Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

IMPORTANTE
attenzione MESSAGGIO IMPORTANTE Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto sovente, in occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono portatile. Tuttavia, in occasione di interventi, non si sa chi contattare tra la lista interminabile dei numeri della rubrica. Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito. Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (=In Case of Emergency). E' sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona da contattare utilizzabile dagli operatori delle ambulanze, dalla polizia, dai pompieri o dai primi soccorritori. In caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare ICE1, ICE2, ICE3, etc. Facile da fare, non costa niente e può essere molto utile. Se pensate che sia una buona idea, fatte circolare il messaggio di modo che questo comportamento rientri nei comportamenti abituali, anche pubblicandolo sul vostro blog

 
Creato da: capri68 il 13/08/2008
Capri e dintorni

 

 

b

Post n°53 pubblicato il 04 Maggio 2012 da capri68
Foto di capri68

e

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fate girare

Post n°52 pubblicato il 28 Settembre 2011 da capri68

Il governo Berlusconi sta per presentare una legge che faciliterà la chiusura dei nostri blogs.

Giovedì 29 settembre a Roma manifestazione contro l'ennesima porcata del governo Berlusconi, l'appuntamento è alle 15 al Pantheon.

Fai girare.

«Se i giovani si organizzano, si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi, non c'è scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia»

(Enrico Berlinguer)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Evviva

Post n°51 pubblicato il 13 Giugno 2011 da capri68

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Referendum

Post n°49 pubblicato il 06 Giugno 2011 da capri68

Si vota per un REFERENDUM che verte su tre punti importantissimi:

1 - NUCLEARE

2 - PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA (questa è suddivisa in 2 quesiti, quindi 2 voti)

3 - LEGITTIMO IMPEDIMENTO.

Affinchè il referendum abbia effetto è necessario che il 50% + 1 degli aventi diritto al voto si rechi alle urne a votare. Quindi va diffusa la notizia.
Non tralasciare l'importanza di questo voto e rammenta il REFERENDUM è l'unico modo che hai per far sentire la tua voce e manifestare la tua volontà.

Quando si vota?
Domenica 12 giugno: dalle 8 alle 22;
Lunedì 13 giugno: dalle 7 alle 15.

Come si vota?
Siccome il referendum è abrogativo (annulla una legge) per annullare una legge si deve votare SI
Per mantenere una legge si deve votare NO

Quindi:
Se sei contrario al Nucleare, alla Privatizzazione dell'acqua e al Legittimo impedimento vota SI per dire NO.

Se sei favorevole vota NO per dire SI.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

S al referendum sul nucleare, la Cassazione: si deve votare

Post n°48 pubblicato il 01 Giugno 2011 da capri68
Foto di capri68

Accolta l'istanza del Pd, si vota come previsto il 12 e 13 giugno nonostante le modifiche apportate dal governo. Bersani: notizia eccellente, ora la Rai dia informazioni ai cittadini

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Difendiamoci dal nucleare

Post n°47 pubblicato il 23 Aprile 2011 da capri68

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Votare votare votare

Post n°45 pubblicato il 21 Aprile 2011 da capri68
Foto di capri68

 

Il 12 e 13 giugno avremo altri tre referendum abrogativi da votare, due sulla privatizzazione dell'acqua e uno sul legittimo impedimento. Mettendo SI sui due referendum sull'acqua permetteremo che l'acqua torni ad essere un bene pubblico, e non una merce privata come il governo Berlusconi l'ha fatta diventare. Mettendo una croce sul SI all'abolizione del legittimo impedimento permettremo che la legge torni ad essere uguale per tutti, e non una barzelletta come il governo Berlusconi l'ha fatta diventare.


Vota SI, informa i tuoi conoscenti, diffondi queste notizie in ogni modo, perchè per raggiungere il quorum bisogna che tanti si rechino a votare. Si tratta di cancellare leggi importantissime che vanno contro di noi, contro il popolo, ed ha favore dei ricchi e potenti.

Vai a votare SI, non fare l'errore di pensare che tutto è inutile, non permettere che quelli senza scrupoli calpestino il tuo futuro e quello dei tuoi figli.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Comandante

Post n°44 pubblicato il 20 Aprile 2011 da capri68

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fermiamo il nucleare

Post n°43 pubblicato il 24 Marzo 2011 da capri68

 

 

se sei contro il nucleare il 12 e il 13 giugno metti una crocetta sul SI per fermare il nucleare. Si segna il SI perchè è un referendum abrogativo, non sbagliamo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A difesa della Costituzione

Post n°42 pubblicato il 28 Febbraio 2011 da capri68
Foto di capri68

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Forza Di Pietro

Post n°40 pubblicato il 16 Dicembre 2010 da capri68

"Questo blog sta dalla parte degli italiani onesti che si difendono dal governo Berlusconi, un governo che mira all'interesse di pochi sacrificando il presente ed il futuro dell'intera nazione."

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Spaghetti alle vongole

Post n°39 pubblicato il 26 Ottobre 2010 da capri68
Foto di capri68

Ingredienti (per 6 persone): 500 gr di spaghetti, olio, 1 spicchio d'aglio, 600 gr di vongole, 200 gr di pomodori o pelati, prezzemolo, sale, pepe. Preparazione: Far imbiondire uno spicchio d'aglio in tre cucchiai d'olio. Toglierlo e versare nel pentolino i pomodori tagliati a fettine o i pelati. A parte, pulire, lavare e mettere le vongole in una pentola con 2 bicchieri d' acqua; lasciarle sul fuoco sino a quando non si apriranno. Toglierle dal fuoco e tirarle fuori dalla pentola con una schiumarola perchè l'acqua di cottura andrà colata con uno straccio, per evitare che qualche superstite granellino di sabbia finisca nel sugo. Togliere i molluschi dalle conchiglie e aggiungerli al sugo di pomodoro unitamente alla acqua di cottura delle vongole. Quando il sugo sarà quasi pronto versarvi del prezzemolo tritato, sale, pepe e completare la cottura. Far cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli e condirli con il sugo di vongole. Servire gli spaghetti alle vongole ben caldi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Settembrata 2010

Post n°38 pubblicato il 31 Agosto 2010 da capri68
Foto di capri68

La Settembrata Anacaprese, organizzata ogni anno dal Comune di Anacapri, è una gara tra le antiche contrade del paese, è una tradizione culturalmente vivissima che ogni anno appassiona migliaia di turisti ed isolani.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA casa rossa

Post n°37 pubblicato il 12 Agosto 2010 da capri68
Foto di capri68

Questa coloratissima casa fu costruita tra il 1876 ed il 1898 dal colonnello americano J.C. Mackowen. Passeggiare nel centro del paese e non notarla è impossibile. Non s'impone solo per il colore acceso, ma per l'architettura bizzarra, eccentrica, che forse rispecchia il narcisismo del generale Jhon Mac Kowen, che ne avviò la costruzione nel 1877 e vi abitò con una giovane anacaprese, Mariuccia Cimmino.È realizzata con più stili architettonici, ha finestre bifore e merlature, all'interno si può scorgere la struttura di una torre quadrangolare e il cortile porticato. La Casa Rossa ospita la mostra permanente di dipinti che ritraggono vedute dell'isola tra Ottocento e Novecento.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Terremoto: protesta aquilani a Roma, slogan contro il premier

Post n°36 pubblicato il 07 Luglio 2010 da capri68

(ANSA)ROMA  - Hanno lasciato via del Plebiscito diretti in corteo verso piazza Navona, nei pressi del Senato, i manifestanti aquilani che da questa mattina stanno manifestando a Roma. Dopo aver attraversato piazza Venezia sono arrivati in via delle Botteghe Oscure, bloccando il traffico.

Un folto gruppo di manifestanti aquilani, forzando il blocco posto a piazza Venezia, era giunto sotto Palazzo Grazioli (residenza romana del Presidente del Consiglio), dove è in corso il vertice del Pdl con Berlusconi. I manifestanti hanno urlato 'vergogna' e frasi contro il premier.

LA PROTESTA DEI 5.000 - Stamane i manifestanti hanno invaso piazza Venezia e la vicina via dei Fori Imperiali, lanciando un "S.o.s. L'Aquila" e chiedendo sospensione delle tasse, occupazione e sostegno all'economia. Sono circa 5 mila le persone arrivate dal 'cratere', oltre al comune dell'Aquila paesi limitrofi come San Demetrio, Fossa, Torre dei Passeri, in provincia di Pescara, e Sulmona, che pur non essendo stata inserita nell'area dell'epicentro del sisma del 6 aprile 2009 ha subito danni. I manifestanti, arrivati con 40 autobus e in auto, hanno sfilato lungo via del Corso diretti a Montecitorio e nel pomeriggio si concentreranno in piazza Navona. Alla manifestazione, organizzata dal Popolo delle carriole del presidio di piazza del Duomo, hanno aderito tra gli altri i comitati '3 e 32', 'Rete Aq', 'Eva' (Eco villaggio autocostruito), 'Cittadini per i cittadini' e gli universitari che abitavano la Casa dello studente. I manifestanti vestono magliette con su scritto "forti e gentili", come diceva D'Annunzio, "ma non fessi", e portano bandiere nere e verdi, i colori della città.

TAFFERUGLI A MANIFESTAZIONE AQUILANI, FERITI - Urla e tensione per le vie del centro. Stamane i manifestanti dell'Aquila hanno raggiunto Piazza Colonna, e hanno bloccato il traffico a via del Corso. Ai megafoni, a cento metri da Palazzo Chigi, gli aquilani gridano "vergogna". In mattinata, in via del Corso, a qualche decina di metri, la polizia aveva bloccato l'avanzata del corteo proveniente da Piazza Venezia e ne sono seguiti alcuni tafferugli.

Due i feriti. Un giovane presente alla manifestazione dei terremotati aquilani e' stato ferito alla testa. Il ragazzo racconta di aver ricevuto due manganellate e presenta lesioni sanguinanti. ''Guardate il sangue di un aquilano - ha detto dopo essersi rifugiato nella sede di una banca in via del Corso - La mia unica colpa e' essere un terremotato''. Un altro manifestante e' stato raggiunto da alcune manganellate.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

capri68mathilda114lo_snorkigiuliocrugliano32pio.desystrong_passionnonmale43assoindiadolce676lora.cervoniperles.chanelkiwairegalamiancoraunsogntestadirapa3TUA_ETERNAMENTE
 

Ultimi commenti

Ole
Inviato da: Er Friul
il 15/06/2012 alle 11:43
 
Odio Berlusconi!
Inviato da: Bimbaminkia usata
il 15/06/2012 alle 11:42
 
Non si riesce a caricare la foto!
Inviato da: Antonio A Rebuffa
il 15/06/2012 alle 11:41
 
Green Hill deve chiudere! Cuccioli di cani condannati a...
Inviato da: testadirapa3
il 04/05/2012 alle 22:36
 
riconcordo ahahah ciao
Inviato da: rosa_risi
il 29/04/2011 alle 14:55
 
 

Chi pu scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Cancelliamo il Canone Rai