occhi
non c’ e’ scelta, io appartengo alla tua vita
perche’ io vivro’ per amarti un giorno

Tu sarai il mio tesoro ed insieme voleremo via..

Ed io volero’ con te
io volero’ con te
io volero’ con te
Io volerò con te

io volero’ con te
Io volerò con te

ogni giorno ed ogni notte
sogno sempre che
tu sia al mio fianco

oh piccolo ogni giorno ed ogni notte
mi ripeto che

tutto andra’ per il meglio

ed io volero’ con te
io volero’ con te
io volero’ con te

 
 
 

hehe

Post n°132 pubblicato il 27 Novembre 2009 da raggio_di_luna9

 

Sono in una situazione di infelicità
iniziamo dal principio
lei ha un corpo come una clessidra
che fa tic tac come un orologio
è una questione di molto tempo prima
che noi tutti ci esaurissimo
quando pensavo che lui fosse mio
e lei lo afferrò per la bocca

ho aspettato otto lunghi mesi
lei finalmente l'ha liberato
gli ho detto che non posso mentire
e che lui era l'unico per me
due settimane e abbiamo preso fuoco
lei era stata messa fuori gioco per me
ma io avevo il sorriso più grande

non ho mai avuto intenzione di vantarmi
ma io posso avere lui dove lo voglio, adesso
non è mai stata mia intenzione vantarmi
per avertelo rubato adesso
ma Dio, ci si sente così bene
perchè posso avere lui dove lo voglio, adesso
e se tu potessi, sai che lo vorresti

perchè Dio, ci si sente così bene
ci si sente così bene

le seconde possibilità non hanno senso
le persone non cambiano mai

una volta che diventi una puttana
non puoi essere nient'altro
mi dispiace, questo non cambierà mai
e per quanto riguarda il perdono
siamo stati fatti entrambi per ricambiarcelo
"mi dispiace dolcezza ma sto passando
adesso guarda da questa parte"
beh ci sono un milione di altre ragazze
che lo fanno proprio come te
cercando di sembrare più innocenti possibile
per ottenere quelli che vogliono e
quello che gli piace
è facile se lo fai bene
beh io mi rifiuto, mi rifiuto, mi rifiuto!

ho visto i suoi sogni più selvaggi avverarsi
nessuno di loro coinvolgeva te
guarda i miei sogni più selvaggi avverarsi
nessuno di loro coinvolge te

non ho mai avuto intenzione di vantarmi

ma io posso avere lui dove lo voglio..

Adesso

 
 
 

...

Post n°131 pubblicato il 13 Novembre 2009 da raggio_di_luna9

Mi sentivo menomata come se qualcosa mi avesse scavata una voragine nel petto asportato gli organi vitali e lasciato cicatrici malconce e mai guarite che malgrado il passare del tempo non smettevano di pulsare e sanguinare. Razionalmente sapevo che i miei polmoni erano ancora intatti eppure mi sentivo soffocare e la testa mi girava come se gli sforzi per prendere aria fossero vani. Di sicuro anche il mio cuore batteva ma non udivo le pulsazioni avevo le mani fredde e intorpidite. Mi raggomitolai e incrocia le braccia strette per non sentormi sbriciolare. Cercavo l'annebbiamento il ripudio di me stessa ma non riuscivo a raggiungerlo. Eppure capii che potevo sopravvivere ero vigile sentivo il dolore il senso di perdita che bruciava e s'irradiava dal mio petto in trmende ondate di sofferenza che si abbattevano contro il mio corpo e nella testa. Ma me la sarei cavata. Non perchè il dolore si fosse indebolito con il passare del tempo. Ma perchè a quel punto ero diventata abbastanza forte da Reggerlo!!

Dal libro New Moon

 
 
 

A presto ragazzetti

Post n°130 pubblicato il 30 Ottobre 2009 da raggio_di_luna9

 

 
 
 

...

Post n°129 pubblicato il 29 Ottobre 2009 da raggio_di_luna9

Una volta ho trovato una frase che dice"Si può dimenticare una vita in un'attimo

ma non si può dimenticare un'attimo in una vita" e io non riesco a farlo

non riesco a dimenticare quell'attimo d'infinita libidine.. dolcezza.. lussuria..

non riesco a scordarmi di quelle labbra..calde..carnose..troppo dolci..

non riesco a dimenticare quel giorno quando ti ho incontrato

e siamo andati in quel parco

mentre parlavamo scherzavamo mi sono avvicinata a te e ti ho abbracciato

tu mi hai circondata con le braccia attaccandomi a te in un'attimo

una scossa ha percorso il mio corpo..sentivo le tue dita giocherellare

e stringermi a te..

Sentivo il tuo cuore battere forte contro il mio petto..

ma dolcemente sciolsi l'abbraccio.. non potevo farlo.. e nemmeno tu..

e poi è arrivato quel giorno..già quel giorno..

in cui ti ho portato nel mio posto segreto..

Appoggiati su quello scivolo di legno parlavamo  sereni..

mi strinsi a te in un'abbraccio e restammo così a parlare..poi regnò il silenzio..

e dopo un pò sentii la tua voce calda "Posso baciarti?"

 e ti ho detto"Ma non si può" poi l'ho guardato e non ho pensato più a nulla

Ho avvicinato le mie labbra alle sue.. in un'attimo la dolcezza di quel bacio mi ha

travolta..estasiata.. catturata.. poi ti allontani e dici "Basta"

nella mia mente "Ma come bastaaa ne voglio ancoraaaa ancoraa ancoraa"

mi siedo sul legno e ancora sconbussolata lo guardo mentre parla

eh già ti sentivi in colpa per lei.. per quella lei che era a casa a morire per te..

ma non sapevo che dirti.. non potevo dirti che ero rimasta

piacevolmente elettrizata da quel contatto..

Dopo varie chiacchierate più o meno piacevoli o no. scendiamo e iniziamo a camminare

se ci fosse stato qualcuno avrebbe pensato che eravamo una coppietta

abbracciati e mano nella mano a ridere e parlare come se il resto non esistesse

ci avviciniamo alla macchina si perde un pò di tempo

e poi giocherellando ti blocco la portiera per non farti scendere

non so cosa sia successo ma in un secondo

le tue mani s'infalano tra i miei capelli e le tue labbra sono sulle mie

che mi raccontano una storia..una passione..un'incertezza..

il tuo volerti lasciare andare ma non del tutto..

e mi ritrovavo in un'altra dimensione da cui non volevo più andar via..

ma tra un sorriso ed un saluto mi ritrovai a casa mia contenta e ancora estasiata..

Poi quel giorno quando mi portasti in giro con la macchina tranquilli come sempre

arrivati a destinazione scendiamo

e ti metti a giocare a ping pong con dei bambini e io che ti guardavo

finito di giocare arrivi da me e ricordo come giocavo io con te prendendoti per mano

appoggiandomi a te con la testa sul petto

Ricordo quei baci teneri dati sui capelli e sulla guancia

ma poi mi giro per guardarti e mi trascini in quell'abbisso di sensazioni indescrivibili

volevo morire su quelle labbra come potevo lasciarle andar via..

e ricordo quello che mi hai detto "Non so che mi succede ma non riesco a resistere"

e io nella mia mente "Lo so sono troppo irresistibile"hahaha

ma a te non dissi nulla e sorridevo come sempre..

E dal quel giorno non ho più assaporato le tue labbra..

non ho sentito più quella libidine

Cerco i tuoi baci in lui..cerco le tue carezze in lui.. ma non le trovo 

quando sono con lui penso a te penso a cosa possiamo fare insieme

a come ho voglia di stringermi a te.. e di perdermi con te in chissà quale favola..

ma le mie favole sono castelli costruiti in aria

la verità e che tu sei con Lei io con Lui e non ci sarà mai un Noi

forse solo nei nostri incontri segreti quelli fatti di tranquillità e serenità

comunque vadano le cose sappi che ti voglio un casino di bene

e che hai preso un pezzo del mio cuore e lo hai tenuto lì con te

nei tuoi segreti che non puoi rivelare anche se mi hai fatta vedere al mondo

Sei stato il mio peccato più bello anche se solo per quei baci

in questo momento sò solo che mi manchi tanto

e vorrei averti quì a stringerti al mio cuore!!




 

 
 
 

Abbiamo perso

Post n°128 pubblicato il 27 Ottobre 2009 da raggio_di_luna9

Abbiamo perso anche questo crepuscolo.
Nessuno ci ha visto stasera mano nella mano
mentre la notte azzurra cadeva sul mondo.
Ho visto dalla mia finestra
la festa del tramonto sui monti lontani.
A volte, come una moneta
mi si accendeva un pezzo di sole tra le mani.
Io ti ricordavo con l'anima oppressa
da quella tristezza che tu mi conosci.
Dove eri allora?
Tra quali genti?
Dicendo quali parole?
Perchè mi investirà tutto l'amore di colpo
quando mi sento triste e ti sento lontana?
E' caduto il libro che sempre si prende al crepuscolo
e come cane ferito il mantello mi si è accucciato tra i piedi.
Sempre, sempre ti allontani la sera
e vai dove il crepuscolo corre cancellando statue 

     Pablo Neruda 

 

 
 
 
Successivi »
 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

outblackaniger2009harryhellergaenoaoks21imperatoreghiaccioragdoll.libellulelokjhgfelviprimobazartime2014kaimanerosuperceviraffaellasvergolamariastella.pescerommel_68
 

ULTIMI COMMENTI

^___^
Inviato da: mythodea6
il 06/02/2012 alle 15:32
 
...un ulteriore abbraccio!...questa volta colmo di...
Inviato da: mythodea6
il 24/12/2011 alle 23:00
 
un bacio grande tesoro mio
Inviato da: raggio_di_luna9
il 06/11/2011 alle 10:58
 
..........non ci sn parole che consolino...solo un...
Inviato da: mythodea6
il 06/11/2011 alle 01:54
 
ma si la carica in qualche modo nel modo giusto o in quello...
Inviato da: raggio_di_luna9
il 05/11/2011 alle 11:22
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Premio da Imperatore Ghiaccio