Creato da condizioniduso il 07/11/2007

senza libretto

a cavallo dell'onda... o sotto... o forse dentro

 

 

« 8284 »

83

Post n°83 pubblicato il 21 Aprile 2009 da condizioniduso

 

povere cose vedo nell'andirivieni dei quotidiani spostamenti
e guardo chi sa che niente potrà scalfire la loro
ferrea mucillagine

prendo la storia come un pretesto per continuare a guardarli
e controllo la nausea

se qualcosa mi sfugge lascerò loro la stessa energia di
una pulce che salta dopo un lauto pranzo

e così so andare da sola

niente potrebbe allontanarmi da questa lunga onda
è morbida e scivola sugli attriti
sembra che li controlli
li guarda di sbieco e sorride

che sono da sola ora e in grande compagnia
e prendo quello che ho intorno

e la mia pelle riconosce la primavera
diventa generosa ed esigente
e terra e occhi sono i miei grandi alleati

continuerò questa danza
che sa di volo
e sa di cingolato e di passo mobile

ora è da sola che sprono e leggo
ed è grande la nuova aurea
vado come attraverso percorsi segnati che dondolano
è bellissimo

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/condizioniduso/trackback.php?msg=6929514

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
B0ELLE
B0ELLE il 21/04/09 alle 15:02 via WEB
fiera e indomita. sei grande, condy!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

condizionidusoIlGrandeSonnomusoneumbertoPRONTALFREDOpoeta.72esperiMenteunamamma1mia.euridiceania1981virtute81almera1974occhineriocchineribionda66acetosella5
 
Citazioni nei Blog Amici: 7