Creato da luigiderosa_2009 il 21/07/2009
 

SCRITTI E IDEE

commentari

 

 

« racconti mare amaro "Gr...http://reader.ilmiolibro... »

recensione di Massimo Riccitelli per Mare Amaro

Post n°169 pubblicato il 24 Gennaio 2012 da luigiderosa_2009
 

“Mare amaro” di Luigi De Rosa – Recensione di Massimo Riccitelli

Prima di leggere “Mare amaro”, ho sempre pensato a Luigi come a un uomo di cielo e

di aviazione. Invece mi sbagliavo: è il mare a trasudare prepotente dai pori della sua

pelle! Ne è talmente innamorato e pervaso, che ogniqualvolta descrive l’universo

marino e le sue creature, la sua prosa non ha altra possibilità che quella di

trasformarsi in poesia. Luigi si immedesima a tal punto con pesci, onde e fondali, da

far sì che il lettore, ipnoticamente suggestionato dai suoi racconti, si senta anche lui

un po’ pesce, onda, fondale, brezza marina.

Ma Luigi De Rosa riesce a fare di più: oltre a stimolare i nostri recettori più

prettamente sensoriali ed emotivi, è anche capace di catturare la nostra attenzione

razionale con una padronanza di particolari tecnici e storici che soltanto un Marinaio

vero ed esperto possiede, potendo legittimamente coniugare la poesia di una vela

gonfiata dal vento con il realismo del grasso e del sudore degli uomini nelle sale

macchine delle grandi navi mercantili e da guerra.

Luigi è Marinaio con la M maiuscola, che nella vita e nei propri scritti sul mare ha

applicato e applica l’equazione Mare = Amore = passione + poesia + fatica + dolore.

Nel libro questa equazione traspare con eleganza e rispettosa sapienza, con paziente

ma dolorosa discrezione: l’essere umano, arbitro spesso inadeguato del confine

sottile fra ciò che è bene e ciò che è male, fra ciò che è prevedibile e ciò che non lo è,

fra luce e buio, fra vita e morte, l’essere umano può in un attimo far diventare il mare

tragicamente, cosmicamente amaro.

Assolutamente da leggere questi racconti di Luigi De Rosa, uno scrittore che, ogni

volta che pubblica qualcosa, ci offre un’opera più bella e matura. Mi piacerebbe

leggere in futuro, scrtto da lui, un qualche romanzo storico sulla Marina Italiana: sono

convinto che riuscirebbe a creare un’opera assolutamente pregevole e originale.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

BUONA GIORNATA

 

BOOK TRAILER


romanzo

 

 

NARRATIVA

 

La toscanizzazione!

la lettura è un esercizio che stimola le aeree associative del cervello, perciò chi legge ragiona meglio!

lìintreccio

 

L'INTRECCIO(il caso416)


una storia colombiana, un thriller eclettico.

 

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luigiderosa_2009luciano.engaldinilubopofiordicaravandilli.mariapiaalbertinoterni6bach1962betaeta7yama_sansognatric3il_pablochiarasanygenny662mgf70
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20