Un blog creato da blogdelgiorno il 15/10/2006

Blog del Giorno

quello che è davvero importante

 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

PETIZIONE DA DIFFONDERE


 
 
 
 
 
 
 

LE NEWS DEL BLOG DEL GIORNO

Blog del Giorno

vuoi mettere nel tuo blog le NEWS del BLOG DEL GIORNO?
copia e incolla questo codice:

<a href="http://feeds.feedburner.com/libero/ZbDY"><img src="http://feeds.feedburner.com/libero/ZbDY.gif" style="border:0" alt="Blog del Giorno"/></a>
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 48
 
 
 
 
 
 
 

LIBERO BLOG

il nostro BLOG DEL GIORNO è stato notato dai segnalatori di Libero: leggi MA CHE CALDO FA?
articolo tratto dal blog La camera lilla
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Blog nuovamente incatena...PORCI!!!!!!!!!!!!!! »

LA REALTA....

Post n°542 pubblicato il 26 Novembre 2009 da rimescolareilvolga
 
Foto di blogdelgiorno

 
 
ORARI PESANTI...
Post n°2346 pubblicato il 26 Novembre 2009 da rimescolareilvolga
Foto di rimescolareilvolga

 

anarchiconapoletano

sinistrasempre                

La giungla del lavoro precario e sottopagato ...DI c.battimelli@alice.it

  La giungla del lavoro precario e sottopagato dove è finita dopo la campagna elettorale  ne avete più sentito parlare?Ho da qualche mese fatto una specie di indagine personale,profittando delle mie conoscenze nell’ambito della cgil,sul mondo delle cooperative o presunte tali partendo dal dato più semplice di analisi :le buste paghe.Ho poi spedito queste mie analisi a vari giornali ,e devo dire che solo Liberazione  ne ha pubblicato le conclusioni.Mi sono reso conto,quindi,che a parte i discorsi di circostanza,è una situazione che non interessa quasi nessuno,anche se coinvolge milioni di lavoratori.Non mi spiego altrimenti la mancanza di una legislazione che regoli non solo i rapporti di lavoro con contratti “chiari”,ma soprattutto le modalità e i limiti di concorrere agli appalti di presunte cooperative(spesso create dagli stessi committenti attraverso dei prestanome),verificando quanto,in questa corsa al ribasso dei costi,venga pagato dai lavoratori in termini economici e di diritti contrattuali.Alcuni esempi :portierato,pulizie,vigilanza,assistenza,vengono retribuiti da 4,65 euro lordi l’ora a 6,70; operai qualificati (tornitori,fresatori ecc.ecc.) da 5,70 a 7,75 euro lordi l’ora.Vi lascio il compito di calcolare quante ore si è costretti a lavorare a scapito della qualità e della sicurezza di cui si fa tanto “parlare”,per portarsi a casa 900 euro netti al mese.È molto probabile che il disinteresse parta dal fatto che sia negli enti pubblici che nei privati si devono mantenere i costi in una spesa “preventiva” anche se in questa spesa sono inclusi i mega stipendi dei burocrati,le liquidazioni “d’oro”,i costi della politica ,aumentati negli ultimi anni del 30% (magari fossero aumentati gli stipendi dei lavoratori e dei pensionati dello stesso incremento).A questa situazione che definire “giungla”è un ottimismo,va aggiunto tutto il mondo del precariato,quello nato da una interpretazione e un applicazione unilaterale della legge Biagi,diventata legge 30 durante il secondo governo Berlusconi e che durante il governo attuale ha rafforzato abolendo la legge delle assunzioni dei precari dopo due (o tre ?) contratti.È inutile dire che si è rafforzato il potere di un capitalismo italiano sempre più “anarchico “ e “pirata” ,che vuole convincere questi milioni di “precari” che non devono avere più rappresentanze parlamentari,che i “comunisti” non hanno più diritto di parola se questa parola va contro le regole che impongono le “caste”,così chiaramente schierate e definite in parlamento dopo le ultime elezioni contro i lavoratori . 

L'ARTICOLO NON è MIO MA RENDE BENE LA SITUAZIONE DELLA MIA REALTA

di "la vita come viene " ho preso

Matto e Bagatto
Post n°919 pubblicato il 22 Novembre 2009 da ventodamare
 



Negli Arcani maggiori il Bagatto e' la carta che segue il Matto.
Quasi a dire che il Matto decide il cambiamento, ma e' il Bagatto con la sua razionalita' ed applicazione a realizzarlo.
E non e' una strana dicotomia, ma l'integrazione perfetta fra due opposti, il desiderio e la ragione.
Non si puo' lavorare duramente senza un sogno, un desiderio che renda piu' lieve il lavoro.
E non si puo' realizzare un sogno, un desiderio senza lavorare seriamente per raggiungerlo.
Il Matto ed il Bagatto sono inscindibili l'uno dall'altro, per sempre.



.

 

 

le battute finali tratte da un film che non ricordo mi lasciano un "pò" perplesso....
 
 
 

 

 
 
 

 

                

  

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

COSA APPARE QUI?

Nei blog del giorno di libero troppo spesso appaiono articoli ritenuti di poco spessore, per questo è stato creato questo blog. Qui verranno ripresi gli argomenti da noi ritenuti più importanti. Speriamo di fare un bel servizio.
 
 
 
 
 
 
 

PETIZIONE DA DIFFONDERE


 
 
 
 
 
 
 

VUOI SEGNALARE UN POST?

fallo qui

se il progetto ti piace metti il logo del Blog del Giorno (lo trovi nel box a sinistra) nel tuo blog, più visitatori avremo più importante sarà il progetto

 
 
 
 
 
 
 

CHI SELEZIONA I BLOG?

chi vuole essere selezionatore può mandare un messaggio all'autore del blog. Due i requisiti:
- avere un proprio blog;
- essere disposti al dialogo.
i selezionatori dovranno girovagare per internet e proporre in questo blog un post al giorno ritenuto particolarmente interessante. le altre regole verranno decise insieme

 
 
 
 
 
 
 

LA SQUADRA

ecco la proposta di redazione:

politica:  lenin1986, trillina.it
storia e cronaca: sunking77
internazionale: ventodamare, femmena77
cultura: ossimora , occhiverdetevere  
economia: DannyDT
mondo blog:  il_grande_bohPIZZULNAZIONALE
società: julia974, rimescolareilvolga
pace e guerre dimenticate, ecologia: kudablog
artisti in erba: Stefy14 

ricordatevi di pubblicizzare l'iniziativa

 
 
 
 
 
 
 

AD USO INTERNO

per il confronto tra segnalatori clicca qui

per pubblicizzare il progetto clicca qui

diventiamo redazione? clicca qui

da dicembre si cambia clicca qui

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

pulcenelcuorealdodintronogio2411marcoaurelio820donacriskikamjullpantaleoefrancacassetta2ninokenya1moorish63liberantemrc701dglLIBRERIAVENETAF_CorbettaIoSensual
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom