Creato da giromapa il 01/06/2005
Rassegna Stampa Delle Notizie Da Non Perdere

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

Iniziative Da Non Perdere

 
Basta! Parlamento pulito

Riprendiamoci Telecom Italia! 

 

Forza Clementina


 

 

 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
mel200bomberLFclaudia.mattei_cdiletta.castellistudiofotofiumicinoluboposcampipercena77nightwish19801TOGARINant647TizianaAccinelligiovanna.82chiara.lauragrossimariabuonfiglioannamariabello78
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 
« Tumore al seno: il bigna...Speciale Elezioni/ Decre... »

Diabete di tipo 2: novità nel trattamento?

Post n°330 pubblicato il 09 Aprile 2008 da giromapa

Da Yahoo! Notizie

Gli eventi cardiovascolari come l'infarto del miocardio e l'ictus
sono tra le principali cause di morte tra i pazienti diabetici. Uno
studio pubblicato sulla rivista Journal of American Medical
Association, lo studio PERISCOPE, ha valutato l'efficacia del trattamento con pioglitazone
su pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2. Lo studio, secondo il
commento apparso sulla stessa rivista, potrebbe modificare le attuali
indicazioni teraputichi. Attualmente, come si può leggere sul sito
dell'Agenzia Italiana del Farmaco, le linee guida del National
Institute for Clinical Excellence per l’uso di pioglitazone nel diabete
di tipo 2. Il National Institute for Clinical Excellence ha avvertito
che l’uso di un tiazolidindione (pioglitazone o rosiglitazone) insieme
a metformina o a una sulfonilurea come terapia di seconda linea non è
raccomandato, a eccezione dei: pazienti che non tollerano la terapia
con metformina e sulfonilurea in associazione; pazienti per i quali la
metformina o le sulfoniluree sono controindicate.  Bibliografia. Does PERISCOPE provide a new perspective on diabetic treatment. JAMA 2008;1603-4.

emanuela grasso


 
 
 
Vai alla Home Page del blog