Certe notti

Con la forza della curiosità che ti spinge a domandarti continuamente “Perché?” e ti porta un giorno a dire “Perché no?”

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

SCRIVIMI UNA CANZONE

"La melodia è come quando vedi una persona per la prima volta: è attrazione fisica, sesso... Poi mano a mano che la conosci, la persona, quelle sono le parole, la loro storia, quello che sono veramente. È la combinazione delle due cose che crea la magia..."

 

TI DEVO UNA CANZONE

Ti devo una canzone,per quello che tu sei
Ti devo un'emozione,senza te cosa sarei
Ti devo una carezza,perchè sei una certezza
Ti devo quel che devo,perchè senza te perdevo.

Ti devo il calore in una notte di pieno inverno,
Ti devo anche la luna che arrossirebbe affianco a te!

Night without the moon
Quella dove manchi tu,
una storia senza storia
non è storia senza te.

Tu vieni prima di tutto,
tu vieni prima del giorno,
un sorriso nel caffè tu resti quella per me
tu sei quella importante,
sei la perfezione nella mia mente,
e lo conservo per te tutto il bene che sai!
Il bene che sai,
quello che vuoi,
il bene che sai...

Ma tu cosa mi devi?
Ci penso un attimo e sai che c'è?
TU NON MI DEVI UN BEL NIENTE,
PERCHE' GIA' MI HAI DATO TE!

 

UNA MAMMA PER AMICA

"Non amare ciò che è perfetto, ma rendi perfetto ciò che ami!"

 

...TOMMASO MORO

"Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza  di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere!"

 

...PER SORRIDERE

Ci sono 3 fratelli: Niente, Nessuno e Scemo.
Niente cade dalla finestra, Nessuno lo vede, così Scemo chiama la polizia e dice: "Niente è caduto dalla finestra e Nessuno l'ha visto!"  Il poliziotto gli domanda:"Ma è idiota?!"   E lui risponde:"No sono Scemo!"

 

I MIEI BLOG AMICI

 

« QUALCOSA DI SPECIALE SOT...AMICIZIA »

STORIA DI UNA GENERAZIONE

Post n°24 pubblicato il 10 Novembre 2010 da ccucaro

Eravamo ragazzi e ci dicevano: “Studiate, sennò non sarete nessuno nella vita”. Studiammo.
Dopo aver studiato ci dissero: “Ma non lo sapete che la laurea non serve a
niente? Avreste fatto meglio a imparare un mestiere!”. Lo imparammo.
Dopo averlo imparato ci dissero: “Che peccato però, tutto quello studio per finire a fare un mestiere?”. Ci convinsero e lasciammo perdere.
Quando lasciammo perdere, rimanemmo senza un centesimo. Ricominciammo a sperare, disperati.
Prima eravamo troppo giovani e senza esperienza. Dopo pochissimo tempo eravamo già troppo grandi, con troppa esperienza e troppi titoli.
Finalmente trovammo un lavoro, a contratto, ferie non pagate, zero malattie, zero tredicesime, zero Tfr, zero sindacati, zero diritti. Lottammo per difendere quel non lavoro.
Non facemmo figli - per senso di responsabilità - e crescemmo.
Così ci dissero, dall’alto dei loro lavori trovati facilmente negli anni ‘60, con uno straccio di diploma o la licenza media, quando si vinceva facile davvero: “Siete dei bamboccioni, non volete crescere e mettere su famiglia”.
E intanto pagavamo le loro pensioni, mentre dicevamo per sempre addio alle nostre.
Ci riproducemmo e ci dissero: “Ma come, senza una sicurezza nè un lavoro con un contratto sicuro fate i figli? Siete degli irresponsabili”. A quel punto non potevamo mica ucciderli.
Così emigrammo. Andammo altrove, alla ricerca di un angolo sicuro nel mondo, lo trovammo, ci sentimmo bene. Ci sentimmo finalmente a casa.
Ma un giorno, quando meno ce lo aspettavamo, il “Sistema Italia” fallì e tutti si ritrovarono col culo per terra. Allora ci dissero: “Ma perchè non avete fatto nulla per impedirlo?”.
A quel punto non potemmo che rispondere: “Andatevene affanculo!”

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/certenotti/trackback.php?msg=9491582

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
workingirl
workingirl il 28/12/10 alle 17:29 via WEB
Wow!!! E' evidente che siete il prodotto dei vostri genitori e che stati trp bravi come figli!!! Ma... educarvi a pensare con la vostra testa e vivere con le vostre idee...forse...era trp rivoluzionario??? ^____^ Auguri x un sereno e prospero 2011!!! ^____^
 
 
ccucaro
ccucaro il 28/12/10 alle 17:42 via WEB
Credo che questo sia proprio il risultato del pensare con la propria testa, quindi di chi...dp aver ascoltato...decide che tutto ciò non gli sta più bene. La rivoluzione dopo l'ascolto. Il mio augurio per te di un gioioso 2011!!!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: ccucaro
Data di creazione: 04/03/2009
 

ULTIME VISITE AL BLOG

hurricane201latino6921bvbtendeSeria_le_Ladybrunellamigliettarobybruni_1976fabbiano.sandraligabuedgl7kinowa49Whaite_Hazered_fischmatisse708primoimperatorebispoeta.72pippolongo65
 

ULTIMI COMMENTI

 

IO E MARLEY

"Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti firmati. Un bastone marcio per lui è sufficiente, a un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido, se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo. Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone ti fanno sentire unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire straordinario?"

 

RESTO A CASA INSIEME A TONINO

" Antonio non aver paura di sputare in faccia a un giocatore, non è mica da questi particolari che si vede che sei un signore. Che sei un signore si vede dal tatuaggio e dalla Ferrari di colore fucsia... E chissà quanti ne hai visti e quanti ne troverai, di allenatori che non ti hanno capito mai, che volevano che ti allenassi come un mulo, mandali tutti a fare in... "

 

ENJOY THE SILENCE

Words like violence
Break the silence
Come crashing in
Into my little world
Painful to me
Pierce right through me
Can't you understand
Oh my little girl

All I ever wanted
All I ever needed
Is here in my arms
Words are very unnecessary
They can only do harm

Vows are spoken
To be broken
Feelings are intense
Words are trivial
Pleasures remain
So does the pain
Word are meaningless
And forgettable

All I ever wanted...

Enjoy the silence!

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom