Creato da LoStraPeggio il 17/12/2007

LoStraPeggio

...MA ANCHE NO!!!

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

 

« ...Dono...... »

Cambio di filosofia...

D: Fra... ho un problema!
F: Che frase "limitativa"...
D: Va bhe... FRA HO MOLTI PROBLEMI MA OGGI UNO CHE MI "ALAMBICCA" (o LAMBICCA...mah!) IL CERVELLO...
F: Vai... aspetta...no vai... Aspetta... vai...
D: Vado o aspetto?
F: Vai vai...
D: Ok... nella mia "filosofia di vita e di concezione dell'uomo, del mondo, dell'anima e del pensiero" c'è stata una rivoluzione!
F: Strano!
D:...
F: Ti aspetti una domanda del tipo "Quale?"
D: Mah...a dire il vero sì... mi aspetto un po' di curiosità
F: Ok... QUALE...????
D: Ti ringrazio per la domanda spontanea... Bene... ho spostato la mia concezione dell'uomo, o più genericamente dell'ALTRO da "totalmente olistica" a "puramente frammentaria e/o frammentata"
F: ...quindi?
D: Fammi finire... da questo... la mia nuova tesi... scomponendo in parti "micropiche" l'ALTRO... l'ALTRO non può risultare "negativo"...perchè niente di così piccolo può "farmi male"...
F: Ho capito...
D: Davvero?
F: Certo...e dimmi... scomponi anche il TEMPO?
D: In che senso?
F: Nessun singolo attimo può farti male...?
D: Ti adoro!
F: Lo so!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

frannydgl5ing.lucafraticellispangellazxmillemauro.pocisilvia_mazzuccoelisapaterlinicindy71gndiletta.castellisea237francesca_valleappassionata71Mic578alessandrocorsellisimone.carroccio
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CHI CI SPIA...

website counter
 

(PRENDO IN PRESTITO LO SPAZIO DI SARA)

"Era una di quelle circostanze in cui percepiva la curiosa ingiustizia derivante dall'essere una ragazza perspicace e intelligente, poichè quanto più la sua mente penetrava in profondità una data situazione, tante più erano le alternative a disposizione e dunque l'imbarazzo della scelta: era la "lucidità" più ingiustamente sconfortante che si potesse immaginare..."