Creato da: carlo49annimilano il 14/08/2013
tutto ciò che sono io

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

Full.Metal.Jennanigel63hastasiempre62IN2dglAdeniafatenzaghdoudisereeena86pat75typioggia2013mora.mora1965sono.una.donnolasicilianabedda60ataru2006carlo49annimilanotrynity58
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« IL PICCOLO MAGICO AQUILONELA FATA »

IL SENTIERO DELLA LUNA

Post n°7 pubblicato il 15 Agosto 2013 da carlo49annimilano

 

Toc.. toc...
Bussano alla porta, chi potrà mai essere?
È la notte, che intercala le sue ombre al giorno,dopo che il cielo si è colorato di un rosso vivo
Lascia che l'oscurità avvolga con le sue braccia qualsiasi cosa
Come una coperta distesa sopra un sofà, che scalda le gambe infreddolite nelle serate d'autunno
Un bagliore compare, non è una fievole luce di un lampione, ma qualcosa di più intenso e bello
Si affaccia come una donna alla finestra del balcone, che chiama il suo piccolo angelo a raccolta intorno alla tavola imbandita, ornata di ogni bene come ingioiellata per una serata di gran gala
È la luna, a volte così lontana da sembrare piccola, altre vicina da sembrare grandissima
Rischiara quelle tenebre di cui molti ne temono l'oscurità
Hanno dedicato a lei migliaia di canzoni, poesie, scritti, cercato di rinchiuderla in un pozzo
L'hanno osservata, persino visitata calpestandone il candore immacolato
Una conquista sognata per secoli e alla fine ottenuta
Lei che ci indica il cammino notturno, la strada sulla quale proseguire sicuri, anche quando lontani da città, paesi, villaggi, ricchi di ogni modernità, ci sentiamo soli e sperduti
Mai però abbiamo pensato qual è realmente il sentiero che vuole indicarci
Quello più importante e intenso
Quello che ha un'intirseco mistero contenuto in esso
Quello che è il più lungo mai percorso da qualsivoglia piede vivente
Il sentiero della vita
Il sentiero che ci fa capire l'importanza di essere
Il sentiero più tortuoso e intrigante
Bello, ma che a volte malediciamo senza rendercene conto di ciò che abbiamo innanzi
Ecco dunque che apro la porta al tocchettio della notte
E quando bussa la gioia mi pervade, perché al di la delle sue ombre
La luce di quello spettacolo che ci è stato donato gratuitamente
Guida ogni passo nella consapevolezza di tutto e niente
L'orecchio teso ad ascoltare
Sicuro che puntuale come sempre
Sentirò il toc.. toc.. chi è?
La notte amica della gente

 

                                               BY CARLO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog